... & Dintorni


30
ottobre

Nomine Rai: chi è Casimiro Lieto, candidato alla direzione di Rai2

Casimiro Lieto

Casimiro Lieto

La partita sulle nuove direzioni di rete Rai si gioca tutta attorno ad una manciata di nomi. Negli ultimi giorni, in particolare, pare abbiano preso piede le quotazioni di Casimiro Lieto, che – secondo indiscrezioni di stampa – il vicepremier Matteo Salvini e il Presidente della Rai Marcello Foa vorrebbero promuovere alla guida di Rai2. Attuale capo progetto nell’area daytime di Rai1, Lieto è già stato ‘bollato’ come ‘autore di Elisa Isoardi’ dagli avversari (politici) che vorrebbero impedirne la promozione (Lieto lavora anche a La Prova del Cuoco). Ma la sua esperienza nel settore radio televisivo è ormai ultra trentennale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




12
ottobre

Matteo Salvini frena i suoi sul caso Parodi: «Passiamoci sopra, siano gli altri a fare polemiche»

Matteo Salvini

Matteo Salvini stempera i toni e chiede ai suoi di evitare inutili polemiche. Intervenendo sulle critiche politiche espresse da Cristina Parodi nei suoi confronti, il vicepremier ha assicurato che chiederà ai colleghi della Lega di soprassedere. Questi ultimi, infatti, avevano replicato alla conduttrice in modo polemico chiedendone addirittura le dimissioni dal servizio pubblico

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


27
settembre

Rapporto Auditel-Censis: la TV spopola in Italia e aggrega ancora le famiglie. Ecco quanti hanno visto Netflix

TV

Altro che elettrodomestico in disuso. In Italia la tv spopola ancora, aggrega come un tempo (seppur con modalità diverse) ed è presente nella quasi totalità delle famiglie. Al contempo, però, internet sta offrendo nuove opportunità di fruizione dei contenuti, soprattutto attraverso gli smartphone e con l’avvento della Smart Tv. E’ quanto emerge dal 1° Rapporto Auditel – Censis su Convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane, condotto su un campione di 41.000 individui, effettuato nel corso di un anno.





24
settembre

Dario Argento replica a Jimmy Bennett: «Weinstein si sta vendicando e l’ha pagato contro Asia»

Dario Argento a Un Giorno da Pecora

Dario Argento a Un Giorno da Pecora

Dopo le dichiarazioni che Jimmy Bennett ha rilasciato a Massimo Giletti nella prima puntata di ieri sera di Non è l’Arena (leggi qui), Dario Argento passa al contrattacco, in difesa della figlia Asia (accusata dall’attore di averlo violentato quando era minorenne), lanciando una feroce accusa.


18
settembre

Presta Jr. shock contro la matrigna Paola Perego: «Il mio rapporto con lei? Pessimo. Buongiorno e Buonasera quando siamo di buonumore»

Niccolò Presta

Il rapporto con Paola Perego? “Pessimo“. La risposta, dai toni lapidari, desta scalpore e non passa inosservata. Perché a rilasciarla è Niccolò Presta, il produttore e agente dello spettacolo, figlio del celebre . Che della conduttrice Rai – come noto – è il marito. La spiazzante rilevazione sui rapporti tra i due (almeno per come li intende Presta Jr.) è stata lanciata dal giovane imprenditore su Instagram.





20
agosto

Asia Argento sotto accusa: avrebbe risarcito un giovane attore per averlo molestato sessualmente

Jimmy Bennett e Asia Argento

Un altro fattaccio riguardo a una violenza sessuale riporta sotto i riflettori Asia Argento. Questa volta, però, l’attrice non è vittima, come quando accusò il produttore Harvey Weinstein, ma carnefice.


20
agosto

Gaffe della giornalista di Sky Tg24. Non riconosce il sindaco di Genova e chiede: «Lei è Genovese?»

Marco Bucci

Epic fail a Sky Tg24. Protagonista la giornalista, inviata sul campo a Genova, che non riconosce il sindaco della città. Impegnata nel consueto vox populi, la cronista, collegata in diretta con lo studio milanese nel corso dell’edizione delle 20 di ieri, chiede al primo cittadino: “Scusi lei è genovese?“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


25
luglio

Rai, Pd all’attacco sulle nuove nomine. Di Maio: «Noi facciamo i casting, quelli di prima mettevano i loro compari»

Luigi Di Maio

La nomina dei nuovi vertici Rai diventa materia di scontro politico. Dopo l’incontro tenutosi ieri sera a Palazzo Chigi e conclusosi con un provvisorio nulla di fatto, il Pd è passato all’attacco accusando il governo di “spartizione selvaggia” sul servizio pubblico e invitando la Commissione di Vigilanza a monitorare la situazione. La replica del vicepremier non si è fatta attendere.