In evidenza


30
agosto

UN’ALTRA SE NE VA: SERENA DANDINI VICINA A LA7

Serena Dandini

L’estate sta finendo, un altro se ne va. Si rincorrono in queste ore le voci di un nuovo addio eccellente in quel di viale Mazzini. Dopo Michele Santoro e Paolo Ruffini, un altro volto noto della tv pubblica sarebbe pronto ad abbandonare la nave: Serena Dandini. Lo rivela l’agenzia TMNews, secondo la quale la conduttrice di Parla con me sarebbe ad un passo dall’uscita dalla Rai, per approdare direttamente a La7. La trattativa con l’emittente di Telecom sarebbe ormai vicina alla conclusione: ancora qualche giorno ed il trasferimento dovrebbe essere siglato.

Ufficialmente, la Dandini avrà tempo per decidere fino a martedì prossimo, cioè alla vigilia del Cda Rai nel quale il DG Lorenza Lei dovrebbe sbloccare il contratto della conduttrice con la Fandango, cioè una delle principali cause di frizione tra i produttori del programma ed i vertici di Viale Mazzini. Tuttavia, secondo TMNews, già questa settimana potrebbe essere presa la decisione finale in un senso o nell’altro. Da La7, di cui presto sarà nuovo direttore di rete, Paolo Ruffini starebbe insistendo per convincere Serena Dandini a scendere dal groppone del cavallo morente per lanciarsi in una nuova avventura professionale.

Nel caso il trasferimento all’emittente di Telecom dovesse concretizzarsi, la conduttrice sarebbe costretta a lanciare un nuovo programma dato che il suo Parla con me è di proprietà della Rai. Nonostante gli ascolti inferiori alla media di rete ed i costi di produzione tutt’altro che economici, la chiusura del programma sarebbe un colpo basso per la tv pubblica. L’ennesimo, dopo l’uscita dalla Rai di Santoro, Saviano (con Vieni via con me) e Ruffini.




30
agosto

BOOM! BELEN RODRIGUEZ AL TIMONE DI ITALIA’S GOT TALENT

Belen Rodriguez

Dopo il successo ottenuto nella scorsa stagione televisiva, nelle prossime settimane Belen Rodriguez sarà impegnata in due importanti prime serate Mediaset.

Da venerdì 16 settembre affiancherà Paolo Ruffini nel cult comico di Italia 1 “Colorado” e nella stagione invernale condurrà in coppia con Simone Annicchiarico il programma record di ascolti di Canale 5 “Italia’s Got Talent” giunto alla sua terza edizione.

La notizia giunge quest’oggi, proprio a ridosso delle registrazioni del talent show che, come vi abbiamo anticipato, verranno effettuate in questi giorni con un imbarazzante anticipo rispetto alla messa in onda.


30
agosto

X FACTOR 5 AL VIA DA META’ OTTOBRE: 6 MESI DI PROGRAMMAZIONE E IL TEATRO DELLA LUNA PER IL TALENT DI SKYUNO

XFactor 5 casting a Trento - i giudici

Cala il sipario sui provini di X Factor a Trento.  Ieri l’ultima giornata di selezioni: nella quattro giorni trentina sono stati esaminati 120 concorrenti e circa 2000 persone sono accorse in teatro per vedere da vicino i meccanismi del talent show. Ora la macchina di X Factor si sposta a Forlì (dal 4 al 6 settembre), per poi passare alla fase dei bootcamp, nella quale ci sarà la scrematura di 24 concorrenti e, infine, quella degli home visit dove ogni giudice sceglierà la propria squadra, formata da tre cantanti.

Il programma approderà su Sky Uno a metà ottobre (forse giovedì 20) con le puntate dei casting, mentre per le dirette bisognerà attendere il mese di novembre. Per il “grande evento musicale”, così lo hanno definito i vertici Sky, si punta a 6 mesi di programmazione: X Factor - L’inizio del sogno, con i primi provini, è infatti già in onda.

Si punta in alto anche per lo studio: ad accogliere il talent show sarà il Teatro della Luna di Milano che può ospitare ben 1.500 persone. Lo show in diretta, che dovrebbe durare meno della versione made in Rai come in Inghilterra, sarà seguito da Xtra Factor, per commentare, anche in modo ironico, la puntata. Con ogni probabilità alla conduzione ci saranno Max Novaresi e Brenda Lodigiani.





