Festival di Sanremo

Notizie, foto, curiosità, anticipazioni, artisti in gara, testi delle canzoni, conduttori, vallette e tutto ciò che si può sapere sul Festival di Sanremo, la kermesse canora più famosa d’Italia.


27
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012: SARA’ MACY GRAY A DUETTARE CON LA COPPIA D’ALESSIO-BERTE’

Macy Gray

Gigi D’Alessio e Loredana Bertè possono finalmente “Respirare”, tanto per citare la loro già discussa canzone, dopo la conferma ufficiale, arrivata dallo stesso Gianni Morandi, sulla loro partecipazione al Festival di Sanremo.

Ma il destino sembra voler giocare degli scherzi all’inedito duo, anche se stavolta nessun rischio squalifica è in agguato. La notizia, infatti, è che salta il duetto con Nina Hagen, previsto nella terza serata.

L’artista, come si legge in una nota dell’Adnkronos, non potrà raggiungere la città di Sanremo per il 16 febbraio (serata dei duetti, intitolata Viva l’Italia) per improvvisi impegni professionali, e dunque niente performance in coppia con D’Alessio e la Bertè sulle note di “Auf der welt”, la versione tedesca di “Piccolo uomo”.

Al suo posto, però, è già stata “arruolata” la statunitense Macy Gray, che salirà sul palco dell’Ariston con Gigi e Loredana per cantare “The flame”, altro brano di Mia Martini; stavolta, però, si tratta della versione inglese di Almeno tu nell’universo.




26
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012: CELENTANO E LA RAI VICINI ALL’ACCORDO (MA GUARDA UN PO!)

Adriano Celentano

Memento Mori. A sentire la moglie di Adriano Celentano, sembrava che l’esibizione del Molleggiato al Festival Sanremo 2012 fosse ormai compromessa. Tra comunicati, repliche e smentite, il teatrino polemico messo in piedi dal Clan era diventato un affare di Stato. La Rai era addirittura stata costretta a divulgare i dettagli delle sue trattative col super ospite pur di non vederne sfumata la partecipazione. E così, ieri il direttore artistico della kermesse Gianmarco Mazzi sputava il rospo: per il DG Lei, Adriano era “fuori”.

A giudicare dalla dinamica dei fatti, sembrava chiaro che ci trovassimo di fronte ad una “Celentanata” di prim’ordine, ossia ad una disputa destinata a sgonfiarsi col passare delle ore. Intuizione confermata: pare infatti che il Molleggiato e la Rai siano ormai vicini ad un accordo. Proprio ieri, il Clan ha spedito a Viale Mazzini una bozza del contratto e la firma dovrebbe arrivare già nelle prossime ore, dopo l’ok degli avvocati Rai. Ovviamente il documento asseconderebbe tutte le richieste avanzate da Celentano, alla faccia degli allarmi e delle polemiche.

Secondo quanto riporta il Fatto Quotidiano, l’ex ragazzo della via Gluck dovrebbe ricevere 300mila euro a puntata, con un tetto massimo di 750mila euro. Dunque, è possibile che egli intervenga per più di una serata. Il contratto garantirebbe inoltre al Molleggiato che il suo primo show non sia interrotto da spot pubblicitari; le sue performance successive, invece, dovranno fare i conti con i blocchi pubblicitari già fissati (con un intervallo di 25 minuti).


25
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012: DANIEL EZRALOW FIRMA LE COREOGRAFIE PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO

Daniel Ezralow

Daniel Ezralow è sempre più “italiano”. Il noto coreografo statunitense – come riporta una nota dell’ANSA – firmerà le coreografie d’apertura del Festival di Sanremo 2012, al via il prossimo 14 febbraio. Un ruolo ricoperto già nella kermesse del 2010 (quando fece “ballare” persino Antonella Clerici) e in quella dello scorso anno.

Ezralow, che vanta nella sua carriera illustri collaborazioni – ha realizzato le coreografie per i video musicali di artisti come Andrea Bocelli, Sting, David Bowie e gli U2, tanto per citarne alcuni – non è nuovo nei programmi della televisione italiana.

