Festival di Sanremo

Notizie, foto, curiosità, anticipazioni, artisti in gara, testi delle canzoni, conduttori, vallette e tutto ciò che si può sapere sul Festival di Sanremo, la kermesse canora più famosa d’Italia.


7
ottobre

LUCA E PAOLO SUL PALCO DELL’ARISTON: RIUSCIRANNO A SFRUTTARE LA LORO GRANDE OCCASIONE?

Luca e Paolo

I detrattori di Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che parlano di una loro involuzione, accompagnata da perdita di verve e brillantezza, saranno contenti di vedere il duo comico alle prese con una nuova esperienza.

Luca e Paolo, infatti, faranno parte del quintetto scelto per la conduzione di Sanremo 2011: a loro l’arduo compito di far sorridere lo schizzinoso pubblico dell’Ariston e di sfruttare al meglio quella che sembra essere la loro grande occasione. Intendiamoci, ancora oggi dopo 13 anni dalla prima puntata, quello de “Le Iene” è un bel palcoscenico, ma non ha offerto loro la consacrazione al grande pubblico.

Non siamo certi però che il Festival sia la situazione adatta a sdoganare i due come comici. Non sappiamo, infatti, se il loro umorismo molto “politically uncorrect” e la loro satira politica espressa nella trasmissione di Italia 1 si presti alla liturgia sanremese, a maggior ragione in un’edizione che celebri adeguatamente il 150° anno dall’unità d’Italia. Se volessero ironizzare sulle co-conduttrici Belen e Canalis, potrebbero farlo con quei modi e quei termini così ruspanti ed allusivi che utilizzavano quando il soggetto delle loro battute era la Marcuzzi o la Blasi? Potrebbero rivolgersi, come fanno di solito, al politico di turno con quello stile così fintamente servile e supino da risultare graffiante senza provocare un probabile sciame di polemiche?




6
ottobre

DIETROFRONT: GIANNI MORANDI CONDURRA’ IL FESTIVAL DI SANREMO CON BELEN RODRIGUEZ, ELISABETTA CANALIS E LUCA E PAOLO

Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez sul palco di Sanremo

Le ultime parole famose. Lucio Presta, se mai ce ne fosse ancora bisogno, dimostra di essere ancora una volta il genio delle strategie comunicative. E dopo giorni di incertezze e annunci a mezzo stampa di ritiri del cast, finalmente si ha la fumata bianca: sarà Gianni Morandi il conduttore della prossima edizione del Festival di Sanremo. Con lui le Iene Luca e Paolo, prestate direttamente dalla rete giovane di Cologno Monzese, Elisabetta Canalis e  Belen Rodriguez. Con la scelta di Belen, si mettono a tacere tutte le polemiche che la volevano, esattamente come Morgan la scorsa stagione, fuori dalla kermesse canora perchè ritenuta un modello negativo per il pubblico.

Invidia a parte di molte colleghe italiane e straniere, la più delusa sarà certamente Manuela Arcuri, inizialmente tirata in causa e disposta per Sanremo ad imparare a cantare, dopo aver cercato di apprendere, per alcuni inutilmente, l’arte della recitazione.  Il Cda Rai ha dato il beneplacito dopo aver ascoltato la relazione del direttore di Raiuno Mauro Mazza al quale va “l’intera responsabilità” della kermesse. Una kermesse che dovrà misurare col bilancino eventuali polemiche, frasi o quant’altro di stampo politico, poiché cade nel 150esimo anniversario dell’unità d’Italia.

Il Festival, che punterà sul sodalizio tra lo stesso Presta e l’altro importante manager italiano Beppe Caschetto, rompe la liturgia della mora-bionda e prevede due more regine del gossip, un cantante amato da ogni generazione e un duo di comici, pronti alla grande occasione della loro carriera, dopo anni di militanza sulle reti giovanili.


