Anteprime DM

Clamorose anteprime e succulenti dietro le quinte della televisione italiana.


11
agosto

CLERICI, PAZZA PER LA TELE, LASCIA IL CUOCO ALLA BALIVO?

Caterina Balivo @ Davide Maggio .it

Se qualcuno pensasse che le Quattro Grazie, dopo i non certo brillanti esiti dei format sperimentati il sabato sera su Rai1, siano ormai fuori dalle grandi trattative per il prossimo palinsesto della rete ammiraglia, dovrà presto ricredersi.

In particolare, Catenina Balivo, quella che potremmo definire la capitana dell’allegra compagine rosa tanto cara a Del Noce, si starebbe apprestando a sostituire nientemeno che uno degli assi di viale Mazzini: la compagna di ’scuderia Presta’, Antonella Clerici.

Pare infatti che, l’Antonellona nazionale per il prossimo autunno abbia deciso di concedersi, causa maternità, esclusivamente al già notevole impegno dello show intitolato ‘Pazzi per la Tele’ in partenza, in prima serata, dal prossimo 16 settembre. Una saggia decisione per la 44enne conduttrice che potrà seguire con maggiore tempo libero la sua gravidanza abbandonando la quotidiana partecipazione a ‘La prova del cuoco’.




5
agosto

DARIA BIGNARDI E MAURIZIO CROZZA TRASLOCANO. LA CHIABOTTO A “CONTROCAMPO”. CAMBIAMENTI A “LE IENE”

Rumors @ Davide Maggio .it

E’ notizia fresca fresca. La7, in barba a tutti coloro che prevedevano la soppressione de Le Invasioni Barbariche e Crozza Live, dà il benservito spostando le due produzioni in studi più grandi di quelli che sino ad ora hanno ospitato i programmi di Daria Bignardi e Maurizio Crozza. Si dice, infatti, che ci siano trattative in corso con i ”fortunatissimi” Studi Robinie di Cologno Monzese che prenderebbero il posto dei CineVideoStudio di Via Goacchino Belli a Milano (roccaforte di MTV).

Tira aria di cambiamenti anche nella produzione de Le Iene. Si mormora che per il programma di Italia1, insieme al conduttore (al momento, dopo il “falso allarme” Teo Mammucari, sembra sia la volta di Fabio De Luigi) siano pronte altre sostituzioni eccellenti. Una su tutte il regista.

Sembra che la prossima presenza femminile di Controcampo debba essere Cristina Chiabotto, pronta a prendere il posto, secondo il settimanale Chi, della uscente Elisabetta Canalis.

Sempre a La7, alle voci che volevano Lucia Annunziata ad Otto e Mezzo, seguono in questi giorni quelle che vedrebbero in pole position Lilli Gruber che si approprierebbe così della poltrona che fu di Ritanna Armeni.


8
luglio

IL BALLO DELLE DEBUTTANTI : ANTEPRIMA CONFERMATA, ALTRA NOVITA’ TRAPELATA

Il Ballo delle Debuttanti (Danilo De Lorenzo, Kris Jobson, Maria De Filippi, Rita Dalla Chiesa) @ Davide Maggio .it

Il Ballo delle Debuttanti non è più un progetto top secret. Le indiscrezioni pubblicate da DM, prima di qualunque altro organo di stampa, hanno fatto luce sul nuovo progetto di Maria dei Miracoli che, per la prima volta, vestirà esclusivamente i panni di autore e cederà la conduzione ad una rassicurante Rita dalla Chiesa, promossa in prima serata, forte del ritrovato successo del suo Forum.

Un comunicato stampa di Fascino, società produttrice del programma, di proprietà di Maria De Filippi e Mediaset, ha confermato quest’oggi quanto avevamo anticipato e ha aggiunto qualche nome nel lungo elenco dei cadetti del Ballo delle Debuttanti. Eccolo :

