In evidenza


5
ottobre

BOOM! COME DM ANTICIPATO, TUTTI RITIRATI. PER IL FESTIVAL DI SANREMO NAUFRAGA IL PROGETTO MORANDI.

Gianni Morandi

Ve l’avevamo annunciato ieri in anteprima: Gianni Morandi, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e, insieme a loro, il direttore artistico Gianmarco Mazzi stavano seriamente meditando di dare forfait per il Festival di Sanremo 2011. Un dietrofront dettato dalle dichiarazioni del Consigliere d’Amministrazione RAI Antonio Verro contro alcuni cavalli di razza della scuderia di Lucio Presta.

Il benservito definitivo non si è fatto attendere. La notizia è diventata ufficiale pochi minuti fa.

SANREMO: MORANDI-MAZZI, PROGETTO NON PIU’ REALIZZABILE. L’ANNUNCIO IN UNA LETTERA DIRETTORE ARTISTICO A DIRETTORE RAIUNO

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Stop di Gianni Morandi alla trattativa con Rai per il prossimo Festival di Sanremo. Uno stop annunciato da una nota che il direttore artistico Gianmarco Mazzi avrebbe inviato nel pomeriggio al Direttore di RaiUno Mauro Mazza. “Caro Direttore, a malincuore sono costretto a comunicarTi che il progetto artistico per Sanremo 2011 a cui, come noto, stavo lavorando da maggio scorso, non è più realizzabile. Mi dispiace – si legge ancora nella lettera – perché ho creduto all’idea e lavorato all’intero progetto di spettacolo con impegno ed entusiasmo ma non è facile tenere artisti importanti (e manager) coordinati e motivati per un tempo così lungo“.(ANSA).

SANREMO: MORANDI-MAZZI, PROGETTO NON PIU’ REALIZZABILE (2)

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Si apprende inoltre che i contatti con Morandi risalirebbero ancora al mese di giugno; l’artista avrebbe manifestato la disponibilità ad impegnarsi sull’edizione 2011 di Sanremo (particolarmente insidiosa perché successiva a due edizioni trionfali), vincolandola all’autonomia di un progetto che prevederebbe al suo fianco le due regine dello star system italiano e internazionale Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez e, a fare da irriverente controcanto, la coppia “comica” Luca e Paolo prestata per l’occasione da “Le iene”. Dopo la conduzione in solitario di Antonella Clerici, quindi si puntava a quella che viene definita una “scala reale”, dedicata al pubblico della musica, nata per portare luce, dinamismo e imprevedibilità sul palco dell’Ariston. La messa a punto del cast di conduzione e la scrittura del progetto di spettacolo (molte novità e un meccanismo artistico originale per la serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia) ha comportato per la direzione artistica un lavoro di oltre 4 mesi, con il fattivo coinvolgimento dei due più importanti manager artistici italiani, Lucio Presta già presente nelle tre ultime edizioni di maggior successo del Festival e Beppe Caschetto che, rappresentando Elisabetta Canalis e Luca e Paolo, ha mostrato sin dall’inizio di credere nella forza dell’idea. Al 5 ottobre, evidentemente – sostiene ora Mazzi nella lettera -, non esisterebbero più le condizioni per portare avanti il progetto.(ANSA).

SANREMO: MAZZA,AZIENDA RILANCI SUBITO PROGETTO MORANDI-MAZZI. DIRETTORE RAIUNO, HO CONDIVISO IL PROGETTO

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Il direttore di Raiuno, Mauro Mazza, é convinto di poter recuperare la collaborazione con Gianni Morandi e Gianmarco Mazzi per il festival di Sanremo 2011 in base al comune progetto che spera che l’azienda possa “accelerare nelle prossime ore”. “Leggo la lettera di Mazzi – spiega all’ANSA il direttore di Raiuno – come un allarme sui ritardi che si sono accumulati attorno al progetto, che ho condiviso in toto e nel quale mi riconosco in pieno. Sono convinto che se l’azienda, sia pure con ritardo, dice che il progetto è giusto, si possa ripartire recuperando il rapporto con Mazzi e Morandi. Spero che si possa accelerare nelle prossime ore”. (ANSA).

MASI RILANCIA

Roma, 5 ott. (Adnkronos) – ”Il progetto Sanremo è operativo e va avanti”. Parola del Direttore Generale della Rai Mauro Masi dopo aver incontrato il direttore di Raiuno Mauro Mazza e il Vice Direttore Generale Antonio Marano. ”Stiamo lavorando per realizzare un Festival della Canzone Italiana – ha sottolineato il Dg – che sia all’altezza dei successi ottenuti nelle ultime due edizioni. Per questo rinnovo a Gian Marco Mazzi, che oggi mi ha inviato una lettera, la mia stima e la mia fiducia nel portare avanti il lavoro iniziato da mesi”. Domani il Direttore di Rai Uno Mauro Mazza, come programmato da giorni, illustrerà al Consiglio di Amministrazione i dettagli produttivi ed editoriali della prossima edizione del Festival della Canzone Italiana.