6
ottobre

AREA SANREMO E LA CARICA DEGLI EX DA TALENT SHOW: CI RIPROVANO MARIO NUNZIANTE, SIMONETTA SPIRI E GIOPS

Mario Nunziante, Simonetta Spiri e Giops partecipano ad Area Sanremo

Mentre la preparazione del prossimo Festival di Sanremo è ancora in alto mare,  ritiro di gruppo compreso, proseguono le selezioni di Area Sanremo, il concorso che porta i giovani al Festival. Gli iscritti al concorso sono quest’anno ben 374 (tra singoli, duo e gruppi), registrando in due anni un aumento di adesioni del 50%. Tutti vogliono partecipare a Sanremo, anche coloro che hanno partecipato a un talent show e il successo è tardato ad arrivare.

Una carica di ex da talent show ce la metterà tutta per salire sul palco dell’Ariston, per dimostrare di non essere da meno dei loro colleghi da hit parade. Parteciperanno alle selezioni molti ex Amici di Maria: Mario Nunziante, cantautore calabrese dell’edizione numero 8, Eleonora Crupi, Manola Moslehi ed Erika Mineo di Amici 5, Simonetta Spiri della settima edizione e il poco conosciuto Thomas Grazioso della lontana edizione n.4, già Carramba boy e presente ne I Cesaroni 4.

Infine un cantante uscito da X Factor, lo stravagante Andrea Gioacchini in arte Giops, a suo tempo nella squadra di Morgan. Molti di loro hanno maturato una buona esperienza e, in alcuni casi, hanno qualche disco venduto alle spalle, nonchè precedenti tentativi di far parte della kermesse canora. Sarà davvero un reduce da talent show a salire sul palco dell’Ariston? Non è da escluderlo, visto che l’anno scorso sia nei big (Valerio Scanu) sia nei giovani (Tony Maiello) a trionfare fu proprio uno di loro.





5
ottobre

BOOM! COME DM ANTICIPATO, TUTTI RITIRATI. PER IL FESTIVAL DI SANREMO NAUFRAGA IL PROGETTO MORANDI.

Gianni Morandi

Ve l’avevamo annunciato ieri in anteprima: Gianni Morandi, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e, insieme a loro, il direttore artistico Gianmarco Mazzi stavano seriamente meditando di dare forfait per il Festival di Sanremo 2011. Un dietrofront dettato dalle dichiarazioni del Consigliere d’Amministrazione RAI Antonio Verro contro alcuni cavalli di razza della scuderia di Lucio Presta.

Il benservito definitivo non si è fatto attendere. La notizia è diventata ufficiale pochi minuti fa.

SANREMO: MORANDI-MAZZI, PROGETTO NON PIU’ REALIZZABILE. L’ANNUNCIO IN UNA LETTERA DIRETTORE ARTISTICO A DIRETTORE RAIUNO

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Stop di Gianni Morandi alla trattativa con Rai per il prossimo Festival di Sanremo. Uno stop annunciato da una nota che il direttore artistico Gianmarco Mazzi avrebbe inviato nel pomeriggio al Direttore di RaiUno Mauro Mazza. “Caro Direttore, a malincuore sono costretto a comunicarTi che il progetto artistico per Sanremo 2011 a cui, come noto, stavo lavorando da maggio scorso, non è più realizzabile. Mi dispiace – si legge ancora nella lettera – perché ho creduto all’idea e lavorato all’intero progetto di spettacolo con impegno ed entusiasmo ma non è facile tenere artisti importanti (e manager) coordinati e motivati per un tempo così lungo“.(ANSA).

SANREMO: MORANDI-MAZZI, PROGETTO NON PIU’ REALIZZABILE (2)

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Si apprende inoltre che i contatti con Morandi risalirebbero ancora al mese di giugno; l’artista avrebbe manifestato la disponibilità ad impegnarsi sull’edizione 2011 di Sanremo (particolarmente insidiosa perché successiva a due edizioni trionfali), vincolandola all’autonomia di un progetto che prevederebbe al suo fianco le due regine dello star system italiano e internazionale Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez e, a fare da irriverente controcanto, la coppia “comica” Luca e Paolo prestata per l’occasione da “Le iene”. Dopo la conduzione in solitario di Antonella Clerici, quindi si puntava a quella che viene definita una “scala reale”, dedicata al pubblico della musica, nata per portare luce, dinamismo e imprevedibilità sul palco dell’Ariston. La messa a punto del cast di conduzione e la scrittura del progetto di spettacolo (molte novità e un meccanismo artistico originale per la serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia) ha comportato per la direzione artistica un lavoro di oltre 4 mesi, con il fattivo coinvolgimento dei due più importanti manager artistici italiani, Lucio Presta già presente nelle tre ultime edizioni di maggior successo del Festival e Beppe Caschetto che, rappresentando Elisabetta Canalis e Luca e Paolo, ha mostrato sin dall’inizio di credere nella forza dell’idea. Al 5 ottobre, evidentemente – sostiene ora Mazzi nella lettera -, non esisterebbero più le condizioni per portare avanti il progetto.(ANSA).