Domenica 14 settembre alle 20.35 su Canale5, Rita Dalla Chiesa e Garrison Rochelle presentano la prima puntata del nuovo reality show prodotto dalla Fascino “Il Ballo delle debuttanti”. Dieci ragazze comuni di età compresa tra i 18 e i 23 anni iniziano il loro percorso formativo per debuttare alla vita. Nel corso delle sei settimane di durata del programma studiano e si preparano per vincere il titolo di “Debuttante del 2008″ e l’ambito premio in palio: la possibilità di partecipare al Gran ballo delle Debuttanti. [...] Da agosto le prescelte si preparano con due maestri d’eccezione: l’etoile Gheorghe Iancu e il coreografo americano di fama mondiale Bill Goodson. I due maestri rappresentano due opposte visioni di quello che una giovane deve saper fare in vista del debutto. E se il primo privilegia la tradizione il secondo appoggia la contaminazione tra classico e moderno. Ogni ragazza ha la possibilità di scegliere a quale delle due correnti di pensiero la rappresenta meglio e a quale appartenere. Jancu e Goodson sono coadiuvati nel loro lavoro da dieci cadetti divisi in due formazioni. La squadra di Gheorghe Iancu è composta da: Francesco De Simone, Kledi Kadiu, José Perez, Leon Cino e Stefano Pistolati. Quella di Bill Goodson da Danilo De Lorenzo, Kris Jobson, Raffaele Casuccio, Francesco Mariottini e Arduino Bertoncello. Dallo studio 5 di Cinecittà in Roma (lo studio di Federico Fellini), per sei domeniche in diretta scendono in campo le due formazioni: le dieci debuttanti si esibiscono in valzer, minuetti, shake, rock’n roll… prove di cultura generale, attualità, buone maniere ed estetica… per dimostrare di avere le caratteristiche e le competenze da vera debuttante. Ospite della elegante e moderata padrona di casa Rita Dalla Chiesa – che per i suoi 18 anni debuttò al fianco del suo papà, il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa -, una giuria di esperti riuniti per dare consigli e valutare i progressi fatti dalle ragazze, per commentare le esibizioni e gli arrangiamenti scelti. Il programma ideato da Maria De Filippi e prodotto dalla sua casa di produzione Fascino P.g.t. è scritto da Barbara Cappi, Irene Ghergo, Federico Lampreda e Mauro Monaco.

Continua a leggere il post e scopri come vedere all’opera i due cadetti adottati da DM nei prossimi giorni :





1
luglio

COLPO DI SCENA: MAURIZIO COSTANZO SI RIFUGIA A TELENORBA

Maurizio Costanzo (Telenorba) @ Davide Maggio .it

Un inaspettato corso sembra aprirsi per la carriera di Maurizio Costanzo in concomitanza con l’irresistibile ascesa dell’emittente locale Telenorba. E’ ormai certo, giurano i beninformati, che il veterano artista per festeggiare i suoi “primi” settant’anni sia prossimo alla firma del contratto con una delle più seguite tv locali dell’intera penisola. Tramontato l’impegno con il satellite che, salvo sviluppi dell’ultima ora dovrebbe ridursi alla riproposizione del solo MCS su Sky, il poliedrico personaggio è già al lavoro con il suo staff per definire gli ultimi dettagli relativi a progetti in partenza tra settembre e ottobre.

Una nuova rubrica che dovrebbe andare in onda tutte le mattine, probabilmente in appendice al telegiornale della rete ed un rotocalco d’inchiesta e attualità, a cadenza settimanale o bisettimanale, in seconda serata. Indubbiamente un bell’ingaggio che coincide con la crescita esponenziale di Telenorba, sempre più premiata dagli ascolti riferiti al bacino di utenza di Puglia, Basilicata, Molise e versante jonico della Calabria. Un’ascesa che lo scorso anno aveva già prodotto qualche arruolamento eccellente con la messa in onda in prime time di Versus, condotto da uno spaesato Lamberto Sposini. Un fortunato episodio che con ogni probabilità, a causa dell’immane impegno dell’ex colonna del Tg5 con “La vita in diretta” su Rai1, non avrà un seguito.

Ai vertici di Telenorba, quindi, non è rimasto che optare con una sostituzione altrettanto di lusso. Non resta altro che chiedersi se, in fin dei conti, all’emittente barese si punti esclusivamente all’ennesimo allargamento degli orizzonti territoriali con uno dei nomi di maggiore richiamo del nostrano show business. Oppure se il Costanzo televisivo, contrariamente a quello giornalistico-editoriale, sia destinato a concludere la longeva carriera con progetti ridimensionati rispetto al passato o con “contentini” affidatogli di riflesso ai meriti della Sanguinaria consorte. Ai posteri l’ardua sentenza.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


29
giugno

LADIES AND GENTLEMEN… LA BOTOLA!

