I Cesaroni


10
aprile

I CESARONI 6: AMENDOLA E CO. PRONTI AL RITORNO IN AUTUNNO

I Cesaroni 6

Saranno bastati a I Cesaroni due anni di assenza dal piccolo schermo per aggiustare il tiro ed archiviare le ultime deludenti stagioni? Lo sapremo nell’autunno 2014, quando su Canale 5 andranno in onda i dodici episodi da settantacinque minuti ciascuno del sesto capitolo. Quello che è certo è che stanno provando a cambiare, come rivela Vanity Fair.

I Cesaroni 6 anticipazioni: nuova sigla e nuovi arrivi alla Garbatella

Addio buffi e goffi salti tutti insieme, innanzitutto, perché già la sigla d’apertura sarà rinnovata in stile funky e ce li mostrerà tutti elegantissimi, glam almeno per quel minuto. Poi però torneranno ad essere i soliti scombinati abitanti della Garbatella, anzi, stavolta più scombinati che mai: la casa di Giulio (Claudio Amendola), rimasto ancora una volta senza Lucia (Elena Sofia Ricci), verrà presa d’assalto dai suoi fratelli Cesare (Antonello Fassari), Augusto (Maurizio Mattioli) e dall’ultimo arrivato Annibale (Edoardo Pesce), nonché da una vicina di casa con un grosso segreto da svelare. Sofia, che l’interprete Christiane Filangieri definisce “una vedova piena di energia, una mamma leonessa“, è una vecchia amica di Giulio che torna a Roma con i tre figli Nina (Margherita Vicario), Irene (Mihaela Dorlan) e Ivan (Riccardo Russo) per insediarsi nella vita del protagonista e svelargli che la sua primogenita è una Cesaroni.

Una famiglia che si allarga, un’unica casa che la ospita e un cambiamento che ricorda quello avvenuto con la sesta stagione di Un Medico in famiglia, quando la sigla cambiò e si provò a ripartire daccapo riuscendo così a ridare smalto e verve ad una serie in declino. La differenza sostanziale è che mentre lì si riportarono in video le vecchie glorie del cast, qui c’è stato un fuggi fuggi generale: oltre ad Elena Sofia Ricci e Matteo Branciamore (che però tornerà per una puntata) mancherà all’appello anche un altro cuore pulsante della serie, ovvero Max Tortora con il suo Ezio. Ed inevitabilmente questo sposterà gli equilibri della serie che, però, come rivela Claudio Amendola “da soap si è trasformata in fiction“.

I Cesaroni: forse il sesto non sarà l’ultimo atto




3
gennaio

I CESARONI 6: ARRIVA NINA, FIGLIA SEGRETA DI GIULIO CESARONI

I Cesaroni 6

Claudio Amendola è attualmente sul set della sesta stagione de I Cesaroni, la popolare fiction della Publispei, pronta ad approdare nei prossimi mesi sugli schermi di Canale5. L’attore, che riveste i panni del capofamiglia Giulio, ha di recente rilasciato un’intervista al quotidiano Il Messaggero, svelando alcune anticipazioni sul nuovo capitolo.

“Torno ad avere un rapporto più intenso con i figli, a vivere quello scambio generazionale che caratterizzava la prima serie. E poi c’è un nuovo amore che bolle in pentola. Che devo fa’? Lucia me sparisce un’altra volta. E arriva una vicina di casa più bella che carina…”

I Cesaroni 6 – trama e anticipazioni: la figlia segreta di Giulio

La vicina in questione, interpretata dalla new entry Christiane Filangieri, si chiama Sofia, ed a quanto pare non sarà esattamente un nuovo amore per Giulio. I due – come riporta Vero tv – hanno, infatti, avuto in passato una relazione clandestina, dalla quale è nata Nina, una giovane ragazza, interpretata da Margherita Vicario, che ora si presenta al suo padre naturale, cercando di recuperare un rapporto per tanto tempo venuto meno. Sarà forse questa notizia ad aver spinto Lucia (Elena Sofia Ricci), ad abbandonare nuovamente Giulio e trasferirsi armi e bagagli a Parigi dalla primogenita Eva (Alessandra Mastronardi)?

