Intrattenimento


17
aprile

STASERA NIENTE MTV : ECCO I DETTAGLI DEL PROGRAMMA

Ambra Angiolini (Stasera Niente MTV) @ Davide Maggio .it

E’ stata registrata ieri sera la prima puntata di Stasera Niente MTV, il nuovo show in prima serata condotto da Ambra Angiolini del quale avevamo annunciato l’arrivo in questo post.

Il perchè di questo titolo è semplice. Si tratta di un programma completamente diverso rispetto a quelli che siamo abituati a vedere sulla rete “giovane” diretta da Campo Dall’Orto.

Niente veejay, niente video musicali a rotazione, niente espressioni stucchevolmente giovanilistiche.

Stasera Niente MTV si propone come un varietà classico, uno show infarcito di “ed ecco a voi” e senza quella che in gergo si chiama “gabbia formattizzante”. E l’assenza di una struttura rigida costituisce l’essenza del varietà per antonomasia.

MTV si prende in giro da sola e, andando contro la sua linea editoriale, fa indirettamente il verso a se stessa e a quel genere di televisione che costituisce la sua fortuna. Proprio per questo motivo il programma condotto da Ambra può essere considerato molto più dissacrante di quello che apparentemente appaia.

Si tratta di uno show di “rottura” per la rete di C.so Europa, dove è evidente il richiamo ai lustrini e alle paillettes, ai grandi spettacoli della televisione targata RAI degli anni 60 e 70 e alle dive di casa nostra, come Raffaella Carrà. Uno show che, come da tradizione per quegli anni, vede Ambra Angiolini aprire il programma, dallo studio F di Via Belli a Milano (lo stesso de Le Invasioni Barbariche, ndr), coadiuvata da un corpo di ballo e da un’orchestra, con una sigla scritta per l’occasione dal giovane autore Mauro Di Maggio e coreografata da Luca Tommassini.




15
aprile

RAFFAELLA CARRA’ VS CARLO CONTI : TESTA A TESTA PER IL SABATO SERA DI RAIUNO

Raffaella Carr� VS Carlo Conti @ Davide Maggio .it

Il direttore di RaiUno è ad un bivio.

Nei giorni scorsi, Fabrizio Del Noce, stando alle dichiarazioni rilasciate ai giornalisti, avrebbe ventilato la possibilità di un ritorno sull’ammiraglia Rai di Raffa Nazionale, con quello che può essere considerato il suo programma cult degli ultimi anni : Carramba, che Fortuna.

Lo show, che manca dagli schermi dal 2002, verrebbe abbinato alla Lotteria Italia e collocato presumibilmente al sabato, in prima serata.

Il presunto rientro in grande stile della Carrà troverebbe, però, una “minaccia” in Carlo Conti che, oltre ad avere il primato del presentatore più lampadato della storia della televisione italiana, ha anche quello di essere ormai l’unica vera garanzia per gli ascolti di Raiuno. Il 30% raggiunto in alcune puntate dai suoi Migliori Anni gli avrebbe, tra l’altro, garantito una sorta di diritto di prelazione per la prossima stagione televisiva.

Tutto verrebbe deciso nel giro di dieci giorni in quel di Viale Mazzini dove, diciamocela tutta, nei prossimi mesi potrebbero avere questioni più onerose da risolvere.

In ogni caso, questo ballottaggio sembra porre fine alla querelle tra la conduttrice bolognese e il direttore di Raiuno, che a detta della Carrà, l’avrebbe relegata in un angolo per questioni di “simpatia”.

Noisette, come viene soprannominato simpaticamente (si fa per dire) da Striscia la Notizia, ha sempre ribadito la stima per la presentatrice, sottolineando come le scelte adottate siano sempre state dettate dai risultati, non propriamente edificanti, delle ultime trasmissioni.

Ma la diatriba Carrà – Del Noce ha origini lontane!


19
marzo

IL BIVIO APPRODA IN PRIMA SERATA

Il Bivio (Enrico Ruggieri) @ Davide Maggio .it

Il Bivio torna su Italia1 per la terza volta ma cambia la propria collocazione in palinsesto e approda alla prima serata.

Una promozione meritata per Enrico Ruggeri che nonostante le insolite vesti di conduttore televisivo è riuscito a dar vita ad un talk show che si presenta diverso dai tanti altri presenti nella nostra televisione e offre al telespettatore validi spunti di riflessione in merito a situazioni assolutamente discutibili.

