In evidenza


1
marzo

LA PUPA E IL SECCHIONE 2: ENRICO PAPI E PAOLA BARALE AL TIMONE DELLA SECONDA EDIZIONE

E’ un tira e molla che dura ormai da anni, ma finalmente c’è stata la fumata bianca. E’ pronto a tornare con una seconda edizione nuova di zecca la Pupa e il Secchione. Dal 9 aprile, su Italia 1, riparte il fortunato reality che ha dato notorietà a Omar Monti, campione di cruciverba e collaboratore di Papi a Il Colore dei Soldi, Silvia Abbate, sosia italiana di Paris Hilton, Daniele Durante, appassionato di teatro greco e Nora Amile, sexy lelemoriana. A dare la notizia Sorrisi e Canzoni Tv che annuncia alla conduzione del programma Enrico Papi, già volto dello show, affiancato da Paola Barale che prende, così, il posto che fu di Federica Panicucci. Una nuova occasione per un nuovo, sperato, rilancio che vede la bionda conduttrice lanciata da Mike a La Ruota della fortuna far coppia con colui che ha ereditato il medesimo programma da Bongiorno.

Il meccanismo sarà sempre lo stesso: mettere in difficoltà le pupe e ridicolizzare i secchioni. Quali sfide attendono i nuovi concorenti? Quali volti stavolta non riconosceranno la nostre pupe? Garibaldi o Gasparri? Napoleone o Berlusconi? E chi saranno gli opinionisti? Dopo le litigate finte di Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi, chi ci regalerà le prossime infelici volgarità e cartellate in testa?

Riusciranno le Pupe a sconfiggere i secchioni dal QI superiore alla norma? Ovviamente per QI intendiamo “quoziente intellettivo”; lo diciamo per le aspiranti pupe alla lettura!




1
marzo

FERMI TUTTI, COSTANZO E MAZZA PENSANO AD UN TALENT SHOW PER LA PROSSIMA STAGIONE TV DI RAIUNO

 ”Gli ascolti deludenti del Bontà sua [...] preoccupano non poco gli alti dirigenti di RaiUno“. Ha esordito così, pochi giorni fa, Marco Castoro sulle pagine di Italia Oggi, commentando i risultati del nuovo programma di Maurizio Costanzo. Ed in effetti l’alta dirigenza di Viale Mazzini è preoccupata al punto tale che, udite udite, il numero uno dell’italico talk show e il direttore di Raiuno, Mauro Mazza, stanno pensando di portare sull’ammiraglia di Viale Mazzini, per la prossima stagione, un talent show nuovo di zecca che vedrebbe, manco a dirlo, Costanzo in prima linea.

Se alla conduzione o solo in vesti autorali è ancora da stabilire, ma fatto sta che il progetto è ambizioso e può far leva sul sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, disposto a sposare il progetto.

L’idea, in fase di studio, porterebbe in scena La Vedova Allegra: il programma verterebbe, infatti, sullo scouting dei protagonisti e l’ultima puntata coinciderebbe col debutto dell’operetta di Franz Lehár. Qualora andasse in porto, il talent vedrebbe la luce sugli schermi di Raiuno nell’autunno 2010.


1
marzo

AMICI: SI RITIRA ENRICO, CAVALIERE HARD-ROCK CAPACE DI METTERE SOTTO SCACCO LA SANGUINARIA

Nuovo record per Amici: non c’è una vittoria ad un festival di mezzo, ma il dato preoccupante di una trasmissione sotto scacco di un ventenne capriccioso, classica icona dell’alternativo che gli altri anni derideva i cantanti del programma e che riprenderà a farlo tra poco. Va via dopo varie manifestazioni di stanchezza e vari “vaffa” spediti direttamente agli interlocutori. Sembra quasi di essere in un altro pianeta a vedere la Sanguinaria così intimidita dalle bizze di Enrico, cavaliere d’amore hard-rock che tanto lo ha stregato proprio per la sua insofferenza ai classici meccanismi della televisione. Esce addirittura tra gli applausi.

I cantautori e gli artisti più anticonformisti sarebbero orgogliosi del livornese che non le ha mai mandate a dire: trionfano la libertà e l’amore, il romanticismo sui generis alla Tenco che tanto ha dimostrato di apprezzare. Perde miseramente un meccanismo ormai logoro, le cui debolezze vengono smascherate prima da Pierdavide e poi da Enrico, e che rimane per molti minuti in bilico tra la comprensione umana e la spietatezza del gioco.

Per il resto molta noia. La commissione cerca a suo modo di incidere sulla sfida annunciando sin dall’inizio della puntata che Elena, Enrico e Loredana saranno puniti, per questioni ben note ai lettori di DM, con la candidatura diretta alla sfida finale. Doppia vittoria dei Bianchi come da previsione e l’aggiunta di Rodrigo al terzetto dei puniti. Tutti i coreografi sono ormai così in disgrazia mediatica che il lapsus di Zanforlin, che attribuisce a Garofalo una bella coreografia di Garrison, ha tutta l’aria di essere freudiano per cavalcare la popolarità del trash-coreografo.





