Casting e Pubblico TV


7
novembre

LA PESSIMA INVOLUZIONE DEI CASTING TV

Casting @ Davide Maggio .it

Un tempo poter sperare di partecipare ad un programma tv era cosa comune.

Ma l’approccio del “castingando” era assolutamente differente. C’era la consapevolezza di dover avere una bella presenza e una buona dose di… spettacolarità.

La seconda aveva una rilevanza sicuramente maggiore rispetto alla prima che non era intesa nella sua accezione più ”tronistica” ma in quella più generale e decisamente più idonea di persona gradevole.

Chi si occupava di casting aveva ben presente che ad essere “in analisi” erano personaggi che, seppur per poco, dovevano contribuire alla riuscita di un programma televisivo con la conseguenza che anche l’approccio ai provini era senz’altro differente.

Il casting era visto, dai più, come una possibiltà per realizzare, nel breve termine, un piccolo sogno, quello di guadagnare un piccolo momento di popolarità sperando tra l’altro di poter arrotondare il proprio stipendio con l’eventuale vincita che il programma avrebbe potuto regalare.

Ci si imbatteva spesso e volentieri, per questo motivo, in personaggi singolari che diventavano parte integrante del programma e contribuivano al suo successo.

Adesso le cose sono cambiate : i casting sono diventati un’esclusiva per pochi eletti, anzi per pochi eletti particolarmente eruditi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,




23
agosto

APERTI I CASTING PER IL NUOVO ACCESS DI ITALIA1

Enrico Papi @ Davide Maggio .it

Italia 1 si appresta a lanciare un nuovo access prime time a partire da metà settembre.

Sembra si tratti di un progetto comune Endemol – Mediaset che non porterebbe sui teleschermi italiani un format straniero ma un’idea originale.

Il programma dovrebbe essere affidato ad Enrico Papi.

In attesa di riuscire a saperne qualcosa in più, vi informo che sono stati aperti i casting per partecipare al nuovo gioco di Italia1. 

Qualora foste interessati, telefonate al numero 0423  733 433.


20
luglio

AMICI 7 : CASTING ONLINE

Amici @ Davide Maggio .it

Come al solito le date per i provini di Amici di Maria De Filippi sono state superaffollate.

Probabilmente, però, non sono stati trovati talenti con la T maiuscola ai quali concedere l’accesso al talent show più famoso del bel paese.

Per questo, in vista di eventuali riaperture dei casting, Amici va… online!

Aspiranti ballerini, cantanti ed attori possono, sin d’ora, inviare un proprio video per accedere ad una sorta di preselezione alla quale potrebbe far seguito una vera e propria convocazione.

Potete inviare il vostro materiale QUI.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,





12
luglio

AMARCORD: I TRAGUARDI DI CENTOVETRINE

 CentoVetrine @ Davide Maggio .it

Quest’Amarcord nasce dalla voglia di rendere omaggio ad una realtà tutta italiana, che oggi raggiunge un traguardo piuttosto importante. Stiamo parlando della soap opera italiana più seguita in Italia, CentroVetrine che in questa giornata festeggia le sue (prime) 1.500 puntate di messa in onda.

La soap andata in onda per la prima volta l’8 gennaio 2001, nel tempo ha saputo coinvolgere il pubblico diventando un piccolo cult nel suo genere. Una soap volutamente “agressiva”, dal taglio molto americano che è stata capace di ottenere risultati inaspettati, battendo regolarmente la concorrenza (Sottocasa, Incantesimo etc.) ma anche una corazzata come Beautiful in termini di share e non solo.

In questi anni CentoVetrine ha toccato temi di grande importanza sociale come la tossicodipendenza, l’alcolismo, il gioco d’azzardo, la prostituzione, il razzismo ma anche molto più effimeri, tutti ovviamente legati ad amori travolgenti, tradimenti e guerre di potere.

Una soap di grande appeal, piuttosto spregiudicata che non ha esitato a proporre temi anche poco credibili per coinvolgere il pubblico come l’improbabile storia del sosia (ha coinvolto la star della soap Alessandro Mario) che ha tenuto banco con grande successo nei mesi passati.

Vediamo quindi che fine hanno fatto alcuni dei protagonisti usciti dal cast.