Al momento non è dato sapere cosa ha spinto mamma Lucia a lasciare nuovamente la Garbatella, ma ciò che è certo è che, in casa Cesaroni, le relazioni clandestine sembrano essere un vizio di famiglia. Come molti ricorderanno, la quinta stagione si era conclusa con la scoperta di un quarto fratello Cesaroni, nato da una relazione extramatrimoniale del padre Romolo. Il fratello in questione, si chiama Annibale, ed avrà il volto di Edoardo Pesce. Il nuovo ingresso, stando ai ben informati, vivrà una tenera relazione con Stefania (Elda Alvigini), moglie di Ezio Masetti, il personaggio interpretato da Max Tortora, che nel sesto capitolo uscirà di scena.

I Cesaroni 6 – Foto


4
novembre

I CESARONI 6: ANCHE MAX TORTORA LASCIA LA SERIE

Max Tortora - I Cesaroni

Che amarezza! Avrà esclamato Cesare, il personaggio interpretato da Antonello Fassari nella popolare fiction di Canale 5 I Cesaroni, apprendendo dell’ennesima defezione riguardante il cast della serie. Dopo l’uscita di scena di Alessandra Mastronardi, Elena Sofia Ricci, Matteo Branciamore (sarà presente in una sola puntata) e Ludovic Fremont, a salutare la colorata famiglia della Garbatella sarà anche Max Tortora. Il sesto capitolo della serie, prodotta dalla Publispei, sancirà l’addio del simpatico Ezio Masetti, compagno d’avventure di Cesare e Giulio (Claudio Amendola), con i quali sin dalla prima stagione dava vita ad un trio pronto a movimentare in ogni episodio la vita di Casa Cesaroni.

A dare la notizia dell’addio di Max Tortora alla serie è stato Giancarlo Ratti, l’attore che nella fiction interpreta Antonio Barilon, in un’intervista rilasciata a La provincia di Varese.

“Claudio Amendola ha dichiarato che bisognava fare l’ultima serie per dare un senso di chiusura alla storia. Insomma si rischiava di non farla per le tante defezioni anche se dalla casa di produzione sono più possibilisti. Mancheranno tanti protagonisti Max Tortora, Matteo Branciamore, ed Elena Sofia Ricci, ma dall’inizio abbiamo già perso Alessandra Mastronardi e Ludovico Fremont. Certo il fatto che vengano a mancare certi personaggi comporta variazioni fondamentali in fase di scrittura.”

Non si conoscono i motivi che hanno spinto Tortora a lasciare la serie, ma è facile immaginare che l’attore e imitatore abbia sentito dopo cinque stagioni la necessità di dedicarsi ad altri progetti lavorativi. Alla base di questa scelta potrebbe però esserci, inutile negarlo, anche il notevole calo di ascolti e di appeal registrato dalla fiction nelle ultime due stagioni, e i malumori e il clima di tensione e stanchezza generale respirato sul set del quinto capitolo, come dichiarato a suo tempo da Claudio Amendola.





25
settembre

I CESARONI 6: ARRIVA ANNIBALE, FRATELLASTRO DI GIULIO

Edoardo Pesce

La Garbatella trema: I Cesaroni stanno per tornare. Arriverà nel 2014 sui teleschermi la sesta stagione di una fiction che ha avuto all’esordio un successo fuori dal comune, diventando un vero e proprio fenomeno di costume che però col tempo, causa l’usura di storie e personaggi, ha perso gran parte del proprio smalto.

I Cesaroni 6: Arriva Annibale, il quarto fratello Cesaroni

Nel finale della quinta stagione Giulio (Claudio Amendola), Cesare (Antonello Fassari) e Augusto (Maurizio Mattioli) Cesaroni avevano scoperto di avere un quarto fratello, nato da una relazione clandestina del padre. Questo fratello nelle nuove puntate si paleserà: si tratta di Annibale, che già dal nome si presenta non come un amico ma un nemico della famiglia romana, a cui presterà il volto l’attore Edoardo Pesce, che vediamo anche in Squadra Antimafia.