SANREMO: MAZZA,AZIENDA RILANCI SUBITO PROGETTO MORANDI-MAZZI. DIRETTORE RAIUNO, HO CONDIVISO IL PROGETTO

(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Il direttore di Raiuno, Mauro Mazza, é convinto di poter recuperare la collaborazione con Gianni Morandi e Gianmarco Mazzi per il festival di Sanremo 2011 in base al comune progetto che spera che l’azienda possa “accelerare nelle prossime ore”. “Leggo la lettera di Mazzi – spiega all’ANSA il direttore di Raiuno – come un allarme sui ritardi che si sono accumulati attorno al progetto, che ho condiviso in toto e nel quale mi riconosco in pieno. Sono convinto che se l’azienda, sia pure con ritardo, dice che il progetto è giusto, si possa ripartire recuperando il rapporto con Mazzi e Morandi. Spero che si possa accelerare nelle prossime ore”. (ANSA).

MASI RILANCIA

Roma, 5 ott. (Adnkronos) – ”Il progetto Sanremo è operativo e va avanti”. Parola del Direttore Generale della Rai Mauro Masi dopo aver incontrato il direttore di Raiuno Mauro Mazza e il Vice Direttore Generale Antonio Marano. ”Stiamo lavorando per realizzare un Festival della Canzone Italiana – ha sottolineato il Dg – che sia all’altezza dei successi ottenuti nelle ultime due edizioni. Per questo rinnovo a Gian Marco Mazzi, che oggi mi ha inviato una lettera, la mia stima e la mia fiducia nel portare avanti il lavoro iniziato da mesi”. Domani il Direttore di Rai Uno Mauro Mazza, come programmato da giorni, illustrerà al Consiglio di Amministrazione i dettagli produttivi ed editoriali della prossima edizione del Festival della Canzone Italiana.


4
ottobre

BOOM! IL RITIRO E’ SERVITO: PRESTA, MAZZI, MORANDI, BELEN E CANALIS MEDITANO DI ABBANDONARE IL FESTIVAL DI SANREMO 2011.

Lucio Presta

Verro ha fatto i conti senza l’oste. E in questo caso l’oste risponde al nome di Lucio Presta, pronto ad apparecchiare per il 2011 una nuova edizione del Festival di Sanremo i cui ingredienti, manco a dirlo, appartengono alla scuderia che gestisce.

L’imperfetto è però opportuno. Ci giunge notizia, infatti, che a seguito delle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dal consigliere d’amministrazione della RAI (potete leggerle qui), i protagonisti della prossima edizione della kermesse musicale – solidali con i personaggi gestiti dall’agente e attaccati da Verro - sembra stiano seriamente meditando di dare il benservito.  Tutti insieme, appassionatamente: Gianni Morandi, Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e, insieme a loro, il direttore artistico Gianmarco Mazzi.

Insopportabili ed ingiustificabili a parer loro le accuse lanciate a Paola Perego prima, e a Belen Rodriguez ed Antonella Clerici poi.

 





16
settembre

FESTIVAL DI SANREMO 2011: GIANNI MORANDI SEMPRE PIU’ VICINO, LA ARCURI DICE SI

Manuela Arcuri

Forse ci siamo. Dopo mesi di indiscrezioni, nomi improbabili, autocandidature, è stato (quasi) scelto il cerimoniere della prossima edizione del Festival di Sanremo: Gianni Morandi. Il cantante di Monghidoro con ogni probabilità, sarà alla guida di un’edizione che festeggierà i 150 anni dell’Unità D’Italia all’insegna della tradizione ma anche innovazione e provocazione, come ha assicurato il direttore di Raiuno Mauro Mazza.