5
ottobre

RAFFAELLA CARRA’ TORNA SU RAI1 NEL 2011

Raffaella Carrà

E scusate se è poco. Nel maggio 2009, Davide Maggio vi anticipava in anteprima che Raffaella Carrà sarebbe tornata sugli schermi di Rai1 (leggi qui). E’ passato un anno e mezzo, e oggi la lieta novella arriva dal numero di Tv Sorrisi e Canzoni in edicola che annuncia per i primi mesi del 2011 l’arrivo di This is your life.

This is your life, show statunitense trasmesso dalla prestigiosa NBC nei lontanissimi anni cinquanta. Pur essendo un format inedito per l’Italia, si tratterebbe di carrambate spalmate in salsa diversa: col pretesto di ripercorrere la vita di un ospite (che nella versione originale poteva essere una celebrità o un comune cittadino) insieme a familiari ed amici, si punta sull’effetto sorpresa facendo commuovere la guest della puntata attraverso incontri inaspettati e lontani ricordi. Nella versione originale del programma la componente fondamentale era quella di riuscire a non far percepire nulla al protagonista dello show, vedremo se anche nella versione nostrana il segreto riuscirà ad essere mantenuto.

Nulla di nuovo, insomma; tv delle lacrime, adatta ad intercettare il geriatrico target della prima rete Rai ma, forse, pronto anche a stupire un pubblico più giovane a seconda dell’ospite della puntata. D’altronde, non ci si poteva aspettare qualcosa di diverso: è stato sempre attraverso questo tipo di televisione, estremamente nazionalpopolare, che la Raffa nazionale è riuscita a dare il meglio di sè.


4
ottobre

BOOM! IL RITIRO E’ SERVITO: PRESTA, MAZZI, MORANDI, BELEN E CANALIS MEDITANO DI ABBANDONARE IL FESTIVAL DI SANREMO 2011.

Lucio Presta

Verro ha fatto i conti senza l’oste. E in questo caso l’oste risponde al nome di Lucio Presta, pronto ad apparecchiare per il 2011 una nuova edizione del Festival di Sanremo i cui ingredienti, manco a dirlo, appartengono alla scuderia che gestisce.

L’imperfetto è però opportuno. Ci giunge notizia, infatti, che a seguito delle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dal consigliere d’amministrazione della RAI (potete leggerle qui), i protagonisti della prossima edizione della kermesse musicale – solidali con i personaggi gestiti dall’agente e attaccati da Verro - sembra stiano seriamente meditando di dare il benservito.  Tutti insieme, appassionatamente: Gianni Morandi, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e, insieme a loro, il direttore artistico Gianmarco Mazzi.

Insopportabili ed ingiustificabili a parer loro le accuse lanciate a Paola Perego prima, e a Belen Rodriguez ed Antonella Clerici poi.

 





4
ottobre

DARIA BIGNARDI E’ TOP NELLE INTERVISTE POP. MA LASCI STARE LA POLITICA

Daria Bignardi e Renzo Bossi a Le Invasioni Barbariche

Ogni tanto ci piace ricordarla così, quando, algida, muoveva le fila di arditi talk show destreggiandosi tra il morboso e il sociologico. Zarina del trash intellettuale sembrava fosse destinata a diventare l’antagonista principale di Maria De Filippi. Ma Daria Bignardi, con il passare del tempo, ha scelto una strada che l’avrebbe allontanata dal “basso” e  resa paradossalmente più sciolta e distante dalla celebre collega catodica.  

Un percorso che non ha mancato di premiare il suo talento consacrandola icona della televisione radical chic. Nelle Invasioni Barbariche, la sua creatura più riuscita insieme a Tempi Moderni, ha saputo imporre uno stile elegante improntato all’essenzialità e all’attenzione ai dettagli. Più dell’accomodante Fazio o del logorroico Chiambretti, la Bignardi è la regina delle interviste pop. Un meccanismo quasi perfetto che si inceppa solo quando c’è la politica di mezzo.  

La signora Sofri è “tendenziosa”, malcela le proprie idee abbandonandosi a sprezzanti ghigni che infastidiscono lo spettatore perchè provengono dall’intervistatrice piuttosto che dall’intervistato. E quando fa di tutto per nascondere il proprio dissenso, il risultato è un’intervista scialba che si protrae a lungo nel tentativo di rianimarla. La prima puntata delle Invasioni Barbariche ha messo in evidenza una formula ancora valida ma che ha svanito la freschezza e l’originalità dei primi tempi. 


