Anteprime DM

Clamorose anteprime e succulenti dietro le quinte della televisione italiana.


21
giugno

IL RITORNO DI ALESSANDRO GRECO. CONDURRA’ “MA CHE MUSICA MAESTRO”

Alessandro Greco (Ma che Musica Maestro) @ Davide Maggio .it

Mentre il resto dei media si affannava a caccia di indiscrezioni e dettagli relativi all’annunciato ritorno di un pilastro della televisione italiana come Raffaella Carrà, all’interno di questo sito si andava ben oltre, offrendone addirittura un inatteso prologo. In assoluta esclusiva, infatti, veniva annunciato che “Miss Tuca Tuca”, ancora prima di tornare in video tra lustrini, intrattenimento e Lotteria Italia, rispolverava una sua vecchia passione, quel ruolo di autrice poco sfruttato e, tutto sommato, a suo tempo svolto senza grandi pretese ma con risultati soddisfacenti. E, pure questa volta, Raffa non sembra smentirsi firmando un lavoro autorale in collaborazione con l’orchestra sinfonica della Rai di Torino per una trasmissione incentrata sulla musica classica e la cui messa in onda, prossimamente, troverà spazio nella domenica mattina di Rai Tre. Nome previsto? “Ma che musica Maestro!”, titolo di un’intramontabile sigla-cult della soubrette, tanto per calcarne ulteriormente quel filo d’appartenenza che, in fin dei conti, resta il principale punto di forza su cui i vertici di viale Mazzini puntano per decretarne un successo.

Ma a chi andrà il compito di dirigere l’orchestra?

Stando al conduttore in pole position per la firma del contratto è facilmente ipotizzabile che la Pelloni abbia accuratamente rovistato tra gli scheletri del suo armadio, ripescando la “promessa mancata” Alessandro Greco. Al conduttore tarantino, persosi per strada dopo il travolgente successo di “Furore” (firmato appunto dalla premiata ditta Carrà-Japino) seguito da una repentina serie di flop per ‘Mamma Rai’, un’infinità di imbarazzanti televendite sulle emittenti locali, un’occasione mancata a livello contrattuale con Mediaset (ridottasi alla sola, e non certo indimenticabile, partecipazione al reality show “La Talpa”) ed una collaborazione radiofonica con RTL 102.5, dovrebbe ora spettare il ruolo di divulgare il fascino del ‘bel canto’ ai bambini. Un ruolo inedito, per certi versi non facile che potrebbe tuttavia ridare lustro ad un personaggio che, negli ultimi anni, ha oscillato vorticosamente tra gli status di “meteora” ed “eterno emergente”.

Due i quesiti. “Raffa-autrice” riuscirà nuovamente a convincere ancor prima della “Raffa-show girl”? Ma, soprattutto, riuscirà a miracolare per la seconda volta Alessandro Greco? Premettendo che quest’ultimo avrà ben poco da perdere e tanto da sperare, è più che mai evidente che per la prossima stagione la Carrà auspica di non dover ripreparare le valigie per la Spagna.




12
giugno

DOVEVA ESSERE UN… SUPERSHOW!

SuperShow @ Davide Maggio .it

Riporto in home page questo post del 19 novembre 2007 quando DM fornì in anteprima le caratteristiche di SuperShow, programma destinato all’access prime time della domenica dell’ammiraglia del Biscione.

Soppressa la messa in onda nella scorsa stagione autunnale, causa nuova edizione di Passaparola, SuperShow approderà sugli schermi di Canale5 da domenica 22 giugno alle 20.40.

SuperShow è stato nuovamente rinviato e partirà il 6 luglio 2008. A questo punto, salvo proroghe!

Piovono decine di email nella mia casella di posta elettronica di alcuni attentissimi lettori che mi chiedono delucidazioni su un apparente conflitto di… programmazione!

Coloro che hanno, infatti, dato un’occhiata ai palinsesti di Mediaset pubblicati da Publitalia e relativi alle strenne 2007, avranno notato la presenza “in cartellone” di un nuovo misterioso programma che avrebbe dovuto sostituire Paperissima Sprint nell’access prime time della domenica di Canale5 a partire dal 2 dicembre prossimo.

