7
febbraio

HOW I MET YOUR MOTHER 8: SU ITALIA1 CENSURATA LA BATTUTA SU SILVIO BERLUSCONI (VIDEO)

How I Met Your Mother, battuta su Berlusconi

Una libera traduzione dall’inglese, proprio al punto giusto. Così, dal ventitreesimo episodio dell’ottava stagione di How I Met Your Mother, trasmesso ieri su Italia1, è sparita una battuta alquanto esplicita su Silvio Berlusconi. La mancanza non è certo sfuggita agli appassionati della serie tv americana: nella versione originale, infatti, la puntata in questione (dal titolo Qualcosa di vecchio) conteneva un evidente riferimento all’ex premier, che nella resa italiana è stato tagliato.

Il frame incriminato, in particolare, riguarda una discussione tra i protagonisti Lily (Alyson Hannigan) e Marshall (Jason Segel), in procinto di trasferirsi in Italia. Ad aiutarli nella composizione dei bagagli c’è l’amico Ted (Josh Radnor), che consiglia loro di portarsi dietro una vecchia poltrona rossa. Tale suggerimento non è però apprezzato da Marshall, che – nella versione originale – replica così al suo interlocutore (video sotto):

“Ted, l’Italia non ha bisogno di qualcosa di grinzoso, rosso e che non si contiene, che puzza di alcol e droghe varie. Hanno già l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi”

Una battutina a dir poco tagliente, che i telespettatori italiani non hanno però ascoltato. Nel doppiaggio della versione trasmessa su Italia1, infatti, la traduzione non è stata letterale. E la freddura è diventata:

L’Italia già ha abbastanza problemi con chi governa il Paese

Spariti dunque i riferimenti espliciti a Berlusconi, e sostituiti con parole ben più generiche. Un riadattamento discutibile ma allo stesso tempo si possono intuire i comprensibili imbarazzi creati a Mediaset da una battuta pesante ed ingiuriosa nei confronti del Cavaliere. Sarebbe stato forse ingenuo aspettarsi una soluzione diversa, anche se – come riporta il Corriere – Italia1 ha fatto sapere che la modifica incriminata sarebbe stata una libera decisione della società di doppiaggio. Dunque, una scelta di ‘auto-censura’ non dipesa dalla rete.

How I Met Your Mother 8: il video della battuta su Berlusconi

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


DM Live 24 14 Novembre 2011
DM LIVE24: 14 NOVEMBRE 2011. IL GF CENSURA, L’AMICIZIA INTIMA NON SI SMENTISCE, LA NUOVA POSIZIONE DI SILVIO (DI-MISSIONARIO)


Silvio Berlusconi barzelletta Annozero
ANNOZERO TRASMETTE UNA “BARZELLETTA” INEDITA DI BERLUSCONI: “STAVO CERCANDO DI FARMI LA MIA SEGRETARIA…” (VIDEO)


Elena Sofia Ricci
Paolo Sorrentino, film su Berlusconi: Elena Sofia Ricci sarà Veronica Lario


In Onda, Silvio Berlusconi con Luca Telese e David Parenzo
In Onda, Berlusconi scommette: «Offro una pizza a Telese e un pranzo a Parenzo se FI non supera il 30%» – Video

16 Commenti dei lettori »

1. marcuz ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 11:40

Complimenti a Italia 1.



2. mugnezz ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 12:20

trovo più grave il fatto che nella penultima puntata , abbiamo dipinto gli italiani con i classici stereotipi ( il mafioso su tutti) che non per aver detto una stupida battuta



3. aleimpe ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 12:37

Mai citare il datore di lavoro…



4. DON IVANO ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 12:38

dappertutto ci sono gli stereotipi



5. mugnezz ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 12:51

Certo , ma quello dato in quella puntata e’ stato il peggio del peggio . Sicuramente piu’ di una stupida battuta



6. Sergio ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 13:28

hanno censurato una battuta del tutto censurabile, una caduta di stile da parte del telefilm…



7. Andrej ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 14:23

Questo succede senza un’opportuna legge sul conflitto di interessi e quando personalità mediatico-economiche e politiche coincidono.

