I Migliori Anni


30
settembre

I MIGLIORI ANNI: PARTERRE DE ROI PER EVITARE IL ‘SANGUE AMARO’

Lollipop

Si rinnova stasera la sfida tra I Migliori Anni e Sangue Caldo, le due proposte del venerdì sera di Rai 1 e Canale 5: la terza puntata dello show di Carlo Conti contro il quarto capitolo della fiction con Manuela Arcuri. Ed alcuni l’hanno ribattezzato proprio “effetto Arcuri” (non più ai margini, ma sempre più nel vivo della serie tv) quello che sette giorni fa ha permesso alla serie del Biscione di guadagnare oltre mezzo milione di appassionati e superare il programma concorrente. Riuscirà Sangue Caldo ad aumentare ulteriormente il proprio vantaggio?

Conti & C. tentano di risalire la china con Kelly Le Brock, l’indimenticata “Signora in rosso” che ha stregato gli uomini di tutto il mondo: l’attrice e sex symbol sarà la protagonista dell’intervista esclusiva della puntata. Un tuffo nel passato anche con Kabir Bedi, l’insuperabile Sandokan: con lui la “Perla di Labuan”, ovvero Carole Andrè. Tanta musica, com’è da tradizione, al centro del programma: ci saranno le Lollipop (ex girlband del 2000, nata dal programma Popstars), Iva Zanicchi, i Dik Dik, Los Marcelos Ferial, gli Alunni del Sole ed Eugenio Zambelli, in arte Dino (artista musicale degli anni ‘60). Spazio anche al cinema, in omaggio ai mai dimenticati Ciccio e Franco: a ricordare il duo comico i figli Massimo e Letizia Benenato e Giampiero Ingrassia.

Questo, invece, è ciò che spetta stasera agli appassionati di Sangue Caldo, giunta alla quarta puntata: In seguito alla tragica morte di Claudia, Antonia, addolorata, promette il suo supporto a Mauro. Il commissario, spinto ormai da una folle ossessione, è determinato a scongiurare qualsiasi rischio di perdere la ragazza. Ma tra Antonia e Manuele sboccia un tenero sentimento e questo diventa per il commissario l’ostacolo più grande da abbattere. Mentre Sergio è bloccato in ospedale a causa di un’infezione al braccio, tra Enea e la bella Matilde scoppia un amore appassionato. I loro sogni però rischiano di essere distrutti da un pericoloso boss. Intanto Gianni Fontana evade dal carcere e, alla ricerca dei soldi della rapina alla Banca Commerciale, si mette nuovamente sulle tracce dei nostri protagonisti.




23
settembre

I MIGLIORI ANNI vs SANGUE CALDO: SI RINNOVA LA SFIDA DEL VENERDI SERA

I Migliori Anni o Sangue Caldo?

Il venerdì sera torna ad essere terreno di sfida tra I Migliori Anni e Sangue Caldo. Sette giorni fa, infatti, la prima manche: il debutto della quinta edizione dello show di Rai 1 ha interessato 3.994.000 spettatori (share del 18,77%), mentre gli appassionati del secondo episodio della fiction targata Canale 5 sono stati 3.663.000 (16,48%).

Numeri impensabili appena un anno fa, quando il venerdì canterino di Carlo Conti superava abbondantemente (almeno in queste prime battutte) i 5 milioni di spettatori, mentre la fiction del Biscione, sulla scia de Il Peccato e la Vegogna, ha mantenuto parte del cast (Manuela Arcuri, Gabriel Garko e Francesco Testi su tutti) ma “dimezzato” gli ascolti. Una sfida, dunque, tra delusi? E’ forse presto per emettere la sentenza definitiva, certo è che dalle due proposte ci si aspettava molto di più. E stasera? Riusciranno a risalire la china, si manterrano su un livello appena sufficiente oppure tenderanno ad un clamoroso “tramonto”?

Conti & C. puntano tutto (o quasi) sulla presenza in puntata di uno degli attori di maggior fama a livello mondiale: Antonio Banderas. La star di Hollywood (in Italia per presentare il nuovo film “La pelle che abito”) si racconterà in un’intervista esclusiva, ripercorrendo le tappe di una carriera che l’ha portato ad essere considerato da tutti una vera icona cinematografica. Ma di cinema si parlerà anche con Ricky, Gianmarco e Maria Sole Tognazzi, figli dell’indimenticato Ugo. Un’altra icona, questa volta del panorama musicale italiano, che farà visita a Carlo Conti è Milva, a pochi mesi dal suo addio alle scene. E poi ancora tanti ospiti, da Nikka Costa (la bambina artefice del clamoroso successo discografico degli anni ‘80 con On my Own) ad Alessandra Amoroso.


16
settembre

I MIGLIORI ANNI RIPARTONO DA ZUCCHERO E EMMA MARRONE

I Migliori Anni

Lo scorso mese di maggio, durante la presentazione di Lasciami Cantare, fu lo stesso Carlo Conti a ipotizzare un’eventuale edizione autunnale dello show che permettesse a I Migliori Anni di riposarsi un po. Il “cantando con le stelle” non è però riuscito nell’impresa di conquistare il pubblico, portando a casa una media di appena 3.800.000 spettatori e il 16% di share. E così a Rai1, anche quest’autunno, è toccato puntare nuovamente sullo show ‘a tutto amarcord’ della prima rete pubblica.

Dieci nuovi appuntamenti che al venerdì permetteranno di rivivere le pagine più belle della nostra storia, e di ripercorrere in compagnia di numerosi ospiti oltre mezzo secolo di spettacolocostume e cronaca. Ad inaugurare questa sera il nutrito gruppo di ospiti: Zucchero, Emma Marrone e Jennifer Beals, l’indimenticabile interprete nel 1983 di Flashdance. Nel corso della puntata spazio anche a Kim Carnes, Peppino Di Capri, Nicola Di Bari, Bobby Solo, Michele Zarrillo, Francesco Baccini, Emilio Pericoli e Gilda Giuliani.

Altri momenti di spettacolo vedranno protagoniste in ogni puntata Roberta Morise e Sara Facciolini, unici due volti femminili sopravvissuti in un cast che in questa edizione ha visto la mancata riconferma di Elena Ossola e Angela Tuccia.  La Morise, fresca di separazione da Conti, canterà alcuni dei più noti successi musicali italiani e internazionali, mentre la Facciolini sarà protagonista di alcuni balletti. In studio, al posto di Nino Frassica, un’altra vecchia conoscenza del conduttore toscano, ovvero il comico Dado, incursore speciale con divertenti confronti generazionali tra decenni. Ad accompagnare la musica dei Migliori Anni, un’orchestra di 27 elementi diretta dal Maestro Pinuccio Pirazzoli e il chorus di 40 ballerini guidati da Fabrizio Mainini. Il decennio più amato sarà decretato ancora una volta dalla speciale giuria composta da 100 diciottenni