CSI


4
settembre

CSI MIAMI: LA DECIMA E ULTIMA STAGIONE DA STASERA SU ITALIA1

David Caruso

Negli anni è riuscita ad appassionare milioni di telespettatori diventando un vero e proprio cult nel suo genere: parliamo di CSI Miami, la serie della Cbs che torna su Italia1 stasera alle 21.10 per l’ultima volta con la trasmissione della decima e ultima stagione. Risale allo scorso maggio la decisione di chiudere definitivamente il popolare telefilm sulla squadra scientifica di Miami a causa di un calo d’ascolti progressivo e soprattutto degli alti costi. Una decisione drastica che molti reputano ancora oggi avventata e imprudente.

Rivedremo così Horatio Cane (David Caruso) guidare il suo Dipartimento di Polizia per l’ultima avventura, quella protratta per ben dieci anni e seguita da un clamoroso successo di pubblico e critica, tanto da ricevere nel 2006 il titolo di serie più vista in 20 Paesi. In onda stasera i primi due episodi dell’epilogo del ‘figlio’ di CSI: Scena del crimine: Contromisure e Il cadavere. Nel primo, Natalia (Eva LaRue), in pericolo di vita, verrà salvata da Horatio mentre l’intera squadra si dedicherà alla ricerca e cattura di due pericolosi evasi; nel secondo si esaminerà l’improvvisa morte di una giovane insegnante, uccisa da un’arma misteriosa forse per mano dell’avvenente gigolò con il quale si sarebbe dovuta incontrare.

Assistiamo spesso alla prosecuzione forzata di serie di successo che, di anno in anno, perdono inevitabilmente l’originalità e la verve che le caratterizzava. E’ sempre più difficile trovare i mezzi e le idee giuste per stupire e appassionare un pubblico sempre più volubile e, certe volte, occorre il coraggio di dire “basta” e di concludere una bellissima avventura prima che degeneri fino a ridursi a un prodotto mediocre e schiavo del mercato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




27
maggio

ASCOLTI TV USA, I PIU’ VISTI DELLA STAGIONE 2011/12: AMERICAN IDOL PERDE LA LEADERSHIP. VOLANO LE COMEDY, TRA I CRIME TIENE SOLO NCIS. FORTE CALO PER GLEE

Gli ultimi episodi di Glee, House e American Idol

Cala il sipario sulla stagione della tv a stelle e strisce: nell’ultima settimana (dal 20 al 26 maggio 2012), in 8.72 milioni di americani hanno seguito lunedì sera l’ultimo episodio di Dr. House (8% di share) mentre martedì il finale di stagione di Glee ha radunato 7.46 milioni di telespettatori (8%). La finale di Dancing with the Stars ha raccolto 16.84 milioni (8%) nella puntata di lunedì e 17.75 milioni (9%) con lo speciale di martedì che ha decretato la vittoria del giocatore di football Donald Driver. La finale di American Idol 11 ha incollato alla tv 14.85 milioni di americani (14% di share) con l’esibizione dei tre finalisti e 21.49 milioni (18% di share) con l’incoronazione del vincitore Philip Phillips. Sempre nella serata di mercoledì, il finale di stagione di Modern Family ha incassato ben l’11% di share con 10.07 milioni di telespettatori.

Deposte le armi, è tempo di bilanci per i network statunitensi. Nelle classifiche della stagione 2011/2012, grosse novità ai primi posti dove American Idol perde la sua leadership nel totale individui: non accadeva dalla stagione 2002/03. Anche nel target commerciale 18-49 anni il talent show della Fox cede la prima posizione alla Sunday Night Football che diventa il programma più seguito d’America. Nel totale individui, NCIS è in terza posizione con una media di telespettatori praticamente invariata rispetto alla scorsa stagione. Tra i programmi più visti c’è ancora Dancing with stars anche se con una media in calo di 3 milioni nel totale individui e un rating nel commerciale praticamente crollato (da 4.8 a 3.44). Molto bene anche The Voice che conquista il gradino più basso del podio nel target commerciale e la nona posizione nel totale individui, e buon esordio per The X Factor USA.

Football e talent a parte, i più grandi successi della stagione sono le comedy. Al popolo americano piacciono, che siano al maschile o al femminile, con i nerd, con le famiglie allargate o le coppie omosessuali. Va bene tutto purché si rida. Tra gli show che registrano le migliori performance ci sono The Big Bang Theory (la media è cresciuta di quasi tre milioni di telespettatori ed è la migliore di tutte e cinque le stagioni), Due uomini e mezzo (quasi due milioni in più) e Modern Family (oltre un milione di telespettatori in più e miglior media delle tre stagioni). Crescita boom anche per How I Met Your Mother che, giunto alla settima stagione, ha segnato la sua miglior media sia nel totale individui che nel rating del commerciale (passando da 3.4 a 4.1).