Ogni puntata (ne sono previste 8) racconterà una storia di vita caratterizzata da un bivio che ha portato il protagonista, ospite in studio, a fare una scelta radicale intraprendendo, per così dire, una nuova vita.

E questo percorso verrà ricostruito in maniera singolare. Tramite lo strumento della docu-fiction, infatti, verrà ricostruita la vita reale del protagonista così come è stata vissuta e, al tempo stesso, ci si preoccuperà di ricostruire (sempre tramite un filmato) anche la vita che il protagonista avrebbe potuto vivere se avesse scelto di inboccare l’altra parte del bivio. Una vita non vissuta che giustifica il claim de Il Bivio : ”Cosa Sarebbe Successo Se…”, una sorta di sliding doors televisivo all’italiana. 

Ma si farà di più. Il protagonista potrà scegliere di farsi sottoporre ad ipnosi regressiva dai dottori Marco Chisotti e Antonello Musso. Questo procedimento consente di riportare il paziente a ricordare e a rivivere dei momenti particolari della sua vita che in un certo modo continuano a influenzare la vita attuale della persona in questione. Si percorrono a ritroso tutti i ricordi della vita della persona sotto esame per trovare il punto in cui la memoria individua un trauma o comunque un ricordo doloroso. Trauma o ricordo doloroso che ha portato, evidentemente, il progragonista della storia ad un bivio.

Ruolo fondamentale verrà, infine, ricoperto dall’uomo del futuro che rappresenterà l’ultimo gradino di questa ricostruzione. L’Uomo del Futuro offrirà, infatti, al protagonista della storia la possibilità di cambiar vita una seconda volta. Pochi secondi di tempo per avere un‘altra chance perchè, per dirla con una canzone di Ruggeri (“Quante vite Avrei Voluto”), “c’è sempre un’altra vita possibile nella vita“.

L’appuntamento con la prima puntata è per giovedi 10 aprile alle 21 su Italia1.

Come al solito, ci lasciamo con i “titoli di coda” del programma. Per guardarli,





7
marzo

UN NUOVO SHOW PER PIPPO MADE IN ENDEMOL?

Pippo Baudo @ Davide Maggio .it

Si dice che già prima della partenza del Festival di Sanremo, Sua Pippità fosse in contatto con Endemol per la realizzazione di un nuovo show per RaiUno.

Si tratterebbe di un nuovo sodalizio, quello tra Pippo ed Endemol, visto che, sulla base di quanto ricorda il sottoscritto, Baudo ha collaborato con la società di Bassetti soltanto per Serata d’Onore nel 1988 quando Endemol era ancora “La Italiana Produzioni” (successivamente diventata Aran, poi Aran Endemol e infine Endemol Italia).

Sconosciuti al momento i dettagli del programma che dovrebbe comunque essere un varietà in prima serata, probabilmente quella del sabato.

Si dice che Pippo abbia espresso il desiderio di avere sul palco, nel corso delle puntate, Gigi Proietti, Raffaella Carrà, Carlo Verdone e Renato Zero come compagni d’avventura.


26
dicembre

ANTEPRIME DM : LA SAI L’ULTIMA, MATRIX ed ENZO IACCHETTI

Lorella Cuccarini @ Davide Maggio .it

Tutto è bene quel che finisce bene.

E’ iniziata come consuetudine la gara all’accaparramento della paternità della notizia ma non è un mistero che la notizia è stata “partorita” da questo blog che ha anticipato, senza concorrente alcuno, l’esistenza delle trattative con la Cuccarini e Iacchetti e lo spostamento da Rete4 a Canale5 de La Sai l’Ultima.

Ancora una volta trovano, dunque, conferma le anticipazioni di DM che, per dirla con i fans della Cuccarini, sono arrivate come un fulmine a ciel sereno ingenerando inizialmente stupore e incredulità nei più. 

La Sai l’Ultima, come già segnalato nella barra laterale di questo blog nella sezione “In Arrivo in TV”, prenderà il via il prossimo 29 gennaio alle 21.10 e vedrà alla conduzione una star che ritorna in video dopo 4 anni di lontananza dal piccolo schermo : Lorella Cuccarini affiancata, per l’occasione, da Massimo Boldi (secondo Publitalia) o da Pino Insegno (secondo le principali agenzie).

Viene da pensare che non sarebbero, dunque, andate in porto le trattative con Enzo Iacchetti ma, anche per questo, sembrerebbe esserci un perchè, che siamo pronti a svelare.