Oltre ad aver partecipato come coreografo al recente successo di Fiorello con Il più grande spettacolo dopo il weekend, ha anche preso parte a diverse puntate del serale di Amici di Maria De Filippi e curato le coreografie di 125 milioni di caz..te, lo show del 2001 di Adriano Celentano.





25
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012, RAI INTERESSATA A CELENTANO. MA MAZZI AMMETTE: PER IL DG LEI ADRIANO ERA FUORI

Adriano Celentano

La Rai è in attesa di ricevere la bozza di contratto definitiva relativa alla partecipazione di Adriano Celentano al Festival di Sanremo. La Rai era e resta fortemente interessata all’apporto artistico di Adriano Celentano al Festival. Nessuna attenzione, invece, l’Azienda intende prestare ai pettegolezzi che sembrano inspiegabilmente prevalere in queste ultime ore”.

Si è conclusa così, con una mano tesa da parte di Viale Mazzini, una delle giornate più infuocate di questo pre-Festival di Sanremo 2012. Ad innescare l’ennesima polemica era stato l’ultimatum lanciato ieri da Adriano Celentano nei confronti del direttore artistico della kermesse, Gianmarco Mazzi: o dice tutta la verità o non vado all’Ariston, aveva ‘minacciato’ l’ex ragazzo della via Gluck. Una guerra di logoramento che il Clan aveva iniziato 24 ore prima con una ‘denucia’ da parte di Claudia Mori.

Secondo la moglie dell’artista, il DG Rai Lorenza Lei aveva mandato a dire che il Molleggiato era “fuori” dal Festival. E a seguito del braccio di ferro con il Clan, oggi è arrivata la risposta di Gianmarco Mazzi. In una lunga lettera, il direttore artistico del Festival ha sostanzialmente confermato la versione di Celentano, attestando che il direttore di Rai1 Mauro Mazza gli aveva comunicato “per iscritto” che la Rai aveva “bloccato la programmazione dei promo su Celentano” e poi che la Lei aveva effettivamente detto: “Celentano è fuori“.

“Caro Adriano, mi sono molto impegnato in questi mesi per la tua partecipazione al prossimo Sanremo. A questo punto capisco che mi devo impegnare per difendere qualità e quantità del mio lavoro e mi rivolgo alla Rai” si legge nella lettera.


24
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012, CELENTANO: MAZZI DICA TUTTA LA VERITA’ O NON VENGO

Adriano Celentano

Adriano Celentano ‘ricatta’ il Festival. Il suo è un aut aut vero e proprio: o il direttore artistico Gianmarco Mazzi dice tutta la verità sulle parole del Direttore Generale della Rai o il Molleggiato non va a Sanremo. Il cantante ha lanciato l’ultimatum dalle pagine del suo blog, lamentandosi per il fatto che i media abbiano presentato le accuse del Clan come una semplice trovata pubblicitaria. Come hanno osato? Mai sottovalutare le grandi verità di Adriano.

“Tra le righe  prevale una sottolettura secondo la quale mi sarei inventato tutto in nome di una pubblicità di cui  non solo da adesso, ma fin da quando ero un umile orologiaio, non me n’è mai fregato niente. Non disdegno la pubblicità e mi piace far casino sui giornali, ma solo se c’è un fondo di verità, altrimenti sarebbe un disgustoso e cattivo gioco sulla buona fede della gente” ha esordito Celentano.

Poi il cantante ha formulato la sua proposta finale, quella che la Rai dovrebbe assecondare a testa bassa come in segno di penitenza. E se Mazzi non dovesse accettare le condizioni, addio Molleggiato.





24
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2012: LA RISPOSTA DI MORANDI ALLE POLEMICHE SULLE VALLETTE E SU SANREMO SOCIAL

Gianni Morandi

A giudicare dal rumore di queste ore il Festival di Sanremo parte con il vento in poppa andando al di là della ‘bassa definizione’ in cui naviga ancora la scaletta con le mille questioni pendenti: squalifiche, questione Celentano, Stevie Wonder, altri comici da arruolare, donne sul palco da ricalibrare.

