6
maggio

CUMBIA NINJA: DA QUESTA SERA SU FOX LA SERIE LATINO AMERICANA FATTA DI MUSICA, FANTASY E ARTI MARZIALI

Cumbia Ninja

Le serie tv che strizzano l’occhio agli adolescenti a suon di note, diventando a volte veri e propri fenomeni di costume, sono in aumento. E dopo il grande successo made in Argentina de Il mondo di Patty e soprattutto di Violetta, sempre dall’America Latina arriva un prodotto di Fox International Channels che alla musica mescola perfino le arti marziali.

Cumbia Ninja: da martedì 6 maggio 2014 alle 22:45 su Fox

Si tratta di Cumbia Ninja, al via oggi – 6 maggio 2014 – alle 22:45 su Fox: tredici episodi da sessanta minuti ciascuno che faranno compagnia ogni martedì al pubblico del canale 112 di Sky e che nel paese d’origine, ovvero la Colombia, sono stati primi per ascolti tra tutti i canali pay. Un successo che si è esteso anche al web, visto che i video musicali tratti dalla serie hanno registrato oltre ottanta milioni di visualizzazioni su youtube e la canzone Ojos en la espalda, cantata dai protagonisti, è stata al primo posto tra i brani più scaricati da Itunes in Argentina durante tutta la prima settimana di messa in onda, a  settembre 2013.

Un successo che però, vista la messa in onda in un orario non ideale per i teenagers, potrebbe non ripetersi in Italia. Intanto, i giovani latinoamericani ne sono stati conquistati, benché Cumbia Ninja sia un prodotto molto particolare: mescola una storia di violenza e di degrado con la musica, che vi spunta come un fiore nel deserto, ed il protagonista Hace gode della protezione di un dragone millenario che riposa in un antico tempio cinese. Insomma, un bel misto fritto.

Cumbia Ninja: la trama

La serie racconta le vicende dei membri di El Cruce, una banda di ragazzi di La Collina, quartiere povero della periferia di una metropoli sudamericana, dove la vita di tutti i giorni è sempre sotto la minaccia della droga e della delinquenza. A La Collina operano numerose gang rivali tra loro, che tentano di imporsi sul territorio, stabilendo le regole da applicare nell’area. El Cruce è capeggiata da Chico, che si assume il compito di impedire la diffusione della droga a La Collina. Chico morirà tragicamente per mano dei suoi nemici e il fratello più giovane, Hache (Ricardo Abarca, visto in Popland! di MTV ed ex leader del gruppo musicale M5), dovrà sostituirlo alla guida della banda. Hache è un giovane rapper, leader dei Cumbia Ninja, band che rivisita in chiave contemporanea la tradizione della cumbia (un ballo tipico colombiano che nasce dalla fusione delle culture indigena, africana e spagnola). Ma Hache è soprattutto un idealista, crede nella musica e nella sua gente, e dovrà convincere i membri del Cruce e gli abitanti di La Collina della sua capacità di portare avanti la missione di suo fratello riuscendo a difendere il quartiere dagli spacciatori e mantenendo la pace proprio attraverso la sua musica. Hache si impegnerà e andrà avanti con la protezione del maestro di arti marziali Xiang Wu, che vive all’interno del tempio cinese che domina il quartiere, e del dragone millenario Sungaku, che riposa all’interno della piramide Maya sulla quale è sorto La Collina. Le vicende di Hace si intrecciano con queIle di Juana (Brenda Asnicar, vista ne Il mondo di Patty), ragazza dell’alta borghesia costretta ad abbandonare la sua casa in seguito allo sterminio della sua famiglia, che troverà a La Collina rifugio e protezione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


the-exorcist-serie-tv
THE EXORCIST: HALLOWEEN SU FOX È ALL’INSEGNA DELL’HORROR


Minority Report
MINORITY REPORT: SU FOX IL SEGUITO DEL FILM DI STEVEN SPIELBERG IN FORMATO SERIE TV


Outcast premiere
OUTCAST: FOX TENTATA DAL DIAVOLO


the-strain
THE STRAIN: ARRIVANO SU FOX I “SUCCHIASANGUE” CREATI DAL MAESTRO DELL’HORROR GUILLERMO DEL TORO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.