19
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2014: GIUSY FERRERI VESTE… SIMONA VENTURA

Giusy Ferreri a Sanremo 2014

L’immagine non è tutto. Poi se sei anche una cantante, è chiaro che nulla vale quanto la voce. Eppure, soprattutto oggi, la bella presenza conta. E pure tanto, considerando che la vetrina non è quella delle mura di casa ma il Teatro Ariston e il Festival di Sanremo, che significano diretta tv su Rai 1 e milioni e milioni di spettatori che non occorra siano dei “guardoni” o tutti Enzo Miccioleggi i suoi commenti su DM ai look di ieri sera – per dare il là ad inevitabili critiche “estetiche”. E così, per il suo ritorno alla ribalta musicale (e televisiva), Giusy Ferreri ha deciso di affidarsi a… Simona Ventura.

La Mona, che di Sanremo e Giusy se ne intende (avendo condotto il primo nel 2004 e lanciato la seconda a X Factor nel 2008), è andata in soccorso della sua pupilla, sbirciando per lei nel guardaroba di Just Cavalli. Il risultato, in effetti, consegna alla vista del pubblico da casa una Giusy Ferreri probabilmente mai così elegante, eppure a suo agio.

Festival di Sanremo 2014, Giusy Ferreri: mi veste Simona Ventura

Intervistata per rai.tv da Federica Gentile, che l’ha definita elegantissima alla prima serata del Festival di Sanremo 2014, Giusy Ferreri – in abito lungo nero – ha svelato che è stata proprio Simona Ventura a pensare al suo look da “sbandierare” sul palco dell’Ariston:

“Devo ringraziare Just Cavalli perché sono degli abiti di Just Cavalli, ma in realtà questi abiti li ho scelti con l’aiuto di Simona Ventura. Che, in amicizia, ha voluto dare una sbirciata al guardaroba Just Cavalli per me.

Festival di Sanremo 2014, Giusy Ferreri contenta che sia passata la canzone ‘Ti porto a cena con me’

Look a parte, Giusy Ferreri ha ben figurato nella prima serata, nonostante sia apparsa soltanto a 00.20 (e dopo Cat Stevens). Le sue canzoni – firmate Roberto Casalino – sembrano aver convinto più di altre; di sicuro hanno convinto lei, soddisfatta che continui la gara con Ti porto a cena con me (l’altro brano era L’amore possiede il bene):

“Effettivamente si, avrei preferito ‘Ti porto a cena con me’… Perché si tratta dell’apertura di un nuovo album e, insomma, ci tenevo che potesse aprire il mio nuovo album comunque un brano più sofisticato e anche intenso. E questo lo è, più dell’altro”.

..:: Tutto su Sanremo 2014 ::..



Articoli che potrebbero interessarti


Simona Ventura balla con Stefano De Martino - Selfie 2
Selfie: Mughini è il quinto giudice. Cambio look in arrivo per Platinette. Anticipazioni e foto della quinta puntata


Maurizio Costanzo Show, seconda puntata
Maurizio Costanzo Show: Simona Ventura, Belen e Iva Zanicchi tra gli ospiti della seconda puntata (Foto)


Ballando con le stelle - cast completo 2017
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: riuscirà il colpaccio alla Carlucci? De Filippi punta su Littizzetto, Ventura e Bradley Cooper


Terza puntata Selfie
SELFIE: ARRIVA VALERIA MARINI

3 Commenti dei lettori »

1. shiver ha scritto:

19 febbraio 2014 alle 15:15

Ma io adoro questa donna hahahahahaha ci sta da morire con la Ventura



2. Marco89 ha scritto:

19 febbraio 2014 alle 15:52

Beh Simona allora ha fatto proprio una buona scelta perchè Giusy era elegantissima. Ha fatto una figura decisamente migliore rispetto a tre anni fa, sia per l’esibizione che per il look. Io preferivo l’ altro pezzo non passato ma “Ti porto a cena con me” è il migliore tra quelli ascoltati ieri, Casalino si dimostra sempre molto incisivo. Buona fortuna Giusy, spero che questo Sanremo ti porti, se non la vittoria, il ritorno al posto che meriti.



3. cristina ha scritto:

19 febbraio 2014 alle 16:12

grande simo e grande giusy ,anche se tifo renga devo dire che le sue canzoni sono davvero belle e poi ieri era tenera sarà perchè si è esibita per ultima cmq ottimo ritorno



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.