15
maggio

CBS CANCELLA CSI MIAMI E SALVA CSI NEW YORK. GOSSIP GIRL RINNOVATO MA SOLO PER GLI ULTIMI 11 EPISODI. PER GLEE ARRIVA IL TRAINO DI X FACTOR

CSI Miami

Non era un mistero che CBS al termine della stagione avrebbe rinunciato ad uno dei due spin-off di CSI. Che il network stesse pensando di chiudere uno dei tre fortunati crime prodotti da Jerry Bruckheimer era cosa nota da mesi ma restava l’interrogativo su chi avrebbe vissuto l’amara sorte. Fatto salvo il capostipite della saga che da dodici anni appassiona milioni di telespettatori in tutto il mondo, la scelta riguardava inevitabilmente uno dei due spin-off.

E il network ha infine deciso di salvare il più giovane, CSI New York, forte degli ascolti ottenuti nella difficile serata del venerdì dove quest’anno ha mantenuto una media di circa 10 milioni di telespettatori. Chiude invece dopo ben dieci stagioni CSI Miami, il primo spin-off di CSI nato nel 2002 che negli anni è diventato un pilastro per la nostrana Italia 1. Per la squadra guidata da Horatio Caine la platea televisiva è passata dagli oltre venti milioni di telespettatori delle prime stagioni ai circa dieci milioni dell’ultimo anno. L’ultimo episodio della serie trasmesso lo scorso 8 aprile è stato seguito da 7.94 milioni di telespettatori.

Altre indiscrezioni nei giorni degli upfonts, la settimana in cui i grandi network americani presentano i palinsesti autunnali, riguardano Gossip Girl. Il teen drama creato da Josh Schwartz, nato nel 2007 come erede di The OC, ha ottenuto il rinnovo per un’ultima stagione, la sesta, di soli 11 episodi.





8
maggio

ASCOLTI TV USA (29/04 – 5/05/2012): THE VOICE ARRANCA IN SEMIFINALE, GLEE IN CALO. THE GOOD WIFE CHIUDE AL MINIMO STAGIONALE

Due uomini e mezzo

Tra finali di stagioni e l’attesa per rinnovi e chiusure, è iniziato maggio, il mese decisivo per la tv a stelle e strisce. L’ultima settimana (dal 29 aprile al 5 maggio 2012) si apre con l’ottimo ascolto di Once upon a time in crescita a 9.2 milioni di telespettatori con l’8%. A seguire l’ultima stagione di Desperate Housewives non va oltre il 6% (8.60 milioni) e perde il confronto diretto con I Griffin (7% e 5.63 milioni). Va anche peggio il finale della terza stagione di The Good Wife che chiude in calo a 9.97 milioni con appena il 4% di share. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones cresce a 3.9 milioni di telespettatori mentre su AMC la quinta stagione di Mad Men ne raccoglie 2.3 milioni.

LUNEDI – In calo The Voice con la semifinale. Al lunedì vacilla la leadership di The Voice: la semifinale della seconda edizione si ferma al 9% con 9.52 milioni di americani, tallonata da How I Met Your Mother al 10% con 7.99 milioni e da 2 Broke Girls al 10% con 9.24 milioni. Il talent show di NBC perde invece nella sua seconda ora di trasmissione contro Due uomini e mezzo che arriva al 9% con 11.32 milioni di telespettatori. Su ABC discreto risultato per Dancing with the stars con 16.20 milioni di telespettatori e il 7% di share mentre su Fox Bones segna il 6% con 7.16 milioni seguito da Dr. House al 5% con 6.45 milioni. Su The CW Gossip Girl ottiene il 2% con 1.02 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata vince Hawaii Five-0 con 10.91 milioni di individui e il 6% di share, tallonato da Castle al 6% con 11.08 milioni. Su NBC Smash si ferma al 5% con 5.34 milioni di telespettatori.

MARTEDI – Netto calo per Glee. Vittoria netta al martedì sera per NCIS con 17.58 milioni di americani e il 10% di share. Su Fox Glee cala al minimo stagionale con 6.01 milioni e l’8% di share seguito a poca distanza dal finale di The Biggest Loser al 7% con 7.20 milioni di telespettatori. Lo speciale di The Voice domina il secondo slot della serata con 8.90 milioni di telespettatori e l’8%, superando di un soffio nel target commerciale NCIS Los Angeles (8% di share, 15.21 milioni di telespettatori). Lo speciale di Dancing with the stars si ferma al 6% con 13.87 milioni mentre su Fox New Girl cala a 4.40 milioni di telespettatori con il 6% di share. Nell’ultimo slot vince Private Practice con 7.38 milioni di individui e il 6% mentre Unforgettable si ferma al 5% con 10.66 milioni.


