CSI


20
marzo

CSI: LA QUATTORDICESIMA STAGIONE DA STASERA SU FOX CRIME

CSI 14 - D.B. Russell

E’ una delle serie americane più famose e rappresenta uno spartiacque tra un prima, in cui le indagini televisive erano frutto di soli ragionamenti ed interrogatori, ed un dopo in cui le prove da analizzare al microscopio hanno iniziato a farla da padrone. CSI, raccontando dal 2000 per la CBS i casi affrontati dalla squadra di investigatori forensi di Las Vegas, ha fatto conoscere al pubblico il mondo della scientifica, che poi nessuno ha potuto più ignorare nel narrare casi polizieschi.

CSI: la quattordicesima stagione da stasera su Fox Crime

Da questa sera – 20 marzo 2014 – la squadra ritorna con la quattordicesima stagione in prima tv su Fox Crime dalle 21:00 e riparte esattamente dal finale della tredicesima, con la seconda parte dell’episodio Giochi Infernali. D. B. Russell (Ted Danson) e i suoi colleghi avranno ancora a che fare con il pericoloso serial killer che per firmare i suoi omicidi si ispira all’inferno dantesco, e dovranno salvare Morgan Brass e sua figlia Ellie, da lui rapiti. Ma non è questo l’unico elemento di continuum che troveremo nei nuovi episodi.

CSI 14: un episodio speciale e un importante ritorno a Las Vegas

In occasione del trecentesimo episodio della serie (il quinto della quattordicesima stagione) gli autori hanno pensato ad un appuntamento speciale e verrà riaperto un caso della prima stagione con un gioco di flashback. Benché del cast originale della serie siano ormai rimasti pochi personaggi, in questa nuova stagione ci saranno poi anche alcuni ritorni, in particolare quello di Marg Helgenberger nei panni di Chaterine Willows, storico pilastro del cast di CSI durante tutte le prime dodici stagioni.




17
ottobre

CSI NEW YORK: DA QUESTA SERA IN PRIMA TV ASSOLUTA LA NONA ED ULTIMA STAGIONE

CSI NEW YORK

CSI:NY

Questa sera alle 21.10 su Italia1 prenderà il via la nona ed ultima stagione di CSI New York. Il serial, nato nel 2004, saluterà con i nuovi 17 episodi i suoi telespettatori, seguendo le orme di CSI Miami, altro spin off della serie madre CSI – Scena del Crimine, chiuso dalla CBS lo scorso anno. La nona stagione, trasmessa negli Usa dal 28 settembre 2012 al 22 febbraio 2013, arriverà sugli schermi di Italia1 in prima visione assoluta, fatta eccezione per l’episodio 15 (Seth e Apep), che costituisce la seconda parte di un crossover con CSI – Scena del Crimine (13×13 In Vino Veritas), già trasmesso in anteprima su Fox Crime il 30 maggio 2013.

Le varie modifiche attuate nel corso degli anni per andare incontro alle esigenze del grande pubblico, come ad esempio l’inserimento di una linea orizzontale che legasse tutti gli episodi, e gli ascolti più che discreti in patria non sono bastati a scongiurare la chiusura della serie ad un passo dalla decima stagione. Ma cosa accadrà nell’ultima annata di CSI New York?

CSI New York 9 | Trama

Il nono capitolo della serie ricalca l’ormai noto canovaccio dei vari CSI che vede i protagonisti alle prese con i più disparati casi di omicidio da risolvere. Non mancheranno momenti carichi di tensione, e altri nei quali sarà facile commuoversi, come nel decimo episodio in cui Adam, il personaggio interpretato da Aaron John Buckley, rivela gli abusi sessuali del padre e il fatto che lui ora soffra di Alzheimer. La new entry è la detective Jamie Lovato, interpretata da Natalie Martinez, che arriva dalla sezione narcotici.


3
giugno

CSI ‘RIPARTE’ DA ARROW

CSI - Episodio 12x01

La speranza della rete è quella di continuare il successo di ascolti  garantiti da tre mesi a questa parte ogni lunedì dalla messa in onda di Arrow con un altro titolo di sicuro successo. Il rischio, invece, può derivare dal ritardo con il quale i nuovi episodi vengono proposti in chiaro rispetto alla programmazione pay. Stiamo parlando della dodicesima stagione di CSI, al debutto free sulle frequenze di Italia 1 dopo la visione su Fox Crime che ne ha trasmesso i primi dodici episodi a marzo 2012 per poi riprendere la messa in onda dal 27 settembre dell’anno scorso.

Da dire che, in un certo senso, c’è un sottile filo che collega CSI con il telefilm conclusosi sette giorni fa. Proprio stasera, infatti, vedremo il sexy protagonista di Arrow, Stephen Amell, in un ruolo da guest star nel primo episodio della stagione intitolato 73 seconds. Tra le altre celebrità di questa dodicesima annata vedremo anche anche Jaclyn Smith, Grant Show, Annabeth Gish e Kelly Hu, quest’ultima nel cast del settimo e dell’ottavo episodio di Arrow nei panni della pericolosa criminale China White/Chen Na Wei.