30
agosto

MICHELE SANTORO IN ONDA “SENZA RETE”. UN FORMAT AUTOPRODOTTO DA TRASMETTERE SULLE TV LOCALI

Michele Santoro

Michele Santoro farà da sé. Scaricato da tutti e temuto più della febbre gialla, il Calimero della libera informazione affronterà la prossima stagione televisiva contando sulle proprie forze e sul seguito di pubblico conquistato negli anni. Secondo un piano diabolico ormai pronto all’attuazione, il giornalista avrebbe escogitato di andare in onda su un circuito di tv private che coprirà l’intero territorio nazionale. I suoi programmi verranno diffusi tramite il digitale terrestre e la rete di Internet. A divulgare l’indiscrezione il sito Dagospia, secondo il quale il conduttore scoprirà le sue carte l’11 settembre prossimo, nell’ambito di una tre giorni di festa organizzata dal Fatto Quotidiano a Marina di Pietrasanta.

Nel pieno della baldoria versiliana, Santoro sparerà il botto e annuncerà al mondo il suo nuovo progetto lavorativo, che dovrebbe chiamarsi “Senza Rete“. Si tratterebbe di un format autoprodotto che il teletribuno venderà alle emittenti interessate, creando così un’offerta nazionale tramite una distribuzione locale. Ad affiancare zio Michele nell’impresa – scrive Dagospia – ci sarà l’imprenditore Sandro Parenzo, che metterà a disposizione studi di registrazione, collegamenti, frequenze, ed anche la sua concessionaria pubblicitaria. Resta invece da capire se il canale digitale Sky Cielo si lascerà coinvolgere o meno dal piano santoriano, come anticipato da Libero nelle scorse settimane (leggi qui).

Santoro avrebbe partorito l’idea di “Senza Rete” ispirandosi ai successi di Raiperunanotte e di Tutti in piedi… Le due serate evento, infatti, ebbero un ottimo riscontro dal punto di vista economico, grazie agli introiti pubblicitari. Stavolta a sostenere la tv fai-da-te del giornalista ci sarà anche Il Fatto Quotidiano, con un contributo non inferiore ai 250mila euro. Se tutto dovesse andare secondo i piani, il progetto potrebbe rivelarsi una redditizia macchina acchiappa-ascolti. Così, anche da outsider, Michele Santoro continuerebbe ad influenzare il mercato televisivo. Sulla lotta a colpi di share, in particolare, pare che il giornalista sia stato inflessibile con i suoi stretti collaboratori: o state con me o contro di me.


28
agosto

TEO MAMMUCARI CONTRO GLI IPOCRITI DELLA TV: SI LAMENTANO CHE LA TV NON SI RINNOVA, MA FANNO SEMPRE LE STESSE COSE. IL TRASH LO FA GILETTI

Teo Mammucari

Teo Mammucari è cambiato e i promo di “The Cube-La sfida” ne annunciano la rinascita: messa da parte l’ironia tagliente che da Libero a Distraction è stata un marchio di fabbrica di ogni sua apparizione, per questo nuovo format il conduttore dovrà traformarsi in un professionista serio e posato. Ma si tratta solo di un’esigenza del gioco o dietro a questa campagna promozionale si nasconde una scelta più mirata per dare un taglio ad un’irriverenza, a volte troppo spinta, che è costata ai suoi programmi l’etichetta di tv spazzatura?

A pochi giorni dal suo debutto non ha peli sulla lingua nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, oggi in edicola. Si difende da chi lo accusa di fare del trash, si prende i meriti per il successo riscosso da qualche sua partner lavorativa e si scaglia contro l’ipocrisia che imperversa tra molti suoi colleghi. A cominciare da Fiorello, al quale rimprovera di essere fuggito sul satellite per sottrarsi al confronto con il pubblico:

Fiorello è un grande, ma sul ring sale poco. Non si butta con nuovi programmi. Ci vuole abilità anche nel capire di essere arrivati a un punto e ritirarsi. Ma è più facile. E’ semplice andare su Sky, senza sapere quanti ti guardano. Lui è stato bravo a raggiungere quel punto in cui ti danno più soldi per fare una pubblicità che un programma. Io mi sento come un calciatore con un contratto: non posso dire sempre no questo non lo faccio. Sul ring ci salgo“.