La Botola @ Davide Maggio .it
.
Con oltre 36 ore di anticipo, ecco La Botola!
.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





23
giugno

IL BALLO DELLE DEBUTTANTI. I DETTAGLI IN ANTEPRIMA SU DM. DANILO DE LORENZO E KRIS JOBSON I DUE NUOVI PUPILLI DELLA SANGUINARIA

Il Ballo delle Debuttanti (Maria De Filippi, Danilo De Lorenzo, Kris Jobson) @ Davide Maggio .it

E’ la scommessa del sanguinario genio televisivo di Maria De Filippi per la prossima stagione autunnale.

L’anno Mariano di Canale5 vedrà, infatti, accanto al collaudato trio di routine composto da C’è Posta per Te, Amici e Uomini e Donne anche un nuovo show che, per la prima volta, ci farà apprezzare Maria dei Miracoli esclusivamente nei panni di “Signora del Backstage”.

Definito da Paolo Martini un progetto top secretIl Ballo delle Debuttanti è ancora avvolto da un alone di mistero che DM è pronto a spazzar via.

Ormai e’ noto che con lo staff di Maria si è sempre ad un passo da qualcosa. Se con Uomini e Donne si è ad un passo dall’amore e con Amici si è ad un passo dal sogno, con il nuovo programma prodotto dalla Fascino e condotto da Rita Dalla Chiesa un gruppo di diciottenni sarà ad un passo dal proprio debutto nel mondo dello spettacolo.

Nonostante la calura estiva, infatti, l’inedita coppia formata dalla Signora Costanzo e dalla padrona di casa di Forum è al lavoro per la messa a punto di questo nuovo show che aprirà i battenti il prossimo settembre.

Saranno sei o otto le puntate, durante le quali dieci ragazze debutteranno nella “società dello spettacolo” accompagnate da dieci cadetti che avranno il compito di seguirle ed istruirle a 360 gradi spaziando dalla danza al look, dal bon ton allo stile. I cadetti saranno coadiuvati, a loro volta, da speciali pigmalioni (tra questi alcuni volti noti dei docenti di Amici) e da due coreografi di straordinaria fama come Gheorghe Iancu e Bill Goodson.

Le ragazze e i loro cadetti saranno suddivise in due schieramenti, cinque nella squadra dei classici e cinque nella squadra dei moderni. Danze, pettinature, stili e abiti rispecchieranno per ciascuna concorrente l’appartenenza alla propria squadra.

Presenti in studio due diverse giurie, una composta da “aristocratici” (o sedicenti tali) e l’altra composta da “popolani”. Non e’ difficile aspettarsi scintille tra i vari giurati durante i commenti delle varie prove che si svolgeranno durante lo show. Ma questa è un’altra storia…

Lo svolgimento del programma dovrebbe seguire la falsa riga di “Amici”: televoto per decretare la squadra vincente e decisione della giuria per eliminare una ragazza appartenente alla categoria perdente.

L’obiettivo sembra essere quello di poter aggiungere, alla fine delle 6/8 puntate, la novella debuttante dello showbiz nostrano.

Ma veniamo un po’ ai cadetti…

SCOPRI LE VECCHIE GLORIE DI AMICI IN VESTE DI CADETTI E DANILO E KRIS, I DUE NUOVI PUPILLI DI MARIA :


21
giugno

IL RITORNO DI ALESSANDRO GRECO. CONDURRA’ “MA CHE MUSICA MAESTRO”

