CSI


31
ottobre

ASCOLTI TV USA (23-29 OTTOBRE 2011): DOMINA IL BASEBALL, QUASI 13MLN PER ONCE UPON A TIME E 6.48 PER GRIMM. CHUCK TORNA CON SOLI 3.38MLN

Chuck

La settimana della tv americana (dal 23 al 29 ottobre 2011) inizia con una domenica densa di appuntamenti. Sulla Fox la World Series di Baseball, che vede affrontarsi Louis e Texas, raccoglie davanti agli schermi ben 15.16 milioni di telespettatori e l’11% di share nel target commerciale tra i 18 e i 49 anni, togliendo spazio alla tradizionale Sunday Night Football che cala a 12.47 milioni con il 13%. Su ABC la nuova serie Once upon a time ha debuttato con ben 12.93 milioni e il 10%. Con questo traino, l’ottava stagione di Desperate Housewives cresce a 9.1 milioni con il 7%. Sulla CBS The Good Wife arriva a 9.77 milioni con il 5% come anche CSI Miami nel terzo slot della serata.

LUNEDIBene le comedy della CBS. La World Series di baseball è stata seguita da 14.32 milioni di americani con l’11% mentre Dancing with the stars sulla ABC ha raccolto 17.17 milioni e l’8% nel target commerciale. Sulla CBS How I Met Your Mother arriva al 12% con 9.79 milioni di telespettatori. Più tardi Due uomini e mezzo si stabilizza sui 15.29 milioni di telespettatori con il 13% di share. Bene nel terzo slot l’appuntamento con Castle seguito da 10.81 milioni con l’8% che supera di poco Hawaii Five-0, a 10.7 milioni con l’8%.

MARTEDINCIS senza rivali, bene XFactor nel commerciale. La Fox trionfa nel target commerciale grazie alla puntata di The X Factor che arriva al 12% di share con 12.09 milioni di telespettatori. Ottimo risultato per NCIS che conquista ben 19.43 milioni con il 12% di share. Sulla ABC è ancora in calo la nuova serie Last Man Standing, seguita da 9.88 milioni con l’8% e a seguire Man Up! scende a 6.78 milioni con il 5%. Ottimo risultato per NCIS Los Angeles con 15.89 milioni e il 9% che supera lo speciale televoto di Dancing with the stars seguito da 14.10 milioni con il 7%.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes




24
ottobre

ASCOLTI TV USA (16-22 OTTOBRE): BOOM PER THE WALKING DEAD 2 CON 7.25MLN, JERSEY SHORE CHIUDE CON 6.63MLN. CRESCONO TERRA NOVA E HOUSE

The Walking Dead

La settimana del piccolo schermo made in USA (16-22 ottobre 2011) si apre domenica con la Sunday Night Football che ha visto scontrarsi Vikings e Bears davanti a 16.57 milioni di telespettatori, 14% di share nel target commerciale tra i 18 e i 49 anni. Eccezionalmente in onda di domenica, la puntata di The X Factor con la seconda parte della selezione finale dei concorrenti è stata seguita da 8.84 milioni di spettatori con l’8% di share. Il talent show di Fox è risultato meno visto di The Amazing Race in onda sulla CBS con 9.26 milioni di telespettatori e il 6% di share nel commerciale. Ancora un leggero calo per Desperate Housewives che scende a 8.27 milioni con il 6%, mentre Pan Am perde ancora quota e finisce a 5.84 milioni con il 4%.

LUNEDI Netta crescita per Terra Nova e Dr. House. Ascolti in crescita per Dancing with the stars che arriva a 17.76 milioni con l’8% di share nel target commerciale. Si riprende Terra Nova che segna il 7% con 8.31 milioni di americani e netta risalita anche per Dr. House che conquista 8.34 milioni di spettatori e il 7%. Ancora in calo invece Due uomini e mezzo che ha quasi dimezzato l’ascolto della premiere, raccogliendo 15.14 milioni di telespettatori e il 13%. Nel terzo slot della serata, bene Hawaii Five-0 seguito da 11.07 milioni con l’8% e Castle che segna il 7% con 11.23 milioni.

