Dietro le Quinte


3
ottobre

UN POSTO AL SOLE: LA RAI BLOCCA IL CAMEO DEL SINDACO SOSPESO LUIGI DE MAGISTRIS

Luigi De Magistris

Luigi De Magistris

A Giggino De Magistris, diciamolo, ultimamente non gliene dice bene manco una. Il Sindaco arancione di Napoli, infatti, è stato appena sospeso per via dell’inchiesta Why Not, per cui è stato accusato in primo grado di abuso d’ufficio assieme al consulente informatico Gioacchino Genchi, e costretto a lasciare la “carica” di primo cittadino al suo vice. Per lui, poiché si potrebbero sospettare 18 mesi di sospensione, è già pronta la soluzione, come già paventato più volte in televisione dove in questi giorni si è dato un bel gran da fare: si torna a fare il Sindaco per strada, tête-à-tête con i suoi cittadini ed elettori.

Al di là delle dichiarazioni spot, a De Magistris è arrivata nel mentre un’altra bella tegola in testa, come riportato da La Repubblica: dovrà infatti rinunciare anche alla carriera d’attore. L’ex magistrato era stato recentemente ingaggiato da Fremantle per un cameo ad Un Posto al Sole. Il Ruolo? Semplicemente sé stesso, per celebrare un matrimonio civile in qualità – appunto – di Primo Cittadino. Chi meglio di un Sindaco nel ruolo del Sindaco, avranno pensato giustamente al centro di produzione di Napoli?

Il 22 settembre, per evitare qualsivoglia problema, Rai Fiction ha dunque avvertito il Direttore Generale che però, di tutta risposta, ha rispedito al mittente la proposta, dichiarandola inammissibile. Non solo, perché Luigi Gubitosi ha pure avvertito la Commissione di Vigilanza Rai: “Mi hanno segnalato un cameo. Un sindaco vero in una nostra fiction. Ho bloccato tutto. La politica deve stare al suo posto”.




2
ottobre

RIFORMA CANONE RAI: FINANZIAMENTO TRAMITE LOTTERIA ITALIA E IMPORTO COMPRESO TRA I 35 E I 65 EURO

Antonella Clerici

Chissà se il canone Rai sarà mai incluso all’interno della bolletta elettrica. Certo, Renzi rischierebbe di farsi un po’ troppi nemici tra i suoi elettori, ma intanto l’azienda pubblica potrebbe azzerare definitivamente l’evasione, che si fa sempre più importante anno dopo anno. Sarebbe, comunque, una decisione saggia, anche alla luce del prelievo forzato dei 150 milioni di euro, che sono serviti al Premier per coprire una parte del famoso bonus 80 euro, inserito dallo scorso maggio in busta paga a determinate condizioni.

Saltato l’accordo con Sky, per incrociare i dati degli abbonati della pay tv al fine di “beccare” gli evasori, ora Luigi Gubitosi ha una nuova speranza per coprire il rosso. Sembra, infatti, secondo quanto trapela da Palazzo Chigi, che l’intenzione del Premier sia quella di finanziare il canone tramite l’acquisto dei biglietti della Lotteria Italia.

Non solo, perché nella riforma della Rai prevista per novembre, secondo quanto riportato da la Repubblica, sembrerebbe previsto il finanziamento anche tramite un’imposta al consumo commisurata alle capacità di spesa delle famiglie. Mentre per Il Messaggero, il canone non sarà più un’imposta legata al possesso del televisore, e oscillerà tra i 35 e i 65 euro massimi, variando in base al reddito e ai consumi.


1
ottobre

TG1, NOVITA’ IN ARRIVO. CANCELLATO IL TG1 ECONOMIA PER LANCIARE IL PRIMO POMERIGGIO DELLA RETE?

Mario Orfeo e Luigi Gubitosi

Tempo di cambiamenti per il TG1 anche se, per ora, non è chiaro quando le ipotesi messe in campo dal settimo piano si tramuteranno definitivamente in fatti. Sembra però che le novità pensate dai piani alti siano già arrivate, per errore, ai dirigenti e giornalisti di viale Mazzini, piuttosto preoccupati dai tagli che la testata dovrebbe subìre, non solo per ridurre i costi, ma anche per favorire i programmi della rete, dare maggiore risalto a Rai News 24 – che ancora non riesce a convincere pienamente il pubblico nonostante i cambiamenti apportati nei mesi scorsi – e, più in generale, iniziare quel processo di ‘restauro’ delle news della tv pubblica.