Il clima d’attesa è stato, però, turbato dalla notizia, pubblicata su questo blog, relativa al ritorno di Passaparola che occuperà proprio la fascia oraria che doveva essere di SuperShow.

Ma cos’è, innanzitutto, questo programma?

SuperShow è stato concepito sulla falsariga del SuperVarietà made in Rai e si propone di raccogliere, la domenica in access, alcuni dei migliori momenti della televisione commerciale di Cologno Monzese. Una sorta di nuova versione di Operazione Five.

Il progetto, partito con i migliori propositi, pare sia stato via via modificato al fine di trovare il nulla osta della rete per la messa in onda e proprio mentre sembrava che tutto fosse pronto… si è aggiunto un ostacolo considerevole come la nuova edizione di Passaparola.

Appuntamento rimandato?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


9
giugno

COPPA, PACELLI E QUINTALE. LE NUOVE “SCOMMESSE” DI TIRABOSCHI

Michela Coppa, Peppe Quintale, Ascanio Pacelli - SCOMMESSE @ Davide Maggio .it

La prossima scommessa di Luca Tiraboschi ha un nome, no due, anzi tre: Michela Coppa, Ascanio Pacelli e Peppe Quintale.

Il direttore di Italia 1 sarebbe intenzionato a puntare nuovamente su conduttori emergenti per un progetto che, stando alle aspettative, avrebbe tutte le carte in regola per diventare il “fiore all’occhiello” del prossimo palinsesto televisivo. Si tratta di Scommesse, una trasmissione concepita per la prima serata, la cui data di messa in onda e la scaletta ufficiale sono, al momento, ancora in via di definizione. Anche se, considerato il titolo, è facile ipotizzarne il contenuto.

Sarebbe certo una bella soddisfazione per Michela Coppa che, dopo i fasti della Corrida con Gerry Scotti ed un’esperienza extra-mediaset l’estate scorsa con “TRL on Tour” su MTV, beneficerebbe di un’inaspettata ma tutto sommato meritata promozione a conduttrice in prime time. Avanzamento di carriera anche per Ascanio Pacelli, il principe rassicurante che, dopo una pacata partecipazione al Grande Fratello, ha saputo ben riciclarsi su Rai1 come spalla di Antonella Clerici ne Il treno dei desideri ed oggi spera di bissare i riscontri ottenuti in qualità di padrone di casa sulla rete giovanile del Biscione. A far da supporto ai due dovrebbe aggiungersi Peppe Quintale che, nonostante un non trascurabile curriculum e qualche esperienza di rilievo, ha ancora la strada lunga dinanzi a sè per la consacrazione a “personaggio di prima grandezza”.

Un fiasco annunciato o la sorpresa dell’estate? Fatto stà che, almeno in riferimento ai conduttori, il titolo pare più che mai azzeccato. Vedremo gli sviluppi.





18
maggio

ANTEPRIMA : LA VERITA’, NIENT’ALTRO CHE LA VERITA’… IN UN NUOVO GAME SHOW SU ITALIA1!

The Moment of Truth @ Davide Maggio .it

Riporto in home page questo post del 30 marzo scorso poichè il “mistero” è stato appena svelato nel corso dell’ultima puntata di Buona Domenica!

Il Momento della Verità, questo il titolo dato alla versione italiana del programma, andrà in onda il prossimo 10 giugno su Italia1 con una puntata pilota condotta da Paola Perego.

E anche questa l’abbiamo beccata!!!

Ricordate quando il 10 dicembre scorso, a proposito delle puntate pilota delle strenne natalizie, scrivevo che…

A parte il già trasmesso Scappati con la Cassa, si inizia quest’oggi con 1 Contro 100 (Canale5, 18.50) e La Ruota della Fortuna (Italia1, 20.30); si prosegue domenica alle 20.30 su Canale5 con Passaparola e poi ancora, nel corso del mese, con Chi Fermerà la Musica (RaiUno, 16 dicembre alle 21.10), Canta e Vinci (Italia1, 18 dicembre alle 21.00) e tante tante altre novità, anche nei primi mesi dell’anno entrante, che presto vedremo insieme.