MARTEDIIn 10mln per la selezione finale di X Factor. La serata viene dominata come sempre da NCIS seguito da 19.41 milioni di americani con l’11% di share nel target commerciale. Bene anche The X Factor: l’ultima puntata prima del live show ha attirato 10.39 milioni di telespettatori con il 10% di share. Sulla ABC il secondo episodio di Last Man Standing cala a 10.34 milioni con il 9% e a seguire il debutto della nuova serie Man Up! Conquista solo 7.78 milioni con il 6%. Nel secondo slot, NCIS Los Angeles è stabile a 15.35 milioni con l’8% mentre lo speciale di Dancing with the stars con i risultati del televoto si ferma  a 13.80 milioni con il 6%. Ascolti ancora in crescita per Ringer che arriva a 1.81 milioni con il 2%.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


16
ottobre

ASCOLTI TV USA (9-15 OTTOBRE 2011): LE CASALINGHE E DR. HOUSE AI MINIMI, CROLLA TERRA NOVA. OTTIMO DEBUTTO PER LAST MAN STANDING. CANCELLATE LE CHARLIE’S ANGELS

Desperate Housewives

Mentre in Italia la nuova stagione tv stenta a decollare, in America sono sempre meno le occasioni in cui un pubblico numeroso si trova radunato davanti al teleschermo. Una di queste è la classica serata sportiva della domenica: il match di football tra i Green Bay Packers e gli Atlanta Falcons ha registrato sulla NBC 22.05 milioni di telespettatori, con il 22% di share nella fascia tra i 18 e i 49 anni. Alla stessa ora, Desperate Housewives segna il suo più basso ascolto di sempre con 8.63 milioni e appena il 6%*. Subito dopo la nuova attesa serie Pan Am cala a 6.38 milioni (solo due settimane fa debuttava con 11 milioni) e il 5% di share. Sulla CBS i nuovi episodi di The Good Wife si mantengono stabili con 10.28 milioni, 5% di share.

LUNEDIDr. House ai minimi storici. Solo qualche leggera variazione per i due show di punta del lunedì, Dancing with the Stars (16.79 milioni, 7% di share) e Due uomini e mezzo (16.20 milioni, 14%). Da registrare invece l’ulteriore calo di Terra Nova che non sbanca affatto come su Sky Italia: i telespettatori sono stati 7 milioni con appena il 6% di share. Sempre per Fox arriva la mazzata del Dr. House che perde quasi tre milioni dal debutto, segnando il suo terzo peggior ascolto di sempre dopo i primissimi episodi (6.85 milioni, 7%). Ascolti ai minimi anche per Gossip Girl (1.2 milioni, 1%), mentre se la cavano bene Mike & Molly (11.65 milioni, 9%) e Castle (10.23 milioni, 5%).

MARTEDIOttimo debutto per Last Man Standing. Serata dominata come sempre da NCIS con 18.98 milioni di telespettatori, 11% di share. Su Fox, al posto di Glee, il match Tigers contro Rangers per la Major League di Baseball ha ottenuto 8.39 milioni e il 7%. Da segnalare l’ottimo debutto di Last Man Standing che ha raccolto sulla ABC ben 13.19 milioni con il 10% di share. Nello slot delle 9, è battaglia tra lo speciale di Dancing with the Stars con i risultati del televoto (16.89 milioni, 8%) e NCIS Los Angeles (15.40 milioni, 8%). Su The Cw il quinto episodio di Ringer con Sarah Michelle Gellar cresce a 1.71 milioni con il 2%.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes





10
ottobre

ASCOLTI TV USA (2-8 OTTOBRE 2011): TORNANO DR. HOUSE E DEXTER, NCIS IL PIU’ SEGUITO

Dexter 6

Si è chiusa la terza settimana di garanzia (2-8 ottobre 2011) per i network americani e come immancabilmente accade anche dalle nostre parti, non sono mancati i primi schiaccianti verdetti del pubblico. Nella serata di domenica Desperate Housewives conquista 9.16 milioni di americani con il 7%. Al lunedì, dopo un esordio esplosivo e una seconda puntata già in fase di ridimensionamento, è ancora in calo Due uomini e mezzo che dai 28 milioni di due settimane fa, scende a 17.71 milioni, confermandosi leader della sua fascia anche nel target commerciale 18-49 anni con il 14% di share. A dar fastidio, ma molto meno di quanto avrebbe potuto fare qualche tempo fa, è il ritorno del Dr. House seguito nella nuova fascia oraria da 9.78 milioni con il 9%.

LUNEDI Torna il Dr. House ma non fa più paura. Sempre nella serata di lunedì, il secondo appuntamento con Terra Nova cala leggermente a 8.73 milioni con l’8% e viene superato da How I Met Your Mother della CBS con 10.39 milioni e il 12%. Sulla ABC la puntata di Ballando con le stelle dedicata alle performance dei concorrenti si è stabilizzata a 16.56 milioni con appena il 7% nel commerciale. Gossip Girl si accontenta di 1.34 milioni con il 2%. Nel terzo slot della serata Hawaii Five-O (11.07 milioni, 8%) e Castle (11.18 milioni, 6%) stracciano The Playboy Club, già cancellato dalla NBC, che si ferma a 3.47 milioni con il 3%.