Il Signor Enzino dovrebbe essere impegnato da gennaio in un nuovo progetto, ancora in fase di scrittura, che riguarderebbe una sitcom nuova di zecca che dovrebbe prendere il posto de Il Mammo, attualmente in onda su Canale5.

Relativamente allo storico programma di Gigi Reggi, invece, andiamo quest’oggi ad aggiungere altre 3 novità, due dirette e una, per così dire, collaterale.

Partiamo con la prima che riguarda la location del programma.

E’ opportuno sapere che La Sai l’Ultima non andrà in onda dagli studi Mediaset di Via Cinelandia ma dagli Studi Robinie (quelli, in pratica, di Azzardo, Mercante in Fiera & Co), a pochi passi dal CPTV di Cologno Monzese. Ma non è finita qui… la gara di barzellettieri più famosa del belpaese dovrebbe essere nientepopodimenoche in diretta, una rarità nei prime time del Biscione.

Questa new entry nei palinsesti della prima rete di Cologno, andrà a rendere l’inizio settimana dell’ammiraglia di Viale Europa decisamente ricco.

Tra gennaio e febbraio, infatti, il lunedi, il martedi e il mercoledi di Canale5 saranno occupati da 3 show in prima serata come il Grande Fratello, La Sai l’Ultima e Amici di Maria De Filippi.

Una situazione del genere, in considerazione della risaputa lunghezza del primo e del terzo programma farebbe si che l’inizio della seconda serata fosse posticipato intorno alla mezzanotte.

E Chicco Mentana?

Lungi dal voler fare la cenerentola della situazione, il neo-papà, leader dell’approfondimento di Canale5, starebbe pensando di spostare la puntata di Matrix del lunedi al martedi, proprio al termine del programma dell’inedita coppia Cuccarini – Boldi.

Avrete certamente notato che pur in presenza di molti lanci di agenzie che davano per certa la conduzione di Pino Insegno non mi sono sbilanciato e ho preferito continuare a parlare di inedita coppia Cuccarini – Boldi limitandomi a segnalare che le agenzie parlavano di Insegno come… l’altra metà della coppia.

Ebbene. Pare proprio sia una bufala… Non a caso TgCom ha, da questa mattina, modificato l’articolo su La Sai l’Ultima parlando di Cuccarini – Boldi.

Chiudo il post con due comunicazioni di servizio. Per scoprirle,





18
dicembre

FIORELLO IN PILLOLE : MEDICINALE SALVASCOLTI

Fiorello Annunciatrice @ Davide Maggio .it

Non sono tra i sostenitori della mitizzazione di Fiorello.
Pur riconoscendogli una straordinaria bravura, allo showman siciliano manca quello stile e quell’eleganza che ritengo indispensabili quando si calca un palcoscenico.

Il fatto che, però, il ventaglio delle personalità dello spettacolo ”al momento disponibili” sia, per usare un eufemismo, decisamente pietoso, fa apparire (e probabilmente con tutte le ragioni del mondo) Rosario Fiorello il più grande e apprezzato showman nostrano.

Negli ultimi tempi, pare ci sia una vera e propria gara da parte dei colleghi del piccolo schermo per riuscire ad accaparrarsi la presenza del personaggio all’interno del proprio show a garanzia degli ascolti.

E giustamente Fiorello, consapevole del prestigio e della fama conquistate, inizia a dispensarsi in pillole con apparizioni fulminee ed estemporanee come se si trattasse di un regalo fatto agli amici più intimi.

Per alcuni, assumere una “pillola di Fiorello” sta diventando un vero e proprio accanimento terapeutico. Per la serie “ognuno ha le proprie perversioni”, uno dei pazienti doc è proprio il direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce, che ha deciso di condividere la singolare terapia con i suoi telespettatori, a partire dal prossimo gennaio.

I primi mesi del 2008, infatti, saranno “monopolizzati” da 9 puntate dello show più breve della storia della televisione. 2 minuti appena in cui i nostalgici di VivaRadio 2 potranno apprezzare in video il proprio beniamino.

Una scelta sicuramente strategica che nonostante la brevità riuscirà certamente a trainare milioni di telespettatori sulla prima rete di Viale Mazzini anche per il successivo prime time.

Dal 14 dicembre ha iniziato a impazzare un bellissimo promo, sicuramente più lungo dello show in sè, in cui Fiorello impersona una cotonatissima annunciatrice Rai in perfetto stile anni 60 con classico filo e orecchini di perle e tailleur optical : un simbolo della buona televisione di un tempo. 

