17
aprile

GIOVANNI PAOLO II E GIOVANNI XXIII SANTI: CANONIZZAZIONE IN DIRETTA RAI. ECCO IL PALINSESTO DEDICATO AI DUE PAPI

Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II santi

Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII diventeranno santi in mondovisione. Domenica 27 aprile, Papa Francesco presiederà in piazza san Pietro la cerimonia per la canonizzazione dei due Pontefici, evento che avrà una copertura mediatica planetaria. Sono quasi 5milioni i fedeli attesi a Roma per l’appuntamento religioso, ma sono molti di più quelli che seguiranno il rito tramite il piccolo schermo. Per l’Italia, Rai1 diffonderà in diretta la Santa Messa della canonizzazione a partire dalle 9.20 del mattino e fino alle 12.20.

La celebrazione sarà solo il momento culminante di una serie di appuntamenti programmati dalla Rai e dedicati alle figure di Angelo Giuseppe Roncalli e di Karol Wojtyla. Già domani, venerdì 18 aprile, alle 23.40 Rai3 trasmetterà una puntata de La Grande Storia intitolata “Il Papa Buono”, storia dell’uomo e del sacerdote che nel 1958 salì al soglio pontificio con il nome di Giovanni XXIII. Domenica 20 aprile, giorno di Pasqua, su Rai2 alle 23.30 ci sarà uno Speciale di Sereno Variabile dal titolo “L’Italia nel cuore“, che racconterà le figure dei due futuri Santi.

Al Papa Buono dedicata la fiction Papa Giovanni XXIII, con Massimo Ghini ed Edward Asner nei panni di Roncalli, in onda lunedì 21 aprile alle 14.10 su Rai1. A seguire, alle 16.00, “Venne un Papa chiamato Giovanni”, documentario sul papa del Concilio a cura di Filippo Di Giacomo, Massimo Milone e Fabio Zavattaro. Il reportage, realizzato da Rai1 e Rai Vaticano con la collaborazione del Tg1, documenterà i momenti salienti della vita di Angelo Roncalli, con testimonianze di chi gli è stato vicino fino alla fine, come il Card. Loris Capovilla.

Giovedì 24, su Rai3 in prima serata, l’appuntamento con La Grande Storia sarà dedicato a Giovanni Paolo II. Sabato 26 aprile, vigilia della tanto attesa canonizzazione, saranno diversi gli appuntamenti in palinsesto: alle 8.15 su Rai2 andrà in onda l’ultimo dei quattro reportage dal titolo “Santo subito” (gli altri sono andati in onda il 29 marzo, il 5 e il 12 aprile), mentre su Rai3, alle 12.25, il TgR trasmetterà a diffusione nazionale uno Speciale sul legame tra i due papi ormai santi e le regioni italiane.

Rai Storia (canale 54 del digitale terrestre) partire dalle 15.30 di sabato 26 aprile  dedicherà la sua programmazione a San Giovanni XXIII e San Giovanni Paolo II con documentari e filmati. Su Rai1, alle 17.45, andrà in onda “Credo”: Andrea Bocelli canta Giovanni Paolo II. Il celebre tenore ricorderà Giovanni Paolo II  al pianoforte, nella sua casa di Forte dei Marmi, e gli offrirà una inedita Ave Maria. In seconda serata, sempre su Rai1, dalle oo.05, Lorena Bianchetti racconterà nello Speciale di A Sua Immagine “In attesa delle canonizzazioni” la Notte Bianca della preghiera, con le veglie nelle chiese del centro di Roma.

Rainews24 seguirà la canonizzazione con servizi, ospiti, collegamenti con gli inviati da Roma e dai luoghi d’origine di Angelo Roncalli e Karol Wojtyla. Il tutto, con una speciale programmazione in diretta che si intensificherà nei giorni 26 e 27, culminando con l’annuncio che farà esplodere piazza San Pietro: Giovanni Paolo II e Giovanni XIII sono santi.



Articoli che potrebbero interessarti


canonizzazione Papa Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII
CANONIZZAZIONE DEI PAPI IN DIRETTA TV. ECCO TUTTI GLI APPUNTAMENTI


Canonizzazione Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII
GIOVANNI PAOLO II E GIOVANNI XXIII SANTI: DIRETTA SU RAI E SKY3D. ECCO GLI SPECIALI E I DETTAGLI SULLA CANONIZZAZIONE DEI DUE PAPI


canonizzazione Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII
GIOVANNI PAOLO II E GIOVANNI XXIII SANTI: GLI SPECIALI DI RETE4 E IL PALINSESTO DI TV2000. SU RAI1 L’OMAGGIO DI ANDREA BOCELLI


Beatificazione Giovanni Paolo II
BEATIFICAZIONE DI PAPA GIOVANNI PAOLO II: TUTTI GLI APPUNTAMENTI TARGATI RAI PER KAROL WOJTYLA.

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.