Zelig


6
gennaio

I PRIMI DEBUTTI DEL 2013: ULTIMO 4, MISTERO, IL CLAN DEI CAMORRISTI CONTRO MAX GIUSTI, ITALIA’S GOT TALENT CONTRO I MIGLIORI ANNI

Italia's got talent - Simone Annichiarico e Belen Rodriguez

Si riparte! Dopo panettoni, pandori, bagordi e un’abbuffata di repliche, il piccolo schermo torna a riaccendersi con nuovi programmi e i ritorni dopo la pausa natalizia. Ecco una breve guida con le partenze e le ripartenze previste per il mese di gennaio 2013.

  • LUNEDI’ 7 GENNAIO

La stagione delle fiction prende il via con la miniserie Ultimo – L’occhio del falco (Canale5, ore 21.10) con protagonista Raoul Bova nei panni del capitano dei carabinieri che arrestò Toto Riina. Su Rai2 riparte Voyager – La nuova era dopo aver sperimentato in autunno la collocazione del venerdì con scarso successo, mentre su Rete4 torna Paolo Del Debbio e la sua Quinta Colonna. Sempre in prime time debutta al lunedì Piazzapulita con Corrado Formigli (La7, ore 21.10). Cambio al bancone di Striscia la notizia: via Michelle Hunziker, arriva Enzo Iacchetti.

  • MARTEDI’ 8 GENNAIO

Da segnalare la ripartenza di Ballarò (Rai3, ore 21.10) che diventerà uno dei salotti più caldi in vista delle prossime elezioni politiche.

  • MERCOLEDI’ 9 GENNAIO

Scampati alla profezia dei Maya, parte la nuova edizione di Mistero (Italia1, ore 21.10) che vede nel cast Daniele Bossari, Jane Alexander, Marco Berry, Andrea Pinketts e la new entry Lucilla Agosti. Su Rai3 nuovo appuntamento con Chi l’ha visto condotto da Federica Sciarelli.

  • GIOVEDI’ 10 GENNAIO

Dopo qualche rinvio, debutta su Canale5 il nuovo talent sulla magia condotto da Teo Mammucari e dal titolo La grande magia – The illusionist che dovrà vedersela con le temibili repliche di Don Matteo su Rai1. Michele Santoro torna in onda col suo Servizio Pubblico (La7, ore 21.10).




26
novembre

CANALE5, GENNAIO-FEBBRAIO 2013: ZELIG AL LUNEDI, IL CLAN DEI CAMORRISTI AL VENERDI. CENTOVETRINE ANCORA IN PRIME TIME

EMHE Italia rimandato a gennaio 2013

Se Babbo Natale non porterà grandi novità in casa Rai (leggi qui e qui) cosa accadrà sulle reti generaliste del Biscione? Le novità non mancheranno stando ai palinsesti svelati da Publitalia, a partire dalla rete ammiraglia, ovvero Canale5. Nuova serata e nuovi conduttori per Zelig: lo show di cabaret verrà condotto da Teresa Mannino e il Mago Forest e collocato al lunedì sera, serata già sperimentata nel 2008 contro le fiction di Rai1 e l’Isola dei famosi, con l’intento di arginare il calo d’ascolti dell’ultima stagione (media sotto il 20% di share).

Chi non ha sofferto il calo d’ascolti è il talent show Italia’s got talent che tornerà al sabato sera, forte del 28.4% registrato nel 2012. Confermato il cast di conduttori (Simone Annichiarico e Belen Rodriguez) e della giuria (Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudi Zerbi) che, dopo Ballando, dovrà affrontare un nuovo competitor, I migliori anni di Carlo Conti.

Vedranno finalmente la luce nel nuovo anno i nuovi programmi di Alessia Marcuzzi e Teo Mammuciari, già previsti in autunno e più volte rimandati. Le due puntate sperimentali di Extreme Makeover Home Edition Italia verranno collocate con ogni probabiità al martedì sera mentre per La grande magia – The illusionist, registrato ormai mesi fa e già andato in onda per errore a tarda notte su Mediaset Extra con la premiere, si è scelto il giovedì sera.


11
settembre

ZELIG SI RINNOVA (O TORNA VECCHIO?): PIU’ CABARET E MENO VARIETA’. INTANTO ARRIVA ZELIG OFF SU ITALIA 1

Davide Paniate e Katia Follesa al timone di Zelig Off

Italia 1 torna a lavorare per Canale 5. Gli anni in cui la rete ammiraglia del Biscione pescava con successo personaggi e format lanciati dalla sorella minore sono ormai passati, ma la nuova frontiera di Zelig sembra ripartire proprio da lì. Dall’intento di voler sfruttare al massimo le forze comiche dell’azienda, proponendo anche personaggi nati nel laboratorio di Zelig Off, che torna da lunedì 17 settembre in seconda serata (su Italia 1, per l’appunto) con Davide Paniate e Katia Follesa.

