Avanti un Altro


27
agosto

AVANTI UN ALTRO: AI CONCORRENTI SERVIRA’ FORTUNA. E A PAOLO BONOLIS?

Paolo Bonolis e Piersilvio Berlusconi

Poco più di una settimana e il fatidico momento arriverà. Il 5 settembre 2011, come gli originali promo ci ricordano, finalmente potrà ‘passare alla storia’ come il  giorno in cui su Canale 5 ha debuttato Avanti Un Altro. Il segno positivo o negativo dell’evento poi lo stabilirà il tempo. Al momento la conduzione affidata alle sapienti mani di Paolo Bonolis, che ritorna nella fascia preserale a 15 anni da Tira e Molla (fatta eccezione per la poco fortunata parentesi di Fattore C), sembra essere un ottimo punto di partenza, ma in un game show, si sa, è il format il fattore determinante del successo.

L’idea tutta italiana dello stesso conduttore e di Stefano Santucci appare originale e di rottura rispetto ai tempi, grazie ad una struttura più ’scanzonata’ (Canale 5 vuole riconquistare i bambini) che lo distinguerebbe nettamente dai preserali degli ultimi anni. Proprio la diversità sembra, allo stesso tempo, il punto di forza (in una tv che copia se stessa è  ora di vedere qualcosa di nuovo) e quello di debolezza in quanto sinonimo di rischio (se i quiz ’scanzonati’ non sono stati più riproposti ci sarà pur un motivo). Nel game targato Endemol, come ha spiegato Bonolis, bisogna conoscere ma soprattutto avere acume e fortuna. Il premio corrispondente alla risposta esatta, infatti, dipende da un meccanismo di esclusiva fortuna.

I concorrenti, in fila indiana uno dietro l’altro, sono chiamati a rispondere a varie domande di natura generale e, nel caso di risposta sbagliata, si succedono uno via l’altro (ecco il perchè del titolo). Il cast del programma, infine, si avvale di numerosi personaggi che interagiscono col gioco. Bonolis dunque sembra aver fatto proprie le precedenti esperienze di Tira e Molla e Affari tuoi (e forse anche un po’ Ciao Darwin) per plasmare un programma tutto nuovo.




23
agosto

AVANTI UN ALTRO: L’EREDITA’ ANTICIPA AL 5 SETTEMBRE PER SFIDARE BONOLIS

Carlo Conti

La stagione televisiva 2011/2012 sta per iniziare col botto. Il periodo estivo si concluderà con l’avvio della sfida televisiva più attesa, quella che potrebbe cambiare molti degli equilibri attuali. Complice un anticipo sui tempi di marcia del preserale di Rai1, dal 5 settembre 2011 al via il duello tra Avanti un Altro, nuovo game di Paolo Bonolis, e l’imbattibile Eredità.

Ebbene sì, lo show di Carlo Conti anticipa di due settimane la messa in onda (Reazione a Catena darà l’arrivederci ai suoi telespettatori il 3 settembre) per non dare vantaggi di nessun tipo al minaccioso avversario. Grandi sono le aspettative che Canale 5 ripone su un cavallo di razza come Paolo Bonolis, dopo le ultime due annate ‘fallimentari’ di Chi vuol esser milionario. E conoscendo il curriculum del conduttore romano c’è da scommetterci che quest’ultimo farà di tutto per ‘accontentare’ i suoi capi.

Comunque andrà il duello, per decretare il vincitore – ammesso che non ci sia un perenne testa a testa - bisognerà aspettare qualche settimana. Le battaglie tra preserali nei primi giorni di settembre dovrebbero essere meno indicative: l’effetto novità e la platea di pubblico meno numerosa potrebbero drogare i risultati. Lo sa bene Fiorello che con il suo Superboll partì bene prima di cedere definitivamente il passo ad In bocca al lupo condotto proprio da Carlo Conti.


22
agosto

DM LIVE24: 22 AGOSTO 2011. AVANTI UN ALTRO SI REGISTRA DA LUNEDI, GENITORI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI, FREQUENZE REGALATE DALLO STATO?

Diario della Televisione Italiana del 22 Agosto 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Genitori sull’orlo di una crisi di nervi

lauretta ha scritto alle 09:39

Da sabato 3 settembre alle 12.10 su Real time partirà un nuovo format dal titolo ‘Genitori sull’orlo di una crisi di nervi’. Una sorta di S.o.s. Tata all’americana…

  • Avanti un altro

Master2011 ha scritto alle 15:03

Lunedi prossimo partono le registrazioni di ‘Avanti un altro’.

  • Privatizzazione per la Rai?

