Serie TV


6
agosto

DIRTY SEXY MONEY: VI PRESENTO i DARLINGS

Dirty Sexy Money @ Davide Maggio .it

E’ l’amore per il denaro la causa di tutti i mali? Oppure qualcos’altro? E’ l’amore per la libertà? L’amore per la fama? O è l’amore per la virtù? L’amore del vizio? E’ l’amore per le storie d’amore? Oppure l’avere troppo di tutto? E’ questo il problema? Non lo so. Io voglio solo scoprire chi ha ucciso mio padre.

A parlare è Nick George (Peter Krause), protagonista di Dirty Sexy Money, la nuova serie di Canale 5. Nick è un avvocato idealista, sposato, con una figlia, che mosso dal desiderio di scoprire la verità sulla tragica morte del padre, prende il suo posto come avvocato di fiducia per la prestigiosa famiglia Darling.

La famiglia è composta da sette componenti, ognuno dei quali vive e rifugge i propri mali, infatti dietro l’aspetto glamour e patinato dei Darlings si celano i più improbabili scheletri nell’armadio. Il patriarca è Tripp Darling (Donald Sutherland), uomo tutto d’un pezzo, sposato con Letitia, amante per ben quarant’anni del padre di Nick. Tripp e Letitia hanno cinque figli: Patrick, il primogenito, in procinto di candidarsi al Senato degli Stati Uniti, che tradisce la moglie con un transessuale; Karen che sta per sposarsi per la quarta volta, ma è da sempre innamorata di Nick; Brian, pastore protestante dai modi sgarbati e con un figlio illegittimo; e infine i venticinquenni e immaturi gemelli Jeremy, che passa il suo tempo tra feste, alcolici e partite di poker e Juliet “piccola Paris Hilton”.




5
agosto

SIN TETAS NO HAY PARAÍSO

Sin Tetas No Hay Paraiso @ Davide Maggio .it

Dopo Betty la fea, dalla Colombia giunge una nuova serie-telenovela destinata a far discutere, il titolo parla da sé: Sin Tetas No Hay Paraíso. La serie, tratta dall’omonimo libro di Gustavo Bolivar, narra le vicende di Catalina, quattordicenne poco formosa e di umili origini. Catalina è molto ambiziosa: il suo scopo è raggiungere il Paradiso, fatto dei soldi e del potere che solo i narcotrafficanti colombiani posseggono. Ma senza tette è impossibile raggiungere il Paradiso, poiché ai narcotrafficanti piacciono le ragazze formose. “Di silicone, pietra o gomma non importa, l’importante è avere le tette” le ripete in continuazione la sua amica del cuore.

Dunque, le occorre rifarsi il seno, a tutti i costi, pur di andare a letto con vecchi narco e con il suo chirurgo. Catalina vive con sua madre, Doña Hilda, donna sola e debole, e suo fratello Byron, che, per vincere la miseria della sua famiglia, diventa un sicario. Ha un fidanzato, Albeiro, povero e senz’ambizione, che sentendosi trascurato intratterrà una relazione con la madre di Catalina. Poi ci sono le sue amiche/colleghe, una su tutte Yesica “la diabla”, la più scaltra del gruppo, una sorta di maitresse che ha i contatti giusti e organizza gli incontri con i narcotrafficanti.

Ma il tanto agognato Paradiso si trasformerà presto in Inferno, ragion per cui, Catalina, rimasta sola e consapevole dei suoi errori, compirà una tragica scelta.


31
luglio

UGLY BETTY CROLLA MA RINASCE IN SECONDA SERATA

Ugly Betty @ Davide Maggio .it

Le attenuanti le conosciamo tutti a memoria: il download in rete che impazza e permette ai fan delle serie tv di vedere gli episodi prima che approdino sul piccolo schermo, la diffusione sul digitale terrestre o sul satellite che precede quella in chiaro e la discutibile scelta di messa in onda del telefilm nel periodo estivo. Ma questi motivi, per quanto i primi due siano responsabili di alcuni ‘crolli eccellenti’ come quello di Lost, non sono abbastanza per rispondere al quesito “Cos’ha che non va Ugly Betty in tricolore?”.

Il telefilm, che ha debuttato il 28 settembre 2006 sul network statunitense ABC e viene trasmesso in 41 paesi del mondo, non è mai riuscito a decollare nel nostro paese e la scorsa settimana è stato impietosamente retrocesso in seconda serata. La prima serie ha esordito su Italia 1 nel maggio del 2007 e, a parte rari exploit da tre milioni di spettatori, ha galleggiato su una media di due milioni e mezzo che ha convinto più i vertici Mediaset che gli esigenti utenti nostrani. La segretaria bruttina ma sensibile e intelligente è tornata sul piccolo schermo italiano a settembre, con le ultime puntate del primo capitolo, senza decollare definitivamente come il Biscione si aspettava.