Gianni Morandi non si scompone, risponde a tutti con tranquillità, anche a interlocutori virtuali che hanno esagerato con la provocatorietà. L’eterno ragazzo di Monghidoro porta con sé la serenità di avere un così grande numero di amici e cantanti a sorreggerlo dentro e fuori dal palco che tutt’al più sarà una festa musicale. Gli ascolti televisivi? Un terno al lotto, specialmente questa volta.

Nell’intervista rilasciata a Sorrisi il conduttore del Festival non manca di raccontare le proprie verità e i ragionamenti con il direttore artistico Mazzi. Non si può non cominciare dalla risposta alla ’strisciata’ virtuale di Enzo Iacchetti, entrato a gamba tesa sulla gestione del concorso Sanremo Social:


24
gennaio

ADRIANO CELENTANO AL FESTIVAL DI SANREMO 2012, CLAUDIA MORI: “NON VOGLIONO ADRIANO, HO LE PROVE”. OGGI UNA DECISIONE

Adriano Celentano, Claudia Mori

Lo show continua. Non si smorzano le polemiche sull’eventualità che Adriano Celentano possa saltare la partecipazione al Festival di Sanremo 2012. Ieri Claudia Mori – moglie del cantante – aveva denunciato che l’ospitata del Molleggiato sarebbe stata in bilico a causa di presunte interferenze con il Direttore Generale della Rai Lorenza Lei (leggi i dettagli qui). Tra indiscrezioni, comunicati di fuoco dal Clan e smentite di Viale Mazzini, il teatrino aveva tenuto banco per tutta la giornata.

Ora la signora Celentano ha fatto sapere che una decisione sarà presa al più presto, entro oggi. Circostanza confermata anche dal Direttore di Rai1 Mauro Mazza, il quale si è detto convinto che “la volontà della Rai di avere Adriano a Sanremo e l’identica alla volontà del Molleggiato di essere all’Ariston si trasformeranno molto presto in un accordo formale“. Da parte sua, Claudia Mori ha però confermato la denuncia fatta a nome del Clan e ha raccontato all’Ansa la sua versione dei fatti.

“Fino a questa mattina i nostri avvocati stavano lavorando per preparare una bozza condivisa. Solo che nel primo pomeriggio è arrivata la notizia che il direttore generale Lei avrebbe comunicato a due dirigenti che Adriano era ‘fuori’ da Sanremo. Hanno smentito ma io ho fatto delle verifiche: ho le prove che è vero. E’ clamoroso” ha detto la Mori.

La moglie di Celentano ha poi spiegato che la Rai aveva garantito verbalmente che Adriano avrebbe avuto carta bianca a Sanremo e che le sue performance non sarebbero state interrotte dalla pubblicità. Ma proprio su questi punti sarebbero sorte alcune frizioni. A proposito, la Mori ha proseguito:


23
gennaio

CELENTANO FUORI DA SANREMO PER INTERFERENZE DELLA LEI? LA RAI SMENTISCE IL CLAN

Adriano Celentano

Il super ospite del Festival di Sanremo 2012 è a rischio? A sentire Claudia Mori, la presenza di Adriano Celentano sul palco dell’Ariston sarebbe in bilico per interferenze sorte con la Direzione generale della Rai. Ma a Viale Mazzini smentiscono. Sul blog dell’artista, infatti, si legge quanto segue:

“Siamo venuti a conoscenza che il Direttore Generale della Rai Dott.ssa Lorenza Lei avrebbe comunicato al Direttore di RaiUno Sig. Mauro Mazza e al Signor Gianmarco Mazzi Direttore Artistico del festival di Sanremo che ‘Adriano Celentano sarebbe fuori dal Festival di Sanremo 2012′. Ci riserviamo di verificare la veridicità di tale notizia e di effettuare ogni conseguente valutazione”.

Secondo alcune indiscrezioni riportate da Adnkronos, i problemi tra la Rai ed il Molleggiato riguarderebbero in particolare il controllo editoriale sui suoi interventi e il numero delle interruzioni pubblicitarie durante le sue esibizioni. Come Mazzi e Morandi hanno più volte spiegato con un certo orgoglio, il Festival ha concesso carta bianca a Celentano. E se adesso la Rai volesse dare una sbirciatina preventiva ai contenuti delle sue performance, potrebbe sorgere qualche problemino. Ma come stanno le cose?