28
febbraio

FERMI TUTTI, LORETTA MARTINEZ SOSPESA DALL’INSEGNAMENTO ESTILL VOICE TRAINING

Scrive sul suo sito ufficiale: “Attualmente sono una delle tre persone che in Italia possono tenere corsi ufficiali e rilasciare l’abilitazione all’insegnamento del metodo EVTS (Estill Voice Training) più conosciuto come metodo voicecraft”. Forse, però, la cara Loretta Martinez, entrata ad Amici come erede spirituale di Luca Jurman, dovrebbe sostituire il presente con l’imperfetto.

Stando infatti a quanto dichiara Kim Steinhauer, socio fondatore di Vocal Innovations, Loretta Martinez, da poco “in promozione” con la nuova sede romana della sua scuola di canto Voice Music System (dove si insegna appunto il metodo EVT), è stata sospesa dal ruolo di Certified Course Instructors e le è stata revocata la licenza di presentazione dei corsi di Estill Voice Training.

Comunica la Steinhauer: Vi annunciamo che la licenza di insegnamento di uno dei nostri talentuosi Certified Course Instructors, Loretta Martinez, è temporaneamente sospesa mentre sono in corso indagini di approfondimento nella sua pratica di insegnamento e nelle sua attività commerciali. Speriamo ancora di poter risolvere questi problemi con successo, ma nel frattempo anche la sua licenza di presentazione dei corsi Estill Voice Training è stata revocata.


27
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2010: MARCO MENGONI E NOEMI PRIMI NELLE CLASSIFICHE DI VENDITE, QUINTO VALERIO SCANU MENTRE IL TRIO DELLE POLEMICHE…

Il Festival di Sanremo è solo il “primo tempo”, è nel post-Festival, il “secondo tempo”, che potremo aver contezza del reale successo dei 15 Artisti in gara, decretando il reale vincitore. Un primo quadro viene già fornito dalla classifica ufficiale FIMI sugli album e i singoli più acquistati dal 15 febbraio al 21 febbraio 2010.

Il risultato è ribaltato: esordisce direttamente al primo posto, con l’album Re Matto, Marco Mengoni (terzo a Sanremo) mentre l’acerrimo rivale, nonchè vincitore della kermesse, Valerio Scanu (con Per tutte le volte che), deve accontentarsi del quinto posto (addirittura superato da Senza Nuvole dell’amica Alessandra Amoroso), seguito da Ricomincio da qui dell’amata Malika Ayane. Eliminati nella serata del giovedì, i Sonhora si piazzano decimi in classifica mentre sale dalla posizione 89 alla posizione 14 Noemi. Per ritrovare un concorrente di Sanremo bisogna scendere alla 24esima posizione dove si piazza Irene Grandi (Alle porte del sogno) seguita alla 26esima dal silurato Morgan (Morganicomio). Dalla 30 alla 34 è ancora Sanremo mania: Povia, Marco Mengoni (con l’album d’esordio), Nino D’Angelo, Enrico Ruggeri e la “Giovane” Nina Zilli. Male Arisa, Irene Fornaciari, Fabrizio Moro, Simone Cristicchi e il vincitore della sezione Nuova Generazione Tony Maiello (fermo alla 63esima posizione). Nessuna traccia di Italia Amore mio del trio Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici che in compenso spopola sul web con diverse parodie, in primis quella di Elio e le storie Tese.

Totalmente differente la situazione dei digital download dove Sanremo domina comunque incontrastata la top ten: al primo posto figura Noemi con Per tutta la vita seguita da Malika Ayane con Ricomincio da qui e da Marco Mengoni con Credimi Ancora. Quindi Arisa, Povia, Valerio Scanu e Irene Grandi. Ultimo, in nona posizione, Simone Cristicchi con la sua Meno male.





26
febbraio

ANTEPRIMA DM. AD AMICI E’ DELIRIO BLU, LOREDANA MANI DI FORBICE TRANCIA I CAVI DEI MICROFONI

Che Loredana fosse un po’ elettrica i nostri lettori l’avevano intuito già da tempo. Ci mancava solo che arrivasse la conferma dalla scuola di Cinecittà per poterla consacrare a tutti gli effetti la donna 1000 volt, o meglio ancora mani di forbice. Arriva voce che la donna dai mille segreti, già punita a suo tempo per aver trasgredito a raffica in un solo giorno il divieto del cellulare nella scuola, stavolta abbia superato se stessa: dopo aver scoperto ieri sera la presenza dei microfoni ambiente nei bagni, pare abbia deciso, infatti, di recidere i fili dell’impianto di registrazione audio nei bagni dell’Accademia. La Errore ha tranciato i cavi dei microfoni in poche parole.