Ci saranno Bionde, Principi, Macchine della Verità, Stipendi Vinti e chissà che non possa esserci anche… IL FANTASMA!

Ebbene, le Bionde, come saprete, ci sono già state con Batti le Bionde. Adesso sembra tocchi alla macchina della verità o meglio a quel game in cui a farla da padrone ci sarà una macchina della verità alla quale verranno sottoposti i concorrenti.

Proprio in questi giorni compare, infatti, su Italia1 un crawl nel quale si può leggere quanto segue :

 ”Vuoi vincere 250.000 euro dicendo la verità, nient’altro che la verità? Telefona allo 02 30309080″.

Ebbene, nel panorama televisivo mondiale esiste un solo format che utilizza la macchina della verità.

Si chiama Nada Mas que la Verdad, creato in Colombia e arrivato al successo con la versione inglese Nothing but the Truth e soprattutto con quella americana The Moment of Truth (attualmente in onda su Fox). Il gioco prevede che un concorrente si sottoponga alla macchina della verità. Verranno poste, prima del gioco vero e proprio, alcune domande su questioni personali decisamente imbarazzanti e riservate. Domande che, in generale, porterebbero chiunque a mentire. Senza conoscere i risultati della macchina, al concorrente verranno riproposte 21 domande tra quelle già formulate in precedenza. Obiettivo è quello di dire la verità, come certificato dalla macchina per portare a casa il jackpot. Più il montepremi salirà, più le domande scaveranno nell’intimità del concorrente. Il meccanismo è simile a quello dei quiz in cui è prevista una scalata e il giocatore che risponde “secondo verità” ad una domanda, passa a quella successiva. Sarà possibile fermarsi in qualunque momento portando a casa il montepremi accumulato. Il jackpot finale può arrivare, come negli Stati Uniti, a 500.000 USD. Qualora il concorrente menta, perderà tutto e il gioco sarà concluso.

Il programma, nell’edizione colombiana, ha fatto discutere non poco.

Una donna, ad esempio, per vincere il montepremi in palio ha dichiarato di aver contattato un killer per far fuori il marito. Altro caso è quello di un uomo che, sempre causa jackpot in palio, ha mandato all’aria il proprio matrimonio dichiarando di avere una relazione con un altro uomo.

Sembra che ad occuparsi della versione italiana sia Fatma Ruffini. Ad annunciare l’arrivo del programma in Italia è la stessa Fox tra le pagine del sito ufficiale di Moment of Truth.

Cliccando su “Leggi il resto del post” potrete vedere video-riassunto tratto dall’ultima puntata americana andata in onda 4 giorni fa, un promo della versione inglese e il video dell’uomo che, nella versione colombiana, ha rovinato un matrimonio in diretta tv per quanto scritto qualche riga fa.


15
maggio

MA CHE MUSICA MAESTRO! LA CARRA’ TORNA IN RAI CON UN PROGRAMMA MUSICALE.

Raffaella Carrà (RaiTre) @ Davide Maggio .it

Pensavate di dover aspettare il sabato sera di RaiUno per avere notizie del ritorno in Rai di Raffaella Carrà?

Bene! Vi sbagliavate.

Si dice, infatti, che la nota showgirl si stia dedicando ad un nuovo progetto di RaiTre che si propone l’ambizioso obiettivo di avvicinare i ragazzi alla musica classica.

Un obiettivo che da una parte conferma l’attenzione della terza rete di Viale Mazzini nei confronti dei più giovani e dall’altra avrà l’onore di riportare sulla tv di Stato una delle icone del varietà nostrano.

Non in video, però.

Se in veste autorale, di consulente o di curatrice non è dato sapere ma l’unica certezza sembrerebbe riguardare la “non visibilità” dell’artista destinata a ricoprire, per l’occasione, vesti insolite.

