Grande Fratello

Scopri tutte le news sul Grande Fratello, il reality di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso. Concorrenti, foto, video, commenti a caldo, rumors e tutte le situazioni hot della casa più spiata della televisione.


25
gennaio

GF9 VERSO LA TERZA PUNTATA TRA CRISI D’ASTINENZA E CRISI DI NERVI

Attendevamo da giorni, trepidanti, l’avvento di una tempesta ormonale che, brutale come uno tsunami, potesse ridestare le sopite pulsioni sessuali dei maschi della casa, confutando la nostra convinzione che la loro virilità fosse pari a quella di un uomo di mezz’età alle prese con imbarazzanti disfunzioni erettili e con una incipiente patologia prostatica. Attesa vana, ahinoi. Più che a un uragano di inarrestabile violenza, infatti, Cinecittà è stata scossa, al di là della pioggia che da giorni flagella la capitale, da una leggera brezza, decisamente inadeguata e drammaticamente insufficiente a saziare le nostre maliziose aspettative e il nostro morboso voyeurismo. Come se ciò non fosse già di per sé sufficiente a palesare la preoccupante carenza testosteronica che sembra affliggere gli (indegni) eredi mediatici di Taricone, aggiungiamo che il timido risveglio ormonale è stato prodotto grazie all’intraprendenza di alcune fanciulle che hanno deciso di prendere in mano la… situazione.

La scaltra Annachiara, a rischio eliminazione, ha capito che la sua unica chance di salvezza sarebbe stata quella di diventare protagonista di una storiella pruriginosa con il manzo di turno. E così ha fatto. Complice l’alta temperatura della sauna, la farmacista napoletana, ragazza a suo dire di antichi e radicati valori, ha pensato bene di darne indiscutibile prova offrendo il suo seno come morbido giaciglio al viso provato e sudato del bell’Alberto. Una drastica terapia d’urto che, pur smentendo la sua improbabile rettitudine morale, ha, però, sortito gli effetti sperati a giudicare dai notturni movimenti sotto coperta cui la casta regia del GF ci ha, comunque, concesso di assistere.

Anche la mitica citofono guasto, però, alias Federica, ha capito che, forse, la sua già precaria sanità mentale rischiava di rimanere irrimediabilmente compromessa dalla forzata astinenza e ha deciso, pertanto, di eleggere Nicola, alias Forrest Gump, suo medico di fiducia. Quando si dice che la cura è peggiore del malanno! Purtroppo a giudicare dalla drammatica crisi isterica che ha visto protagonista la nostra eroina (come potete vedere dal video d’apertura) deduciamo che i suoi problemi sono un pizzico più seri. Accusata da Vittorio di trattare Nicola come il suo cagnolino, la bionda ex modella, eccentrica, esasperata, eccessiva, in ogni sua manifestazione, ha messo in scena una straziante sceneggiata che manco Mario Merola, ai tempi d’oro, sarebbe stato in grado di fare meglio.




23
gennaio

IL GRANDE FRATELLO DIVENTA UN VILLAGGIO ITINERANTE

Grande Fratello @ Davide Maggio .itSi tratta di una brand extension tutta italiana che verrà messa in atto da Yam112003, la controllata del gruppo Endemol Italia che si occupa di new media.

Il Grande Fratello, infatti, è pronto a trasformarsi in un live show itinerante che avrà, di settimana in settimana (26 le tappe previste), una location diversa all’interno penisola.

Ci sarà un vero e proprio villaggio, una città nella città, nel quale troveranno spazio numerosi momenti di spettacolo e, ovviamente, una “casa on the road“  in cui le telecamere saranno sostituite da webcam.


20
gennaio

GF9 ATTO II: ENTRANO GERRY E LEONIA, ANNACHIARA E FABRIZIO IN NOMINATION (FOTOGALLERY DELLA PRIMA SETTIMANA)

Grande Fratello 9 - Compleanno Ferdi @ Davide Maggio .it

Ore 21.18 parte la seconda attesa puntata del Grande Fratello con una Marcuzzi agghindata con gli scarti del guardaroba dei Centocelle nightmare. Accolto da un’ovazione fa il suo ingresso in studio Gerry, il primo concorrente portatore di handicap a entrare nella casa italiana del GF, accompagnato dall’inseparabile bastone e dall’altrettanto indispensabile “gnoccometro”. Con il solito detestabile entusiasmo e con ridicoli coretti, stile asilo Mariuccia, gli inquilini salutano la bella conduttrice. Ma si passa a cose serie! Le lacrime di Ferdi? No. Le farneticazioni omofobiche di Federica? Macchè!