Dopo i discreti risultati conseguiti dalle repliche in preserale e access prime time dunque, uno dei più longevi telefilm dell’era contemporanea riprende il cammino in prima serata con una stagione che vede l’abbandono definitivo di personaggi cardine come Catherine Willows che lascerà la scientifica nel dodicesimo episodio e Ray Langston, il quale – entrato per sostituire l’amato Gil Grissom – non ha rinnovato il contratto. Al suo posto è subito giunto un volto storico della serialità americana, Ted Danson, che vestirà i panni di D.B. Russel, futuro supervisore del turno di notte.

Dopo il salto, la trama dei due episodi in onda stasera.





29
maggio

DMLIVE24: 29 MAGGIO 2013. CROSSOVER CSI: SCENA DEL CRIMINE E CSI: NEW YORK

Crossover CSI: Scena del Crimine e CSI: New York

Crossover CSI: Scena del Crimine e CSI: New York

>>> Dal Diario di ieri…

  • Crossover CSI: Scena del Crimine e CSI: New York

Giovedì 30 maggio 2013 alle ore 21.00 in prima visione assoluta per l’Italia su FoxCrime (canale 117 di Sky) arriva uno degli appuntamenti più attesi dell’anno per gli amanti del poliziesco. Le due squadre della scientifica di Las Vegas e di New York uniscono infatti le forze per dare vita ad un episodio crossover tra le due serie CSI: Scena del Crimine e CSI: New York.

L’episodio speciale coinvolge da vicino il capo del team di New York City, Mac Taylor (Gary Sinise, Forrest Gump, Apollo 13) che, volato a Las Vegas per fare una sorpresa alla sua compagna, scopre che è scomparsa in circostanze misteriose. Le indagini vedranno la squadra scientifica di Las Vegas capitanata da D.B. Russell (Ted Danson, Tre scapoli e un bebè, Ted) affiancata da Mac Taylor che, fortemente scosso per l’accaduto, non rinuncia a partecipare alle ricerche anche se alcuni indizi lo porteranno inevitabilmente a sospettare che la persona da lui amata non sia mai stata del tutto sincera con lui.


11
maggio

CSI NEW YORK CANCELLATO

CSI: NY

Tempo di cancellazioni per la CBS. Il network americano ha comunicato ieri, 10 maggio 2013, che non ci saranno altre stagioni per i crime Vegas e CSI New York. Strappo più o meno indolore per la prima, un esperimento trasmesso in America in questa stagione e giunto a marzo scorso su Rai 2 per poi essere sospeso dopo un solo episodio. La serie – che racconta le vicende dello sceriffo realmente esistito Ralph Lamb (Dennis Quaid), la sua opera di modernizzazione delle forze dell’ordine e la lotta alla criminalità nella Las Vegas degli anni ’60 – non ha evidentemente trovato un suo spazio.

Discorso diverso per CSI: NY che abbandona molti telespettatori di lungo corso, appassionati di indagini scientifiche e già orfani di CSI: Miami, cancellato proprio di questo tempi lo scorso anno sempre dalla CBS. Il telefilm, nato come spin off della serie madre CSI: Scena del Crimine nel 2004 e giunto alla nona stagione, ha negli anni subito varie modifiche per correggere il tiro ed andare incontro alle esigenze del grande pubblico: l’inserimento di una linea orizzontale che legasse gli episodi e l’alleggerimento della fotografia ritenuta troppo cupa. Ma a quanto pare non è bastato e, dopo le voci di chiusura circolate dopo l’ottava serie e fugate dal protagonista Gary Sinise, la cancellazione adesso è arrivata sul serio. Da sottolineare comunque che gli ascolti, sebbene in calo rispetto al passato, sono più che discreti.

I fans italiani, se non hanno avuto modo di affezionarsi a Vegas (che dovrebbe tornare quest’estate su Rai2), avranno invece un po’ di tempo per ammortizzare il distacco da CSI: NY: la nona stagione, a meno di stravolgimenti, dovrebbe andare in onda per la fine del 2013 sempre su Italia 1.





14
marzo

CSI: NUOVE INDAGINI NELLA TREDICESIMA STAGIONE SU FOX CRIME

Ted Danson

Parte stasera, 14 marzo alle 21:00 su Fox Crime, la tredicesima stagione di CSI, quella ambientata a Las Vegas, quella che ha dato vita a tutte le indagini televisive della scientifica e che ci ha fatto prendere confidenza con il luminol, le analisi del DNA e le prove balistiche. 13 stagioni di delitti improbabili, serial killer cruenti, assassini scoperti per aver starnutito nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Dopo il momento di transizione della dodicesima stagione che ha visto l’arrivo dei due nuovi protagonisti Ted Danson (Cin Cin e Becker), D.B. Russell, ed Elisabeth Shue, Julie Finlay, detta Finn, e l’abbandono di Marg Helgenberger, Catherine Willows, nella tredicesima le storie si concentreranno definitivamente sui nuovi personaggi che impareremo così a conoscere in maniera più approfondita.

