14
marzo

ASCOLTI JUNIOR MASTERCHEF: SKY SI PRENDE LA SUA RIVINCITA DOPO LA FINALE DELLA VERSIONE SENIOR

ascolti Junior masterchef

Alessandro Borghese

Ottimo esordio per Junior Masterchef. Dopo una settimana non facile caratterizzata da una diretta di Masterchef da dimenticare e dalle polemiche per la questione scommesse, Sky Uno prende la sua rivincita registrando gli ascolti più alti per una puntata d’esordio di un talent show.

Ascolti Junior Masterchef – prima puntata

Le prime due puntate di selezione di Junior Masterchef, con il “veterano” Bruno Barbieri, la “mamma d’arte” Lidia Bastianich e un Alessandro Borghese in perfetta sintonia con i baby concorrenti, hanno registrato al primo passaggio un ascolto medio di 700.000 spettatori complessivi, 766.000 se consideriamo i passaggi successivi. In particolare, il 1° episodio è stato visto ieri su Sky Uno da 928.000 spettatori medi (836.000 per il primo passaggio), con una permanenza del 71% e share su Sky Uno del 2,5% (picco del 3.21% alle 22:02), mentre il secondo, che ha definito il cast dei 14 piccoli concorrenti, è stato seguito da 603.000 spettatori medi (564.000 per il primo passaggio), il 69% di indice di fedeltà e share su Sky Uno dell’1,9%.

Il primo appuntamento con la terza edizione della versione senior di Masterchef aveva ottenuto un ascolto complessivo inferiore pari a 730.457 spettatori, nel primo episodio, e 760.637 spettatori, nel secondo episodio. Superiori anche i contatti. Il risultato è anche sensibilmente superiore agli obiettivi e alle stime della pay tv.

L’esordio del cooking show ha dovuto fare i conti con la concorrenza dell’Europa League. Il big match Fiorentina-Juve ha raccolto 1.155.000 spettatori pari al 4% di share.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Zingaretti ascolti 4 febbraio 2018
Ascolti TV | Domenica 4 febbraio 2018. Che Tempo Che Fa 18.5%-15%, solo il 12% per Liberi Sognatori. Super Bowl 5.2%


Atalanta - Juventus - da Facebook
Ascolti TV | Martedì 30 gennaio 2018. Atalanta-Juventus 21%, Adaline 11.7%. Stasera Tutto E’ Possibile 9.7%. Nelle 24h LA7 (4.5%) batte Rete4 (4.1%)


Che Tempo Che Fa - ascolti 28 gennaio 2018
Ascolti TV | Domenica 28 gennaio 2018. Che Tempo Che Fa 17%-16.6%, Liberi Sognatori 14.3%. Domenica In da incubo (11%-8.5%), Domenica Live 23.8% (con Lecciso) 15.5% (con Renzi)


Quo-Vado
Ascolti TV | Lunedì 8 gennaio 2018. In 6,2 mln per Quo Vado (25%), bene anche Romanzo Famigliare (22.2%)

5 Commenti dei lettori »

1. AlessandroRozz ha scritto:

14 marzo 2014 alle 14:30

Non ho potuto visionare il nuovo talent, ma il calo della seconda puntata, per quanto mi riguarda, è abbastanza preoccupante. Scrosati giustifica il tutto con “i bambini vanno a letto a quell’ora”, ma io stento a credere che ci sia un pubblico così vasto di bambini che guardino questo programma e soprattutto che tra una puntata e l’altra ben 270.000 “junior” siano semplicemente andati a letto.

Vedremo come si comporterà con le altre puntate.



2. Matteo ha scritto:

14 marzo 2014 alle 15:07

ho dei dubbi sul fatto che abbia battuto RETE 4



3. Mattia Buonocore ha scritto:

14 marzo 2014 alle 15:11

@Matteo il primo episodio.



4. Alessandro ha scritto:

14 marzo 2014 alle 19:41

Scrosati e stato chiaro fin dall’anno scorso quando venne presentato il progetto ( era aprile)’volevano catturare anche i figli degli abbonati con quel tipo di format, perciò è plausibile che l’età media del,target commerciale sia più bassa, oppure semplicemente c’è chi ha provato a guardare il programma e non gli è piaciuto. Però nel contesto generale gli ascolti sono stati buoni, quindi ancora una volta sky si dimostra la tv della qualità.



5. ztef ha scritto:

15 marzo 2014 alle 02:24

A parte l’insopportabile e vanesio Borghese, tutto ok. Dovrebbero solo cambiare lui…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.