Il cantante ha incontrato, nei giorni scorsi, i dirigenti Rai e dopo aver glissato per mesi sull’argomento facendo capire di non essere interessato al progetto, alla fine sembra essersi convinto. Ancora top secret i nomi che lo affiancheranno anche se dalle pagine di Sorrisi, Manuela Arcuri, forte dello straordinario successo del Peccato e la Vergogna,  dichiara:

Mi hanno già chiamato per chiedermi se sono disponibile e io ho detto di sì. Adesso spero arrivi la conferma. L’ho fatto come valletta nel 2002 con Pippo Baudo, ma stavolta ci andrei da presentatrice. A scanso di equivoci inizio già a prendere lezioni di canto per non fare figuracce. A ballare già me la cavo.


7
settembre

FESTIVAL DI SANREMO 2011: GIANNI MORANDI IL PIU’ PAPABILE (CON LA CANALIS?)

Gianni Morandi in pole position per Sanremo 2011

Siamo a settembre e ancora nulla è ufficiale sul Festival di Sanremo 2011. Un ritardo inamissibile, che si ripercuoterà inevitabilmente sulla manifestazione. Per la serie, il toto-nomi non finisce mai, spuntano nuove importanti indiscrezioni.

Allo stato attuale, il nome più papabile sembra essere quello di Gianni Morandi, tra i primi fatti e tra i primi ad essere accantonato. Fonti Rai avrebbero rivelato all’Ansa che sarebbe lui il prescelto per condurre l’edizione numero 61 di Sanremo. Il direttore di Rai1 Mauro Mazza, durante la conferenza stampa di presentazione di Ti lascio una canzone, non ha smentito nè confermato:

Stiamo lavorando ad immaginare chi condurra’ il Festival di Sanremo e quella di Morandi e’ una delle ipotesi su cui ci stiamo soffermando in questi giorni. Non e’ ancora una decisione ma un’ipotesi, ma e’ quella su siamo piu’ impegnati“.

Accanto a lui spunta Elisabetta Canalis che con il cantante di Monghidoro avrebbe dovuto condurre Canzonissima 2010, cancellata sul nascere per gli esorbitanti costi. L’eterno ragazzo e la  fidanzata di Clooney vi convincono?


6
settembre

FERMI TUTTI! PIPPO BAUDO IN POLE POSITION PER SANREMO 2011. CON LUI VESPA, ARCURI E CANALIS. MA IL TOTOSANREMO CONTINUA…

Pippo Baudo a Sanremo 2011?

Più appassionante del superenalotto e più nazionalpopolare del gratta e vinci, il totosanremo continua a impervesare ormai da alcune settimane. E non è finita qui. E’ notizia fresca il probabile ritorno di Pippo Baudo sul palco dell’Ariston per il Festival di Sanremo 2011. Pippo nazionale tornerebbe sul luogo del delitto, come anticipa il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, accompagnato da un inedito trio.

Secondo l’ipotesi su cui stanno lavorando i vertici Rai, sul palco dell’Ariston con Baudo potrebbero salire Bruno Vespa, molto quotato negli ultimi giorni, e due splendide fanciulle: Manuela Arcuri, attrice del momento grazie al successo della fiction di Canale 5 Il peccato e la vergogna, ed Elisabetta Canalis. Cast ad effetto, ma in quattro sul palco non si rischia di pestarsi i piedi?

Preso atto del ritorno, vero o presunto, di Pippo Baudo, il totosanremo non si ferma qui. Molti gli artisti tirati in ballo, molte le ipotesi, poche le certezze. Il settimanale Gente ha provato a fare chiarezza, elencando i (più) papabili. Del gruppone fanno parte gli aziendalisti Carlo Conti, che ha ammesso di averne già parlato in passato con il direttore Mauro Mazza, l’accoppiata Frizzi – Carlucci (ma Scommettiamo che non è finito negli anni novanta?) e la ri-entry Lorella Cuccarini.