Isola dei Famosi


7
ottobre

ISOLA DEI FAMOSI 7: CHRISTIAN VIERI CHIEDE DUE MILIONI DI EURO PER “PERDERE LA FACCIA”

Christian Vieri (L'Isola dei Famosi)Si direbbe che la costanza non sia mai stata un punto di forza di Christian Vieri: si sa, frenetico globe trotter, in vent’anni e più di carriera l’attaccante italoaustraliano ha vestito almeno quindici casacche, da quella azzurra dei Marconi Stallions a quella nerazzurra dell’Atalanta, indossata fino ad un annetto fa prima di appendere le scarpette al proverbiale chiodo. Dalla scorsa estate, poi, il Bobone nazionale s’è dato al poker professionista passando gli ultimi mesi  a zonzo su e giù per gli States in tour tra le fiches dell’Hold’em Texas. Ma, dicevamo, la costanza parrrebbe non essere un suo forte.

Stando a Chi, infatti, l’ex calciatore sarebbe già pronto ad abbandonare il tavolo verde per rispondere alla chiamata di Simona Ventura: sua grande fan, la Mona negli ultimi anni ha speso più di qualche parola di circostanza per sponsorizzare un suo ritorno in grande spolvero sui campi da gioco. E ora sembra sia disposta a spendere più di qualche spicciolo per assicurarsi la sua mastodontica presenza sull’Isola dei Famosi.

Un milione di euro lordi, a detta sempre del settimanale pettegolo di casa Mondadori, la cifra che la Magnolia di Giorgio Gori sborserebbe per blindare questo gran pezzo di naufrago con un contratto annuale; il doppio, due milioni, la cifra rilanciata da Christian Vieri per “perdere la faccia”, come andrebbe dicendo in queste ore alla sua ristretta cerchia di amici.




6
ottobre

SIMONA VENTURA SI SCUSA CON PAOLA PEREGO: “LA TRIBU’ UN CLONE DELL’ISOLA? POTEVO TENERMELO PER ME”

Simona Ventura (La tribù)

In fondo fu Paola Perego in persona a chiedercelo proprio qui, sulle pagine di DM: “Trash la Tribù? Come fate a dirlo ancora prima che il programma sia iniziato?” Giusto. Chissà allora cosa avrà pensato qualche tempo dopo Paola sentendo le speziate parole spese a riguardo della sua missione indiana dalla Ventura: “La Tribù? Un clone dell’Isola dei Famosi, disse Simona in conferenza stampa presentando ai giornalisti Quelli che il calcio; “Comunque bene, i cloni non sono mai fortunati e la gente davanti alla Tribù non farà altro che chiedersi «Ma quando inizia l’Isola, chiosò la presentatrice chivassese.

Poi, com’è noto, la Tribù di rimando in rimando alla fine è naufragata e, dal momento che si può essere anche dei pessimi vincitori, intervistata dal quotidiano Libero Simona Ventura ha trovato fosse opportuno fare un bel passo indietro. Così, sfoderando un esemplare quanto raro savoir faire (ragion per cui eviteremo di affrontare in questa sede la presunta s-mutandata live su Raidue domenica scorsa, ndDM), la show-woman ha fatto pubblica ammenda chiedendo elegantemente scusa alla collega: “Quell’esternazione potevo tenermela per me anche perché non avevo visto il programma, ha dichiarato la Mona con gran signorilità, “Mi scuso con Paola Perego e Presta, non era cattiveria: non puoi farlo un reality in un mese e mezzo, per l’Isola ci mettiamo un anno” – e in fondo come darle torto, considerando l’infausto destino karmico del reality di Canale5.

Resta solo da chiarire un dubbio: com’è, Simona, che dei concorrenti della Tribù non avresti voluto nessuno, mentre ora si fa con insistenza proprio il nome di un ex indiano, il principino Emanuele Filiberto, per la prossima Isola dei Famosi? Chissà che la prossima intervista esclusiva per il web di DM a Supersimo non ci sveli l’arcano…


30
settembre

ISOLA DEI FAMOSI 7: EMANUELE FILIBERTO PRINCIPE DEI NAUFRAGHI?

Emanuele Filiberto (Rai - Mediaset)

In effetti l’imitazione che ne fece tempo addietro Maurizio Crozza, con quell’italiano così caratteristico al limite dal naif, e con quella parlata così incespicante al limite del ‘dipietresco‘, potrebbe essere stata involontariamente rivelatoria: che forse forse il giovìn savoiardo confonda ‘reale’ – nel senso di ‘regale’, ‘regnante’ -, con ‘reality‘? Che forse forse maman Marina Doria  l’abbia spedito en Italie senza avergli debitamente spiegato la differenza abissale che corre tra un mancato erede al trono e un aspirante tronista?

