Grey's Anatomy


4
giugno

ASCOLTI USA STAGIONE 2009/10: AMERICAN IDOL SEMPRE AL NUMERO 1. NCIS PRIMO TRA I TELEFILM, HOUSE ASSENTE DALLA TOP 20

Ascolti Usa stagione 09/10 (AMERICAN IDOL)

American Idol per l’intrattenimento, NCIS per i telefilm sono i vincitori della stagione tv americana 2009/10. Il talent show più famoso al mondo, in particolare, risulta il programma più visto in assoluto, e nel target 18-49, con oltre 25 milioni di spettatori. Seppur con un ascolto in calo rispetto al passato, lo show con Simon Cowell occupa le prime posizioni della classifica con i due appuntamenti settimanali.

Al terzo posto, tra i programmi più visti, svetta la versione locale di Ballando con le stelle, seguita dall’appuntamento del sabato con il football di NBC. Solo la quinta piazza per il telefilm che ha raccolto più spettatori, NCIS, seguito dalla novità Undercover Boss e da The Mentalist che rifila un milione di spettatori a CSI. Assente dalla top 20 il Dr House, ottavo nella classifica dei programmi più visti nella fascia 18-49 anni, così come l’ultima stagione di Lost che nei 18-49 anni ottiene la sesta posizione (pari merito con Grey’s Anatomy). Al nuovo Merlose Place va la palma di telefilm meno visto con 1,3 milioni di spettatori di media raccolti su The CW.

Per quanto riguarda i network, leader per la settima volta in otto anni, con un rating del 7.2% (12% di share), è CBS, che altresì agguanta una serie di primati. Il canale del gruppo Viacom ha trasmesso il  programma di informazione (60 minutes), il drama e  la sitcom (Due Uomini e mezzo) più vista in assoluto e nei 18-49 anni (The Bing Bang Theory) ma soprattutto, quest’anno, ha ospitato il programma più visto della storia della televisione americana, il Super Bowl che ha totalizzato 106,5 milioni di spettatori. Non solo, ha quattro programmi tra i dieci più guardati nella fasce ad ampio reddito, e altrettanti ai primi posti della classifica dei nuovi show. CBS non riesce ad imporsi nel target 18-49 dove è seconda con il 3.2% di rating (9% di share), alle spalle di FOX (rating 3.7%, share 10%).




6
aprile

GREY’S ANATOMY AL MATTINO DI ITALIA1. MA CHE FINE HANNO FATTO UGLY BETTY, DEXTER, HEROES?

Hanno appassionato milioni di telespettatori in tutto il mondo. Hanno scritto la storia della serialità televisiva. Eppure Mediaset ha scelto, da qualche mese, per le prime stagioni di Friends ed Er Medici in prima linea collocazioni di palinsesto penalizzanti  relegandole, per la gioia di pochi, alle 8.40 del mattino su Italia1 e alle 12 su Rete4. Non paghi di ciò, sta per subire lo stesso trattamento Grey’s Anatomy: le storie e gli amori di Meredith Grey tra le corsie del Seattle Grace Hospital, ritornano, infatti, dalla prima stagione, sulla rete giovane del gruppo di Cologno alle 10.30 di questa mattina, martedì 6 aprile, per sostituire Polpette e Jekyll non presenti più in palinsesto.

Una scelta che potrà far felici i (pochi) telespettatori del mattino ma che, a nostro avviso, sottovaluta le potenzialità di un telefilm che, malgrado i numerosi passaggi satellitari e digitali, avrebbe potuto fare bene in slot più prestigiosi. La riproposizione di Grey’s Anatomy costringe Rete 4, tra l’altro, a sospendere, a pochi episodi dalla fine, la seconda serie del sopraccitato ER. Al posto delle avventure del Pronto soccorso più famoso troveremo così le repliche di Distretto di Polizia, con la speranza che lo share sia superiore al 5% registrato dal medical targato NBC. Un risultato, quello di ER, che potrebbe sembrare negativo ma che racchiude una singolarità.

Il medical drama, infatti, è uno dei pochi programmi della terza rete del Biscione in cui la percentuale degli over 55 all’ascolto è inferiore a quella dei giovani. D’altronde è bene rammentare che la serie con George Clooney era partita in seconda serata, lo scorso autunno su Italia 1, registrando ottimi ascolti, pari o superiori al Chiambretti Night. Ascolti positivi che non ne hanno impedito la mortificazione nella mattinata da nano share di Rete4 con il pubblico costretto a vedere scene di sangue, amputazioni d’urgenza ed interventi a cuore aperto ad ora di pranzo.