Come leggiamo su Tv Sorrisi e Canzoni, Annibale torna in Italia dopo molti anni passati all’estero e dei Cesaroni ha tutta l’ironia. La new entry stravolgerà l’equilibro della propria famiglia ma forse anche della famiglia di Ezio (Max Tortora) e Stefania (Elda Alvigini) visto che diventerà grande amico della donna e, conoscendo la gelosia del marito, si prospettano scene divertenti.

I Cesaroni 6: Arriva Christiane Filangieri


3
giugno

PECHINO EXPRESS 2: NEL CAST RUDI E ALICE DEI CESARONI

Micol Olivieri e Niccolo' Centioni

Li abbiamo visti crescere insieme e farsi i dispetti a scuola non riuscendo mai ad andare d’accordo, poi però li abbiamo ritrovati complici nell’affollatissima casa della Garbatella. Sono stati amici, compagni, si sono aiutati l’un l’altra fino ad innamorarsi perdutamente e mettersi insieme, ripercorrendo la strada già battuta dai fratelli maggiori Marco (Matteo Branciamore) ed Eva (Alessandra Mastronardi).

Ora li vedremo zaino in spalla attraversare il continente asiatico facendo l’autostop e chiedendo aiuto a chiunque gli capiti a tiro. Stiamo parlando di Niccolò Centioni e Micol Olivieri, interpreti di Rudi Cesaroni e Alice Cudicini ne I Cesaroni che, stando a quanto leggiamo su Di Più, sarebbero nel cast di Pechino Express 2, reality show itinerante la cui prima edizione è andata in onda nell’autunno 2012 e ha condotto alla vittoria Debora Villa e Alessandro Sampaoli.

I due ventenni sarebbero una delle coppia del gioco, sul quale si vocifera tanto ma non ci sono ancora certezze, eccezion fatta per il conduttore che sarà Costantino della Gherardesca, già concorrente della prima edizione insieme al nipote Barù, e che va a sostituire Emanuele Filiberto di Savoia.





26
aprile

ELENA SOFIA RICCI DICE ADDIO AI CESARONI

Elena Sofia Ricci

Tempo di addii in casa Publispei. Dopo il doppio abbandono di Giulio Scarpati e Francesca Cavallin al termine dell’ottava stagione di Un Medico in famiglia, la casa di produzione, fondata da Carlo Bixio, deve fare i conti – come rivelato da Asca – anche con l’uscita di scena di Elena Sofia Ricci da I Cesaroni. L’attrice toscana che già in passato aveva lasciato la Garbatella, salvo poi rientrare nella quinta stagione, non prenderà, infatti, parte alle nuove puntate del sesto capitolo, attualmente in lavorazione.

La Ricci – al momento impegnata sul set della miniserie Romeo e Giulietta, dove recita il ruolo di balia della bella Capuleti, interpretata per ironia della sorte proprio dall’ex “Cesarona” Alessandra Mastronardi - in realtà non ha mai nascosto le critiche nei confronti della serie, con protagonisti tra gli altri Claudio Amendola e Max Tortora. Qualche tempo fa sulle pagine del quotidiano Libero dichiarava:

“Non so se si farà una sesta stagione ma, se mai ci fosse, io non potrei esserci molto perché ho altri impegni di cui per ora non posso parlare, visto che non ho ancora firmato. E’ una formula che non funziona più come prima perché ora sono tutte storie separate, manca l’interazione tra adulti e ragazzi: noi attori l’avevamo sempre detto, il pubblico ci ha dato ragione. Le cose a un certo punto devono finire, forse bisognerebbe avere il coraggio di smettere.”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


14
dicembre

I CESARONI MERITANO UNA SESTA STAGIONE?