Le registrazioni del programma dovrebbero prendere il via quest’estate presso il CPTV RAI di Torino.

A far da cornice la prestigiosa Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio Televisione Italiana.





12
maggio

BAUDO SCALDA IL MOTORE PER “LE 1000 MIGLIA”

1000 Miglia (Pippo Baudo, Mariagrazia Cucinotta) @ Davide Maggio .it

E’ proprio il caso di dirlo. Pippo Baudo, rimasto orfano della sua creatura più cara, il Festival di Sanremo, scalda il motore con una serata-evento all’interno della quale potrebbe nascondersi l’embrione di uno dei progetti che lo vedranno protagonista nella prossima stagione televisiva.

E lo fa con uno show intitolato Le 1000 Miglia, incentrato appunto su una delle gare che ha fatto la storia dell’automobilismo e che quest’anno si ripresenta al pubblico con tante novità, senza tuttavia tralasciarne gli aspetti più tradizionali. Alla manifestazione prenderanno parte quasi quattrocento vetture originali costruite tra il 1927 e il 1957 per un valore complessivo stimato attorno ai 100 milioni di euro.

Grandi numeri, quindi, per grandi nomi del mondo dello spettacolo. Per questo Baudo, che è anche direttore artistico della kermesse, ha voluto accanto a sé una delle attrici di punta del cinema italiano, negli ultimi anni un po’ in sordina da quando s’è messa in testa di voler fare la produttrice ad ogni costo, Maria Grazia Cucinotta. L’inedita coppia delizierà i telespettatori con un gala celebrativo che ripercorrerà i tratti salienti della storia della gara con personaggi a tema ed ospiti musicali come Lucio Dalla e Mietta. La messa in onda coinciderà proprio con la fase conclusiva della gara alla quale parteciperanno attivamente anche alcuni VIP, o pseudo tali, tra cui le ‘Iene’ Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Diego Della Valle, Patrizio Bertelli e Jean Alesi. Il programma verrà realizzato sabato prossimo, 17 maggio, presso lo studio 6 Dear di via Ettore Romagnoli.

Ma i progetti legati alla manifestazione automobilistica non finiscono qui e il fidato gruppo autorale del notissimo presentatore siciliano sarebbe già al lavoro per un varietà a lunga serialità che, come il fortunato “Novecento”, coniugherebbe storia ed intrattenimento, questa volta con l’aggiunta dell’accoppiata “musica e motori” con la metafora del senso della “1000miglia”: partecipare e vincere in nome della propria passione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


30
aprile

I CESARONI, EDIZIONE STRAORDINARIA!

I Cesaroni - Edizione Straordinaria @ Davide Maggio .it

Ieri, in quel di Cinecittà, si aggiravano Alessandra Mastronardi e Matteo Branciamore.

A fare cosa, vi chiederete?!?

Pare che i due piccioncini della “fiction dei miracoli” siano stati convocati per registrare uno speciale de I Cesaroni in cui racconteranno e ripercorreranno la storia d’amore di Eva e Marco tramite un megamontaggio delle scene più significative di queste due prime edizioni alle quali si aggiungeranno quelle esclusive realizzate ieri nella Capitale.

Lo speciale andrà in onda il 15 maggio prossimo al Cinema Adriano di Roma che, per l’occasione, ospiterà gli attori principali della serie. L’evento (unitamente allo speciale realizzato) potrà essere seguito in simultanea in altre 10 sale collegate con il cinema romano.

Giovedi 15 e giovedi 22, inoltre, verranno trasmessi su Canale5 due puntate con il “meglio di” dal titolo “I Cesaroni – Ricapitolando”.

Gli ultimi episodi della seconda stagione de I Cesaroni verranno, invece, trasmessi domani, domenica 4 e giovedi 8.


24
aprile

GIA’ PRONTO IL “SUCCESSORE ESTIVO” DI FIFTY FIFTY

Nuovo Preserale Canale5 @ Davide Maggio .it

Presto le prime indiscrezioni sul nuovo preserale estivo di Canale5!

Nel frattempo, vediamo se riuscite a stupirmi ancora una volta…