2
aprile

SOSPESI JEKYLL E POLPETTE. NEL MORNING TIME DI ITALIA1 ARRIVA GREY’S ANATOMY IN REPLICA

Neanche due mesi. Tanto è durato il nuovo day time mattutino di Italia 1, che ha visto – nel mese di febbraio – i nuovi programmi Polpette, Capogiro e Jekyll prendere il posto dei vecchi telefilm anni 80 che spopolavano sulla rete. Da martedì dopo Pasquetta, infatti, si fa un passo indietro e torneranno alle repliche della serialità americana: questa volta tocca a Grey’s Anatomy, dal lunedì al venerdì a partire dalle 10.35.

Dopo poche settimane di prova, dunque, si è deciso di sospendere quella che sembrava una timida, ma interessante, sperimentazione di nuovi format: per la prima volta nel palinsesto della rete giovane del Biscione, si dava uno stop all’A team di turno in favore di un nuovo supervarietà per ragazzi, una serie di documentari, ed un Blob by Giordano con la voce critica del giornalista Gianluca Nicoletti.

Troppo poco, stando ai verdetti dell’Auditel, per risollevare gli ascolti del morning time: il gioco non vale la candela. Via dunque gli sketch di Polpette e le critiche di Jekyll, restano solo i documentari di Capogiro anticipati alle 9.10

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





10
dicembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 10 DICEMBRE 2009

..:: Prime Time ::..

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 6 – La stanza di un angelo e Cioccolato – Replica

La stanza di un angelo: Il piccolo Marco Arcuati, nipote di un famoso industriale della zona, viene rapito dalla sua culla. La famiglia Arcuati si sente in balia dei sequestratori e chiede l’aiuto di Don Matteo. Tommasi si trova a gestire l’arrivo dei genitori in caserma e cerca di fare buon viso alle ingerenze del padre generale. Cioccolato: Un giovane aiuto-pasticcere marocchino viene trovato senza vita. Gli inquirenti ipotizzano sia rimasto vittima di un’organizzazione criminale. Intanto Cecchini e Tommasi sono convinti che uno dei due sia il vincitore della lotteria e, inconsapevoli dell’equivoco, si danno a spese folli nella speranza che il vincitore paghi il conto.

Raidue, ore 21.05: Annozero – Minchiate!

Il pentito Gaspare Spatuzza ha dichiarato: “Nel gennaio 1994 Giuseppe Graviano mi disse: ci siamo messi il paese nelle mani, grazie a queste persone di fiducia. E mi fa i nomi di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri.”. Dieci anni dopo nel carcere di Tolmezzo Filippo Graviano gli avrebbe confidato: “è bene far sapere a mio fratello Giuseppe che se non arriva niente da dove deve arrivare, è bene che anche noi cominciamo a parlare con i magistrati”.  Sono solo “minchiate?”. Ospiti in studio il Sottosegretario agli Interni Alfredo Mantovano, il leader dell’Italia dei valori Antonio Di Pietro,  l’ex Ministro di Grazia e Giustizia Claudio Martelli e Massimo Ciancimino.


8
dicembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 8 DICEMBRE 2009

GUIDA TV PALINSESTO PROGRAMMI 8 DICEMBRE 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Medicina Generale 2 – L’apparenza inganna e Famiglie e segreti – 1^TV

L’apparenza inganna: Con i lavori di preparazione per la certificazione, il reparto vive un momento di tensione. A portare un po’ di spensieratezza arriva Matteo, un giovane specializzando che viene affidato alla guida della dottoressa Boschi. Gabriella è costretta ad accettare l’incarico di tutor controvoglia: da quando ha scoperto il tradimento del marito sembra un’altra persona, e la sua vecchia insicurezza ha lasciato spazio al cinismo. Matteo cerca di ambientarsi puntando subito su Letizia, alla quale fa una corte ironica, ma insistente. Letizia è cotta di Elia che però non sembra degnarla di alcuna attenzione. Così, quasi per ripicca, alla fine accetta un invito del giovane specializzando. Famiglie e segreti: Elia vive un periodo tutt’altro che sereno: un dolore passato sembra tormentarlo ancora, un dolore che lascia ancora, seppure nascoste, le sue ferite. Gabriella affronta invece il suo dolore a carte scoperte, e chiede al marito di fingere di stare ancora insieme, pur di ottenere l’adozione. Giacomo vive con senso di colpa il bacio tra lei e Bianca, nato in un momento di debolezza, e cerca di prendere le distanze dalla donna. Ma un malore improvviso di Riccardo, il marito di Bianca, porta i due ad avvicinarsi di nuovo. Anna non si accorge di nulla, presa dal lavoro frenetico e dagli scontri con Olga. Marco fa uno strano incontro in palestra: Michela, un’aspirante pugilessa, sembra avere su di lui un interesse particolare. Katia invece è preoccupata per la madre Fiorenza, che da qualche tempo si comporta in modo strano. A scoprire cosa nasconde è il marito Angelo: la donna ha un tumore al seno.