“Quello che possiamo dire è che l’idea che regge sia Zelig che Zelig Off è di sfruttare al meglio le risorse interne”

hanno dichiarato gli autori Gino e Michele (come riportato dall’Ansa), in occasione della presentazione del programma. Il direttore Luca Tiraboschi, invece, ha colto l’occasione per annunciare una sorta di “svolta” nel lunedì di Italia 1:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





6
settembre

BOOM! ZELIG: I NUOVI CONDUTTORI SONO TERESA MANNINO E IL MAGO FOREST

Michele Foresta

Gino e Michele l’avevano detto: i conduttori di Zelig sono stati scelti ma allo stesso tempo avevano mantenuto il massimo riserbo sulle loro identità, scatenando il solito tam tam di voci e indiscrezione. Ebbene, l’annoso enigma è destinato a svanire: DM è in grado di rivelarvi infatti quali saranno i conduttori che prenderanno il posto di Claudio Bisio e Paola Cortellesi al timone del varietà comico più famoso della Penisola. Come già rumoreggiato, il volto maschile chiamato a destreggiarsi tra i tanti comici del programma sarà Michele Foresta meglio conosciuto come Mago Forest.

Dopo qualche anno di minor visibilità, legata alla mancata riproposizione dei programmi in studio della Gialappa, si tratta della grande occasione per il comico nato ad Enna che nel 2011 ha tentato senza fortuna la carta del reality affiancando Rossella Brescia in Uman Take Control. Ma la vera sorpresa è la partner che affiancherà Forest. In comune con il mago ha la provenienza sicula (sì il tempio del cabaret milanese parlerà siciliano) e il passato nelle fila di Zelig: padrona di casa dell’edizione 2013 sarà Teresa Mannino.

La comica verrà dunque catapultata da La7 – dove ha esordito proprio ieri – direttamente sul prestigioso palcoscenico di Canale 5. A DM la stessa pochi giorni fa aveva confidato che le sarebbe piaciuto condurre il programma (“se me lo proponessero sarei pronta. Mi piacerebbe molto”) ma allo stesso tempo aveva fatto fatica ad indicare un partner che potesse affiancarla. La scelta era poi ricaduta astutamente su una donna, Vanessa Incontrada, in modo probabilmente da non fare torto al futuro collega o non dare anticipazioni (qui la sua intervista). La prima donna di Se stasera sono qui ha dalla sua anche la conduzione in passato di Zelig Off.


2
luglio

ZELIG: FABIO DE LUIGI RIFIUTA. TROPPI IMPEGNI CINEMATOGRAFICI GIA’ PROGRAMMATI.

Fabio De Luigi

La nave di Zelig resta ancora senza timoniere. Il nome di Fabio De Luigi che sembrava il più papabile è stato infatti smentito dal diretto interessato che, intervistato da l Corriere della Sera, ha dichiarato che ha rifiutato il posto di Claudio Bisio alla guida del programma comico di Canale5.

«[...] Con grande dispiacere ho dovuto dire no: un dispiacere pari alla speranza che magari possa ricevere di nuovo questa offerta in futuro». Come mai allora ha rifiutato? «Non potevo prendermi quell’impegno. E’ un progetto che richiede tempo. [...] Ma ho davanti un anno cinematografico intenso: impegni stabiliti da tempo».

L’attore sembrava essere l’erede naturale, seppur non il più entusiasmante, dello storico capocomico del programma, possedendo comunque le caratteristiche adatte per interagire con il cast di Zelig, forte dei suoi precedenti televisivi. Inoltre, sarebbe stato televisivamente interessante vederlo finalmente nel ruolo di conduttore in solitaria di un programma tv dopo una carriera che l’ha visto ottimo ’soldato’ al servizio della Gialappa’s Band con la quale ha lavorato sin dal lontano 1999 e dalla primissima edizione di Mai dire Grande Fratello.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
giugno

ZELIG: SPUNTA L’IPOTESI BONOLIS MA IN POLE CI SAREBBERO DE LUIGI E MANNINO

Michelle Hunziker e Claudio Bisio

Gli ascolti mediocri dell’ultima edizione sembravano aver imposto un anno di pausa per Zelig ma gli inaspettati forfait di Claudio Bisio e Paola Cortellesi hanno decisamente cambiato le carte in tavola. Gli storici autori del programma, Gino e Michele, insieme a Giancarlo Bozzo, sono alla ricerca di due nuovi conduttori che possano ridare al format la freschezza di un tempo ricreando quell’alchimia vincente che era stato il marchio di fabbrica della coppia Bisio-Incontrada.

L’eredità da raccogliere è pesante: Zelig e Claudio Bisio sono da sempre una cosa sola e trovare un altro fuoriclasse dell’intrattenimento alla sua altezza non è cosa da poco. Secondo le indiscrezioni del quotidiano Libero, Mediaset avrebbe pensato di “tagliare la testa al toro” puntando ad un altro fuoriclasse della tv come Paolo Bonolis. Tuttavia l’ipotesi pare destinata ad essere scartata a priori in quanto il cachet di Bonolis non sarebbe accessibile per il programma oltre alla difficoltà di immaginare una presenza femminile al suo fianco.