Ché a questo punto non ce la sentiremmo di escludere a priori un futuro da principe regnante tra madama Cipollari e Gianni Sperti (il buffone di corte?) per Emanuele Filiberto di Savoia, considerato il curriculum messo insieme dal suo debutto televisivo sulle sacre sponde italiote: prima l’ultima edizione di Ballando con le stelle (vinta, peraltro); poi l’annunciata partecipazione alla Tribù – Missione India, cancellata in extremis per i motivi che ormai tutti saprete; ora, per la regola aurea del non c’è due senza tre, ecco che il nome dell’ultimo nipotino di Umberto II si starebbe facendo strada tra i papabilissimi per entrare nel cast di un ben più fortunato reality (e parliamo dell’Isola dei Famosi, bien sûr).

Ma Sua Altezza non avrebbe dovuto iniziare proprio a gennaio, e proprio su Raidue, un nuovo programma intitolato Manuale d’amore (qui per saperne più)? Eppure Diva e Donna di questa settimana anticipa sicura: Emanuele Filiberto naufrago per Simona Ventura. E per vil danaro. Pare infatti che la produzione sarebbe stata ben contenta di offrirgli il ruolo di inviato sull’isola – certo più consono al suo nobile lignaggio -,  ma che il principino abbia alfin deciso di partecipare al reality sul secondo canale in qualità di concorrente perché meglio retribuito. D’altronde, come risulta dalle lagne riportatevi non più tardi di ieri, per la Tribù il piccolo Savoia aveva rinunciato a Miss Italia, al programma di Vincenzo Salemme e a uno spot – con relativi compensi. E anche lui tiene famiglia, si sa.





29
settembre

L’ISOLA DEI FAMOSI FRA CORSI E RICORSI: ROSSANO RUBICONDI INVIATO, IVANA TRUMP CONCORRENTE. E ZEQUILA “ER MUTANDA”?

Rossano Rubicondi e Ivana Trump (Isola dei Famosi)

Sembra ormai che il mondo del gossip non possa fare a meno di loro: Ivana, Rossano e Antonio, che così elencati sembrerebbero i personaggi di una qualsiasi commedia all’italiana, e forse a ben guardare lo sono.

Cerchiamo di ricapitolare l’intricata trama. Lei è la ricca Ivana Trump, il cui matrimonio con Rossano Rubicondi sembra essere un’eterna incognita. Dalle presunte richieste di separazione in seguito al quasi-flirt del marito con la bella Belen sull’Isola dei Famosi, alle più recenti dichiarazioni a Pomeriggio Cinque, stando alle quali l’amore continuerebbe tranquillo. Se non fosse per un piccolo particolare, quella liaison attribuita alla bionda signora, che la vorrebbe fidanzata con il nostro Er Mutanda, Antonio Zequila, che, come il Rubicondi, sull’Isola che rinverdisce la popolarità c’è già stato. Ma se il triangolo non vi basta, sappiate che di recente è spuntata al centro della querelle anche una certa Claudia Poli, che gli amanti del gossip credevano essere la moglie di Zequila e che invece ha tenuto a specificare che il matrimonio fra lei e il bell’Antonio non è stato altro che una trovata pubblitaria. Come pure la storia con la Trump.

E’ tutta pubblicità, perché Antonio vuole tornare a fare televisione e usa ogni mezzo per riuscirci” – ha sparato a zero la Poli – “Non fa tv da due anni, secondo me ha messo in piedi tutto questo per farsi pubblicità e ci è riuscito. Per questo non credo che sia innamorato di Ivana“. Se anche voi vi state chiedendo quando Zequila abbia fatto tv, e se anche voi non siete in vena di inerpicarvi in discussioni su quanto una partecipazione ad un reality, con conseguenti ospitate, possa dirsi “fare tv“, vi basti sapere che di Ivana e Company ne avremo ancora a lungo.

Stando a Tv Sorrisi e Canzoni, infatti, la Trump sarebbe pronta  a seguire le orme dei suoi due boyfriends, per sbarcare sull’Isola più famosa del tubo catodico. E se vi sembra difficile immaginarla in mezzo alle palme senza almeno uno dei suoi aitanti compagni di gossip, non disperate; le stesse voci insistenti che vorrebbero la signora pronta a calarsi da un elicottero per entrare nel cuore degli italiani, sono pronte a giurare che Rossano Rubicondi sarebbe disposto a tornare sul luogo del delitto. Questa volta in vesti diverse.


