20
marzo

RAZZA UMANA: RAI2 CHIUDE IL PROGRAMMA FLOP DI PIERO MARRAZZO

Piero Marrazzo, La razza umana

Aggiornamento delle 14:20 – Con un comunicato Rai2 ha ufficializzato la soppressione di Razza Umana:

“Si concluderà lunedì prossimo la sperimentazione del programma Razza Umana. Lo comunica la Direzione di Rai2 che ringrazia Piero Marrazzo  per l’impegno e la passione  con i quali ha accettato di condurre un esperimento della Rete volto a raccontare l’uomo di ieri, di oggi e di domani.”

Razza Umana chiuso

Articolo del 20 marzo ore 11:22 – La Razza Umana si è estinta in tv. Il programma di Rai2 che ha segnato il ritorno in video di Piero Marrazzo è stato infatti chiuso, al netto degli ascolti ritenuti poco soddisfacenti. Come riporta Il Messaggero, la trasmissione di seconda serata non è stata confermata in palinsesto dal direttore di rete Angelo Teodoli.

Si è arenato così il progetto televisivo che lo scorso novembre aveva riportato in onda l’ex Presidente della Regione Lazio. La partenza della trasmissione, in realtà, non era stata del tutto negativa ma, dopo l’esordio al 4,82% di share (complice anche l’effetto curiosità), Razza Umana aveva subito registrato bassi ascolti.

Con l’obiettivo di raccontare il genere umano nelle sue diversità, Marrazzo aveva presentato un programma fatto di mini documentari e di brevi interviste in studio. Idea interessante, ma non particolarmente innovativa. Partito nella seconda serata del mercoledì, il format è stato poi fatto traslocare dal direttore di rete nella tarda serata del lunedì, con un ulteriore calo di ascolti. E proprio Teodoli, dati dalla mano, ha deciso di non confermare il programma. Lo scorso lunedì, ad esempio, il programma si è fermato al 2.41%.

Il ritorno televisivo di Piero Marrazzo aveva fatto discutere sin da subito. Anche in Rai. Non è infatti un segreto che alcuni componenti del CdA avessero espresso perplessità sull’opportunità di affidare un nuovo programma all’ex politico già coinvolto in una delicata vicenda giudiziaria che lo portò alle dimissioni dal suo incarico istituzionale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Piero Marrazzo
PIERO MARRAZZO SU RAI2: DA NOVEMBRE CONDURRA’ LA RAZZA UMANA


Raffaella Carrà Suor Cristina
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-23/03/2014). PROMOSSI SUOR CRISTINA E LA STRADA PER LA VERITA’, BOCCIATI I POTENTATI TV E BAUDO


Isola dei Famosi 9 al via il 24 gennaio
ISOLA DEI FAMOSI: DIECI EX CONCORRENTI E CINQUE NUOVI, SI PARTE IL 24 GENNAIO


Piero Marrazzo
PIERO MARRAZZO SI SCUSA PER LO SCANDALO TRANS. POTREBBE TORNARE IN TV?

8 Commenti dei lettori »

1. Tommi ha scritto:

20 marzo 2014 alle 11:52

Prossimo a saltare sarà Virus?



2. Patrizia ha scritto:

20 marzo 2014 alle 17:30

Tommi, secondo me fino a fine giugno NON salta il talk di Porro perchè ci sono le elezioni europee (25 maggio, si vota solo la domenica, a quanto pare…) abbinate al I turno delle elezioni comunali e quindi ci sono i ballottaggi (dopo due settimane) per le elezioni comunali.



3. Teoz ha scritto:

20 marzo 2014 alle 17:44

Marrazzo ha perso credibilità dopo lo scandalo che l ha coinvolto e sinceramente non credo meriti di stare in tv!!! Non voglio essere bigotto ma i fatti parlano e la gente non dimentica…



4. flaky ha scritto:

20 marzo 2014 alle 18:53

Però porro che é in prima serata rimane lì… no comment su teodoli grazie al quale anche the Voice messo mercoledì (contro iene e champions) và peggio, quando basterebbe fare un cambio con i 2 telefilm del giovedì (NCIS:LA e Hawaii five-0) i quali contro don matteo era abbastanza ovvio che non c’é l’avrebbero mai fatta a rimarere sui 2 milioni (ad esempio mia madre ha scelto don matteo anche se segue i tf di rai2 e come lei anche altre/i l’avranno fatto), quindi la mia proposta sarebbe di rimettere the Voice al giovedì e i 2 TF al mercoledì, dato che porro a quanto pare non si tocca, io non dico eliminarlo ma di metterlo in seconda serata come paragone… qualcuno concorda con me?



5. Patrizia ha scritto:

20 marzo 2014 alle 21:36

Teoz, già il fatto che un giornalista RAI decida di entrare in politica candidandosi alle elezioni produce un calo di credibilità del servizio pubblico (e in questo caso si tratta di un ex volto di Rai Tre che si è candidato con il centrosinistra, quindi Marrazzo “espone” Rai Tre agli attacchi del forzista Brunetta e dei grillini… e come dar torto a Brunetta oppure ai grillini in questo caso?), poi figuriamoci se torna in RAI dopo aver governato come ha governato la Regione e soprattutto dopo il famoso scandalo che ha riguardato la sua persona.



6. Patrizia ha scritto:

20 marzo 2014 alle 21:40

flaky, semplicemente Teodoli può fare ben poco: The Voice o andava al mercoledì o non andava perchè al giovedì c’è Don Matteo, al venerdì gli show di punta di Rai Uno (e quindi Porro serve anche per tenere bassa Rai Due per favorire la prima rete?), al martedì ci sono le fiction di Rai Uno e Ballarò su Rai Tre, al lunedì sarebbe una follia contro tutti i prodotti di punta di tutti gli altri canali… infine, Porro in seconda serata potrebbe far bene (e in effetti a dicembre fece un ottimo 8-9% in una puntata al mercoledì sera – contro Geppy Cucciari su Rai Uno – in seconda serata), ma credo che rimarrà lì dove sta e alla fine della stagione verrà fatto fuori (il che mi pare giusto: chi fa flop deve andare a casa indipendentemente dal colore della tessera di partito).



7. flaky ha scritto:

20 marzo 2014 alle 21:46

@Patrizia ma l’anno scorso the Voice aveva Che Dio Ci Aiiuti contro mica il nulla e se non sbaglio era spesso sopra i 6 milioni la fiction di rai1



8. flaky ha scritto:

20 marzo 2014 alle 21:54

@Patrizia guarda come era andata x the Voice all’ultima in prima tv di che dio ci aiuti 2: http://www.davidemaggio.it/archives/73096/ascolti-tv-di-giovedi-4-aprile-2013



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.