Come riportato da Italia Oggi, a placare gli animi è stato lo stesso direttore Mario Orfeo, spiegando che si trattava, appunto, di ipotesi e che alcune di esse si sono già concretizzate, in forma diversa. La prima riguarda l’edizione pomeridiana del TG, che è stata spostata dalle 17 alle 16.30 – presumibilmente per evitare il fuggi fuggi degli spettatori su Canale5, orario in cui parte Pomeriggio 5 – mentre la seconda concerne le rubriche all’interno di Uno Mattina, che dovrebbero restare ma subìre notevoli cambiamenti.

Situazione quindi piuttosto stabile rispetto al passato, anche se ben presto si potrebbe assistere ad una vera rivoluzione: via l’edizione pomeridiana del TG1 e le rubriche sportive in prima serata del sabato e la domenica curate dal TG Sport, inglobate direttamente nel TG1. E, soprattutto, cancellazione definitiva del TG1 Economia – che crea più di qualche problema al primo pomeriggio della prima rete – che dovrebbe essere inglobato nell’edizione prandiale del TG1.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





1
ottobre

MEDIASET PREMIUM: A NOVEMBRE SI COMPLETA LO SCORPORO. 250 DIPENDENTI IN ARRIVO E FRANCO RICCI ALLA GUIDA?

Piersilvio Berluconi

Prende sempre più forma lo scorporo dell’attività pay tv di Cologno dall’azienda madre. Dopo l’arrivo di Telefonica, che ha opzionato l’11% della piattaforma, e in attesa di nuovi investitori esteri che dovrebbero fare l’ingresso a breve – si parla di Vivendi ormai da diverse settimane – inizia a delinearsi il futuro di Mediaset Premium. La scorsa estate è nata la nuova società, Med 4, in cui a novembre dovrebbero confluire definitivamente le attività pay di Mediaset cambiando contestualmente ragione sociale, al fine di assumere una denominazione più coerente con l’attività che andrà a perseguire.

Non solo, perché ben presto la nuova società si arricchirà di circa 250 dipendenti, presumibilmente “prelevati” dal Biscione, e si definiranno gli organi sociali. Se, per ora, non è chiaro quale sarà il ruolo di Telefonica e quali personaggi chiave faranno il loro ingresso, si parla di Franco Ricci come guida operativa, attuale direttore Operazioni e Responsabile della pay tv per Mediaset, mentre il CFO Marco Giordani dovrebbe lasciare il posto di Amministratore unico.

Un’operazione, comunque, piuttosto complessa, in attesa dell’arrivo di nuovi soci esteri, già da mesi interessati ad entrare nel mercato italiano visto anche il potenziale ancora inesplorato. D’altronde il business di Premium è ormai consolidato: se le serie tv e i film sono discretamente coperti grazie anche all’accordo con Warner e Universal (a cui vanno aggiunte le produzioni Medusa e 01 Distribution), la parte sportiva vede Mediaset protagonista con una buona fetta della Serie A e l’esclusiva, dal prossimo anno, della Champions League, mentre per i restanti sport vi sono pur sempre i canali Eurosport e Fox Sports.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
ottobre

PECHINO EXPRESS 2014: AMAURYS PEREZ E LA MOGLIE ANGELA FORMANO LA NUOVA COPPIA DEI PEREZ

Coniugi Pechino Express 3: Amaurys Perez e Angela

Coniugi Pechino Express 3: Amaurys Perez e Angela

Dispiaciuti per l’eliminazione dei Fratelli? Dovrete ben presto abituarvi alla loro assenza e, soprattutto, abituarvi alla presenza di una nuova coppia. Ebbene sì, a Pechino Express 2014 dopo l’ingresso inaspettato dei Coinquilini – Stefano il “Twerkatore” de Le Iene e il suo amico Alessandro – arriva una nuova coppia, pronta a creare qualche scompiglio ai concorrenti rimasti in gara. E la guerra all’ultimo chilometro si preannuncia già piuttosto elettrizzante: dal 6 ottobre – come annunciato da Vanity Fair - arriva la coppia dei Perez, composta da Amaurys Pérez e dalla moglie Angela.