MARTEDI NCIS senza rivali. Non c’è rivale che possa tenere testa a NCIS, campione d’ascolti nella serata del martedì anche nel target commerciale con ben 19.35 milioni di americani e il 12%. Nello stesso slot l’ultimo episodio di Glee prima della pausa causa Major League di Baseball, si ferma a 8.42 milioni con un ottimo 10%. Su The CW 90210 raccoglie 1.29 milioni di telespettatori con il 2%. Più tardi, New Girl guida la sua fascia nel commerciale con l’11% e 8.65 milioni di spettatori mentre NCIS Los Angeles si aggiudica 14.78 milioni e il 9%. Lo speciale di Ballando con le stelle con i risultati del televoto ottiene 15.28 milioni con appena il 7%.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


5
ottobre

ASCOLTI TV USA (25/09 – 1/10/2011): OTTIMI DUE UOMINI E MEZZO E MODERN FAMILY, NEW GIRL E’ LA RIVELAZIONE. DELUDE TERRA NOVA, LE CASALINGHE MAI COSI’ DISPERATE

New Girl

Metti qualunque serie nelle mani della CBS e nel 99% dei casi sarà un successo. Torniamo a dare uno sguardo alla tv a stelle e strisce perché la seconda settimana di programmazione ha riservato altre sorprese ai grandi network, a cominciare dalle Casalinghe mai così tanto disperate: l’ultima stagione di Desperate Housewives ha debuttato domenica scorsa con appena 9.9 milioni di spettatori (7% di share nel target 18-49 anni*), mettendo a segno il peggior debutto della serie. Sempre sulla ABC c’è invece da registrare il buon esordio del nuovo drama Pan Am con 11 milioni e l’8%. Per Fox, I Simpson inaugurano la loro ventitreesima stagione con 7.9 milioni (10%), I Griffin con 7.6 (9%) mentre American Dad con 5.8 (7%).

LUNEDI –  Delude Terra Nova, Due Uomini e mezzo a 20.5 milioni. Il debutto di Terra Nova ha deluso le aspettative, dopo aver spaccato la critica americana tra chi l’ha definita la serie più eccitante dell’anno e chi invece la trova “sorpassata e prevedibile”. La serie di Steven Spielberg, più volte rimandata, ha esordito lunedì scorso davanti a 9.2 milioni di telespettatori (8%). Sulla CBS Due uomini e mezzo, dopo una premiere esplosiva, si assesta sui 20.5 milioni (17%), trainato da How I Met Your Mother a 10.5 milioni (12%). Più tardi sempre sulla CBS, 2 Broke Girls cala a 11.7 milioni (12%). La seconda puntata di Dancing With the stars è stata seguita 16.2 milioni di telespettatori (8%) mentre per Gossip Girl su The Cw si sono sintonizzati 1.3 milioni (2%).

MARTEDINew Girl rivelazione della Fox: ancora prima nel target commerciale. Nel primo slot della serata si conferma il successo di NCIS con 19.5 milioni e il 12%, seguito da Glee con 8.6 milioni (10%). Nella fascia oraria delle 21, New Girl torna ad imporsi nel target commerciale con 9.2 milioni e l’11%, superando in share NCIS Los Angeles seguito da 16.2 milioni (9%). L’eliminazione di Elisabetta Canalis da Dancing with the stars è stata seguita da 14.3 milioni di americani (7%). Nell’ultima parte della serata, Unforgettable cala a  12.4 milioni con il 6%, perdendo 2 milioni dalla premiere della scorsa settimana.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes





29
settembre

DEBUTTI USA: BOOM DI DUE UOMINI E MEZZO, XFACTOR NON SORPRENDE. IN CALO GLEE E GREY’S ANATOMY. MALE CHARLIE’S ANGELS.

Ashton Kutcher

Tra sorprese e qualche delusione, è ricominciata anche la stagione tv al di là dell’Atlantico: ad inaugurare la settimana dei debutti è stata la serata dei 63° Emmy Awards seguiti da 12.4 milioni di telespettatori (in calo rispetto ai 13.5 dello scorso anno). Lunedì scorso invece è stato il giorno dell’atteso debutto di Due Uomini e Mezzo, con la new entry Ashton Kutcher a sostituire Charlie Sheen: l’attesa era tale che l’ascolto è schizzato a 27.8 milioni. La commedia della CBS ha regalato un ottimo traino alla nuova serie 2 Broke Girls, permettendole di esordire con ben 19.2 milioni di telespettatori all’ascolto.

LUNEDIDancing with the stars in calo. Nella stessa serata buon debutto anche per How I met your mother con 11.3 milioni di telespettatori nel primo episodio e 12.2 nel secondo. La premiere di Dancing with the stars si deve “accontentare” di 18.6 milioni, in calo rispetto al debutto della scorsa stagione. Sulla Fox l’ultima puntata di Hell’s Kitchen ha sfiorato i 6 milioni (5.9mln). Ancora Lunedì nell’ultimo slot della serata si registra il buon debutto di Castle con 13.6 milioni e di Hawaii 5-0 con 12 milioni, mentre la premiere della nuova serie The Playboy club si ferma a soli 5 milioni.