SERENA BONANNO – ELENA NOVELLI (FERRI) CORSINI

Serena Bonanno

Ha esordito grazie ad un famoso spot. Subito dopo ha iniziato la sua carriera d’attrice, abbandonando quella di pianista. Ha preso parte alle fiction Valeria Medico Legale Distretto di Polizia (era Nina nella prima stagione). Al contempo ha debuttato al cinema prendendo parte alle pellicole L’odore della notte e Boom. Dopo aver abbandonato CentroVetrine per sua scelta, la sua carriera ha avuto una battuta d’arresto. Recentemente è tornata a lavorare partecipando alle fiction Codice Rosso, Nati Ieri, Giudice Mastrangelo 2 e Provaci ancora Prof 2. Nel 2002 ha vinto la Telegrolla come Migliore Attrice di Soap. In televisione ha partecipato anche al programma Tutte Le Mattine. Ha 29 anni.

ROBERTO FARNESI – GIULIANO CORSINI

Roberto Farnesi

Considerato il Richard Gere italiano, ha iniziato la sua carriera come modello. Come attore ha esordito recitando nella fiction Una donna in fuga. Grande scalpore ha fatto la sua interpretazione nel film Femmina, tratto dal fatto di cronaca degli Amanti del Capriolo (Massimo Foglia e Maria Angela Assoni). Al cinema è comparso anche in Un tè con Mussolini, Le Sciamane, Paparazzi e Italian Gigolò. Una certa notorietà l’ha raggiunta ancora prima di CentoVetrine, grazie alla fiction Turbo. Dopo aver lasciato la soap le sue quotazioni sono salite. Ha fatto parte del cast di Carabinieri, Questa è la mia terra e Donne Sbagliate. Attualmente è impegnato nelle riprese di Caterina e le sue figlie 2. La settimana prossima compirà 38 anni.

ANDREA BERMANI – FEDERICO BETTINI

Andrea Bermani


1
luglio

REAZIONE A CATENA : ISTRUZIONI PER L’ “USO”

Reazione a Catena @ Davide Maggio .it

Domani sera prenderà il via “Reazione a Catena” il nuovo preserale estivo di RaiUno affidato a Pupo.

Prima di procedere a qualsiasi critica o confronto, cosa della quale mi occuperò nel prossimo post, vediamo in cosa consiste il game show così come viene presentato sul sito ufficiale.

Reazione a Catena” è il primo quiz senza domande, un divertente gioco, basato sull’associazione logica fra parole che permetterà anche ai telespettatori di allenare e mettere alla prova l’intuito, la prontezza, le capacità di associazioni logiche e la padronanza della lingua italiana. Con un forte richiamo all’enigmistica il meccanismo del game show è incentrato sulla ricerca di sequenze di parole o di numeri legati da un’associazione logica: due squadre, composte da tre persone unite da un forte legame, si sfidano in un’avvincente gara nella quale devono trovare i termini mancanti fra due parole date, attraverso associazioni che possono riguardare modi di dire, sinonimi, aforismi, testi musicali, titoli di programmi e film.

Elemento di forza per vincere la sfida è l’intesa all’interno del gruppo. Sono amici, compagni di gioco, colleghi e familiari gli affiatati concorrenti che compongono le squadre ma anche formazioni insolite come surfisti, gemelli, centaure, arbitri, calciatori, maestre, giocatori di burraco e sudoku scenderanno in campo per dar vita ad una vera e originale gara fra categorie.

Momento centrale del programma, suddiviso in 5 fasi, è il quarto gioco, vero banco di prova dell’affinità del gruppo e determinante per accedere al finale: un concorrente a squadra deve cercare di scoprire, in un minuto di tempo, una serie di parole segrete che i suoi compagni tenteranno di fargli indovinare formulando a turno domande le cui risposte siano inequivocabilmente i termini da individuare.

Solo la squadra che avrà indovinato il maggior numero di parole potrà accedere all’ultima manche, il cui scopo è quello di concludere il gioco mantenendo inalterato il montepremi accumulato durante la puntata o almeno di vederlo diminuire il meno possibile.

La cifra guadagnata viene distribuita su un percorso composto da 10 step: in un crescendo di tensione e di suspense, i concorrenti dovranno risolvere ben 10 sequenze di tre parole, indovinando di volta in volta, in appena quindici secondi, la parola centrale misteriosa logicamente legata alla prima e alla terza.