2
ottobre

AMICI RIPARTE DA MARCO CARTA, ALESSANDRA AMOROSO ED EMMA MARRONE. OGGI IL DEBUTTO: DUE TALENT IN UNO.

Amici di Maria de Filippi al via

Era quasi inevitabile che i tre ospiti della prima puntata della decima edizione di Amici fossero i vincitori delle ultime 3 annate: Marco Carta, Alessandra Amoroso ed Emma Marrone. Il talent- show di Maria De Filippi giunge infatti al suo decennale con una netta divisione tra il periodo a.c. (avanti Carta) e d.c. (dopo Carta): è come se dopo l’edizione del cantante sardo il programma abbia preso inevitabilmente un’altra piega e una impronta tale da far (quasi) dimenticare le sei esperienze precedenti. Archiviata l’era in cui i concorrenti in gara venivano quasi penalizzati dalla loro partecipazione al talent, dall’annata 2007-2008, complice un panorama maggiormente concorrenziale dato dall’avversario X Factor, la musica è decisamente cambiata.

Verrebbe da chiedersi, come la stessa conduttrice ha fatto in una recente intervista, cosa ne sarebbe stato di talenti come Giulia Ottonello o Antonino Spadaccino se il programma sin dal principio avesse ricevuto la fiducia degli stessi addetti ai lavori, che dopo aver criticato il talent etichettandolo spesso come fabbrica delle illusioni, ora mantengono un posto saldo alla corte di Cinecittà. Da quest’anno ancora un netto miglioramento, finalizzato a dare la possibilità ai ballerini di avere anche loro una grossa chance lavorativa.

Un percorso separato per il canto e per il ballo che darà vita ad un esperimento davvero atipico e mai realizzato prima: per la prima volta assisteremo a due talent show in uno. Abbiamo già parlato della rivoluzione in atto nella cattedra dei docenti con tanti nuovi ingressi ma anche immancabili conferme: Alessandra Celentano, Garrison Rochelle, Grazia di Michele, Beppe Vessicchio. Chi sperava nell’assenza delle solite liti tra alunni e professori rimarrà entusiasta: da quest’anno entrerà in gioco una  commissione esterna per valutare i ragazzi senza pregiudizi dettati dall’acredine o dalla poca empatia che inevitabilmente può nascere durante l’anno scolastico.





30
settembre

INTERVISTA A DANIELONA DI UOMINI E DONNE: ECCO LA SUA VERITA’. E LANCIA UNA SFIDA A DM.

Intervista a Daniela Ranaldi di Uomini e Donne

Suo malgrado è stato uno dei personaggi più discussi dell’estate. L’assenza dallo studio di Uomini e Donne ci ha spinti  a cercare Daniela Ranaldi, in arte Danielona, per saperne di più sulla vicenda che le è costata un processo per detenzione e spaccio di stupefacenti conclusosi con la sua assoluzione. Raggiunta nel salotto di casa sua, in pieno centro storico a Roma, Daniela ci ha raccontato i  momenti non facili, complicati dall’aggressività dei mezzi di comunicazione ma addolciti dall’affetto del pubblico e soprattutto dal legame con la redazione della trasmissione  e con Maria De Filippi, che non chiama mai per nome. Daniela ne ha per tutti, persino per il nostro Davide Maggio al quale, un po’ per odio un po’ per amore, lancia una simpatica sfida dialettica. Tutto questo, in attesa del suo ritorno previsto tra un mese…

Innanzitutto Daniela, come sta?

Mi sto riprendendo abbastanza bene. Sono stati mesi molto movimentati, mi sono capitate cose che non dovrebbero succedere.

Cosa le ha fatto più male in queste settimane?

Le persone che hanno parlato, che mi hanno pesantemente offeso e giudicato senza sapere e senza averne il diritto. Mi dispiace essere stata attaccata per una cosa che era da capire perché tutti sbagliano. Io, poi, faccio solo parte del pubblico di una trasmissione e non credevo facessero tutta sta caciara, mettendo in mezzo chi la trasmissione la fa davvero. Non ho trovato giusto che si parli di me per colpire lei (Maria De Filippi, ndDM), non c’entro niente con la conduttrice. Mi ha dato fastidio essere giudicata per una cosa così pesante perché io posso fare del male a me stessa ma non agli altri. Ho combattuto molto con la malattia, non la mia, e nella mia vita ne ho viste di tutti i colori.

Se non ci fosse stata l’assoluzione?

Ho sempre creduto nella giustizia, credo che un giudice sia prima di tutto uno psicologo che sa comprendere la persona che ha davanti; in questo caso, il mio giudice, una donna, l’ha fatto.

Ma perché secondo Lei la controllavano già?