MARTEDI NCIS e New Girls superano Glee. Nella serata di martedì la nuova commedia della Fox New Girls con i suoi 10.1 milioni supera il debutto di Glee a 8.9 milioni. Al top della serata si posizionano i nuovi episodi di NCIS con quasi 20 milioni di telespettatori (19.96mln) che a sorpresa superano Glee anche nello share del target commerciale 18-49 anni dove NCIS registra il 12% contro l’11% di Glee. Buon esordio anche per NCIS Los Angeles con 16.7 milioni, che traina la nuova Unforgettable seguita da 14 milioni di telespettatori. Sulla ABC lo speciale di Dancing with the stars con la presentazione del cast ottiene 10.97 milioni di telespettatori che diventano 14.79 per i primi risultati del televoto.


19
settembre

CSI MIAMI: AL VIA QUESTA SERA SU ITALIA1 LA NONA STAGIONE

CSI Miami - Nona stagione

Debutta questa sera alle 21,10 su Italia1 la nona stagione di CSI: Miami, il primo spin-off della serie CSI: Scena del crimine, le cui vicende ruotano attorno alle indagini della polizia scientifica di Miami. Anche sotto il sole cocente e tra le palme di Ocean Drive, a circa 5000 miglia da Las Vegas, non mancano crimini e omicidi, con cadaveri pronti a “parlare” grazie alle più piccole tracce lasciate sul luogo del delitto.

Dopo il triplo crossover di C.S.I. trasmesso lo scorso lunedì, tornano dunque da questa sera sulla rete giovane Mediaset, le avventure di Horatio Caine (David Caruso) e della sua squadra, costretta in questo nono capitolo a fare i conti con alcuni importanti cambiamenti. La nuova annata della serie si aprirà, infatti, con la tragica fine dell’agente Jesse Cardoza nel corso di un’indagine atta a catturare uno psicopatico criminale che da tempo provoca terrore e distruzione in città.

La morte di Cardoza, segnerà l’uscita di scena dell’attore Eddie Cibrian dopo appena una stagione. Una scelta quest’ultima, che a quanto pare non sarebbe stata dettata da motivi economici, ma da valutazioni legate agli sviluppi della serie. Cibrian era stato, infatti, scritturato per sostituire Adam Rodriguez, interprete del popolare ispettore Eric Delko. Quest’ultimo, presente nell’ottava stagione come guest star, dopo un’iniziale intenzione di lasciare la serie per alcune divergenze di vedute con i produttori, è tornato sui suoi passi, decidendo di interpretare nuovamente in pianta stabile il suo personaggio, costringendo quindi gli sceneggiatori a privilegiare le collaudate linee narrative del passato e far fuori Cibrian.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


15
luglio

EMMY 2011, LE NOMINATIONS: MAD MEN, BOARDWALK EMPIRE E MODERN FAMILY I PIU’ NOMINATI.

Emmy 2011

Mad Men, Mad Men e ancora Mad Men. Passa il tempo, aumentano le stagioni ma la fortunata serie di AMC non accenna a mollare la presa e incassa anche quest’anno ben 19 nominations a fronte delle tredici statuette già portate a casa nelle ultime tre edizioni. E’ il primo “verdetto” della 63esima edizione degli Emmy Awards 2011, di cui sono stati annunciati ieri i nomi degli show in lista per la tanto ambita statuetta.

Esagerando potremmo dire che in Italia gli appassioni di Mad Men si contano sulle dita di una mano: trasmesse prima da Cult e FX sul satellite, poi da Rai4 sul digitale, le vicende dei pubblicitari di New York non hanno mai trovato spazio su una rete generalista per farsi ammirare dal grande pubblico. Stesso discorso per Boardwalk Empire, in onda su Sky Cinema dallo scorso gennaio, e premiato con ben 18 nominations.

Al terzo posto con 17 nominations spicca Modern Family, la serie targata Fox trasmessa in Italia da Fox Life e Cielo. Buon piazzamento anche per 30 Rock con 14 nominations, per la novità Game of Thrones della HBO che si aggiudica 13 nomination e per Glee a quota 12. Restano quasi a secco i grandi titoli come Grey’s Anatomy con 3 nominations, Dr. House con appena 2 nominations e poi Dexter, Desperate Housewives, Fringe e Community. 10 nominations, invece, per la miniserie The Kennedys (a fine agosto su La7) con Katie Holmes. Dopo il salto le nominations delle principali categorie.