Nuova coppia nel gioco, ma anche nella vita: i due faranno infatti “compagnia” agli Sposini, La Pina con Emiliano, per ricreare quel clima familiare che tanto è piaciuto al pubblico televisivo in occasione della partecipazione del pallanuotista a Ballando con le stelle. Piace alle donne, per ovvi motivi, ma anche ai bambini tanto che – a sentire il diretto interessato – lo fermano chiedendogli di mostrare il fisico scultoreo.

Amaurys doveva viaggiare inizialmente in compagnia del fratello, ma poi pare proprio che Magnolia abbia insistito per avere la moglie Angela, avendone apprezzato la solarità durante il talent condotto da Milly Carlucci. Una decisione difficile per la coppia, per via dei figli piccoli da lasciare a casa: “È la prima volta che Angela si allontana da loro, abbiamo pianto tanto insieme”, ha raccontato lo sportivo nell’intervista al settimanale.





30
settembre

CHE FINE HA FATTO NOVELA?

Novela - Mediaset

Novela - Mediaset

Ma qualcuno sa che fine ha fatto Novela il canale tutto soap e telenovelas del gruppo Mediaset?

Perchè noi, dopo avervi fornito alcuni dettagli in anteprima ed aver trovato persino il logo del canale sul sito dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, non sappiamo più nulla!

Il lancio, previsto (ufficiosamente) il primo giugno, è stato poi rinviato. Si parlava, tuttavia, di debutto entro la fine dell’estate.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
settembre

FESTIVAL DI SANREMO 2015 DAL 10 AL 14 FEBBRAIO. TORNANO I FIORI SUL PALCO?

Festival di Sanremo 2015

Festival di Sanremo 2015

Tra un’imitazione e una ghigliottina, per Carlo Conti si fa sempre più vicino il Festival di Sanremo 2015, di cui sarà gran cerimoniere ma su cui, al momento, tutto ancora tace. Se sul cast dei Big c’è ancora un po’ da aspettare, per quanto riguarda il regolamento pare proprio che l’anchorman di Rai1 abbia tutte le intenzioni di tornare alla formula classica, con la reintroduzione delle eliminazioni in entrambe le categorie, dando maggiore risalto alla gara. Intanto – grazie al neo sindaco di Sanremo Alberto Bianchieri – sono state ufficializzate, in un’intervista a Riviera24, le date di messa in onda della kermesse.

Festival di Sanremo 2015: il sindaco Bianchieri annuncia le date

Non si paventa alcun ritorno al passato: la manifestazione si svolgerà di nuovo a metà febbraio, dal 10 al 14. La finalissima quindi ricadrà malauguratamente il giorno di San Valentino, giorno che potrebbe creare qualche piccolo grattacapo al conduttore e all’azienda pubblica – almeno per quanto riguarda gli ascolti – , vista la consuetudine delle coppie di passare la serata fuori.

Ottimo, comunque, il rapporto tra il futuro conduttore, il suo staff e l’amministrazione comunale, tanto che l’idea del Sindaco di dar di nuovo risalto ai fiori di Sanremo pare abbia incontrato i favori di Carlo Conti, anche disponibile a promuovere – durante le cinque serate – il Giro d’Italia, che quest’anno – a maggio – correrà sulla nuova pista ciclabile della città.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


27
settembre

FERMI TUTTI! MARTINA STAVOLO A DOMENICA IN

Martina Stavolo

Martina Stavolo

Martina Stavolo sarà a Domenica In.

Prenderà parte alla gara canora giovani-vecchieglorie?

Le ultime notizie televisive che riguardano l’ex ‘amica’ di Maria risalgono a qualche anno fa, quando la sua canzone Ma Quali Amici fu esclusa dal Festival di Sanremo e per la quale Mediaset si dichiarò pronta ad adire le vie legali.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,