Il vero e proprio crollo è arrivato però la scorsa settimana con la seconda serie, che a dire il vero è più dinamica e interessante della prima, incapace di superare quota un milione e mezzo di spettatori e ferma a poco meno del 7% di share. Per comprendere questi numeri basta pensare che il Dottor House, che negli Usa non fa assolutamente paura alle comiche vicende di Betty e della redazione di Mode, viaggia qui su una media superiore al 20% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





30
luglio

PRONTO AL DEBUTTO 90210, LO SPIN-OFF DI BEVERLY HILLS

Beverly Hills 90210 Spin Off @ Davide Maggio .it

Che Beverly Hills 90210 continui a essere un cult nel cuore dei telespettatori più o meno giovani lo dimostra la scelta della Apple, genitrice del sospirato iPhone e del lettore mp3 per eccellenza, di dedicare una edizione limitata del suo iPod Nano alla serie tv più amata degli anni ‘90 (il modello è in vendita sul sito internet della CBS). Che possa diventare spunto per un successo televisivo con quella continuità che manca agli ultimi prodotti, è stata l’idea di The CW, network televisivo Usa, che ha annunciato la nascita dello spin-off 90210 che andrà in onda negli States il prossimo settembre. E stando al tam tam mediatico che si è scatenato dopo l’annuncio sembra averci visto giusto.


28
luglio

I CESARONI FANNO TRIS ED ENTRANO NELL’ALTA SOCIETÀ

Patrizia e Giada De Blanck @ Davide Maggio .it

Principi e contesse a casa Cesaroni. Non si tratta della fiaba di Cenerentola, reinterpretata dai protagonisti della “fiction dei record”, ma delle prime indiscrezioni sulla terza serie, che andrà in onda all’inizio del 2009.

Il salto di qualità per il popolare quartiere della Garbatella è vicino. In uno dei nuovi episodi, infatti, i Cesaroni organizzeranno una festa super-esclusiva e chi inviteranno? La contessa Patrizia De Blanck e la figlia prezzemolina Giada, il principe Giovannelli e Marina Ripa di Meana. E, tra nobili e nobildonne, potevano mancare il principe più amato dalle italiane, Ascanio Pacelli, e la moglie Katia Pedrotti?

Le novità non sono solo queste, ovviamente. Per i fan più esigenti, ecco alcuni colpi di scena e le new entry de I Cesaroni 3. I personaggi di Marco ed Eva, interpretati rispettivamente da Matteo Branciamore e Alessandra Mastronardi, saranno ancora divisi tra amori e colpi di testa giovanili.





3
luglio

ARRIVA “BROTHERS AND SISTERS”

Brothers And Sisters @ Davide Maggio .it

Il nuovo telefilm con l’attrice che faceva Ally McBeal!, questa l’esclamazione che probabilmente ha accompagnato la maggior parte dei commenti al telefilm trasmesso su Fox Life di Sky Italia e che si prepara a fare il suo debutto su Raidue. Ma Brothers and Sisters è molto di più di questo.

Oltre alla partecipazione di una visibilmente invecchiata e, non ce ne voglia, aiutatasi con qualche ritocchino Calista Flockhart, questa serie si distingue per un’ottima strategia narrativa, per l’utilizzo di meccanismi rodati che hanno portato il formato del telefilm ai fasti che conosciamo e per l’introduzione di temi di forte impatto sociale e di estrema importanza.

Le vicende narrate sono quelle della famiglia Walker, famiglia in senso allargato perchè oltre ai cinque figli di Nora Holden Walker e William Walker si avvicendano amanti ventennali, figli illegittimi, nipoti, mariti, ex mariti e promessi sposi in un vortice che risulta tutt’altro che caotico o forzato, ma caratterizza ogni personaggio nella sua individualità e nell’interazione con gli altri. Brothers and Sisters ha il pregio di non cadere nella trappola Settimo Cielo e di non far ruotare le vicende di ogni fratello, o sorella, attorno a quella degli altri. Ogni micronucleo familiare vive di vita propria e i percorsi emozionali di uno o dell’altro personaggio sono totalmente indipendenti.

Continua a leggere e usa l’applicazione interattiva della ABC :


3
luglio

ENRICO MENTANA vs ENRICO VIII

Silvio Berlusconi ed Enrico Mentana a Matrix @ Davide Maggio .it

di Matteo Galetti per davidemaggio.it 

Ma che sta succedendo nel mondo? La storia insegna che alla morte del Re, il trono viene assegnato ad un successore, che sia naturale o meno. Questo è quello che ogni libro di storia ci ha insegnato, e che ognuno di noi ha sempre studiato, fin dalle elementari.