Non è assolutamente vero, so che la stampa ne ha parlato ma non è così. Hanno poi descritto un viavai nel mio palazzo che esiste ma non dipende da me: al primo piano c’è una casa alloggio per le persone disabili. Ricordo che internet mi ha condannato prima che mi facessero la causa, mi hanno descritto in manette ma non è mai successo.

In quei momenti difficili ha sentito la redazione?  

Sì sai sono tredici anni, il prossimo sarà il quattordicesimo, che sono in questa trasmissione e credo che abbiano capito la situazione, anche se non c’è mai stata confidenza  ma solo una conoscenza tra noi. E poi parliamo di una persona intelligente (Maria, ndDM) che penso non abbia creduto neanche per un secondo a quello che hanno scritto i giornali.


30
settembre

BOOM! ALESSIA MARCUZZI COMMENTERA’ LIVE SU DM IL GRANDE FRATELLO 11

Alessia Marcuzzi

Il retroscena ve l’avevo raccontato qui. E ieri è arrivata la conferma per bocca della stessa conduttrice.

Sono felice di annunciarvi, quindi, che Alessia Marcuzzi per 60 minuti alla settimana si “trasferirà” su davidemaggio.it per commentare insieme a voi il Grande Fratello 11.

Curiosità, domande, suggerimenti, critiche, complimenti, opinioni, retroscena sul papà di tutti i reality da commentare e discutere con la conduttrice di Grande Fratello. Restano solo da definire i dettagli, primo tra tutti il titolo del nostro appuntamento. Mi piacerebbe che lo sceglieste voi. Scatenatevi nei commenti e preparatevi ad accogliere Alessia Marcuzzi


29
settembre

ANTONELLA CLERICI A DM: “DOPO TI LASCIO NIENTE PIU’ PRIME TIME PER QUEST’ANNO. NEL FRATTEMPO HO INVITATO GARKO A NAPOLI, ME LO DEVE!”

Antonella Clerici

E’ un fiume in piena Antonella Clerici. Un gradito ritorno, il suo, su davidemaggio.it per parlare a tutto tondo del dopo Sanremo: da Ti Lascio una Canzone a La Prova del Cuoco; dalla concorrenza di Io Canto a quella di Gabriel Garko che, come ci rivela, ha invitato a Ti Lascio una Canzone; dalle polemiche sui compensi ad una replica ad Antonio Marziale che ha chiesto la sospensione dei programmi che vedono protagonisti dei baby talenti della musica. Per questo e per molto altro, le “rubiamo” un po’ di tempo nell’albergo che la ospita durante i suoi soggiorni napoletani.

Buongiorno Antonella…

Buongiorno! Ho letto un po’ di domande dei lettori. Trovo che siano legittime, accetto tutte le critiche quando non sono livorose.

Ora ci arriviamo… tanto per incominciare, dove sei?

A Napoli. La mia settimana è questa: lunedi in diretta da Roma con la Prova del Cuoco, il pomeriggio registro in genere le puntate del martedi e del mercoledi o le telepromozioni e poi verso le 22.30, dopo aver cenato e messo a letto Maelle, parto per Napoli. Martedi mattina faccio una riunione in albergo con gli autori, il pomeriggio prove generali. Mercoledi mattina mi riposo, il pomeriggio vado negli studi per la diretta e subito dopo torno a Roma. La mattina di giovedi e quella di venerdi diretta della Prova del Cuoco e il pomeriggio registrazioni delle puntate del martedi e del mercoledi o delle telepromozioni. Quando sono in ritardo registro anche il sabato, ho molte telepromozioni da fare.

Ormai Ferrero ha comprato tutto.

Grazie a Dio ha comprato tutto.

Se volessi fare un donazione per il blog saremmo tutti molto contenti…

Intercederò con Ferrero affinchè investa su DM.

Contenta di essere tornata tra i fornelli?

Molto. Ho letto che qualche tuo lettore dice che non sono più quella di prima. In realtà quando sono in diretta, sono l’Antonella che tutti conoscete. Quando però sono alla terza registrazione, accuso la stanchezza anche io. E poi sto lavorando per mettere a punto la Prova del Cuoco: ricette facili, gente simpatica. Vorrei riportare il mio clima. Sono stata assente un anno e ho trovato persone diverse da quelle che ho lasciato.

Hai fatto piazza pulita? 

A differenza di quello che dicono, no. Non ho fatto tabula rasa. Quando sono andata via da La Prova del Cuoco e avevo solo Tutti Pazzi per la Tele io dissi: “Chi vuol venire con me?”. L’unico che si alzò, oltre ad Eddy logicamente, fu Matteo Catalano. L’ho trovata una cosa di grande lealtà, motivo per cui quando sono tornata l’unica mia richiesta è stata quella di volere con me, oltre a Eddy, Matteo. Beh, è stato l’unico che non mi hanno preso. Altro che zarina, non ho ottenuto niente.

Si è fatto un gran parlare dei tuoi compensi…