Ballando con le Stelle


25
febbraio

I CONCORRENTI DI BALLANDO CON LE STELLE 7: GEDEON BURKHARD

Gedeon Burkhard

Reduce dal successo della fiction di Rai 1 Caccia al re – La Narcotici, scende sulla pista di Ballando con le stelle anche Gedeon Burkhard. Figlio dell’attrice Elisabeth von Molo e di Wolfgang Burkhard (suo manager), l’attore, dalle lontane origini italiane, ha iniziato a recitare all’età di 10 anni prendendo parte a circa 30  film. Nominato in Germania uno degli uomini più sexy del paese, deve gran parte della sua popolarità al personaggio di Alex Brandtner, interpretato nel  telefilm Il Commissario Rex.

Sempre per il piccolo schermo, partecipa  alla serie Squadra Speciale Cobra 11, in onda con successo anche in  Italia. Nel 2008 ha recitato nel ruolo di un sergente austriaco di origini ebree al fianco di Brad Pitt, nel film Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino.

Nel corso della sua carriera ha inoltre preso parte ad alcune commedie  teatrali, prestandosi di tanto in tanto a qualche esperienza di doppiaggio. Divorziato, ha una figlia ed è fidanzato con la tedesca Anika Bormann. Partecipa a Ballando con le stelle in coppia con la ballerina Samanta Togni.




24
febbraio

I CONCORRENTI DI BALLANDO CON LE STELLE 7: POVIA

Povia

Assente all’ultimo Festival di Sanremo, Giuseppe Povia, in arte Povia, potrebbe tornare a far parlare di sè grazie alla partecipazione come ballerino alla prossima edizione di Ballando con le stelle. Nato a Milano nel 1972, inizia a  suonare la chitarra e comporre le prime canzoni a 14 anni. Dopo aver partecipato a numerose manifestazioni canore, grazie all’incontro con il paroliere Giancarlo Bigazzi e con il talent scout Angelo Carrara, produce il primo singolo dal titolo E’ vero.

Nel 2003 con la canzone Mia sorella, affronta il tema della bulimia, vincendo la quattordicesima edizione del Premio Recanati. Due anni dopo con il brano I bambini fanno ooh… non viene ammesso al Festival di Sanremo, per aver già eseguito in pubblico la canzone. Pur fuori gara, riesce a proporre il brano all’interno del Festival ottenendo un grande successo. La canzone divenuta un vero e proprio tormentone, rimane al n. 1 nella hit parade italiana per 20 settimane e  vince ben sette dischi di platino. A marzo dello stesso anno pubblica il suo primo album Evviva i pazzi… che hanno capito cos’è l’amore.

Nel 2006 torna sul palco dell’Ariston, questa volta in gara tra i big  con il brano Vorrei avere il becco, con il quale vince il festival. Nel 2008 l’esclusione dalla kermesse sanremese, del brano Uniti proposto in coppia con Francesco Baccini, lo porta ad organizzare nella città dei fiori insieme al collega, una contromanifestazione musicale, chiamata Independent Music Day.


23
febbraio

ROBERTO VECCHIONI BALLERINO PER UNA NOTTE ALLA PRIMA DI BALLANDO CON LE STELLE

Roberto Vecchioni

Non solo musica. Per il trionfatore del Festival di Sanremo Roberto Vecchioni cominciano a delinearsi molti impegni televisivi. L’intellettuale esce ancora una volta dalla sua torre d’avorio per abbracciare il popolo e il pubblico. Ben venga la televisione se utile a far conoscere la propria musica e la propria poesia.

Lunedì sera lo abbiamo visto all’Infedele di Gad Lerner, volato al 7% di share, mentre sabato parteciperà alla prima puntata della settima edizione di Ballando con le stelle. Il professore sarà infatti il primo ballerino per una notte nello show del sabato sera di Rai1. Milly Carlucci ha convinto Vecchioni a ballare per una sera, così come fece un anno fa con l’allora vincitore di Sanremo Valerio Scanu. Vecchioni si accompagnerà con la maestra Natalia Titova, la quale, in dolce attesa, si dedicherà solo agli ospiti speciali.

Sarà un momento da non perdere. Uno dei cantautori più snob della musica italiana ballerà in diretta tv in uno dei programmi più popolari. Solo il primo passo (a due) verso altri lidi televisivi?





23
febbraio

MILLY CARLUCCI A DM: CON SPOSINI E DI PIETRO AVREMO UNA SUBLIMINALE PROMOZIONE IN DAYTIME DI BALLANDO. BO DEREK BALLERINA PER UNA NOTTE NELLA SECONDA PUNTATA.