Alessandro Greco (Ma che Musica Maestro) @ Davide Maggio .it

Mentre il resto dei media si affannava a caccia di indiscrezioni e dettagli relativi all’annunciato ritorno di un pilastro della televisione italiana come Raffaella Carrà, all’interno di questo sito si andava ben oltre, offrendone addirittura un inatteso prologo. In assoluta esclusiva, infatti, veniva annunciato che “Miss Tuca Tuca”, ancora prima di tornare in video tra lustrini, intrattenimento e Lotteria Italia, rispolverava una sua vecchia passione, quel ruolo di autrice poco sfruttato e, tutto sommato, a suo tempo svolto senza grandi pretese ma con risultati soddisfacenti. E, pure questa volta, Raffa non sembra smentirsi firmando un lavoro autorale in collaborazione con l’orchestra sinfonica della Rai di Torino per una trasmissione incentrata sulla musica classica e la cui messa in onda, prossimamente, troverà spazio nella domenica mattina di Rai Tre. Nome previsto? “Ma che musica Maestro!”, titolo di un’intramontabile sigla-cult della soubrette, tanto per calcarne ulteriormente quel filo d’appartenenza che, in fin dei conti, resta il principale punto di forza su cui i vertici di viale Mazzini puntano per decretarne un successo.

Ma a chi andrà il compito di dirigere l’orchestra?

Stando al conduttore in pole position per la firma del contratto è facilmente ipotizzabile che la Pelloni abbia accuratamente rovistato tra gli scheletri del suo armadio, ripescando la “promessa mancata” Alessandro Greco. Al conduttore tarantino, persosi per strada dopo il travolgente successo di “Furore” (firmato appunto dalla premiata ditta Carrà-Japino) seguito da una repentina serie di flop per ‘Mamma Rai’, un’infinità di imbarazzanti televendite sulle emittenti locali, un’occasione mancata a livello contrattuale con Mediaset (ridottasi alla sola, e non certo indimenticabile, partecipazione al reality show “La Talpa”) ed una collaborazione radiofonica con RTL 102.5, dovrebbe ora spettare il ruolo di divulgare il fascino del ‘bel canto’ ai bambini. Un ruolo inedito, per certi versi non facile che potrebbe tuttavia ridare lustro ad un personaggio che, negli ultimi anni, ha oscillato vorticosamente tra gli status di “meteora” ed “eterno emergente”.

Due i quesiti. “Raffa-autrice” riuscirà nuovamente a convincere ancor prima della “Raffa-show girl”? Ma, soprattutto, riuscirà a miracolare per la seconda volta Alessandro Greco? Premettendo che quest’ultimo avrà ben poco da perdere e tanto da sperare, è più che mai evidente che per la prossima stagione la Carrà auspica di non dover ripreparare le valigie per la Spagna.


12
giugno

DOVEVA ESSERE UN… SUPERSHOW!

SuperShow @ Davide Maggio .it

Riporto in home page questo post del 19 novembre 2007 quando DM fornì in anteprima le caratteristiche di SuperShow, programma destinato all’access prime time della domenica dell’ammiraglia del Biscione.

Soppressa la messa in onda nella scorsa stagione autunnale, causa nuova edizione di Passaparola, SuperShow approderà sugli schermi di Canale5 da domenica 22 giugno alle 20.40.

SuperShow è stato nuovamente rinviato e partirà il 6 luglio 2008. A questo punto, salvo proroghe!

Piovono decine di email nella mia casella di posta elettronica di alcuni attentissimi lettori che mi chiedono delucidazioni su un apparente conflitto di… programmazione!

Coloro che hanno, infatti, dato un’occhiata ai palinsesti di Mediaset pubblicati da Publitalia e relativi alle strenne 2007, avranno notato la presenza “in cartellone” di un nuovo misterioso programma che avrebbe dovuto sostituire Paperissima Sprint nell’access prime time della domenica di Canale5 a partire dal 2 dicembre prossimo.

Il clima d’attesa è stato, però, turbato dalla notizia, pubblicata su questo blog, relativa al ritorno di Passaparola che occuperà proprio la fascia oraria che doveva essere di SuperShow.

Ma cos’è, innanzitutto, questo programma?

SuperShow è stato concepito sulla falsariga del SuperVarietà made in Rai e si propone di raccogliere, la domenica in access, alcuni dei migliori momenti della televisione commerciale di Cologno Monzese. Una sorta di nuova versione di Operazione Five.

Il progetto, partito con i migliori propositi, pare sia stato via via modificato al fine di trovare il nulla osta della rete per la messa in onda e proprio mentre sembrava che tutto fosse pronto… si è aggiunto un ostacolo considerevole come la nuova edizione di Passaparola.

Appuntamento rimandato?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,