Raidue, ore 21.05: DUE – Laura Pausini e Tiziano Ferro

Laura Pausini e Tiziano Ferro, da sempre in vetta alle classifiche con le loro produzioni musicali, sono le due stelle del panorama italiano che inaugurano il primo appuntamento con “DUE”. “DUE” è dedicato alla grande musica italiana e ai suoi protagonisti con un’idea innovativa, nessun intermediario, nessun conduttore, solo gli artisti, le loro canzoni e il pubblico, in sala e in tv per due ore di grande musica. Laura Pausini e Tiziano Ferro, dal Teatro Camploy di Verona, trasformato per l’occasione in uno studio televisivo, si raccontano, duettano e propongono dal vivo con le rispettive band, i brani più significativi della loro carriera musicale. “DUE”, come Raidue e la sua naturale, rinnovata vocazione per la musica che appassiona il pubblico e suscita emozione. Una formula semplice ma con un grande potenziale di suggestione. Maggiori info qui





3
dicembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 3 DICEMBRE 2009

Guida TV 3 dicembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 6 Bentornato Don Matteo! e Profumo di caffè

Bentornato Don Matteo!: Tra lo stupore e la gioia di tutti, Don Matteo è di nuovo a Gubbio! Ma dopo il ritrovamento del corpo di un noto agronomo, cala un’ombra sulla comunità. Stavolta sembra che il nostro sacerdote non voglia più saperne di indagare…Riuscirà Cecchini, al settimo cielo per il suo ritorno a coinvolgerlo nel caso? Profumo di caffè: L’amministratore delegato di una nota fabbrica di caffé viene trovato in fin di vita. Accanto a lui Beatriz, una bella ragazza brasiliana, con l’arma del delitto in mano. Don Matteo si sente coinvolto in prima persona. È stato lui a trovare lavoro a Beatriz in casa della vittima. Nel frattempo Cecchini, è impegnato nella disperata ricerca di una casa per il capitano Tommasi…

Raidue, ore 21.05: Annozero

Nella puntata si espongono  e commentano i contenuti delle sentenze di primo e secondo grado che hanno condannato l’avvocato David Mills a 4 anni e mezzo per corruzione. I fatti emersi nei processi (sulle condanne a Mills si deve ancora esprimere la Corte di Cassazione), lasciano intravedere un “fumus persecutionis” nei confronti di Silvio Berlusconi, o peggio un complotto nei confronti del Presidente del Consiglio? Berlusconi deve difendersi nel processo nel quale e’ imputato, che era stato stralciato dal processo Mills e adesso inziera’ dopo la bocciatura del Lodo Alfano? Oppure deve difendersi dal processo facendo ricorso a tutti gli strumenti possibili per evitarlo? Ospiti di Michele Santoro  l’onorevole del PdL Niccolò Ghedini, legale di Berlusconi, i giornalisti Maurizio Belpietro, direttore di Libero, e Peter Gomez de Il Fatto Quotidiano, l’imprenditore franco-tunisino Tarak Ben Ammar e Umberto Ambrosoli, terzo figlio di Giorgio, l’avvocato liquidatore della Banca Privata italiana, ucciso a Milano – nella notte fra l’11 e il 12 luglio 1979 – da un sicario ingaggiato dal banchiere siciliano Michele Sindona.


26
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: GIOVEDI 26 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 26 Novembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 – Una Margherita per Natalina, Ad ogni costo - 1^ TV, ULTIMI EPISODI

Una margherita per Natalina: Natalina è testimone involontaria dell’omicidio di un famoso pizzaiolo, amico di don Matteo. I Carabinieri decidono di metterla sottoscorta. Intanto Amanda torna a Gubbio, decisa a riconquistare il cuore del capitano. Ad ogni costo: Don Matteo rischia la scomunica: è accusato di aver infranto il segreto confessionale per aiutare la giovane vittima di un tentato stupro. Cecchini e Tommasi sono ai ferri corti perché la figlia del maresciallo è decisa a lasciare Gubbio. La loro storia d’amore appena cominciata, sembra essere già al capolinea.