Milly Carlucci

Ormai non ha più bisogno di presentazioni. Milly Carlucci è di casa su DavideMaggio.it e torna a ‘farci visita’ per presentarci la nuova edizione di Ballando con le Stelle, al via sabato sera su Rai 1. L’abbiamo portata nel bar della sala stampa del Teatro Ariston, fedelmente scortata dal suo autore Giancarlo De Andreis, per farci raccontare i dietro le quinte del talent show ballerino dell’ammiraglia della TV di Stato. Ma come sempre, siamo andati ben oltre…

Cara Milly, iniziamo togliendoci un sassolino dalla scarpa. Cos’è questa faccenda delle ‘raccomandate rifiutate’? (info qui)

E’ stato un tam tam nato da una notizia che peraltro è vera. Io ho effettivamente provinato Elena Russo e Manila Nazzaro, così come ne ho provinate tante altre. Abbiamo fatto circa 500 provini. E’ capitato che ci siano state mandate alcune ragazze tramite agenzia o che alcuni amici mi abbiano segnalato alcune persone che avrebbero potuto fare al caso nostro. Ma segnalare qualcuno non vuol dire ‘arruolarlo’ nel cast di Ballando. Avrei dovuto fare 5 edizioni per prenderle tutte ma i posti sono solo 12.

Stiamo ridimensionando la polemica?

E’ da ridimensionare. Ballando ha avuto semplicemente una gestazione molto difficile, e non ci sono stati paletti o confini di nessun genere. Il programma ha un solo motivo di esistere: il suo cast. Non è importante saper ballare un cha cha cha, ma è importante chi lo balla. E i personaggi si garantiscono l’uno con l’altro. Gli agenti mi chiedono quali sono gli altri componenti del cast perchè si tratta di persone che non hanno bisogno di fare televisione e non hanno bisogno di fare Ballando. Non devono ripulirsi da alcunchè.

Il problema del ritardo qual era?

Non solo i tagli al budget ma anche una regola aziendale che fa si che ogni singola voce di spesa debba essere autorizzata e debba rispondere ai parametri che la RAI ritiene giusti. Questo tipo di organizzazione ci ha permesso di partire con i primi contratti il 2 febbraio. Volendo noi iniziare ad entrare in sala prove il 7, cosa che poi non e’ stata possibile perche’ non avevamo i contratti firmati, è stata una tale corsa col cuore oltre l’ostacolo che non c’era agio per le schermaglie. Gli ultimi vip sono entrati ufficialmente nel cast martedi della settimana scorsa.

Quindi non è vero che ci sono stati dei contratti bloccati.

No. Noi abbiamo avuto solo un’enorme difficoltà nel far iniziare a girare la macchina. Con la famosa circolare 231 siamo equiparati ad un ente pubblico e abbiamo tutta una serie di regole che rendono molto molto complicata la produzione.

Facciamo un esempio a caso allora. Come mai è stata scelta Madalina (testimonial di 3, ndDM)?


23
febbraio

DM LIVE24: 23 FEBBRAIO 2011. LA BRESCIA CITA, LA MORIC GALLEGGIA, IL TG1 DIMENTICA, LA MAYA E’ AVVELENATA, VECCHIONI BALLA, FEDE QUERELA VENTURA.

Diario della Televisione Italiana del 23 Febbraio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Lodi alla Brescia

lauritas ha scritto alle 18:48

Questa mattina Rossella Brescia durante “Tutti pazzi per RDS” ha nominato il blog! Tralasciando il fatto che erano le 7.45 e stavo guidando, se non ricordo male ha riportato la notizia boom “Nina Moric all’Isola dei Famosi 8″ !

PER UNA RASSEGNA STAMPA COMPLETA CLICCA QUI

  • La Moric galleggia

simonevarese ha scritto alle 13:21

Magalli commentando a “I fatti vostri” lo sbarco di Nina Moric sull’Isola: “Sono curioso di vedere quandi si butterà dall’elicottero, secondo me non andrà giù di mezzo metro, rimane a galla”.

  • Ricordate al TG1 che Bontà Loro è finito

Phaeton ha scritto alle 14:12

Il Tg1 economia ci lascia a Bontà Loro di Maurizio Costanzo… non li hanno avvertiti che c’è Se… a casa di Paola?

  • Maya VS Dalla Chiesa

lauretta ha scritto alle 14:34

Veronica Maya dalle pagine di Vero, parlando di Rita Dalla Chiesa: “Voglio togliermi tutti i sassolini dalla scarpa anche se non ho tutte le rughe che ha lei. Lei stessa ha detto che le permettono di dire quello che le pare. Come mai, allora, omette di dire che a Forum è tutto finto e che i protagonisti sono tutti degli attori? Noi di Verdetto finale, invece, con grande trasparenza, indichiamo i loro nomi nei titoli di coda, perchè le nostre storie verosimili sono uno uno strumento per informare sulle leggi e sul nostro diritto di famiglia. Per questo noi facciamo informazione, non intrattenimento”.





