Politica in TV


20
luglio

Furia Mentana su Tajani che sceglie di parlare prima a Rete 4: «Mica facciamo la fila per Tajani. Parli con gli amici suoi, non ci interessa»

Enrico Mentana

Enrico Mentana

Giornata movimentata in Parlamento per la crisi del Governo Draghi, ma non solo. A La7 il “maratoneta” Enrico Mentana liquida velenosamente Antonio Tajani di Forza Italia, reo di aver preferito rilasciare dichiarazioni in primis alla concorrenza.




20
luglio

Crisi di Governo, il giorno di Draghi: tutte le variazioni in TV

Il premier Draghi al Senato

Il premier Draghi al Senato

Quella di oggi – mercoledì 20 luglio 2022 – è la giornata di Mario Draghi. Il premier, alle prese con la crisi di Governo, siede nell’Aula del Senato e ha iniziato le sue comunicazioni. Cambia, dunque, la regolare programmazione televisiva, con speciali in diretta. Ecco tutte le variazioni.


12
giugno

Referendum ed Elezioni Amministrative: tutti gli appuntamenti TV dedicati

Elezioni

Elezioni

Domenica di elezioni per gli italiani, chiamati alle urne per i referendum sulla giustizia e per le amministrative in quasi mille comuni, tra cui quattro capoluoghi di Regione (Genova, Palermo, L’Aquila e Catanzaro). Una due giorni elettorale che la tv seguirà con speciali e spazi informativi. Ecco tutti gli appuntamenti dedicati.





3
maggio

Caso Lavrov, Draghi attacca anche Zona Bianca: «E’ stato un comizio, fa venire in mente strane idee». Brindisi si difende: «Ho la coscienza pulitissima»

Draghi

Draghi

Le dichiarazioni di Sergej Lavrov, il ministro degli Esteri russo, alla trasmissione di Rete 4 Zona Bianca hanno scatenato un polverone mediatico di livello mondiale. Sotto accusa le pesanti parole dell’intervistato, in particolare in merito alla nazificazione dell’Ucraina e alle origini ebree del presidente Zelensky, che a suo dire non possono rappresentare una scusante poiché anche Hitler aveva origini ebree, i maggiori antisemiti sono proprio gli ebrei. Un affondo clamoroso che ha scatenato inevitabilmente reazioni dure, su tutte quella del premier italiano Mario Draghi.


18
novembre

Nomine Rai, Giuseppe Conte furioso: «M5S escluso. Non andremo più sui canali del servizio pubblico»

Giuseppe Conte

Gli esponenti del Movimento Cinque Stelle non appariranno più sui canali Rai. Lo ha deciso il leader pentastellato in reazione alle nomine dei nuovi direttori dei tg del servizio pubblico. L’ex premier ha infatti accusato l’AD Rai Carlo Fuortes di aver esautorato i Cinquestelle dal giro delle nuove designazioni, e così ha annunciato l’intenzione di ritirare le proprie ‘truppe’ dalla partecipazione ai programmi Rai. “Siamo alla definitiva degenerazione del sistema“, ha attaccato il presidente del Movimento, prendendosela con il top manager di Viale Mazzini e suscitando anche reazioni critiche. 





19
marzo

Draghi irrompe in tv: la conferenza stampa, però, slitta di un’ora

Mario Draghi

irrompe nei palinsesti televisivi. A differenza del suo predecessore, però, ad orari più usuali (ma, analogamente, accumulando un certo ritardo). Quest’oggi – al termine del Consiglio dei Ministri – il premier terrà una conferenza stampa che verrà trasmessa dalle principali emittenti. L’appuntamento, previsto per le 17.30, sarebbe però già slittato di un’ora.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


19
gennaio

Crisi di governo in diretta: gli appuntamenti tv e le modifiche di palinsesto

Nicola Porro, Speciale Quarta Repubblica

La conte di . E’ una sfida sul filo dei numeri quella che il premier sta sostenendo in queste ore: le sorti dell’esecutivo guidato dal professore foggiano sono infatti appese a poche decine di voti. Ieri il Presidente del Consiglio ha ottenuto la fiducia alla Camera, oggi invece la chiederà al Senato, dove i consensi sono più incerti e la partita si fa decisiva. Per seguire le varie fasi della crisi di governo, le principali emittenti hanno modificato i loro palinsesti: ecco gli appuntamenti tv delle prossime ore (e i programmi che eccezionalmente non andranno in onda per lasciare spazio alla politica).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

8
gennaio

Rai o «tele-Casalino»? Le immagini di Conte per i TG sono autoprodotte da Palazzo Chigi

Giuseppe Conte

Da alcuni mesi a questa parte, sulla Rai vanno in onda le immagini di ‘tele-Casalino‘. Ad ammetterlo è la stessa emittente di Viale Mazzini, che in risposta ad un’interrogazione del deputato Michele Anzaldi ha svelato la curiosa contingenza: a causa della pandemia (questa la motivazione ufficiale addotta) le riprese del premier realizzate a Palazzo Chigi e trasmesse poi dai notiziari Rai non sono realizzate dal servizio pubblico ma dall’ufficio comunicazione del Presidente stesso. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,