3
settembre

ISOLA DEI FAMOSI 7: DOPO PAMELA PRATI, E’ LA CALIENTE CLAUDIA GALANTI LA SECONDA NAUFRAGA

Claudia Galanti (Isola dei Famosi)E con questa siamo (o dovremmo essere) a due. Dopo Pamela Prati, il numero di Chi in edicola questa settimana ufficializza il nome della seconda concorrente all’Isola dei Famosi 2010: si tratta di Claudia Galanti, ventisettenne paraguaiana con tutte le proverbiali forme al posto giusto. Toccherà all’ex sexy infermiera di Scorie riempire la casella delle “calienti d’importazione” destinate a scuotere l’equilibrio ormonale dell’italico spettatore. A lei, quindi, il compito di raccogliere l’eredità della venezuelana Yespica, della triade brasileira Ribas (un caliente-vintage, il suo), Lessa, Veridiana e, in ultimo, quella più pesante appena lasciata sulla spiaggia di Cayo Cochinos dall’argentina Belen Rodriguez.

Modella senza infamia e senza lode, la sexy Claudia nelle ultime stagioni è comunque riuscita a conquistarsi una qualche ribalta sulle passerelle televisive. L’anno scorso, infatti, è stata avvistata in contemporanea a Mediaset, come valletta della Folliero a Stranamore, e per la Rai sul secondo canale come presenza hot di Scorie al fianco di Digei Angelo. Più nutrito il curriculum quando si passa a parlare di gossip: avrebbero approfondito la sua conoscenza il già tronista Salvatore Angelucci, Pippo Inzaghi e il famigerato furbetto del quartierino Stefano Ricucci (con cui, pare, aspirasse alle giuste nozze prima che Debora Salvalaggio glielo soffiasse). Piccolo appunto: fino a poco fa Claudia Galanti figurava tra le risorse artistiche in forze a Lele Mora ma, per amor di Isola – e per il diktat monesco - sembra l’abbia lasciato (anche lei, poveretto).

Un’edizione particolare, la prossima dell’Isola, con nuova location (non più l’Honduras ma una non meglio precisata playa dell’America Centrale), nuovo periodo di messa in onda (da gennaio),  e una nuova regola volta a frenare la diaspora dei naufraghi a metà gioco. Magnolia, che produce il reality, ha infatti deciso che chi dovesse abbandonare il gioco sua sponte riceverà il 70% in meno del cahet accordato e non verrà ospitato in trasmissione. Poco male, comunque, per Claudia Galanti: il contratto appena firmato le garantisce il calendario d’ordinanza da lanciare all’indomani del ritorno in Italia.





2
settembre

PARIS HILTON PRONTA A UN “REALITY ITALIANO MOLTO IMPORTANTE”: CHE SIA L’ISOLA?

Paris Hilton (Isola dei Famosi)“I sogni son desideri chiusi in fondo al cuor”, recita l’adagio. E vederla “morire” di stenti è desiderio di molti, inutile negarlo; massacrata dai mosquitos, magari; fiero pasto di simpatici roditori, beati loro; disquisire in qualche improbabile idioma col bidello Capponi sull’apporto calorico della banana nella dieta di tutti i giorni, sarebbero bei momenti; o pestata dalla Yespica di turno, perché no: certo, se Paris Hilton il prossimo anno capitasse sull’Isola dei Famosi, quanti cassetti si spalancherebbero, quanti sogni si avvererebbero, e quante anime sadiche del globo troverebbero soddifazione! 

“Mi è stato proposto un reality italiano molto importante, la cosa sembra interessante” ha detto la svaghita ereditiera in un’intervista rilasciata a Diva e donna di questa settimana. Per ora non è dato sapere di più al riguardo, ma gli indizi – quel “molto importante” buttato lì con nonchalance – porterebbero verosimilmente proprio all’Isola dei Famosi. Infatti il reality di Raidue è reduce di un ritorno pubblicitario transoceanico non indifferente grazie all’affaire Trump -Rubicondi, che tanta eco ebbe anche sulla stampa scandalistica statunitense – da People, bibbia pettegola U.S., a Perez Hilton, blogger odiatissimo dalle star americane. Inoltre Simona Ventura negli ultimi mesi è volata negli States più e più volte: motivi sentimentali, si sa, ma perché non azzardare che sia stato imbastito anche un qualche contatto con l’entourage della divetta?

