DM TV / Video Channel


8
febbraio

I The Kolors a DM: «Da Sanremo ci aspettiamo un’esperienza divertente» – Video

The Kolors

Che ci fanno i The Kolors con delle verdure – finte – in mano? In gara al Festival di Sanremo 2018 con il brano Frida (mai, mai, mai) i tre ragazzi campani sono tra i più scaricati e tra i più trasmessi dalle radio. Noi li abbiamo incontrati e li abbiamo sottoposti ad un gioco a base di canzoni festivaliere. Scoprite com’è andata.




8
febbraio

Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro: «Non abbiamo usato il campionamento di ‘Nel Blu Dipinto di Blu’ ma di una canzone pressochè sconosciuta» – Video

Conferenza stampa di Meta e Moro

Conferenza stampa di Meta e Moro

Parlano loro. Adesso che la Rai ha stabilito che non hanno violato il regolamento del Festival di Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro spiegano la loro posizione in merito alle turbolente polemiche che li hanno visti protagonisti. Ai giornalisti presenti al Roof dell’Ariston, Meta dice: 


8
febbraio

Sanremo 2018, Leonardo Monteiro a DM: «Ho lasciato il ballo perchè avevo raggiunto una mia soddisfazione personale» – Video

Leonardo Monteiro

Si esibirà per la prima volta stasera. Leonardo Monteiro, già ballerino ad Amici 2008, è in gara al Festival di Sanremo 2018, nella categoria Giovani con il brano ‘Bianca’. Lo abbiamo incontrato e abbiamo vissuto con lui l’emozione dell’attesa. 





7
febbraio

Sanremo 2018, Mirkoeilcane a DM: «Nessuna aspettativa. Il sogno è che il pubblico si affezioni» – Video

Mirkoeilcane

E’ tra gli otto giovani in gara al Festival di Sanremo 2018, e salirà sul palco dell’Ariston stasera con un brano, Stiamo tutti bene (qui il testo), che racconta un viaggio via mare dall’Africa alle coste italiane, visto dagli occhi di un bambino. Abbiamo incontrato Mirkoeilcane, e durante l’intervista abbiamo anche scherzosamente verificato quanto sia preparato sulla storia del Festival, soprattutto sulla gara dei Giovani. Ecco come è andata.


6
febbraio

Fiorello: «Se stasera a Sanremo va male ho finito la carriera» – Video

Fiorello

Fiorello nella sala stampa dell'Ariston

Se va male ho finito la carriera, vi saluto, tutti. Arrivederci e grazie“. Fiorello irrompe in sala stampa all’Ariston e commenta così le possibili ripercussioni dell’ospitata prevista per stasera durante la prima serata del Festival di Sanremo 2018. Lo showman siciliano dice di essere ansioso di natura, non proprio un bene per chi fa questo mestiere, e attribuisce un peso spropositato all’attesa performance.





4
febbraio

Sanremo 2018, cantanti: Le Vibrazioni di nuovo insieme per il Festival

le vibrazioni

Le Vibrazioni ©Chiara Mirelli

Il Festival di Sanremo 2018 rappresenta un nuovo inizio per Le Vibrazioni, band che aveva dichiarato di prendersi una pausa nel 2012 e che si riunisce, ancora con il bassista originale, per l’occasione. Francesco Sarcina & Co. sono in gara al Festival con il brano Così sbagliato.


13
gennaio

Veronica Pivetti a DM: «Scelta ad Amore Criminale per la mia normalità. Le violenze nello star system diverse dalle nostre» – Video

Veronica Pivetti

Si commuove, Veronica Pivetti. Guardando in anteprima coi giornalisti uno spezzone dell’undicesima stagione di Amore Criminale - di cui è la nuova conduttrice – l’attrice nasconde a fatica le lacrime. “Prima che attrice e conduttrice sono anche donna, ed è difficile accettare che succedano queste cose” dice, riferendosi ad una delle storie di femminicidio che lei stessa racconterà su Rai3. Da domenica 14 gennaio, in prime time per otto puntate, Pivetti guiderà la trasmissione che si occupa di denunciare e combattere la violenza sulle donne attraverso testimonianze e ricostruzioni in docufiction. Ogni appuntamento sarà preceduto da un’anteprima a cura di Matilde D’Errico, storica autrice ed ideatrice del format, che affronterà un tema specifico (la violenza psicologica, la violenza assistita, lo stalking, i centri antiviolenza, la tratta delle schiave…) e intervisterà una donna sopravvissuta. Poi la parola passerà a Veronica Pivetti, ed il racconto – struggente, a tratti crudo – entrerà nel vivo.


12
gennaio

Paolo Genovese a DM: «Immaturi diventa fiction perché c’era ancora qualcosa da raccontare. Il caso molestie? Non voglio parlarne. Ci vuole molto rispetto per qualunque tipo di argomento che va a stravolgere la vita delle persone»

Paolo Genovese

Del caso molestie nel cinema non ha voglia di parlare, Paolo Genovese. Quando gli chiediamo di commentare la delicata questione, il regista romano ci dice che stiamo sbagliando. Ma a sbagliare forse è proprio lui. Perché ad una domanda si può rispondere in vari modi, più o meno garbati, ma sottrarsi ad un tema così scottante, che ha stravolto il cinema americano con ricadute anche in Italia (e che dunque lo riguarda), non è probabilmente l’espediente migliore per affrontarlo. La nostra conversazione, però, comincia da altro: da Immaturi, la nuova serie tv di Canale5 ispirata proprio all’omonimo film dello stesso Genovese, il quale ha preso parte al progetto targato Mediaset in qualità di direttore artistico e in collaborazione con Rolando Ravello, regista della versione televisiva in onda dal 12 gennaio per otto puntate.