Al contrario di Fiorello e di molti altri suoi colleghi, Mammucari – dice – si è sempre imposto di testare nuovi programmi. D’altra parte in molti casi si è trattato di format deboli (citofonare The Call), costrutiti troppo spesso più sulla goliardia a tratti invasiva del conduttore e sul suo prender in giro i concorrenti o la valletta di turno, che su meccanismi di gioco davvero innovativi o appassionanti. Per questo ogni nuovo lancio è apparso poco più che una copia di un’idea precedente. Tuttavia la critica ai suoi colleghi è pienamente condivisibile:





27
agosto

FIAMMETTA CICOGNA A DM: “COTTO E MANGIATO? LA CUCINA E’ UNA DELLE MIE PASSIONI”. NEL FRATTEMPO, PER LEI, TAKESHI’S CASTLE E GREEN IDENTITY

Fiammetta Cicogna

Nella giornata conclusiva di IF TV, il festival delle nuove idee per la tv, protagonista di un “particolare” workshop di conduzione televisiva è stata Fiammetta Cicogna.

Con lei abbiamo parlato di Wild (che tornerà a gennaio) e delle voci che la vogliono alla guida di Cotto e Mangiato delle ammette candidamente e sinceramente (lo giura!) di non sapere nulla.

Nell’attesa di sapere se erediterà le padelle di Benedetta Parodi, scopriamo però che gestisce su un suo portale una web series Sopravvivenza tra i fornelli con delle ricette per sopravvivere a delle situazioni hard con il  frigorifero (potete trovare il suo sito Loveresto cliccando qui). Ma non finisce qui, Fiammetta infatti si appresta anche a tornare alla guida di Takeshi’s Castle per commentare una nuova edizione con Federico Russo e la sua anima “in sintonia con la natura” è pronta ad esprimersi in una serie di pillole chiamate “Green Identiy” che sveleranno i segreti sulla sopravvivenza urbana nel rispetto dell’ambiente.


26
agosto

X FACTOR 5: BLACK OUT (MA SOLO ELETTRICO) PER L’ESORDIO DELLA GIURIA A TRENTO – FOTO

XFactor 5 - Trento

X Factor è sbarcato a Trento. Il talent show musicale, che quest’anno andrà in onda su Sky è entrato nel vivo con la seconda fase di selezioni. Poco dopo le 15 Simona Ventura, Morgan, Elio e Arisa hanno fatto il loro ingresso all’Auditorium Santa Chiara di Trento, ma la magia del talent show si è interrotta ben presto a causa di un black out che ha costretto l’organizzazione a sospendere lo show per quasi due ore. I provini sono, quindi, ancora in corso.

Fino a lunedì verannno esaminati 120 concorrenti, che fanno parte dei 250 già selezionati a luglio a Roma e a Milano. I rimanenti 130 saranno ascoltati al Pala Credito di Romagna a Forlì, dal 4 al 6 settembre. Il pubblico, circa cinqucento persone con ingresso gratuito al casting, ha riempito quasi tutti i posti del teatro e, nonostante il black-out, non ha abbandonato la postazione e ha atteso la ripresa dello show.

Tra i primi verdetti c’è quello che riguarda Ileana di Trieste, per la terza volta ai provini di X Factor, che è la prima a passare le selezioni con 3 sì e il no di Morgan). Il nuovo giudice Arisa potrebbe essere la rivelazione di questa quinta edizione: con la sua simpatia e quel pizzico di aria tra le nuvole, ha già fatto breccia nel cuore del pubblico di Trento.


25
agosto

LORELLA CUCCARINI E’ IL PRIMO GIUDICE DI STAR ACADEMY

Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini è il primo giudice di Star Academy. E’ questa la soluzione al nostro ‘quiz’ lanciato ieri sulle pagine di DM. Il primo componente del quartetto giudicante di Star Academy è stato scelto e ve l’ha svelato DM in anteprima!

Il primo giudice, dunque, c’è e Lorella Cuccarini siederà nella giuria della versione italiana di uno dei più fortunati talent musicali al mondo, basato su un format già noto ai telespettatori del Belpaese: Operazione Trionfo.

Per la conduttrice-giurata doppio impegno, dunque, in questa stagione televisiva. La Cuccarini dovrà dividersi tra Milano e Roma, dove sarà la padrona di casa della nuova Domenica In… Diretta affidatale dal direttore Mazza dopo un testa a testa che acceso la fase immediatamente precedente la presentazione dei palinsesti.