16
febbraio

BALLANDO CON LE STELLE: ECCO I NOMI CHE MILLY CARLUCCI HA SCELTO PER IL SABATO SERA DI RAI1. SPICCANO CAPPARONI, BELVEDERE E BURKHARD

Gedeon Burkhard e Kaspar Capparoni

Soltanto venerdì scorso vi abbiamo riferito di un piccolo caso che ha coinvolto Milly Carlucci e la Rai causa una raccomandata di turno. La situazione si è risolta nelle ultime ore e la dirigenza di Viale Mazzini ha dato il via per tutti i contratti di Ballando con le stelle numero 7, al via sabato 26 febbraio. Vediamo quali sono i ballerini che Milly e la sua squadra hanno scelto per lo show del sabato sera di Rai1.

Molti gli attori presenti nel cast: da Vittoria Belvedere a Kaspar Capparoni, passando per la giovanissima Sara Santostasi, apparsa nella fiction Donna Detective con Lucrezia Lante Della Rovere e lo stesso Capparoni, e per l’attore tedesco Gedeon Burkhard, reduce dal successo della serie Caccia al Re – La Narcotici e già protagonista de Il commissario Rex. Scendono in pista anche la giornalista del Tg1 Barbara Capponi e Bruno Cabrerizo, modello ed ex valletto di Barbara d’Urso.

In gara anche il cantante Povia, il conduttore di Occhio alla spesa Alessandro Di Pietro e la modella rumena Madalina Ghenea, lanciata da uno spot sulla telefonia. Completano il cast un trio di super sportivi: l’ex calciatore Christian Panucci, la campionessa di nuoto Alessia Filippi e l’ex campione mondiale di calcio Paolo Rossi.


11
febbraio

BALLANDO CON LE STELLE E LA RACCOMANDATA DI TURNO: MILLY CARLUCCI SI OPPONE E LA RAI BLOCCA I CONTRATTI DEI CONCORRENTI

L'inflessibile Milly Carlucci

Era prevedibile che qualcosa non andasse per il verso giusto. A due settimane dalla partenza, fissata per sabato 26 febbraio, ancora nessuna notizia (o quasi) sul cast della settima edizione di Ballando con le stelle. Solo qualche indiscrezione (leggi qui i primi papabili concorrenti) e uno spot poco accattivante su Rai1. Ma il sito Dagospia è riuscito a carpire qualcosa di scottante.

Pare che la Rai abbia bloccato i contratti dei partecipanti dello show danzerino. E pare che la conduttrice Milly Carlucci sia su tutte le furie. Il generale Carlucci, così la chiamano sul lavoro, non avrebbe gradito la partecipazione di una show girl di casa nostra, raccomandata da un potentissimo, rifiutandosi di accoglierla nel cast. Apriti cielo. I vertici Rai non hanno preso bene la reazione della conduttrice e avrebbero bloccato i contratti.

Nei corridoi di Viale Mazzini si rincorrono i nomi della “ballerina” in questione: Elena Russo, attrice napoletana molto vicina al premier Berlusconi, o di Manila Nazzaro, Miss Italia 1999. Se la situazione non si dovesse sbloccare, si corre il rischio che lo show venga posticipato di qualche settimana. Anche perchè, Carlucci docet, la preparazione e gli allenamenti dei concorrenti sono fondamentali per la buona riuscita del programma.


4
febbraio

BALLANDO CON LE STELLE 7: CHRISTOPHER LAMBERT, RUPERT EVERETT E FABIO GALANTE I PRIMI PAPABILI CONCORRENTI

Fabio Galante a Ballando con le stelle?

Mancano solo tre settimane al via della settima edizione di Ballando con le stelle, ma il cast del programma rimane ancora top secret. Molti sono stati i vip provinati da Milly Carlucci e dalla produzione, anche se non ci sono ancora nomi ufficiali. Da ciò che è trapelato, secondo “Panorama”, a scendere in pista sabato 26 febbraio potrebbe esserci Christopher Lambert.

L’attore francese, classe 1957, famoso in Italia anche per la relazione con la nostra Alba Parietti (ora fa coppia fissa con la collega Sophie Marceau), potrebbe dare quel tocco d’internazionalità, che già l’anno scorso fece la fortuna del varietà di Rai1 con il protagonista di Beautiful Ronn Moss. Anche perchè, finiti i famosi di casa nostra, non resta che pescare oltre confine. Ma Lambert non sarà l’unica star straniera a dimenarsi sul dancefloor dell’Auditorium Rai di Roma. Potrebbe cimentarsi come ballerino anche l’attore britannico Rupert Everett, noto per il fascino da seduttore e per aver recitato in brillanti commedie romantiche.

Se questi nomi venissero confermati, Milly conquisterà di certo i cuori delle telespettatrici. Ma non è finita. Anche un bello del pallone made in Italy potrebbe partecipare a Ballando: secondo “Chi” si tratterebbe dell’ex calciatore ed ex playboy Fabio Galante. Si segnala anche il no di Bobo Craxi a contratto quasi chiuso. Ce l’aveva quasi fatta a portare un politico in pista: il generale Carlucci si arrenderà, o starà già corteggiando un altro nome di spicco?