Raidue, ore 21.05: Annozero

Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti sara’ ospite della puntata di stasera dal titolo “L’avaro“. Tremonti si confrontera’ con il leader del Partito Democratico Pierluigi Bersani sui temi legati all’ economia: dalle aziende che in tutta Italia ricorrono alla cassa integrazione, alla ripresa che il ministro vede imminente. L’Italia sta uscendo dalla crisi, come sostiene il governo? La ripresa iniziera’ davvero con l’anno nuovo oppure ci saranno ancora difficolta’? La crisi che ha attraversato il nostro sistema ha rappresentato per qualcuno un vantaggio e un’occasione per fare affari.  L’inchiesta di Corrado Formigli, Luca Rosini e Eva Giovannini raccontera’ la storia della Eutelia e delle societa’ subentrate man mano nella crisi di un settore un tempo strategico nella politica industriale dell’Italia come le telecomunicazioni. C’e’ chi ha approfittato della crisi per fare affari, costruendo scatole cinesi per gestire le aziende in crisi. In studio con Tremonti e Bersani i giornalisti Nicola Porro, vicedirettore del Giornale, e Massimo Giannini, vicedirettore di Repubblica.

Raitre, ore 21:10: Metro – Uno sbirro tuttofare

Uno sbirro tuttofare è un film di Thomas Carter del 1997, con Eddie Murphy, Kim Miyori, Art Evans, James Carpenter, Michael Rapaport, Donal Logue, Jeni Chua, Dick Bright, David Michael Silverman, Denis Arndt. Prodotto in USA. Durata: 117 minuti. Trama: A San Francisco, come è noto, il crimine è di casa. Per questo la polizia si serve senza esitazioni di un suo uomo, specializzato in lunghe chiacchierate con gli autori di rapimenti che più di una volta hanno contribuito in modo decisivo a risolvere il caso.


19
novembre

IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 19 NOVEMBRE 2009

Guida TV del 19 Novembre 2009

Prime time

Raiuno, ore 21.10: Don Matteo 7 - Per una madre e Le Ombre del Cuore - 1^ TV

Per una madre: torna a Gubbio la madre del piccolo Agostino. La donna, accusata dell’omicidio di un trafficante d’armi, è ospite della canonica, ma chiede a don Matteo di non rivelare la sua identità al bambino, suscitando la disapprovazione di Natalina. Intanto l’amore tra Patrizia e Tommasi cresce e i due cominciano a frequentarsi, tentando però di tenere il maresciallo all’oscuro di tutto. Le ombre del cuore: Tommasi e Patrizia sono decisi a comunicare ufficialmente la notizia del loro fidanzamento, ma come dirlo al maresciallo? Intanto il cast di una soap opera di successo si trasferisce a Gubbio per le riprese del centesimo episodio, quando il cattivo dello show viene trovato morto in circostanze misteriose.

Raidue, ore 21.05: Annozero

La puntata di stasera è intitolata Complotti e Porcate. Il Presidente del Senato Schifani, in modo irrituale ha detto: o la maggioranza e’ compatta o si va alle elezioni. Il processo breve, con il rischio della prescrizione di molti processi di grande rilevanza, le riforme istituzionali condivise, il caso Cosentino hanno aperto una frattura tra Fini e Berlusconi. Il governo rischia effettivamente di cadere o le parole di Schifani sono interpretabili come un richiami rivolto al Presidente della Camera per rientrare nei ranghi della maggioranza? C’e’ davvero il rischio di un ricorso alle urne e di una scissione politica all’interno del Pdl? C’e’ un complotto per far cadere Berlusconi, come sostiene Il Giornale di Feltri o sono insinuazioni interessate, “porcate” come sono state definite? Ospiti in studio la neopresidente del Partito Democratico Rosy Bindi, Flavia Perina deputata del Pdl e direttore del Secolo d’Italia, il giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, il senatore Gaetano Quagliariello del PdL e il magistrato Antonino Ingroia.

Raitre, ore 21:10: Today You Die

Titolo originale: Today you die. Regia: Don E. Fauntleroy; Interpreti: Steven Seagal, Anthony “Treach” Criss; Genere: Azione; Anno: USA 2004; Durata: 92′. Trama: Scott (Steven Segal), un pilota Nascar, ha un disperato bisogno di soldi e accetta di fare da autista al mafioso Max Gilardi. Durante un rapina messa a segno da Bruno, il supervisore di Scott, le guardie rimangono uccise e Scott è costretto a darsi alla fuga ad altissima velocità a bordo di un blindato. Durante l’inseguimento la polizia cerca di fermare i rapinatori con ogni mezzo e Scott rimane gravemente ferito, risvegliandosi privo di memoria in ospedale. L’agente dell’FBI Harding lo mette sotto torchio ma Scott non parla, viene condannato e messo in prigione. Forse si tratta veramente di amnesia o forse sta proteggendo un segreto.