Secondo voi fanno la stessa fine le battute su Obama sulla tv statunitense o sulla Merkel sulla tv tedesca?



8. aleimpe ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 16:50

Se fosse andata in onda sulla Rai, la battuta su Berlusconi non sarebbe stata censurata ?



9. Drew ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 17:09

Almeno su FoxLife mantennero quella in New Girl, in cui Jesse, riferendosi al sesso con minorenni, disse una cosa del tipo “E chi sei, Berlusconi”



10. mugnezz ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 17:15

Me la ricordo la puntata , ma il contesto era completamente diverso



11. Mattia Buonocore ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 17:29

Devo dire che la battuta su Berlusconi era veramente pesante e tra l’altro l’altro di tutte le cose di cui è stato accusato (vere e presunte), mai si è parlato di droga e alcol. Dunque si ironizza su una cosa che non ha un barlume di veridicità. Cmq le battute su Berlusconi a Le Iene e a Striscia ci sono. In altri paesi la censura c’è eccome. In Francia si è parlato poco dello scandalo Hollande, idem in Uk per gli scandali della Corona.



12. Andrej ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 19:29

Le celebri battute di Striscia e Iene.

“Berlusconi è basso e si mette i tacchi”.

“Berlusconi si colora la pelata”.

“A Berlusconi piaccion le donnine”.

“Cribio! Miconsenta!”

Oh, sì, satira davvero ficcante.

Visto che Buonocore è uno e trino e tale condizione gli permette di vivere contemporaneamente in Italia, nel Regno Unito e in Francia, immagino che conosca alla perfezione la realtà televisiva, satirica e teatrale anche degli altri due Paesi citati.



13. Mattia Buonocore ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 20:29

@andrej se non la conosco io non la conosci nemmeno tu. La battuta di HIMYM mi sembra più offensiva che satirica



14. Andrej ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 20:50

Infatti, non la conosco.
Io almeno ho avuto il buongusto di non tirarla in ballo, di non atteggiarmi a esperto internazionale di comunicazione televisiva e di uscirmene con la solita storia del “tanto sono tutti uguali, in Italia tutto sommato non possiamo lamentarci”.

Fatto sta che nell’analogo caso di “New Girl”, serie non trasmessa da Mediaset dove si fece riferimento alla ben nota (e illegale, ricordiamolo) predilezione dell’evasore fiscale Berlusconi per le minorenni, non ci fu nessuna censura.

La battuta di HIMYM rispecchia l’opinione che gli Stati Uniti – che di solito non hanno bisogno di riferirsi ad argomenti estranei alla loro cultura – hanno di noi e la reputazione che abbiamo acquisito negli ultimi anni della nostra Storia.

La cosa dovrebbe farci riflettere, non farci gridare allo scandalo e alla lesa maestà.

Poi, se vuoi credere che ai famosi festini e in altre occasioni analoghe girassero esclusivamente gazzosa e orsetti gommosi, beh, allora continua a credere nelle favole.



15. Mattia Buonocore ha scritto:

7 febbraio 2014 alle 23:04

@andrej dove ho detto detto “tanto sono tutti uguali …”, non mi piacciono solo discorsi del tipo “solo in Italia” perchè non penso che sia cosi. Per il resto dico solo che non credo che Berlusconi sia perennemente ubriaco e drogato. Nei telefilm americani e nella tv si fanno spesso battute pesanti/satiriche/stereotipate su tutti i paesi, per cui non so se veramente una battuta possa avere il valore che tu gli attribuisci.



16. Nina ha scritto:

8 febbraio 2014 alle 11:37

Battuta stupida e senza senso, come dice Mattia non ha nessuna attinenza con Berlusconi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.