24
marzo

CALIMERO: IL PULCINO PICCOLO E NERO TORNA NEL MATTINO DI RAI 2 CON UNA NUOVA SERIE IN 3D

Calimero 3D

E’ entrato per la prima volta nelle case degli italiani nel 1963 ed è finalmente pronto a farvi ritorno. Ma se gli italiani sono molto cambiati in questi cinquant’anni e passa, lui è rimasto identico ad allora: piccolo, nero, dagli occhioni buoni e con quel guscio rotto in testa che ci ha sempre fatto molta tenerezza.

Calimero: una nuova serie in 3D dal 25 marzo 2014 su Rai 2

Calimero era e resta inconfondibile e da martedì 25 marzo 2014 sarà il protagonista di ventisei nuove avventure in 3D trasmesse ogni giorno alle 7:35 da Rai 2, dal martedì al venerdì fino alle festività pasquali. L’orario giusto per accompagnare il risveglio dei più piccoli che si preparano ad andare a scuola, ma c’è da giurare che anche i grandi butteranno un occhio a quella che sembra una vera e propria operazione amarcord. Non c’è generazione che non ricordi la vocina del famoso pulcino che, secondo Umberto Eco “ha infranto la barriera dell’immortalità ed è entrato nel mito: si è un calimero come si è un dongiovanni, un casanova, un donchisciotte, una cenerentola, un giuda“.

La nuova serie animata, che conta in totale centoquaranta episodi della durata di undici minuti ciascuno – alcuni ancora in produzione -, è stata prodotta da Rai Fiction insieme allo Studio Campedelli, Calidra, Gaumont Animation, TF1 e Disney Junior e distribuita da Tv Tokyo. Nonché supervisionata da Marco Pagot, figlio di Nino e nipote di Toni, creatori insieme a Ignazio Colnaghi della storica pubblicità del Carosello che lanciò Calimero. Proprio come nella vecchia serie tv il protagonista andrà alla scoperta del mondo (in realtà della piccola Belladagio) con i suoi amici Priscilla, Valeriano e Piero e, per stare al passo con i tempi, verrà lanciato anche il sito internet ufficiale con immagini da ritagliare e giochi interattivi per i bambini. A seguire, le anticipazioni dei primi sei episodi.

Calimero, la nuova serie: ecco le trame dei primi sei episodi

La magia dei fiori. Il papà di Calimero ha donato alla città il vecchio Mulino del suo antenato Do Vinci per costruire al suo posto un nuovo parco giochi. Per evitare che il mulino venga distrutto, Calimero decide di convincere l’architetto a rinunciare all’impresa utilizzando le invenzioni del suo antenato Do Vinci.

I bignè di Priscilla. Priscilla decide di partecipare ad un programma di cucina, ma purtroppo i suoi dolci sono immangiabili! I suoi amici, preoccupati che Priscilla possa fare una brutta figura cercano inutilmente di dissuaderla, quindi decidono di aiutarla sostituendo i bignè di Priscilla con altri preparati con un’esclusiva ricetta del vecchio Do Vinci.

Buon compleanno Priscilla. Priscilla ha ricevuto da Piero un bel carillon per il suo compleanno ma l’oggetto sparisce. Qualcuno l’ha rubato… e tutto accusa Calimero! Per provare la sua innocenza, il piccolo pulcino condurrà un’inchiesta, insieme a Valeriano, appassionato di film polizieschi.

Una penna genialissimissima. Pierrot è spacciato: non sa disegnare ed è certo di prendere un’insufficienza al prossimo compito, mentre sua mamma è convinta che sia un genio! Afflitto per le sorti del suo amico, Calimero accetta, eccezionalmente, di prendere dal laboratorio del Mulino una matita formidabile, capace di disegnare da sola trasformando chi la adopera in un grande artista. Ma Pierrot parla troppo e si fa togliere la geniale matita dai cugini Lapinetti.

Il Calimero volante. Valeriano ha fabbricato un giocattolo volante a forma di Calimero. Il pulcino è così felice che lo fa volare un po’ troppo in alto, incastrandolo inopportunamente nella sala riunioni del Comune. Proprio in quel momento il Sindaco ha una riunione con l’architetto Colbert per far sì che Belladagio vinca il premio per “la più bella città fiorita”! I bambini faranno molta fatica a recuperare l’oggetto senza farsi scoprire ma, a sorpresa, il Calimero volante darà un prezioso contributo per far vincere il prestigioso premio alla città…

Un gelato genialissimissimo. Lila è obbligata a chiudere il suo salone da tè a causa della concorrenza dei supermercati Paperazzi. Calimero ed i suoi amici decidono di aiutarla installando nel laboratorio del Mulino una fabbrica di sorbetti con l’aiuto di una macchina per i gelati di Do Vinci.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Merlose Place
IL NUOVO ‘MELROSE PLACE’ SI RIVELA UN REMAKE NON RIUSCITO (A DIFFERENZA DI ‘90210′). LA PRIMA E UNICA STAGIONE AL VIA SU FOX E RAI2.


Three-Rivers
THREE RIVERS APPRODA SU RAI 2. BASTERA’ A DARE VIGORE AL ‘VENERDI’ NERO’ DELLA RETE DI LIOFREDI?


E.R. Medici in prima linea @ Davide Maggio .it
ER-MEDICI IN PRIMA LINEA: AL VIA LA 14^ STAGIONE IN ATTESA DELLE PRESTIGIOSE RENTREE DELLA FINAL SEASON


CALIMERO: IL PULCINO PICCOLO E NERO TORNA NEL MATTINO DI RAI 2 CON UNA NUOVA SERIE IN 3D
“PRIVATE PRACTICE” E “DESPERATE HOUSEWIVES” NEL MARTEDI’ DI RAIDUE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.