Naturalmente si parte con Cristina e con la “teoria tettocentrica” che sembra aver dominato i discorsi dentro (ma anche fuori) la casa del GF durante questa settimana. Si è scomodato persino il tal professor Terlizzi per mettere in guardia la bella lombarda dal rischio d’esplosione delle sue armi di “seduzione” di massa. Speriamo solo che la notizia non giunga alle orecchie del Presidente Bush che, verosimilmente, smetterebbe, immediatamente, di preparare le valigie per convocare una conferenza stampa e dare la notizia del ritrovamento delle armi nascoste da Saddam. Non prima, certo, di aver dato l’ordine di radere al suolo Cinecittà! Peccato, però, che si tratti dell’ennesima burla del Grande Fratello, così ben riuscita, che persino gli inquilini della casa (emblematiche incarnazioni  del drammatico problema italiano della “fuga dei cervelli”, cervelli, evidentemente, fuggiti, da anni, dalle loro teste) riescono a smascherarla.

Ecco, finalmente, un bel rvm riassuntivo delle ridicole e gravemente discriminatorie esternazioni sull’omosessualità (“una tragedia colossale”, secondo le sue parole) della nostra Federica, alias citofono guasto. Per la serie “la coerenza è il mio forte” l’ossigenata agente di moda si rimangia tutto, peccato, però, che lo faccia attraverso puerili monosillabi dal significato incomprensibile e criptici fonemi, e non già attraverso una doverosa, e più volte sollecitata dalla Marcuzzi, dichiarazione di colpa con annesse scuse. Frattanto Gerry è pronto a varcare la porta rossa non prima di aver ricevuto un po’ di domande dai suoi futuri coinquilini, “un bello scambio di vedute”, sentenzia lui, peccato che Alessiona non colga e lasci, ingiustamente, cadere nel vuoto la battuta più intelligente della serata. Entra, finalmente, Gerry. Cala, com’era prevedibile, il gelo nella casa. Disgustosamente fastidioso Nicola che s’avvinghia al nuovo entrato scrutando, insistentemente, i suoi occhi, (fagli assaggiare il tuo bastone, ti supplichiamo Gerry!) così come la farmacista partenopea che ne approfitta per tenere, scaltramente, in allenamento i suoi sacchi lacrimali.





17
gennaio

TRA REGGISENI XXL, DELIRI OMOFOBICI E COPIOSE LACRIME VOLGE AL TERMINE LA PRIMA SETTIMANA DEL GF9

Cristina Del Basso - Doccia @ Davide Maggio .it

Dove eravamo rimasti? Ma certo, come dimenticarlo, ci eravamo lasciati con la bella Marcuzzi che, decisa a uniformarsi al marcato esibizionismo che, da sempre, caratterizza la sua trasmissione, salutava gli italici spettatori mostrando, lasciva, tutto il suo “ministero”. Sembra che, da allora, si siano moltiplicati i casi di cronica insonnia in tutto il Bel Paese anche, a causa, va detto, della formosa Cristina che, da poco meno di una settimana, porta in giro, indisturbata, all’interno della casa, le sue esplosive “armi di seduzione di massa”. Orde di massaie frustrate dal decolletè inesistente pare stiano affollando gli studi dei chirurghi estetici, con scene di isteria collettiva del tutto simili a quelle del primo giorno di saldi da Harrods, mentre le più scaltre sembra si stiano muovendo per dimostrare che l’ingenua Del Basso non abbia provveduto a condonare il suo florido davanzale.

Mentre la nostra eroina con il suo abbigliamento ferragostano (che credesse, forse, di partecipare all’Isola dei Famosi?) ha provveduto a mantenere alto il morale, e non solo, dei suoi coinquilini, altri hanno cominciato, sia pur parzialmente, a raccontarci di loro. Esilaranti i ricordi scolastici della svitata Federica, alias citofono guasto, una donna che, con disarmante tranquillità, ha dichiarato di aver collezionato più bocciature lei che matrimoni Liz Taylor, pur avendo frequentato, rigorosamente, scuole private e dispendiosi centri di recupero scolastico. Chi avesse nutrito, ancora, qualche residua illusione sulla serietà del sistema scolastico italiano sarà rimasto basito di fronte ai suoi ricordi di docenti così moderni e sui generis da premiare l’impreparazione dei propri facoltosi studenti con un bel 6. Come se ciò non bastasse l’eccentrica Federica, dopo l’outing della tenebrosa Siria che aveva, serenamente, svelato il suo orientamento sessuale bisex, si era abbandonata a deliranti farneticazioni omofobiche, scagliandosi soprattutto con la pretesa, a suo dire assurda e inaccettabile, di una coppia gay di voler adottare un bambino. La povera Federica che dice sempre ciò che pensa ma che, altrettanto spesso, dice senza aver preventivamente pensato, (forse a causa dell’ossigeno a venti volumi che deve averle provocato irrimediabili danni al sistema neurologico), si avvia, così, a una scontata nomination. Speriamo, solo, che il pubblico a casa, con un pizzico di sadismo, capisca che per minare, seriamente, sanità mentale e resistenza psicologica degli altri concorrenti, e, dunque, per garantire sorprese e divertimento a tutti noi, sarebbe bene tenerla ancora un po’ in gioco.

