American Crime Story


10
gennaio

AMERICAN CRIME STORY: JOHN TRAVOLTA NELLA NUOVA SERIE DI RYAN MURPHY

John Travolta

Continua la parata di star hollywoodiane che andranno ad impreziosire il cast di American Crime Story, serie che racconterà il clamoroso processo per omicidio di Nicole Brown e Ronald Goldman che negli anni ‘90 coinvolse l’ex giocatore di football O.J. Simpson. Dopo la conferma del premio Oscar Cuba Gooding Jr (sarà O.J. Simpson), della protagonista di American Horror Story Sarah Paulson (interpreterà Marcia Clark, la rappresentante dell’accusa) e dell’ex di Friends David Schwimmer (reciterà nel ruolo di Robert Kardashian, l’avvocato della difesa), è la volta di un pezzo da novanta, un nome che di sicuro porterà ancora più curiosità sul nuovo show del canale via cavo americano FX: si tratta di John Travolta.

L’attore di Grease ritornerà così nuovamente in una serie televisiva dopo un’assenza di ben 36 anni: l’ultima volta che è apparso sul piccolo schermo in uno show seriale risale al 1979 quando faceva parte della sitcom “I ragazzi del sabato sera”. Da allora, oltre al lungo elenco di film per il cinema, si contano solo alcune comparsate in telefilm quali “The Drew Carey Show” (2001), “Fat actress” (2005) e “Kirstie” (2014).

American Crime Story: John Travolta difenderà O.J. Simpson

Adesso con il primo capitolo della nuova antologia di Ryan Murphy – che prenderà il titolo di “The People v. O.J. Simpson” – John avrà l’occasione di ritornare a farsi vedere sui teleschermi con un progetto che almeno sulla carta pare risultare vincente, non solo per la bravura del team creativo ma anche per la scelta di attori di spessore, nomi grossi della recitazione che daranno allo show un valore aggiunto. Travolta interpreterà il ruolo di Robert Shapiro, uno dei legali che fecero parte della squadra che seguì la difesa di O.J., ma sarà anche uno dei produttori della serie.