I Cesaroni

Si concludono questa sera su Canale5 le avventure della quinta stagione de I Cesaroni. La serie Publispei con protagonisti Claudio Amendola, Max Tortora e Antonello Fassari, giunge al capolinea dopo ben 29 episodi. Tanti, forse troppi, per una serie che già dallo scorso anno ha iniziato a mostrare i segni del tempo, con trame sfilacciate e un cast meno brillante e sereno rispetto alle prime fortunate stagioni. Lo stesso Amendola, del resto, non aveva fatto mistero degli attriti creatisi sul set, raccontando in diverse interviste di aver avuto delle incomprensioni con alcuni membri del cast. L’attore, ospite della prima puntata di Verissimo lo scorso 22 settembre, dichiarò:

Nelle prime quattro serie ci siamo divertiti molto ma è normale che dopo tanti anni che si lavora assieme possano esserci attriti e incomprensioni. Penso che ogni giorno chi fa questo mestiere, baciato dalla fortuna, debba ricordarselo ma con professionalità. Nomi non ne faccio, comunque… è solo una questione di comportamento umano quello che è successo e che mi ha dato fastidio.

Sempre Amendola, questa volta sulle pagine del settimanale Diva e Donna, pose l’accento sul suo forte legame con la serie e sull’intenzione di non voler lasciare orfana di padre l’allegra famiglia della Garbatella.

Un po’ d’affanno si avverte. Diventa pesante. Ogni serie dura dieci mesi, aumentano gli episodi. Ma io sono debitore a I Cesaroni, mi hanno dato la serenità economica e il successo popolare. Non posso permettermi di rinunciare a un contratto come questo. Poi, senza I Cesaroni, tanta gente va a casa. Penso alle maestranze, alle loro famiglie.

Maestranze e famiglie che visti gli ascolti non certo brillanti raccolti in questa stagione da I Cesaroni (una media di poco più di 4 milioni), potrebbero non dormire sonni tranquilli. Al momento, infatti, non vi è alcuna notizia ufficiale di un sesto capitolo della serie. Allo stesso tempo, però, appare piuttosto difficile che le reti Mediaset rinuncino, in un periodo di crisi economica e d’idee, ad un brand che nonostante il calo di appeal potrebbe ancora dare delle soddisfazioni. 


7
dicembre

BOLDI VS AMENDOLA: “I CESARONI E’ COMPLETAMENTE ISPIRATO AD UN CICLONE IN FAMIGLIA”

Massimo Boldi

Doveva essere la stagione del rilancio e invece, dati d’ascolto alla mano il quinto capitolo de I Cesaroni si è rivelato tutt’altro che vincente. Basti pensare che lo scorso venerdì 30 novembre i due episodi della serie, con protagonisti tra gli altri Claudio Amendola e Elena Sofia Ricci, si sono fermati ad una media di appena 3.807.000 telespettatori con il 14.42% di share. Ascolti al di sotto delle aspettative che potrebbero risalire con gli ultimi due appuntamenti di questa stagione, caratterizzati dall’atteso ritorno nel cast di Alessandra Mastronardi nei panni dell’amata Eva Cudicini, ma anche dall’assenza di Tale e Quale Show, il varietà in salsa talent di Rai1 conclusi con risultati record la scorsa settimana.

Archiviato il “nemico” Carlo Conti, i Cesaroni devono però fare i conti con Massimo Boldi, che proprio questa settimana in un’intervista rilasciata al settimanale Chi, ha attaccato la serie a marchio Publispei, sostenendo che la fiction sia in realtà ispirata ad Un ciclone in famiglia, la serie tv da lui interpretata dal 2005 al 2008. L’attore ha spiegato:

“I Cesaroni è completamente ispirato alla serie che facevo io, “Un ciclone in famiglia”. Dicono di aver preso un format spagnolo, ma che cosa c’è di spagnolo in una fiction dove parlano romano ed è ambientata alla Garbatella?”

Dichiarazioni chiaramente ad effetto, rilasciate probabilmente per destare curiosità intorno a Natale a 4 zampe, il telepanettone prodotto ed interpretato da Boldi, in onda sotto le feste su Canale5. Del resto i punti in comune tra I Cesaroni e Un ciclone in famiglia sono gli stessi di decine di altre serie tv incentrate su nuclei familiari più o meno allargati. Una “faida” tra famiglie del piccolo schermo che non ha dunque motivo d’esistere, al punto che nessuno dei membri dei Cesaroni ha pensato, almeno per il momento, di replicare a quanto detto dal comico di Luino.