Il nome che circola maggiormente è però quello di Fabio De Luigi, cresciuto tra le fila della Gialappa’s e ultimamente molto presente al cinema con diversi titoli che hanno sbancato il botteghino italiano. Gli altri nomi che si fanno sono quelli del Mago Forest e di Enrico Brignano. Per la parte femminile, l’erede naturale sarebbe Teresa Mannino, già conduttrice di Zelig Off, mentre una valida alternativa, a nostro avviso, sarebbe Michelle Hunziker, il cui ritorno, però, appare poco probabile. Intanto dalla versione di seconda serata sembrano arrivare le prime certezze: i nuovi volti sarebbero Katia Follesa e Davide Paniate, entrambi cresciuti alla corte di Gino e Michele.


6
giugno

CLAUDIO BISIO E PAOLA CORTELLESI LASCIANO ZELIG

Zelig - Bisio e Cortellesi

Per i mattatori di Zelig, Claudio Bisio e Paola Cortellesi, è arrivato il momento di uscire di scena. La prossima edizione del varietà comico di Canale5 sarà orfana dei due conduttori che circa un’ora fa hanno rilasciato delle dichiarazioni in cui annunciano inequivocabilmente di non voler proseguire l’avventura.

A lasciare basiti è soprattutto il forfait di Bisio, capocomico per eccellenza, al timone della nave per ben quindici anni sin dai tempi di Facciamo Cabaret, progenitore di Zelig in un momento storico in cui questo tipo di comicità era ancora di nicchia e non aveva ancora conquistato i prestigiosi palcoscenici del prime time televisivo. Questi i tratti più significativi della ‘lettera di commiato’ del conduttore:

Dopo tutti questi anni sento il bisogno di prendere una pausa, ricaricare le pile, studiare, sperimentare (fossi un docente invocherei il diritto all’anno sabbatico). Avrei voglia di potermi concentrare un po’ più sul cinema. Mi manca il teatro, il luogo in cui sono (artisticamente) nato e che negli ultimi anni ho potuto frequentare poco. Vorrei tornare a fare il comico, come ho fatto per anni in un locale milanese chiamato Zelig da cui è nato tutto, anche la voglia di portare il cabaret in televisione. Con Gino Michele e Giancarlo ho parlato a lungo e penso che abbiano capito e condiviso questa mia esigenza. Può fare bene anche a Zelig un bel rinnovamento e in tempi in cui nessuno molla la propria poltrona, mi sembra anche un bel segnale

Lo stesso Bisio, tuttavia, non chiude definitivamente le porte a un futuro ritorno nel programma che ne ha decretato la consacrazione. Le sue dichiarazioni si chiudono infatti con un’interessante precisazione

“Una pausa, un arrivederci, non certo un addio”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


10
febbraio

LA SFIDA DEL VENERDI: FRIZZI TORNA AD ATTENTI A QUEI DUE E SFIDA MAGALLI, ROBERTO BOLLE DALLA BIGNARDI

Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi torna sul “luogo del delitto”, o meglio sul palco dell’Auditorium Rai di Napoli per Attenti a quei due (Rai1, ore 21.10). Dopo aver lanciato il programma con Max Giusti, Frizzi da conduttore passa a concorrente per sfidare un altro personaggio “storico” della televisione italiana, Giancarlo Magalli. Lo show condotto da Paola Perego proporrà anche una suggestiva rassegna del pop italiano degli anni ’60, con Maurizio Vandelli e le band dei Camaleonti e dei Giganti oltre alla partecipazione di Marcella Bella. Nel momento della sfida del gioco delle coppie “Questione di Feeling” interverranno inoltre Elena Ossola, Melita Toniolo e Gegia. Il pubblico dell’auditorium decreterà il vincitore della serata: sarà Frizzi il favorito per il maggior feeling col programma?

Zelig (Canale5, ore 21.10) cercherà di mantenere la leadership degli ascolti con Teresa Mannino, Mago Forest, Enrico Bertolino, Ale & Franz, Maurizio Lastrico, Nuzzo & Di Biase, Antonio Ornano, Marco Della Noce nelle vesti di Oriano Ferrari, Raul Cremona (ovvero Omen), i Sagapò, il mimo Simone Barbato (un uomo, un perché), Andrea Carlini nei panni di Bear Teddy e Gianni Cinelli, che interpreta un bizzarro barman. A introdurre i comici Claudio Bisio e Paola Cortellesi.

Ritornano anche Le invasioni barbariche (La7, ore 21.10), sette giorni fa risalite al 4.53% di share. Ospiti di Daria Bignardi saranno Roberto Bolle, in questi giorni al centro di un’accesa polemica per un tweet sui senzatetto nella città di Napoli, lo scrittore e giornalista Corrado Augias, lo scrittore e scalatore Mauro Corona e gli attori Claudia Gerini e Filippo Timi, in promozione per il film “Com’è bello far l’amore”.