La prima puntata della tredicesima stagione riparte dalle situazioni lasciate in sospeso nell’ultima puntata della dodicesima. Russell deve vedersela con il rapimento della nipote, per il quale è stato arrestato McKeen, poliziotto corrotto e personaggio ricorrente nella serie che i fan ricorderanno per il suo coinvolgimento nella morte di Warrick Brown. Ritroviamo poi Finn, che, dopo un appuntamento con un collega, aveva avuto un incontro che sembrava tutt’altro che raccomandabile. E poi c’è Nick, storico personaggio di CSI che ha abbandonato la squadra investigativa e si ritrova ad affrontare un momento particolarmente difficile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


11
ottobre

CSI, CSI MIAMI E CSI NEW YORK: IL PALINSESTO CRIMINALE

CSI (dal sito di Fox Crime)

E’ la serie tv che ha permesso ai patiti del Carnevale, che amano il bianco, di vestirsi da esperti della scientifica piuttosto che da banali dottori e che fa pregare i telespettatori che la propria casa non diventi mai la scena di un crimine, oltre che per i motivi facilmente intuibili, anche perché quel cavolo di luminol è davvero impietoso. Parliamo naturalmente di CSI e dei suoi due spin off, CSI Miami e CSI New York. E proprio adesso, nell’ottobre 2012, tutte e tre le serie sono contemporaneamente in programmazione sia su Italia 1 che su Fox Crime. Nonostante l’allineamento delle tre serie investigative più seguite della tv americana, non ci sarà nessuna eclissi e la nuova stagione di Quarto Grado andrà ugualmente in onda.

Insomma,  considerando che ogni stagione ha una media di 22 episodi, è una roba che gli autori per non perdere la fantasia criminale vanno a dormire con la voce di Hitchcock nell’ipod. La creatività americana è ancora più apprezzabile considerando che la squadra dei Ris Roma, la fiction la cui terza stagione va in onda su Canale 5 dal 3 ottobre scorso, son due anni che è alle prese con un tossico psicopatico a capo della Banda del Lupo. Tornando a CSI, le puntate di tutte e tre le serie sono strutturate nello stesso modo. Crimine, intervento della squadra in collaborazione con la polizia  e soluzione del caso. Può capitare che un fil rouge leghi tutte le puntate ma di solito è predominante in una puntata all’inizio e poi in chiusura di serie. Mica come quello della Banda del Lupo che in ogni puntata ridicolizza la squadra dei Ris in un modo diverso.

CSI, la serie madre, ambientata a Las Vegas ha rinnovato parte del cast proprio nella dodicesima stagione (al giovedì sera su Fox Crime) e nella squadra sono entrati a far parte Ted Danson, protagonista della storica serie Cin Cin, che interpeta DB Russel, nuovo supervisore del Team con un singolare senso dell’umorismo ed Elisabeth Shue (nomination all’Oscar come attrice protagonista per Via da Las Vegas, oltre che protagonista di Ritorno al Futuro II e Ritorno al Futuro III), nel ruolo di Julie Finlay, subentrata al personaggio di Catherine Willows (Marg Helgenberger), che quando ha iniziato a recitare in CSI le uniche zampe di galline che conosceva erano quelle ritrovate accanto a qualche cadavere ucciso da una setta satanica. All’ultima stagione, non solo quelle.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


16
settembre

CSI:NY 8 E LA PRIMA STAGIONE DI PERSON OF INTEREST DA STASERA SU ITALIA1

Person of interest

Ritornano da stasera alle 21.25 su Italia1 i casi misteriosi e cupi indagati dall’occhio vigile e clinico dell’ex marine Mac Taylor (Gary Sinise) nell’ottava stagione di CSI:NY, spin-off del celebre CSI. L’inizio della serie è nel segno della memoria, di quel tragico 11 settembre 2001 dove l’America, terrorizzata e indifesa, si è trovata a fare i conti con una realtà cruda e violenta, piombando inesorabilmente nel terrore e nell’incubo.

E così che “Invisibile”, la prima puntata dell’ottava stagione di CSI:NY, racconta il decimo anniversario di quella tragedia, condito da una serie di flashback di operazioni ed episodi di cui, quel memorabile giorno, furono protagonisti Mac e la sua squadra. Insieme al commovente ricordo e omaggio dell’11 settembre della serie ideata da Anthony E. Zuiker, un’altra importante creatura si prepara a debuttare in prima serata sulla rete giovanile Mediaset: parliamo di Person of interest (per maggiori info clicca qui), la nuova avventura targata J.J. Abrams, il geniale papà di Lost.

In “La macchina della conoscenza”, entriamo in contatto con uno dei nodi principali della serie: ossia la realizzazione di un potente e complesso marchingegno in grado di analizzare e filtrare la miriade di dati provenienti da telefoni cellulari, satelliti, intercettazioni e telecamere, minando la privacy e l’intimità dell’umanità ignara. Il genio machiavellico dietro questa operazione è il misterioso Finch (Michael Emerson), riuscito nella non facile impresa di poter prevedere futuri attentati terroristici ma anche reati comuni come furti e omicidi.