Giuseppe ha scritto alle 16:30

E’ ripresa in questi giorni la discussione relativa all’eventuale privatizzazione della Rai al fine di fare cassa. Ma entro il 6 settembre si potranno presentare offerte all’asta non competitiva indetta dal governo italiano per acquisire 6 nuove frequenze digitali a titolo gratuito. Cioè lo Stato italiano regalerà propri beni per circa 1 miliardo di euro. (fonte Tg3 delle 14,20)





12
luglio

PAOLO BONOLIS: IN TV NON PALINSESTI MA PALINSISTI. CERCHERO’ DI STUPIRE CON AVANTI UN ALTRO

Paolo Bonolis

Per un abile oratore come lui non deve essere stato tra i giochi di parole più difficili. Troppo semplice cambiare una vocale e trasformare i ‘palinsesti’ in ‘palinsisti’, per descrivere l’attuale situazione di una televisione accartocciata su se stessa, priva di guizzi e originalità. In apertura della 41^edizione del Giffoni Film Festival, Paolo Bonolis si sofferma nuovamente sulla crisi di idee che ha colpito (pare in modo irreversibile) il piccolo schermo: “La tv di oggi ha smesso di rinnovarsi, è un mezzo dal quale non si riesce ad ottenere più stupore, non ci sono più i “palinsesti”, ma i “palinsisti”, si ripete ciò che è stato fatto, perché andare sul certo è più conveniente“.

Questo, il Paolino-pensiero arricchito da un’altra interessante metafora: “La tv di un tempo era “pionieristica”, oggi è solo “coloniale”, non si cercano più nuove terre, ma si tende a coltivare quelle che già si conoscono“. Non è la prima volta che il conduttore si sofferma sull’argomento, però – diamo a Cesare quel che è di Cesare – va riconosciuto che quella 2011/2012 sarà la prima stagione televisiva nella quale Bonolis riuscirà ad armonizzare la sua voglia di nuovo con dei fatti concreti. Almeno nelle intenzioni, il suo Avanti un altro potrebbe dare una scossa ad uno slot da troppi anni arroccato sugli stessi programmi: “Cercherò di stupire con il nuovo preserale che partirà a settembre“.

Il contesto fanciullesco in cui sono state pronunciate queste dichiarazioni porta il presentatore anche ad esprimere un giudizio sull’attuale tv dei ragazzi: “Oggi per i bambini ci sono solo cartoni animati, non c’è un programma dedicato a loro, ad un orario preciso, i bambini non hanno un punto di riferimento con la realtà” per poi aggiungere ironicamente: “Bim Bum Bam, era unico, era un programma cattivo, schiacciavamo addirittura i puffi, io non li sopportavo“. E chissà che nella pentola di Bonolis non bolla qualcosa pensato appositamente per i più piccoli…


12
giugno

CANALE 5, AUTUNNO 2011: PROPONI IL TUO PALINSESTO

Canale 5, Autunno 2011

Mentre a viale Mazzini la Babele dei palinsesti autunnali sembra stia per arrivare ad un accordo definitivo, inizia a prendere forma anche la proposta del Biscione che, almeno sulla carta, sembra avere le idee più chiare sulle carte da giocare nel prossimo periodo di garanzia. L’obiettivo è quello di rialzare la testa dopo una stagione rovinata da qualche flop di troppo (per info clicca qui). Da Mattino a Pomeriggio Cinque, il daytime di Canale 5 non dovrebbe riservare sorprese e a settembre possiamo essere quasi certi di ritrovare tutto come l’abbiamo lasciato.

Aria fresca invece per la fascia del preserale con l’arrivo di Avanti un altro (per info clicca qui), il game di Paolo Bonolis che avrà il compito di risvegliare una fascia tanto redditizia ma ‘appiattita’ dal Milionario. Il debutto è previsto per il 22 Agosto, in largo anticipo sui tempi della concorrenza, un po’ per scaldare i motori, un po’ per guadagnare pubblico prima del ritorno dell’Eredità.

Striscia la Notizia presidierà come sempre la fascia dell’access prime time con la sua ventiquattresima edizione, mentre in prima serata le fiction prepareranno il terreno per i classici dell’intrattenimento. A cominciare da Scherzi a parte che tornerà in video a fine settembre, oltre due anni dopo l’ultima edizione trasmessa nella primavera del 2009 (media di 5.781.000 telespettatori e il 23,91% di share). Per la conduzione si parla di Gerry Scotti affiancato da Nina Senicar (nonostante la manifestata volontà di voler evitare figure femminili).





9
maggio

AVANTI UN ALTRO: IL NUOVO PRESERALE DI CANALE 5 TRA DIALETTI E CONTRARI.

Paolo Bonolis

Abbiamo giocato un po’ venerdi scorso quando su DM parlavamo di ‘contrari’. Ma in realtà, a giocare con i contrari saranno i telespettatori di Canale 5 dal prossimo settembre.

Vi abbiamo, infatti, anticipato – seppur in maniera vaghissima e assolutamente non esaustiva – con cosa avranno a che fare i concorrenti nel gioco finale di Avanti un altro, nuovo game di Paolo Bonolis per il preserale di Canale 5. Un gioco autoconclusivo che ricalcherà in quale modo il divertente Si o No di Tira e Molla di alcuni anni fa.

A tener banco, però, troveremo anche i dialetti. Come quando e perchè non è ancora dato sapere.

Nel frattempo, lo scorso giovedi è stata registrata una prima prova nella Capitale.


26
aprile

BOOM! AVANTI UN ALTRO

?

_     _ _     _ _ _ _ _ _


P _ _ _ _ _ _ _ _ _ _      _ _ _      _ _ _ _ _      P _ _ _ _ _ _ _ _


_ _      P _ _ _ _     _ _ _ _ _ _ _


AVANTI UN ALTRO

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes