Recensioni


4
febbraio

Scansatevi Pausini e co. vogliamo Blanco e Iva Zanicchi!

amadeus cesarini

Amadeus e Cesarini (ufficio stampa Rai)

Scansatevi Laura Pausini, Raoul Bova e compagnia bella, vogliamo sentire Blanco e Iva Zanicchi! Sì perchè la chiave del successo del Festival di Sanremo 2022 è la gara (qui gli ascolti record della seconda serata). Dopo anni in cui il contenitore è stato svuotato di senso, con le canzoni a mero contorno in un format dominato dalle presenze (ospiti e vallette) che riempivano le scalette e catalizzavano i media, la gara è tornata ad avere appeal.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes




2
febbraio

Sanremo 2022: bentrovata «normalità»

fiorello, muti, amadeus

Fiorello, Muti e Amadeus (da Ufficio Stampa Rai)

Bentornata «normalità». Se l’obiettivo del Festival di Sanremo 2022 era quello di far scordare almeno per qualche ora le conseguenze della pandemia, allora si può parlare di intento raggiunto. Dopo la passata stagione, caratterizzata dalla surreale assenza di platea in sala, la rassegna canora si è ripresentata al pubblico restituendo una certa consuetudine. In tutti sensi. Anche dal punto di vista dello show, che nella première di ieri non ha stupito per particolari motivi ma è pur sempre filato liscio. Senza intoppi.


19
gennaio

Non mi lasciare e l’insopportabile sensazione di apnea

Non mi Lasciare - Vittoria Puccini

Non mi Lasciare - Vittoria Puccini

Che si tratti di gialli, polizieschi o commedie leggere, la fiction Rai non sbaglia un colpo. Tranne rarissimi casi, le proposte seriali della tv pubblica sono capaci di appassionare il pubblico, merito di una scrittura forte, di attori nella parte e di registi in grado di valorizzare ogni elemento a loro disposizione. Non mi Lasciare, la serie prodotta da Paypermoon e diretta da Ciro Visco, non fa eccezione, rivelandosi ben confezionata e tecnicamente riuscita; peccato che si faccia fatica a seguirla. E’ cupa e per molti versi respingente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





19
gennaio

Back to School: un banale ritorno a scuola

Nicola Savino - Back to School

Nicola Savino - Back to School

Avete presente quello stato di noia misto ad ansia che pervade (o pervadeva, per chi è più “in là” con gli anni) nel giorno del fatidico ritorno a scuola dopo tre mesi di vacanze estive? Guardando Back to School la sensazione che si prova è esattamente la stessa; peccato che non arriviamo da mesi di vacanze, ma questo è un altro discorso.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


17
gennaio

Monterossi: Fabrizio Bentivoglio brilla nel pot-pourri investigativo di Prime Video

Monterossi - Fabrizio Bentivoglio

Monterossi - Fabrizio Bentivoglio

Partiamo da un presupposto: vedere all’opera Fabrizio Bentivoglio, soprattutto quando tira fuori tutto il sarcasmo e l’ironia di cui è capace, è sempre un piacere. Attore originale e intenso come pochi, da oggi è su Prime Video con la nuova serie Monterossi, tratta dai romanzi di Alessandro Robecchi e prodotta dalla Palomar di Carlo Degli Esposti. E, sullo sfondo della capitale meneghina, in un attimo si trasforma da stanco autore tv in investigatore convinto, che finisce col mettersi nei guai tirando fuori una improbabile capacità d’azione.





17
gennaio

La Sposa: stereotipi e buoni sentimenti per un prodotto facile da guardare

La Sposa - Serena Rossi

La Sposa - Serena Rossi

Basta che sia buona. Serena Rossi è sempre più protagonista della fiction nostrana e se c’è una cosa che accomuna i suoi personaggi, che si muovono in generi e contesti diversi, è l’assoluta magnanimità. Mina Settembre prima e Maria de La Sposa adesso, sono donne devote al genere umano,  pronte a dare fiducia al prossimo, a mettere il bene degli altri dinanzi al proprio e a sacrificarsi per la causa. Bellissime martiri che potrebbero sembrare quasi finte, se non avessero il dono di essere adorabili.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


28
dicembre

Sissi: l’Imperatrice di Canale 5 rompe ogni schema con grazia e ardore

Sissi - Dominique Devenport

Sissi - Dominique Devenport

Dimenticate Romy Schneider, se ci riuscite, perchè la Sissi che farà capolino questa sera su Canale 5 è un’altra. Una donna d’avanguardia, audace, civetta, volubile e capricciosa, furba e intelligente, che non conosce ancora il proprio corpo ma vuole farne buon uso. Una che pur vivendo nella seconda metà del 1800, ragiona come una donna di oggi, moderna e pungente, e non si accontenta di diventare imperatrice, vuole tutto, inclusa la felicità che continuerà ad inseguire senza sosta e senza esclusione di colpi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


29
novembre

Blanca è tutta un’altra storia

Blanca - Maria Chiara Giannetta

Blanca - Maria Chiara Giannetta

La Rai negli ultimi anni si è evoluta, superando barriere culturali e sfidando se stessa, ma non era mai arrivata fino al punto in cui si è spinta con Blanca: la nuova fiction Lux Vide è un concentrato di modernità, sia dal punto di vista tecnico che, soprattutto, da quello narrativo e sociale, perchè racconta la disabilità in modo forte, agguerrito, intrigante e molto “normale”.