Ma a quanto pare per i troni televisivi non funziona così.

Il Re-televisivo in questione è Jonathan Rhys Meyers, alias Enrico VIII nella serie “The Tudors – scandali a corte”, il quale doveva sedere sul trono mediatico di Canale 5 questa sera a partire dalle 21.00. Ma come sappiamo, il Re è stato spodestato all’ultimo minuto da un suo omonimo: Enrico Mentana, che aveva già preparato con i fiocchi e i merletti una puntata speciale di “Matrix” con un ospite d’eccezione : il nostro Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Questo scambio di troni ha provocato una grande “sommossa popolare”, spingendo virtualmente i seguaci (mediatici) della dinastia inglese, armati di forche e torce, verso gli studi reali di Mediaset. Pur senza danni e feriti, nel palazzo reale è successo ugualmente l’inferno. Non a causa delle insurrezioni popolari, ma per una missiva giunta da parte di colui che doveva essere l’ospite d’onore della serata.

E’ arrivata, infatti, direttamente dalla Presidenza del Consiglio, una nota con la quale si declina gentilmente l’invito e si spiegano i motivi dell’assenza del premier nella puntata di questa sera. Si legge nella nota:

“Il governo ha lavorato tanto e benissimo in questi primi due mesi di attivita’. Non mi pare opportuno e producente intervenire sui temi proposti da Matrix (giustizia e intercettazioni) che farebbero passare in secondo piano le tante cose realizzate dal governo per cedere il passo ad argomenti e gossip negativi che inquinano ed ammorbano il dibattito politico e parapolitico di questi giorni, deviando l’attenzione del Paese dai problemi concreti e dai risultati dell’azione di governo”.


29
giugno

AUTUNNO 2008 : IL PALINSESTO “SERIALE” DI ITALIA1

Italia1 (Palinsesto Autunno 2008) @ Davide Maggio .it

Per l’autunno 2008, Italia 1 parte all’attacco dei concorrenti, convinta di poter replicare gli ottimi ascolti della primavera.

Gli assi nella manica di Tiraboschi sono due produzioni cult della rete più giovane del gruppo Mediaset: Le Iene, sempre più lanciate dal trio Kessisoglu-Bizzarri-Blasi, e la Talpa, l’unico reality game ad avere avuto successo in Italia fin dalla sua prima edizione targata RaiDue, per poi proseguire con altrettanta fortuna proprio su Italia 1.

Agli ingredienti principali di questa prelibata ricetta, si aggiungono le consuete chicche made in USA: i telefilm cult, con le nuove puntate in prima visione di alcune serie storiche della rete, unite ad altre novità assolute, attese dai fan trepidanti.

Per stuzzicare l’appetito partiamo subito col piatto forte del menu di Italia 1: il prime time.

Il lunedì sarà il giorno dedicato al telefilm di successo. Si partirà con i nuovi episodi della quarta serie di Grey’s Anatomy. Dal 6 novembre la fantascienza prenderà il sopravvento con due novità assolute: nella prima parte Terminator: The Sarah Connor Chronicles, spin off del film cult di James Cameron, che narrerà le vicende successive al secondo film della serie; nella seconda parte, un gradito ritorno, Bionic Woman, remake rivisitato e corretto della serie degli anni ‘70.

Martedi sera troveremo Le Iene, mentre mercoledi è il giorno scelto per il ritorno de La Talpa che ritrova l’accoppiata vincente dell’ultima edizione: Paola Perego e Stefano Bettarini.

Giovedì saremo in compagnia di Cinema 1 e i suoi film d’azione.

Venerdì appuntamento fisso con CSI Miami, campione di ascolti negli USA, e, a seguire, approda nel porto di Italia 1 una novità, destinata a riscuotere un largo successo anche nel bel Paese. Si tratta della serie della NBC Life, ambientata a Los Angeles. Charlie Crews, dopo 12 anni passati in carcere per un delitto che non ha commesso, viene scagionato da un abile avvocato. Ritorna al suo lavoro con un nuovo approccio alla vita e che vita! Macchine di lusso, belle donne e tanta ironia; non mancheranno le investigazioni e gli elementi del poliziesco. Scommettiamo sul successo di questa serie.

Il sabato ritorna il ciclo di film per la famiglia, commedie e film d’animazione nuovi di zecca.

La domenica riproporrà il ciclo di film comici italiani, che ha avuto tanto successo nella scorsa stagione: potremo rivedere la mitica accoppiata Boldi-De Sica o film d’annata del miglior filone comico, tanto apprezzato negli ultimi anni, sperando di poter assistere anche a qualche prima visione.