Festival di Sanremo

Notizie, foto, curiosità, anticipazioni, artisti in gara, testi delle canzoni, conduttori, vallette e tutto ciò che si può sapere sul Festival di Sanremo, la kermesse canora più famosa d’Italia.


4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Andromeda» di Elodie

Elodie

Elodie

Elodie torna dopo tre anni al Festival di Sanremo e lo fa con un brano scritto dal vincitore uscente, Mahmood, insieme al produttore Dardust. Il titolo è emblematico: Andromeda, ispirandosi all’omonima figura mitologica legata con delle catene ad una roccia, parla di una donna forte, piena di contraddizioni, che in amore non vuole soccombere. Nel testo, nel quale figura anche una parolaccia, è citata la cantante Nina Simone. Il brano sarà incluso nel nuovo album “This is Elodie“, già pubblicato in versione digitale e disponibile nei negozi dal 7 febbraio.




4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Rosso di rabbia» di Anastasio

Anastasio

Anastasio

Al Festival di Sanremo 2020 Anastasio canta Rosso di rabbia, una canzone che – spiega il rapper napoletano – è il capitolo di una storia che racconta l’evoluzione di un personaggio: il sabotatore. Il tema, come si evince dal titolo, è la rabbia, che non viene però esaltata; si parla di una rabbia sprecata, inutile e infantile. La canzone fa parte del nuovo album Atto zero, in uscita il 7 febbraio.


4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Dov’è» de Le Vibrazioni

Le Vibrazioni

scelgono un tema impegnativo: la ricerca della gioia nel contesto difficile dei tempi moderni. Al Festival di Sanremo 2020, la band milanese proporrà l’inedito Dov’è, nel quale si parla della capacità di rialzarsi dopo una brutta caduta e di superare la rassegnazione, il senso di solitudine o la tendenza a perdere tempo: tutte cose che ci separano dalla serenità. Il brano è scritto dallo stesso Francesco Sarcina insieme a Roberto Casalino e all’autore cremasco Davide Simonetta.





4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Fai Rumore» di Diodato

Diodato

Diodato

E’ una canzone d’amore quella con cui Diodato partecipa al Festival di Sanremo 2020, una di quelle un po’ amare in cui si racconta un rapporto in crisi, ma ancora troppo importante per poterlo spezzare. In Fai Rumore il cantante racconta di silenzi ed incomunicabilità, ma anche di voglia di ritrovarsi e non smettere d’amare. Il brano fa parte dell’album Che Vita Meravigliosa, in uscita il giorno di San Valentino. 


4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Me ne frego» di Achille Lauro

Achille Lauro

Achille Lauro

Si intitola Me ne frego la canzone con la quale Achille Lauro partecipa al Festival di Sanremo 2020. E’ un brano provocatorio, che porta sotto i riflettori la storia di un amore quasi tossico per quanto sbagliato. E’ la relazione univoca tra un uomo e una donna, in cui lui è ‘usato’ da lei. Un rapporto non sano ma duraturo. La canzone, dalle sonorità dance degli anni ‘80 e ‘90, sarà inserita nell’ album del rapper 1990.





4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Niente (Resilienza 74)» di Rita Pavone

Rita Pavone

Rita Pavone

Rita Pavone torna dopo ben 48 anni al Festival di Sanremo con una canzone, Niente (Resilienza 74), che parla della capacità di affrontare con determinazione dei momenti difficili, c’è una donna al centro del racconto, che soffre ma mostra a tutti la sua capacità di non spezzarsi, di resistere al dolore. Prendere colpi, incassare, cadere, rialzarsi, per poi tornare finalmente su. Il 74 del titolo è l’età della cantante, ma anche l’anno di nascita dell’autore del brano, Giorgio Merk.


4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Il confronto» di Marco Masini

Marco Masini

Marco Masini

Marco Masini gareggia al Festival di Sanremo 2020 con Il confronto, un brano autobiografico in cui il cantautore toscano, con coraggio, si guarda allo specchio e ripercorre la sua vita, tra successi e fallimenti, sia nel privato che nel professionale. C’è tutto di chi fa i conti con la musica, unica figlia di un uomo, di fatto, mai diventato padre. Il confronto è inserito nel nuovo album che celebra i 30 anni di carriera: “Masini +1, 30th Anniversary”.


4
febbraio

Sanremo 2020, testi canzoni: «Finalmente io» di Irene Grandi

Irene Grandi

Io son fatta così“. Prendere o lasciare. canta se stessa, la sua musica (“Quando canto… sto da Dio“), l’amore per la libertà e i suoi amori alla rinfusa, attraverso le parole di Vasco Rossi. Il rocker di Zocca è infatti tra gli autori di Finalmente io, il brano con cui la cantante toscana gareggia al Festival di Sanremo 2020. Finalmente io e un altro brano inedito, Devi volerti bene, entreranno a far parte della speciale edizione di “Grandissimo” (album in uscita il prossimo 14 febbraio).