Il gioco termina solo quando la squadra ha risolto tutte e 10 le sequenze di cui si compone il percorso, aggiudicandosi la parte di montepremi associata alla sua posizione in quel momento, con la possibilità di tornare il giorno seguente per tentare nuovamente la scalata ai 220.000 euro.

Il programma andrà in onda, dallo studio 13 di Cinecittà, dal 2 luglio al 1 settembre dal lunedi al sabato alle 18.50 su RaiUno.

Reazione a Catena” è un programma di Tonino Quinti, Dario Di Gennaro e Francesco Ricchi, con la consulenza di Stefano Santucci.
Basato su due format della Sony Pictures Television International, Chain Reaction  e Combination Lock, riadattato dal gruppo di autori Rai e riportato alla durata di un ora circa e con l’aggiunta di un nuovo gioco.
La scenografia è di Alida Cappellini e Giovanni Licheri , la regia è di Maurizio Pagnussat.
Il programma è prodotto da Rai Uno.

Per partecipare a “Reazione a catena” basta chiamare il call center 199 123 000 e partecipare alle selezioni.

[via Rai.it]

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





17
giugno

DAVIDE MAGGIO TI CERCA!

Davide Maggio’s Blog Logo @ Davide Maggio .it 

Sei un giovane

  • addetto stampa
  • autore
  • grafico
  • ideatore di format
  • produttore creativo
  • direttore della fotografia
  • redattore
  • regista
  • scenografo
  • videografico

o hai più semplicemente delle idee che vorresti realizzare per la televisione?

Bene! Potresti far parte di un nuovo progetto di davidemaggio.it

Se rientri in una delle categorie innanzi elencate invia il tuo curriculum e una tua foto tramite email all’indirizzo candidature@davidemaggio.it o via fax al numero 02 4507 0343.

Saranno scartate a priori figure professionali TROPPO qualificate e candidati di età superiore ai 28 anni.

Non è necessario essere in possesso di diploma di laurea.


Se sei invece una giovane lettrice e sei esperta di gossip o di serie tv potresti rientrare in un altro progetto. Contatta DM tramite uno dei canali indicati in questa pagina.


16
giugno

UNA UGLY BETTY TUTTA ITALIANA : AL VIA I CASTING PER “BETTY LA BRUTTA”

Ugly Betty @ Davide Maggio .it

Dopo gli ottimi ascolti realizzati su Italia1, anche l’Italia avrà la propria Ugly Betty.

Grundy Italia sta, infatti, per produrre “Betty la brutta“.

Si tratta di un nuova serie in 300 puntate che verrà trasmessa in day time dalla Rai.

E’ stata già scelta la location. Verrà sfruttato il set di Medicina Generale.

Siete bruttine ma avete voglia di sfondare? Sono iniziati anche i casting curati da Sonia Troiani ed Edoardo Scatà.

Per maggiori info, cliccate qui.

Ah, dimenticavo. A me la protagonista della serie originale non sembra tanto male… Eccola qui

America Ferrera (Ugly Betty) @ Davide Maggio .it


14
giugno

STRANEZZE TELEVISIVE

La Pupa e il Secchione @ Davide Maggio .itSi dice che il direttore di Italia 1, Luca Tiraboschi, non abbia nessuna voglia di mettere in palinsesto per il prossimo autunno la seconda edizione de La Pupa e il Secchione.

Ed, infatti, ad oggi, nei palinsesti in preparazione per la prossima stagione televisiva del reality comedy, rivelazione dello scorso anno, sembra che non ci sia nemmeno l’ombra.

Si dà il caso, però, che domani, venerdi 15 giugno, si terranno regolarmente c/o la discoteca Rio di Serramazzoni (MO) i casting ufficiali del programma realizzati da Premiere Spettacoli su licenza Endemol Italia.

Che ci possa essere un ripensamento?

Cultura Moderna @ Davide Maggio .itDomani si concludono nello studio 20 di Cologno Monzese le registrazioni di Cultura Moderna iniziate all’inizio di Maggio. 

Fin qui nulla di strano. L’anomalia consiste, invece, nell’aver organizzato un tour, in programma dal 1 giugno al 30 settembre per selezionare i concorrenti del programma di Teo Mammucari.

I casting saranno effettuati da Talents Factory ma i concorrenti possono star certi che prima dell’estate del 2008 (a meno che non venga programmata un’edizione autunnale) non potranno avere la possibilità di partecipare all’access prime time di Canale5.