Frattanto, sempre a proposito di rivelazioni piccanti e pruriginose, è stata resa nota l’omosessualità di Leonia, la macellaia panterona, pronta a sbarcare, lunedì prossimo, in quel di Cinecittà. In un documentario che potete vedere qui (“La sfortuna mi fa capoccella”), nel quale compare anche la madre della prossima concorrente del GF, la fidanzata di Leonia, Caterina D’agostino, racconta la loro felice relazione sentimentale, iniziata, per caso, anni fa, in un centro commerciale, grazie alla comune passione per la cartomanzia.


13
gennaio

GF9 ATTO I: ALTRO CHE CASI UMANI! QUESTO E’ IL GRANDE FRATELLO DEI CASI DISPERATI (FOTOGALLERY)

Cristina dal Basso - Grande Fratello 9 @ Davide Maggio .it

Ore 21.16, decisamente in ritardo rispetto al diretto concorrente “X- factor”, Alessia Marcuzzi, con un impermeabile nero di pelle, rubato alla liquidazione di un sexy-shop, irrompe nella casa del Grande Fratello. Per la prima volta il GF parte direttamente con la conduttrice all’interno del luogo simbolo del programma. Dopo la sigla si torna in studio e la Marcuzzi, strizzata in un abitino ricavato dalla distruzione di una dozzina di quelle sfere psichedeliche che pendevano, e forse pendono ancora, in discoteca, presenta la prima concorrente ufficiale: ecco Cristina Del Basso, ventunenne comasca. Finalmente appare chiaro chi abbia prestato alla Marcuzzi il soprabito fetish! Una ragazza brillante, precisa Alessia, con un sacco di cose da raccontarci, peccato, però, aggiungiamo noi, che, a ben vedere, la fanciulla in questione sembri avere due soli argomenti degni di menzione: quelli contenuti, con difficoltà, da un reggiseno taglia sesta. Due giganteschi argomenti che, presto o tardi però, date le evidenti difficoltà motorie che sembrano provocarle, la costringeranno a rivolgersi anche a un buon ortopedico.

Il secondo concorrente è Marcello Torre Calabria, fornaio bresciano che sin dalla clip mostra una preoccupante idiosincrasia per i congiuntivi. Dopo aver misurato la resistenza delle coronarie del panettiere a un’ inaspettata tempesta ormonale, la Marcuzzi presenta la terza concorrente: Claudia Perna, giovane palermitana, proveniente dal quartiere Zen. Una vita difficile, la sua, segnata dalla prematura scomparsa del padre e da drammatiche ristrettezze economiche. Sono sue le prime lacrime versate in questa nuova edizione di fronte allo struggente videomessaggio della mamma.

Collegamento con il Gran Hermano. Doroti e Leonia che gridano come pazze, manco si trovassero a Capo Nord, si mostrano talmente simpatiche e gradevoli che, fosse per noi, altro che televoto, le spediremmo entrambe su un volo destinazione Guantanamo. Stendiamo un velo pietoso sulla Marcuzzi che fa ballare la danza del ventre a una concorrente spagnola, dalla statura mignon, quasi si trattasse di un’attrazione da circo. Ma ecco Federica Rosatelli: romana, ossigenata, un passato da modella e un simpatico cagnolino, stile Paris Hilton, a cui, crudelmente, fa indossare degli occhiali da sole. Le tre ragazze sono chiamate a scegliere il prossimo concorrente fra i tre parcheggiati, sin dall’inizio della trasmissione, nella stanza delle sorprese (Alberto Scrivano, fascinoso ormeggiatore genovese, Nicola Molinari, bizzarro architetto e Stefano Strada tenebroso psicologo). Il consesso di cervellone, animato da Federica e dalla sua irritante voce, tipo citofono guasto, sceglie Nicola.





12
gennaio

EVVIVA! ARRIVA IL GF DEI CASI UMANI (FOTOGALLERY DEI CONCORRENTI)

Grande Fratello (alcuni autori in una foto del 2005) @ Davide Maggio .it

[alcuni autori del GF in una foto "bislacca" del 2005]

Ci siamo! A poche ore dalla tanto attesa partenza del GF9 qualche considerazione sulla composizione del cast, svelato durante la conferenza stampa di ieri e durante la puntata di venerdì sera di Matrix, ci sembra d’obbligo. Immigrazione, emergenza lavoro, emarginazione e disagio sociale: ecco gli ingredienti, che gli autori hanno selezionato, con cura, al fine di cucinarci un piatto il più succulento e appetibile possibile e soprattutto al fine di scongiurare quella preoccupante emorragia d’ascolti che ha afflitto la trasmissione nelle ultime edizioni.

