18
marzo

BROADCHURCH: AD APRILE L’ACCLAMATA SERIE INGLESE SBARCA SU GIALLO

Broadchurch

Un paesino di provincia, scosso dal misterioso e apparentemente insensato omicidio di un bambino, e un detective, appena giunto in città, che cerca affannosamente la verità per scacciare i fantasmi del passato. Può sembrare la trama di uno dei tanti crime che pullulano il piccolo schermo e, invece, messa appunto dagli autori britannici di Broadchurch, diventa uno dei prodotti seriali più interessanti al momento in circolazione.

Broadchurh: su Giallo la “serie dei sogni” della channel manager di Top Crime

La serie, forte del successo riscosso lo scorso anno in Inghilterra, finalmente sbarcherà in Italia. Possiamo annunciarvi che lunedì 28 aprile Broadchurch debutterà su Giallo. Il canale Discovery, non potendo contare sulla library monstre del rivale Top Crime, tenta così di differenziarsi offrendo un crime d’autore. La curiosità, tra l’altro, è che a DM Cristina Veterano, channel manager di Top Crime, parlando di serie tv che l’avevano convinta, al di là di logiche di acquisto e collocazione disse: “Nei miei sogni ci sono serie inglesi molto belle come Broadchurch…”

Broadchurch: in arrivo la versione americana con Anna Gunn

L’eco di Broadchurch è arrivata anche Oltreoceano, dove si sta realizzando un remake con lo stesso protagonista David Tennant affiancato però da Anna Gunn (meglio conosciuta come Skyler White di Breaking Bad) che sostituisce Olivia Colman. L’adattamento andrà in onda, con il titolo di Gracepoint, nella prossima stagione televisiva su Fox. Anche la Francia ne sta preparando una versione home made, malgrado su France 2 l’originale abbia ottenuto ascolti record.

Broadchurch – Trama

La serie prende il nome dal titolo del paesino, scosso per la morte di un bambino di undici anni, rinvenuto su una spiaggia. Il Detective Ispettore Alec Hardy arriva in città e prende in mano le indagini sull’omicidi, accanto a lui il Sergente Ellie Miller, una donna forte e allo stesso tempo compassionevole nonchè madre del migliore amico del bambino scomparso. I due cercano di risolvere il caso e allo stesso tempo tentano di tenere alla larga i media, ma nonostante questo la famiglia della vittima e tutte le altre persone coinvolte si ritrovano sotto i riflettori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


BROADCHURCH 2_Olivia Colman e David Tennant con il cast_LOWjpg
BROADCHURCH 2: NUOVE INQUIETUDINI PER IL DETECTIVE HARDY. STASERA LA PREMIERE SU GIALLO, REAL TIME E DMAX


Rillington place 6
Rillington Place: su Giallo la miniserie con Tim Roth nei panni del serial killer John Reginald Christie


GIALLO_JOSY_KLICK__A. Khuon_D. Amft_M. Faust
JOSY KLICK: GIALLO ACCOGLIE UN NUOVO PROCEDURAL CON UN’EROINA COUNTRY E SOPRA LE RIGHE


10 PICCOLI INDIANI_C. Dance e M. Dermody in una scena_
10 PICCOLI INDIANI: SU GIALLO LA MINISERIE INGLESE TRATTA DAL BESTSELLER DI AGATHA CHRISTIE

3 Commenti dei lettori »

1. Sara ha scritto:

18 marzo 2014 alle 22:52

La buona tv inglese sbarca in questi schermi con un signor attore quale David Tennant e una signora serie quale Broadchurch… Bel colpo!
L’unica pecca, come al solito, sarà vedere Tennant doppiato. Speriamo nel doppio audio ma anche se non fosse convincerò i più a seguirla, dopo averla già vista sottotitolata quando uscì.



2. lady vendetta ha scritto:

19 marzo 2014 alle 15:12

finalmente un capolavoro!!!!!!!!!!!!!



3. Nevik ha scritto:

20 marzo 2014 alle 13:26

Finalmente un bel prodotto di qualità, mi ero stancata di vedere la sfilza dei paesi che lo trasmettono (con grande successo) e noi niente, e poi c’è un David Tennant da urlo, inteso come bravura, ma tutto il cast merita :)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.