14
aprile

GRAFFITI: SETTIMANA DAL 14 AL 21 APRILE. NASCE BLOB, TORNA DORELLI, MIKE BONGIORNO PRESENTA LA FIERA DEI SOGNI

La piccola casa nella prateria

Nuovo appuntamento con Graffiti, la rubrica con la quale DavideMaggio.it vuole farvi fare… un salto nel passato. Cosa accadeva sul piccolo schermo dal 14 al 21 aprile degli anni passati? Scopriamolo insieme.

14 aprile 1977: La Piccola Casa nella Prateria in prima visione sulla Rete1

Alle 19.20 sulla Rete1 (Rai1) proseguono con successo gli episodi in prima visione de La piccola casa nella prateria (in seguito conosciuta semplicemente come La Casa nella prateria). La celebre serie televisiva statunitense, che racconta le vicissitudini di una famiglia americana che vive in una fattoria vicino a un paesino del Minnesota, ha debuttato nella fascia preserale della prima rete Rai il 30 marzo. Nonostante il successo la Rai trasmetterà soltanto i primi 12 episodi, ciascuno diviso in due parti della durata di 25 minuti. In seguito la serie approderà su Italia1 e nel 1984 su Canale5, con il titolo Quella Casa nella Prateria.

15 aprile 1973: Sfide ai fornelli con Ave Ninchi

Domenica 15 aprile del 1973 alle 12.30 sul Canale Nazionale (Rai1) va in onda la seconda puntata di Colazione allo Studio 7. La trasmissione dedicata alla cucina è affidata all’attrice Ave Ninchi con la partecipazioni di Luigi Veronelli. Le concorrenti in gara sono la signora Patrizia di Firenze e la signora Girolmina di Cesena. Le due donne si sfidano in due piatti regionali legati all’anguilla, nello specifico l’anguilla alla fiorentina e l’anguilla in brodetto. Segue la prova della Quantità e Qualità, che permette di portare a casa quantitativi di cipolle, aglio, tonno e scatolame, caffè e liquori. A giudicare è la giuria composta dai cuochi Fortin e Zanetti, entrambi di Torino, da Marina Occhiena e Angelo Sotgiu, componenti de I Ricchi e Poveri, e da Benedetto Girelli. In scaletta anche il “Gioco dell’errore”, destinato al pubblico in studio. Protagonista della prova è la giovane Laura Tanziani Bonucci nei panni di una sposina inesperta che non ha dimestichezza con i fornelli e compie numerosi errori in cucina. Al pubblico il compito di aiutarla.

15 aprile 2002: Sette in condotta con Dorelli

Lunedì 15 aprile 2002, ad undici anni dalla sua ultima conduzione, Johnny Dorelli torna al timone di una trasmissione di Rai1. L’attore presenta Sette in condotta, un programma che ha per protagonisti dei baby opinionisti: dieci bambini tra i sei e i dodici anni chiamati a commentare il fatto del giorno. La striscia quotidiana, in onda dal lunedì al venerdì alle 20.45, prevede anche la presenza in studio, insieme ai giovani commentatori, dei protagonisti del fatto di cronaca al centro di ogni puntata.

16 aprile 1990: 500 puntate per Cari Genitori

Nello spot di quale prodotto vedreste i vostri genitori come testimonial ideali? E’ questo il quesito che Enrica Bonaccorti propone alle tre famiglie partecipanti al quiz Cari Genitori, che lunedì 16 aprile 1990 festeggia 500 puntate. La trasmissione, partita nel settembre del 1988, va in onda dal lunedì al sabato alle 13.30 su Canale5. Dall’autunno del 1990 viene spostata nella fascia preserale di Rete4.

17 aprile 1989: Nasce Blob

Lunedì 17 aprile 1989 alle 20.00 in punto su Rai3 va in onda la prima puntata di Blob. Il programma, ideato da Marco Giusti ed Enrico Ghezzi, si è ispirato per il titolo ad un film di fantascienza degli anni 50. Ogni puntata si apre con un cartone animato classico, seguito da un montaggio del meglio e del peggio visto in tv il giorno prima. In chiusura uno spot del vecchio Carosello.

18 aprile 1994: AT – Alfabeto Tv

Lunedì 18 aprile 1994 alle 16.30 su Rai3 prende il via l’ultima settimana di AT – Alfabeto Televisivo, la trasmissione quotidiana dedicata all’evoluzione dei generi televisivi ideata e condotta da Gianni Bisiach. Il programma conclude il suo viaggio attraverso i primi quarant’anni della televisione. Nel corso delle puntate si è data attenzione non solo ai vari generi televisivi ma anche ai protagonisti che hanno fatto la storia del piccolo schermo.