Proprio per questo ci si chiede se Fiorello abbia intenzione di proporre in questo minishow dei veri e propri amarcord ispirati alla tv di una volta oppure voglia incentrare le proprie esibizioni con le imitazioni (di cui l’annunciatrice sarebbe un esempio), diventate ormai suo cavallo di battaglia.

La risposta arriverà solamente a gennaio! Nel frattempo godetevi lo spot…


18
aprile

COPPIE VINCENTI

Luca e Paolo @ Davide Maggio .it

Ottimo esordio per le due nuove sit-com di Italia 1, Buona La Prima e La Strana Coppia. Nella serata di ieri la nuova serie di Ale&Franz, è stata seguita da tre milioni e mezzo di telespettatori. Risultato lievemente inferiore ma comunque ottimo per la sit-com di Luca e Paolo.

Una vittoria all’insegna della sperimentazione e dell’innovazione, elementi che da sempre hanno contraddistinto Italia 1 e che negli ultimi tempi sembravano latitare.

A porsi come vera notivà è senz’altro Buona La Prima, adattamento del format tedesco Schiller Strasse, che ha messo in luce tutte la capacità attoriali di Ale&Franz, proponendo anche un genere inedito in tv, lo sit-show o sit-game se preferite.

E’ andata in scena l’arte dell’improvvisazione. Come sapete infatti, gli attori non solo non hanno un copione ma devono dare vita alla storia solamente con le loro forze e con l’aiuto, piuttosto esiguo, di un suggeritore.

L’essenza del teatro e dello spettacolo in generale, per attori che hanno divertito, divertendosi. Una piccola apoteosi.

Discorso diverso per La Strana Coppia, sit-com ispirata alla commedia di Neil Simon che pur non dicendo niente di nuovo, può definirsi una piccola consacrazione per Luca e Paolo.

Attori decisamente “in parte”, che qui riescono a mostrare qualcosa in più rispetto ai lavori precedenti come Tandem e Camera Cafè. Certo siamo lontani dalle performances di Jack Lemmon e Walther Mattau ma del resto non è e non deve essere questo l’obiettivo.

Niente di eccezionale nel complesso ma sicuramente una piacevole novità rispetto ad un panorama televisivo sempre più tristemente uguale a se stesso.

Visti i buoni risultati ottenuti, si profila per i telespettatori un’estate in compagnia di questi due nuovi show. Buona La Prima e La Strana Coppia infatti continueranno ad andare in onda anche quando il caldo prenderà il sopravvento.

Nel frattempo Luca e Paolo, a breve, saranno impegnati nelle riprese della nuova serie di Camera Cafè, un altro successo di Italia 1 che quest’anno chiude la sua stagione in maniera spettacolare. In tutti i sensi.

UPDATE: Eccezionalmente la prossima settimana le due sit-com andranno in onda mercoledì anzichè martedì.


14
febbraio

AL VIA FRATELLO E SORELLA : IL REALITY DELLE IENE

Fratello e Sorella (Il reality delle Iene) @ Davide Maggio .it

Se la Marcuzzi si lamenta dei “nobili scopi” che animerebbero le protagoniste della settima edizione del Grande Fratello, le Iene sfruttano l’ ”allegria” del gentil sesso nella casa creando un vero e proprio reality in onda da questa mattina sul web e destinato sicuramente a far discutere.

Si chiama Fratello e Sorella ed è ambientato in una roulotte, un piccolo ambiente idoneo a favorire “incontri ravvicinati” tra i reclusi che rimarranno sotto l’occhio indiscreto delle telecamere per 24 ore.

Ad essere selezionati per questo nuovo esperimento troviamo Diana Kleimenova (pudicissima fanciulla autodefinitasi “la mignottella” della casa, GF7) e Filippo Nardi (GF2 ed ex-Iena).

Il reality è visibile gratuitamente sul sito delle Iene previa registrazione che potete effettuare –> qui

Singolare il disclaimer per accedere alla “celestiale” visione :

Iene Disclaimer @ Davide Maggio .it

Probabilmente con una concorrente così, era il caso di cautelarsi!

Per il momento (h. 14.35) Filippo si sta divertendo a pranzare sul corpo della russa, sdraiata felicemente in bikini sul letto della roulotte!

Dovremo aspettarcene delle belle?

[Si ringrazia www.paginesarde.it per la segnalazione]