Ma non è il solo evento che nelle ultime ore sta rendendo molto movimentata la vita dei Blu. Dopo la ‘fucilazione’ di Matteo il buono, pare che il sindacalista non inquadrato Enrico abbia di nuovo manifestato l’intenzione di andarsene dal programma, presumibilmente infastidito dal continuo fuoco nemico di Garofalo sulla sua Elena e dalle critiche della Di Michele che non si placano mai. Ma forse Enrico sente già la spada di Damocle dell’eliminazione su di sé.

C’è da aggiungere che ormai la sua dolce metà passa tutto il tempo in casetta a registrare dei confessionali sul vocabolario della danza del coreografo. Rischia di diventare il tormentone dell’anno, e in effetti il pomeridiano è molto più divertente da quando si passa dall’appoge allo strusciage con una nonchalance brillante. Vedere poi Elena che parla con gli specchi facendo solo finta di ascoltare il maestro che in maniera veramente comica la pungola a darsi di più, sia alla danza che alle telecamere, è veramente un siparietto senza eguali, complice un montaggio ad arte della produzione che sa di aver trovato una via ironica da sfruttare al massimo. E mancando ancora tante settimane potrebbe succedere di tutto nelle prossime coreografie…


26
febbraio

SFIDA A COLPI DI STAR TRA IO CANTO E BALLANDO: LA CARRA’ DA SCOTTI E VALERIO SCANU ED EMANUELE FILIBERTO BALLERINI PER UNA NOTTE DALLA CARLUCCI.

Continua una delle più aspre sfide a distanza tra le ammiraglie RAI e Mediaset per contendersi il primato del sabato sera. Una programmazione che, finalmente, riporta gli show di quello che un tempo era il prime time più prestigioso ad ascolti degni di nota, facendo si che una platea decisamente vasta di spettatori si sintonizzi su Raiuno e Canale5.

I contendenti, come nelle migliori cause di Forum, sono Milly Carlucci e il suo Ballando con le Stelle da una parte e Gerry Scotti e il suo discusso Io Canto dall’altra. E se nelle prime settimane il conduttore di Chi Vuol Essere Milionario ha dovuto fare i conti con i telespettatori che sembravano avergli quasi inflitto una punizione catodica per il sol fatto d’aver “scippato” alla Clerici un “Ti Lascio una Canzone” da record, complice il trasferimento a Cologno del direttore artistico Roberto Cenci, adesso è la Carlucci a doversi confrontare con un gradimento crescente nei confronti del baby-talent prodotto da RTI che mette in discussione il primato delle stelle danzanti di Viale Mazzini.

Vengono sferrati, così, “attacci bipartisan a colpi di guest star che fanno capolino tanto da Scotti quanto dalla Carlucci. E se domani sera sarà Raffaella Carrà ad accompagnare i cantanti in erba di Io Canto, la conduttrice di Raiuno ha in serbo un colpo che ha dell’incredibile. Verrà infatti riproposta la sfida tra Valerio Scanu ed Emanuele Filiberto in perfetto stile Sanremese con la differenza che i due protagonisti dovranno scontrarsi a passi di danza anzichè a suon di musica. Il vincitore del Festival di Sanremo e il secondo classificato saranno, infatti, i ballerini per una notte di Ballando con le Stelle. Chi vincerà questa volta?


25
febbraio

MORGAN, STASERA OSPITE AD ANNOZERO PER PRESENTARE IL BRANO SANREMESE

“La droga apre i sensi a chi li ha gia’ sviluppati e li chiude agli altri. Io non uso la cocaina per lo sballo, a me lo sballo non interessa. La uso come antidepressivo”. Era il 2 febbraio scorso quando le agenzie di stampa battevano stralci shock di un’intervista che Marco Castoldi, in arte Morgan, aveva rilasciato al mensile Max. Un’intervista che ha scatenato fiumi di polemiche sull’uso di stupefacenti da parte dell’artista, che sono valse al giudice di XFactor la mancata partecipazione all’appena terminato Festival di Sanremo.

Quando il sipario sembrava destinato a calare, dunque, ecco spuntare Morgan in tv per presentare la canzone che avrebbe dovuto portare nella Città dei Fiori. Ma qualora pensaste che il debutto di Morgan avvenga sulle reti Mediaset, vista l’epurazione della Radio Televisione Italiana, vi sbagliate. Morgan tornerà in video questa sera, sulla seconda rete della TV di Stato, ospite d’onore di Annozero

Ebbene sì, quello che dovrebbe essere un programma di denuncia si presta ad accogliere il personaggio più chiacchierato del momento, come se Michele Santoro fosse una Monica Setta qualsiasi. Nella puntata intitolata Proibito ci si chiederà se “le reazioni all’ammissione di Morgan di far uso di droghe sono solo un’ipocrita alzata di scudi da parte del mondo dello show-biz, oppure sono la giusta reazione alle parole di un’artista che rischia di diventare un modello negativo per i suoi fan”. Ospiti, oltre al musicista, il filosofo Stefano Bonaga, il vincitore de La Fattoria Marco Baldini, lo scrittore Antonio Scurati e la giornalista Barbara Palombelli.