15
aprile

ASCOLTI TV USA (8-14/04/2012): GLEE TORNA CON MENO DI 7 MLN. BENE GREY’S ANATOMY E MODERN FAMILY. GOSSIP GIRL SOTTO IL MILIONE

Glee (FOX)

La settimana della tv a stelle e strisce (dall’8 al 14 aprile 2012) si apre con la vittoria del reality The Amazing Race (9.18 milioni di telespettatori, 7% di share) su Celebrity Apprentice (6.52 milioni, 6% di share). Tra le tante repliche, la decima stagione di CSI Miami chiude con appena 7.94 milioni di telespettatori e il 6%. Per le tv via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones (dall’11 maggio su Sky Cinema) cala leggermente rispetto all’esordio e conquista 3.75 milioni di individui mentre su AMC la quinta stagione di Mad Men ne raccoglie 2.75 milioni.

LUNEDI – Bene The Voice che batte tutta la concorrenza. La serata di lunedì è vinta da NBC grazie a The Voice che con il secondo live show raccoglie 10.52 milioni di telespettatori e l’11% di share. Battuti tutti gli avversari, almeno nel target commerciale: su CBS How I Met Your Mother resiste con l’11% con 8 milioni di telespettatori mentre su Fox Bones arriva al 6% con 7.56 milioni. Su ABC Dancing with the stars è stato seguito da 16.39 milioni di americani ma con solo l’8% di share. Su The CW male Gossip Girl che resta sotto il milione di telespettatori (0.98 milioni) con l’1% di share. Più tardi, Due uomini e mezzo con 10.40 milioni di telespettatori e il 9% batte Dr. House al 5% con 6.01 milioni. Nell’ultimo slot della serata Smash non va oltre il 5% con 5.99 milioni di telespettatori mentre su CBS Hawaii Five-0 segna il 7% con 10.30 milioni.

MARTEDI – Glee torna con meno di 7 milioni. Al martedì, NCIS (17.66 milioni, 9% di share) vince ma di poco su Glee (rinnovata per la prossima stagione insieme a New Girl e Aiutami Hope) che torna con l’8% di share e solo 6.76 milioni di telespettatori. Più tardi, lo speciale di The Voice con i risultati del televoto raccoglie 9 milioni di americani e il 9% di share superando lo speciale di Dancing with the stars al 6% con 13.39 milioni. Su Fox New Girl incassa un buon 7% con 5.23 milioni di telespettatori mentre NCIS Los Angeles si ferma al 6% con 12.86 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, il finale della seconda stagione di Body of Proof ottiene 10.05 milioni di telespettatori con appena il 5% di share.





8
aprile

ASCOLTI TV USA (1-7/04/2012): RITORNO RECORD PER IL TRONO DI SPADE (3.85 MLN). DISCRETO RISULTATO PER IL FINALE DI ONE TREE HILL

Game of Thrones 2

In questa settimana della tv a stelle e strisce (dal 1 al 7 aprile 2012),  domenica sera C’era una volta tocca il minimo stagionale con 8.36 milioni di telespettatori e l’8% di share mentre Desperate Housewives è stabile al 6% con 8.49 milioni. Più tardi, la nuova serie GCB perde quota e scende a 5.63 milioni di telespettatori con il 5% di share. Per quanto riguarda le reti via cavo, su HBO la seconda stagione di Game of Thrones (Il Trono di Spade) debutta con il record di 3.85 milioni di telespettatori e più tardi su AMC la quinta stagione di Mad Men arriva a 2.93 milioni.

LUNEDI – The Voice cala con il primo live show. Nella serata di lunedì, il primo live show di The Voice è stato seguito da 10.83 milioni di americani con l’11% di share, in calo rispetto alle scorse settimane, mentre Dancing with the stars arriva all’8% con 16.87 milioni di telespettatori. Su Fox il ritorno di Bones (già rinnovato per un’ottava stagione) segna il 7% con 8.39 milioni di telespettatori e subito dopo l’ultima stagione di Dr. House si accontenta del 6% con 6.67 milioni, ben lontano dai fasti delle prime stagioni. Su NBC cala ancora Smash e tocca il minimo stagionale con 6.03 milioni di telespettatori e il 5% di share.

MARTEDI – New Girl ancora in calo. Il primo speciale di The Voice, con i risultati del televoto che ha decretato l’eliminazione di quattro concorrenti, ha raccolto solo 8.45 milioni di telespettatori con il 9% di share mentre lo speciale di Dancing with the stars che ha visto l’eliminazione di Jack Wagner, il Nick Marone di Beautiful, arriva al 7% con 15.61 milioni. Su Fox solo 4.59 milioni di telespettatori (6% di share) hanno seguito New Girl.