É l’attualità più drammatica e stringente, dunque, quella che il Grande Fratello sembra inseguire, quest’anno, attraverso una radicale inversione di rotta rispetto a quanto propostoci negli ultimi tempi. Non più (o quantomeno non solo) una casa -agenzia di collocamento o rampa di lancio (o rilancio) per mancate starlet tutte tette e culi, o per ragazzotti fisicati che hanno votato la loro insignificante e vacua esistenza allo scopo precipuo di trasformarsi nei cloni sfigurati di qualche attore hollywoodiano! Un Gf più impegnato, riflessivo e intimista, almeno sulla carta, quello che Canale 5 è pronta ad offrirci a partire da stasera.

15 concorrenti (anche se sono previsti successivi ingressi) di età compresa fra i 21 e i 37 anni e di origine principalmente settentrionale. Come ampiamente previsto fra i concorrenti ci sarà Daniela Martani, la ormai celebre “hostess col cappio”, l’avvenente pasionaria che tanto si è battuta e tanta visibilità ha ricercato e conquistato durante i giorni caldi della vertenza Alitalia. Ma anche Gerri, trentunenne non vedente, di origini calabresi, che, saggiamente, lungi dal voler imprimere allo show una deriva insopportabilmente pietista, ha immediatamente chiarito di rappresentare semplicemente se stesso, e non già una categoria, e di non voler né sconti, né agevolazioni, in virtù del suo handicap.

Continua a scoprire i concorrenti e guarda la foto/video gallery dopo il salto:


9
gennaio

GRANDE FRATELLO SI, GRANDE FRATELLO NO! COMMENTA IN DIRETTA CON MARCO LIORNI (DALLE 16)

Grande Fratello - Staff @ Davide Maggio .it

A tirar troppo la corda prima o poi c’è il rischio che si spezzi… e se la corda prende il nome di Grande Fratello 9 e a tirarla sono i vertici Mediaset decisi o costretti, vista la fallimentare garanzia autunnale, a mandare in onda una nuova edizione del reality nel gennaio 2009, i timori sono più che comprensibili.

Finita l’età dell’oro, il GF corre il rischio di trasformarsi in quello che gli economisti chiamano una mucca da mungere, un prodotto maturo, senza pretese, in grado di dare buoni risultati anche in periodi di magra. Ragion per cui una pausa rigeneratrice si renderebbe essenziale per permettere allo show di ritrovare lo smalto di un tempo. Strano a dirsi, ma il programma che ha rivoluzionato la televisione italiana si è ridotto ad un format logoro, usurato dagli anni (25,27 % di share di media dell’ultima edizione contro il 33,9% registrato quattro anni fa), e con scarso appeal.

La colpa non è certo da attribuire alla saturazione del genere reality, di cui il Grande Fratello è il fondatore, visti gli esaltanti risultati riportati dalle edizioni appena concluse de La talpa e dell’Isola dei famosi. Ed è proprio nel confronto col programma di Raidue che emerge l’infelice condizione del reality made in Endemol. Alla noia e alla scontatezza di quest’ultimo corrisponde l’effervescenza e l’originalità del primo che, nonostante la programmazione su una rete “minore”, beneficia di una produzione impeccabile e di un autorato eccellente, proprie della più prestigiosa delle ammiraglie.


9
gennaio

GRANDE FRATELLO 9: MARCO LIORNI IN LIVE COMMENT CON I LETTORI DI DM, OGGI ALLE 16

Marco Liorni in DM Live @ Davide Maggio .it

Partiamo da un presupposto. Chi vi scrive, fosse stato nel direttore di Canale5, avrebbe fatto prendere al Grande Fratello un bell’anno sabbatico programmando, al massimo, un’innovativa edizione “VIP” per far riposare e, al tempo stesso, ridare vitalità ad un format ormai esausto. Ma c’è chi, al contrario, ne è un fervido sostenitore.

Per questo motivo, se l’edizione ai nastri di partenza sarà priva di un inviato, qui su DM ci verrà a far visita l’inviato storico del Grande Fratello col quale rifletteremo insieme sull’opportunità o meno di questo nuovo Grande Fratello.

Iniziate, dunque, a riscaldare i motori e a preparare le vostre domande. Marco Liorni risponderà in diretta alle vostre domande (nei commenti al post ad hoc che andremo a pubblicare) questo pomeriggio alle 16