Per Paris sarebbe il ritorno a un reality “di sopravvivenza”. Se oggi infatti la vediamo alla ricerca di una nuova migliore amica in Paris Hilton’s My New Best Friend Forever, fino al 2007 è stata per cinque stagioni protagonista con l’ami-nemica Nicole Richie di The Simple Life, show di successo (sempre in virtù dei nostri suscritti, sadici sogni) in cui le due viziate figlie di papà venivano gettate in pasto alla vita di tutti i giorni private di cellulari, carte di credito, chaffeurs e Jimmy Choo d’ordinanza. Talvolta hanno dovuto lavorare, addirittura.


26
agosto

ANTONIO ZEQUILA (AUTO)RIABILITATOSI IN TV: DA CONCORRENTE A LA TRIBU’ AD INVIATO PER L’ISOLA. SECONDO LUI.

Antonio Zequila (La Tribù, Isola dei Famosi)

Il buon vecchio Antonio Zequila, che lo scorso anno ha ininterrottamente mangiato e bevuto alla mensa della nostra Bislacca di Cologno, sembra aver lavorato bene su una sua nuova immagine ripulita, dopo lo scontro all’ultimo urlo che l’aveva visto infelice protagonista con quell’essere anch’esso pericoloso qual è il Pappalardo (qui il “gradevole” episodio, che, oltretutto, fece un’importante vittima: Mara Venier).

Ebbene, dopo annunci di matrimoni americani, fede incrollabile (e controllata mediaticamente) per Padre Pio e tutti i santi del calendario di Frate Indovino, feste di compleanno a sorpresa e rimpatriate con mammà sul piccolo schermo, che ci hanno accompagnato ogni dì tra Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque, il meschiatissimo Antonio  sembra essere tornato il caro Er Mutanda che tutti amiamo. Che tutti amiamo odiare.

Qualche settimana fa lo vedevano tra le braccia (avvizzite) di Ivana Trump, come un qualunque Rossano Rubicondi, seppur lui non possa nemmeno giocarsi la carta del toy-boy avendo quarant’anni per gamba. Oggi, punta più un alto. E l’alto per Zequila vuol dire ancora reality: La Tribù – Missione in India o l’Isola dei Famosi. Sì, avete letto bene. Addirittura, Antonio Zequila sarebbe stato contattato da entrambe le produzioni. Su un’eventuale entrata nel cast de La Tribù di Paola Perego afferma a La Nazione: “Ci sono state telefonate: potrei andare come concorrente“. Ancora più importante sarebbe il suo ruolo nel reality della Mona Nazionale, visto che come concorrente vi ha già partecipato, dovrebbe far l’inviato dell’Isola! ”Altra ipotesi [il partire come inviato per lo show di Raidue, ndDM]. Con il produttore Gori ci sono stima e rispetto“. Ci auguriamo per lui che questa stima e questo rispetto non siano unilaterali.


18
agosto

PAMELA PRATI SBARCHERA’ SULL’ISOLA DEI FAMOSI 7, SI SPOSA A SORPRESA E PARTECIPERA’ AL SEGUITO DI NON SMETTERE DI SOGNARE

Pamela Prati - Isola dei Famosi 7

Pamela Prati ha firmato. L’ultima delle soubrette sbarcherà sull’Isola dei famosi, in onda su Raidue, da gennaio 2010. Dopo mesi di trattative, iniziate quando la diva del Bagaglino presenziava senza un perchè, nuda e muta, nello studio del reality, arriva l’ufficialità di un ingaggio che ha il sapore di colpaccio per la trasmissione.

Sì perché la Prati non è una “morta di fama” qualunque ma detiene una grandissima popolarità acquisita in una lunga e poliedrica carriera. La nostra è, infatti, attrice (fa il suo esordio nel film La Moglie in Bianco… L’amante al pepe), modella (suoi nudi artistici furoreggiarono su Penthouse e Playboy), ballerina, con tanga interdentale al seguito in quel del Bagaglino, e persino cantante (“indimenticabili” i singoli Que te la pongo e Papelon). Ma non è finita qui: Pamela sarebbe stata anche Miss Universo; il condizionale è d’obbligo perchè lei lo ha più volte dichiarato ma negli annuari del concorso di una tal Paola Pireddu, questo il suo vero nome, proprio non v’è traccia.

L’eroina del Bagaglino, però, non è nuova ai reality. I cultori del genere ricorderanno la sua partecipazione al compianto Il Ristorante. In quella occasione fu, però, squalificata nonostante le proteste di uno stuolo di fan disposti a tutto per la loro beniamina, persino, come dimostrò Striscia, di essere ingaggiati dalla produzione per protestare. Non solo Isola, però, nel futuro professionale della Prati: spazio anche alla recitazione. La showgirl riprenderà il ruolo di produttrice mangiauomini, nel seguito, in sei puntate, della fiction rivelazione dell’anno Non smettere di sognare.