1
aprile

ASCOLTI TV USA (25-31/03/2012): DEBUTTO RECORD PER MAD MEN 5. IL FINALE DI ALCATRAZ SOTTO I 5 MLN. TOUCH IN NETTO CALO

Mad Men 5

Ancora alti e bassi nella settimana della tv a stelle e strisce (dal 25 al 31 marzo 2012) che si apre domenica con Once upon a time ai minimi stagionali (8.82 milioni, 8% di share*) mentre l’ultima stagione di Desperate Housewives è stabile al 7% con 8.81 milioni di telespettatori. Più tardi la nuova serie GCB arriva al 6% con 6.33 milioni di telespettatori. Su CBS il news magazine 60 Minutes, che questa settimana ha avuto l’intervento di Sergio Marchionne, è stato seguito da 11.24 milioni di americani con il 7% di share. Per le tv via cavo, su AMC il debutto della quinta stagione di Mad Men ha conquistato 3.53 milioni di americani segnando il record di sempre per la serie.

LUNEDI – Alcatraz chiude in calo. Secondo affronto tra The Voice, stabile al 12% di share con 12 milioni di telespettatori, e Dancing with the Stars in calo all’8% con 17.96 milioni di individui. Su Fox gli ultimi due episodi di Alcatraz calano rispettivamente a 4.78 milioni con il 4% di share e a 4.75 milioni con il 4%. Nell’ultimo slot, Smash cala al 5% con 6.14 milioni di telespettatori.

MARTEDI – NCIS batte tutti. Al martedì domina NCIS con ben 18.67 milioni di telespettatori e il 10% di share mentre il suo spin-off NCIS Los Angeles arriva all’8% con 15.74 milioni. Lo speciale di Dancing with the stars con i risultati del televoto, che ha decretato l’eliminazione della tennista Marina Navratilova, ottiene 15.74 milioni di telespettatori e l’8% di share. Su Fox New Girl cala al minimo stagionale con 4.96 milioni di telespettatori e il 7% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


25
marzo

ASCOLTI TV USA (18-24/03/2012): BOOM PER THE WALKING DEAD A 9 MLN. DANCING WITH THE STARS FRENA THE VOICE

The Walking Dead

Altro che morti, gli zombie targati AMC sono più vivi che mai: The Walking Dead apre la settimana della tv a stelle e strisce (dal 18 al 24 marzo 2012) mettendo a segno record su record e confermandosi uno dei maggiori successi di quest’annata. L’ultimo episodio della seconda stagione in onda domenica scorsa ha tenuto incollati alla tv ben 8.99 milioni di americani (4.7 di rating nel commerciale), superando tutte le proposte dei quattro maggiori network. Si tratta del miglior risultato ottenuto dalla serie e del più alto ascolto nel target commerciale registrato nella storia della tv via cavo da una serie drammatica.

DOMENICA – Stabile C’era una volta. Nella stessa serata su ABC C’era una Volta (Once Upon a Time) è stabile a 8.69 milioni di telespettatori con l’8% di share e più tardi Desperate Housewives si ferma al 6% con 9.03 milioni di telespettatori. La nuova serie GCB cala al 5% con 6.28 milioni di telespettatori. Su Fox I Simpson e I Griffin arrivano entrambe al 7% di share mentre su CBS CSI Miami non va oltre il 6% con 8.54 milioni di telespettatori.

LUNEDI – Dancing With the Stars vs. The Voice. Al lunedì sera, ad intralciare la corsa di The Voice si intromette la quattordicesima edizione di Dancing With the Stars, seguita al suo debutto da 18.79 milioni di americani con il 9% di share. Per lo storico programma di ABC che vede tra i concorrenti Jack Wagner, il Nick Marone di Beautiful, e il cantante Gavin DeGraw, si tratta della premiere meno seguita di sempre. La leadership sul target commerciale resta comunque salda nelle mani di The Voice che arriva al 12% con 11.95 milioni di telespettatori. Nello stesso slot, How I Met Your Mother resiste con il 10% e 8.15 milioni mentre Dr. House si ferma al 6% con appena 5.94 milioni di telespettatori. Più tardi, Alcatraz si accontenta del 4% con 5.04 milioni surclassato da Due uomini e mezzo al 9% con 11.47 milioni di telespettatori. Nell’ultimo slot della serata, Smash cala al 6% con 6.56 milioni di telespettatori ma niente paura: è stato già rinnovato per una seconda stagione.