19 aprile 1988: Red Ronnie ricorda il ‘68

Martedì 19 aprile 1988 alle 20,30 prende il via su Italia1 20 Anni Dopo – Il Bello del ’68, uno spettacolo in 3 puntate in cui Red Ronnie ripercorre in compagnia di numerosi ospiti i principali avvenimenti  legati al mondo della musica, dello sport e del cinema, che caratterizzarono il 1968. Nel corso della puntata intervengono Little Tony, Bobby Solo, Fausto Leali, Gino Paoli, Nino Ferrer, Don Backy, Adamo, Jimmy Fontana e Riccardo Del Turco.

20 aprile 1963: Mike Bongiorno inaugura La Fiera dei Sogni

Sabato 20 aprile 1963 sul Secondo Programma (Rai2) va in onda la prima puntata de La Fiera dei Sogni, il nuovo gioco a quiz condotto da Mike Bongiorno, che firma la trasmissione anche come autore insieme ad Adolfo Perani. Il quiz ha per protagonisti dei concorrenti che devono rispondere a domande riguardanti una materia a scelta oppure l’attualità: il vincitore ha la possibilità di scegliere un premio a piacere per un valore massimo di 5.000.000 di lire. L’orchestra in studio è diretta dal maestro Tony De Vita.

20 aprile 2001: La Grande Occasione di Magalli

Venerdì 20 aprile 2001 debutta alle 20.50 su Rai3 La Grande Occasione, il nuovo reality game condotto da Giancarlo Magalli. La trasmissione, che si propone di coniugare divertimento e servizio pubblico, è realizzata in collaborazione con la Triangle Productions, e porta la firma di un team di autori composto da Riccardo Barbera, Marco Salvati, Enza Sampò, Paolo Taggi, Rita Tedesco e Silvio Testi. Il programma, la cui puntata-pilota presentata da Massimo Giletti venne trasmessa nell’estate del 2000 su Rai1, prevede in ogni puntata la presenza di quattro concorrenti che sottopongono i loro progetti ad una giuria tecnica composta da imprenditori e noti personaggi della comunicazione. Il progetto giudicato migliore riceve un premio finale di 100 milioni di lire: una somma che sarà finalizzata in maniera esclusiva ad avviare l’idea imprenditoriale vincente.

Pippo Baudo…vecchio nel 1979

Nella rubrica della posta del Tv Radio Corriere (numero 15 del 1979) la signora Paola di Genova trovava vecchia la tv di Baudo.

“A me in fondo la televisione piace abbastanza, un buon programma riempie bene la serata. Ma certe cose proprio non le sopporto. Adesso va in onda Luna Park, condotto da Pippo Baudo: presentatore stravecchio, di un umorismo casereccio. Possibile che la Rai debba ricorrere sempre ai soliti nomi e non ci dia un nuovo presentatore-conduttore veramente acuto? “

Ascolti – Chi vinceva la sfida Auditel 20 anni fa?

La Top Ten dei programmi più visti dal 15 al 20 aprile 1994

Stranamore – Varietà – Canale5 – 9.904.000

Scherzi a Parte – Varietà – Canale5- 8.153.000

Ancona-Sampdoria – Calcio – Rai1 – 7.790.000

Che vita da cani! – Film – Canale5 – 7.157.000

Novantesimo minuto – Rubrica sportiva – Rai1 – 6.102.000

Tutti a Casa – Varietà – Rai1 – 5.737.000

La Corrida – Varietà – Canale5 – 5.627.000

Canzoni Spericolate – Varietà – Canale5 – 5.479.000

Green Card – Film – Rai1 5.212.000

Programmato per uccidere – Film – Italia1 – 5.194.000

Fonti: Archivio La Repubblica, Archivio Il Corriere della Sera, Teche Rai, Tv Radio Corriere, Sorrisi e Canzoni Tv



Articoli che potrebbero interessarti


Stefania Sandrelli
Miss Italia: aneddoti, curiosità, e scandali del celebre concorso di bellezza | 1946 – 1990


Marcella De Palma
GRAFFITI, 1 – 8 MARZO: MUORE MARCELLA DE PALMA, TUTTE PAZZE PER GRECIA COLMENARES, AL VIA TE LO DO IO IL BRASILE E RE PER UNA NOTTE


Ewiva
GRAFFITI, 21 – 28 FEBBRAIO: MUORE BRACARDI, IL FLOP DI MILLY CARLUCCI, LA CENSURA DI MATRJOSKA, IL SUCCESSO DI FELIPE HA GLI OCCHI AZZURRI


Sorrisi
GRAFFITI, 12 – 20 FEBBRAIO: NASCE DISCORING, DEBUTTA IN TV LA COPPIA COLUMBRO-CUCCARINI, IL FLOP DI RITORNO AL PRESENTE E IL SUCCESSO DI C’ERA UN RAGAZZO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.