Recensioni


24
ottobre

I Medici 2: un buon prodotto che ha perso il sapore dell’evento

I Medici 2

I Medici 2

I Medici sono tornati su Rai 1 con la seconda stagione dedicata a Lorenzo il Magnifico. L’accurata ricostruzione storica, i costumi, le splendide location, la preparazione degli interpreti, le scene spinte e la coinvolgente colonna sonora sono confermati rispetto all’esordio di due anni fa. Ma il prodotto non ha più il sapore dell’evento e la cosa pesa, dal momento che era quello a dare fascino all’insieme.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




22
ottobre

Generazione Giovani, mentalità da adulti. Il talk di Milo Infante rischia il conformismo

Generazione Giovani, Milo Infante

Hanno sedici, diciotto, vent’anni. Ma ragionano, discutono e si azzuffano come se ne avessero il doppio. , il nuovo programma di Rai2 condotto da Milo Infante, ha involontariamente dimostrato – qualora ve ne fosse stato bisogno – che spesso il dato anagrafico è poco rappresentativo. E che i giovani, intesi come simbolica e mitologica categoria a sé stante, in realtà non sono poi così diversi dagli adulti.


16
ottobre

Niagara: ambientalismo a cascata, Licia Colò non rinuncia alle emozioni

Niagara, Licia Colò

La visione di , il nuovo programma di Rai2 condotto da Licia Colò, suscita stupore ma anche invidia. Reazioni prevedibili: alzi la mano chi non vorrebbe prendere il posto della bionda divulgatrice e girare il mondo alla scoperta delle meraviglie naturali. Ad ammaliare e coinvolgere il telespettatore, del resto, ci pensa la stessa Licia con uno stile che potremmo definire emozionale, proprio di chi ha sposato la causa ambientalista con dichiarata convinzione.





16
ottobre

I Bastardi di Pizzofalcone 2: una fiction che rompe gli schemi e cambia i tempi. Osando.

I Bastardi di Pizzofalcone 2

I Bastardi di Pizzofalcone 2

I gialli di Maurizio De Giovanni, benché nati in libreria, sono perfetti per essere sceneggiati in tv. I casi su cui indagano ogni lunedì sera su Rai 1 I Bastardi di Pizzofalcone sono incastri ragionati, dei quali il pubblico può trovare la soluzione, senza colpi di scena inarrivabili ma con una grande attenzione per i dettagli. La fiction è diversa da quelle storiche dell’azienda pubblica – tutt’altro sapore rispetto a Don Matteo – ma è anch’essa capace di conquistare il pubblico.


12
ottobre

W l’Italia: Gerardo Greco al bivio tra il marciapiede e il talk

W l'Italia, Gerardo Greco

Il nostro, oggi più che mai, è un Paese al bivio. Ed anche W l’Italia, il programma di Rete4 che si propone di raccontarlo, un po’ lo è. La trasmissione condotta in prime time da si divide infatti tra l’ambizione di approfondire la realtà attraverso alcune storie inedite e l’inclinazione al talk show spicciolo, quello in cui le opinioni si scontrano a voce alta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





4
ottobre

«Fuori dal Coro» c’è rimasto Mario Giordano, l’ultimo dei ‘populisti’

Fuori dal Coro, Mario Giordano

Mario Giordano canta fuori dal coro. E, in effetti, il ruolo ben gli si addice: il giornalista, infatti, è l’unico sopravvissuto della rivoluzione editoriale con cui Rete4 ha messo al bando i cosiddetti programmi populisti (che peraltro erano sue originali creature). Nella nuova striscia preserale da lui condotta – e intitolata, per l’appunto, – il solista del politicamente scorretto non è però solo sulla scena. Ciò lo costringe a improvvisarsi direttore d’orchestra.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


3
ottobre

Una Pallottola nel Cuore 3: Proietti porta su Rai 1 una routine piacevole, ma che potrebbe dare di più

Una Pallottola nel Cuore 3

Una Pallottola nel Cuore 3

Bruno Palmieri è entrato a far parte della famiglia seriale di Rai 1: il protagonista di Una Pallottola nel Cuore 3, al pari di Don Matteo e Camilla Baudino di Provaci Ancora Prof, pur non essendo un poliziotto ha dimostrato di essere un investigatore impareggiabile, capace di risolvere da solo i casi più spinosi. Come gli esimi colleghi di fiction, è ormai un personaggio riconoscibile e garanzia di qualità, ma da lui sembra non bisogni più aspettarsi colpi di scena.


2
ottobre

Come Quando Virginia Raffaele floppa sul Nove

Come quando fuori piove

Come quando fuori piove

Virginia Raffaele ha talento, questo è sotto gli occhi di tutti. I suoi personaggi sono ironici, sottili, ben interpretati, uno specchio continuo della realtà umana che ci circonda. E proprio questa sua capacità di saper attingere dal quotidiano per esasperare al giusto livello caratteri, situazioni e ruoli sociali è qualcosa che nel panorama italiano non si vede spesso. Eppure la sua fiction Come Quando Fuori Piove in onda sul Nove è un vero e proprio flop.