24
febbraio

DIABOLIK DIVENTA UNA SERIE TV PER SKY

Diabolik

Sky Italia e BSkyB, in collaborazione con Sky Deutschland, stanno ormai da tempo lavorando alla realizzazione della serie televisiva tratta dal popolare fumetto Diabolik. È la prima volta che le tre piattaforme pay europee sviluppano un progetto congiunto. Il fumetto nato dalla penna delle sorelle Angela e Luciana Giussani nel 1962, ancora oggi, dopo oltre cinquanta anni, fa registrare numeri importanti, con ben 400.000 copie vendute ogni mese. La nuova serie, attualmente in fase di sviluppo, sarà formata da 10 episodi della durata di circa un’ora ciascuno e le tre aziende sono al momento impegnate nella nomina dello showrunner.

La serie Diabolik sarà dunque ispirata al popolare fumetto, entrato nell’immaginario collettivo di milioni di persone in tutto il mondo. L’obiettivo è di mantenere l’ambiguità originale dell’eroe oscuro delle sorelle Giussani che, pur essendo un criminale, è dotato di profondi e radicati principi etici e di una grande integrità morale. Tutte le storie sono ambientate nella città immaginaria di Clerville. Andrea Scrosati, Executive Vice President Programming di Sky Italia, ha dichiarato:

“Negli ultimi sei anni Sky Italia ha puntato molto sulle produzioni originali, offrendo ai suoi abbonati prodotti innovativi in grado di stabilire nuovi standard creativi, visivi e produttivi nel mercato italiano. Sono particolarmente orgoglioso e felice del fatto che una delle nostre prossime serie televisive – e la prima co-produzione internazionale con partner europei – sia ispirata a una creazione e a un “brand” italiano molto popolare.”.

Diabolik – Sky – Foto

Anne Mensah, Head of Drama di BSkyB, ha affermato:

“Questo progetto ha il potenziale per attingere all’immaginario collettivo del pubblico in ciascuno dei nostri paesi. E’ straordinario aver trovato una property nella quale investire tutti con la stessa passione ed entusiasmo. Siamo impazienti di iniziare a lavorare insieme per portarla sugli schermi”.

Gary Davey, Executive Vice President Programming di Sky Deutschland, ha aggiunto:

“E’ entusiasmante lavorare con BSkyB e Sky Italia a questa serie. La storia di Diabolik ha un grandissimo potenziale e possiede tutti gli elementi all’altezza di una grandissima pay-tv. I primi concept che abbiamo visto sono a dir poco stupefacenti”.

Con Diabolik, Sky Italia continua a investire in produzioni originali con un grande potenziale per il mercato internazionale, sulla scia del successo di Romanzo Criminale, venduto in 60 Paesi. Resta solo da capire a chi spetterà il ruolo del celebre criminale, al cui fianco non mancherà certo la bella Eva Kant.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


The Young Pope
Sky a tutta religion con The New Pope e The Miracle. Ancora nulla di fatto per Diabolik


SkySport 2017/2018
Palinsesti Sky Sport 2017/2018


Sky Calcio Show
Serie A 2017/2018 su Sky: torna Ilaria D’Amico con «Sky Calcio Show». La domenica sera è di Fabio Caressa


Abbonamento Sky
Sky, listino prezzi 2017/2018: quanto costa abbonarsi

4 Commenti dei lettori »

1. Drew ha scritto:

24 febbraio 2014 alle 19:28

Avevo visto il trailer in una mostra qualche mese fa dedicata proprio a Diabolik, speravo si sapesse qualcosa già sul cast e sulla messa in onda ma mi pare di capire siano ancora alle fasi iniziali del progetto



2. marcodesantis ha scritto:

24 febbraio 2014 alle 20:57

Belen rodriguez inizia alle 17 su italia1 un programma dove darà consigli di bellezza( dagospia)



3. Salvatore Cau ha scritto:

24 febbraio 2014 alle 21:06

@marcodesantis

Per queste notizie c’è il DMLive



4. Alessandro ha scritto:

25 febbraio 2014 alle 00:00

La serie era destinata a skycinema1, ma con l’apertura di sky atlantic (110 sky) credo che sarà spostata li, quindi basta avere il Pack base. Ottima cosa da parte di sky.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.