3
febbraio

IL TREDICESIMO APOSTOLO 2 – LA RIVELAZIONE: ANTICIPAZIONI QUARTA PUNTATA – 10 FEBBRAIO 2014

Il Tredicesimo Apostolo 2

Una via di mezzo tra Mulder e Scully di X-Files e Padre Ralph e Meggie Cleary di Uccelli di Rovo: la coppia composta da Padre Gabriel Antinori, un gesuita della Congregazione della Verità, e dalla psicologa Claudia Munari, interpretati rispettivamente da Claudio Gioè e Claudia Pandolfi, continua a tenere compagnia al pubblico di Canale5. Il lunedì sera della rete ammiraglia Mediaset prosegue, infatti, nel segno del paranormale con le vicende mistery de Il Tredicesimo Apostolo 2 – La Rivelazione, la fiction Taodue diretta da Alexis Sweet, che in questo secondo capitolo non sembra però aver colpito il pubblico.

Il Tredicesimo Apostolo 2 -  Il calo di ascolti

Dopo il tiepido debutto il 20 gennaio, pari a 4.047.000 spettatori (15,76% di share), la serie è calata ulteriormente, portando a casa nel suo secondo appuntamento una media di appena 3.923.000 spettatori e il 15,58% di share. Non aiuta di certo la concorrenza della Rai: dopo il finale di Un Matrimonio e la miniserie Gli Anni Spezzati – L’Ingegnere, questa sera è stata la volta del tv movie L’Assalto con Diego Abatantuono, mentre la settimana prossima è prevista la messa in onda dell’attesissimo film tv L’Oro di Scampia con Beppe Fiorello nel ruolo del maestro Giovanni Maddaloni, padre del campione olimpico di judo Pino, medaglia d’oro a Sydney 2000.

Taodue e Claudio Gioè sul set de Il Bosco

In attesa di capire come si evolverà sul piano Auditel Il Tredicesimo Apostolo 2 – La Rivelazione, Taodue e Claudio Gioè sono in questi giorni concentrati con le ultime riprese de Il Bosco, miniserie in quattro puntate ambientata in una piccola città di provincia con protagonista Giulia Michelini. L’attrice, vista recentemente proprio in Gli Anni Spezzati – L’Ingegnere, vestirà i panni di una giovane ricercatrice universitaria che fa ritorno nella sua città natale ritrovandosi coinvolta in una serie di inspiegabili omicidi. La miniserie, come rivelato dallo stesso Gioè, in un’intervista esclusiva per il web rilasciata a DM, è un racconto thriller dalle ambientazioni affascinanti.

“E’ un thriller in quattro puntate, molto innovativo fotograficamente. Sono davvero affascinanti le ambientazioni. In questo paesino del centro Italia c’è un complotto che coinvolge parecchi personaggi: c’è un campus universitario dove la Michelini fa la ricercatrice, Andrea Sartoretti che fa lo sbirro e io che esco di galera dopo 20 anni, accusato dell’, omicidio della fidanzata. Un’atmosfera figa. Il regista è Eros Puglielli, super esperto del genere.”

Il Tredicesimo Apostolo 2 – La Rivelazione – Anticipazioni quarta puntata – 10 febbraio 2014

In attesa di questo nuovo progetto, in onda prossimamente su Canale5, vediamo insieme le anticipazioni del quarto appuntamento con Il Tredicesimo Apostolo 2- La Rivelazione, in onda lunedì 10 febbraio 2014, come sempre alle 21.10 su Canale5.

Nel primo episodio dal titolo Fede, Gabriel deve verificare un’apparizione della Madonna che avviene in una borgata di periferia. Gabriel si trova a dover mediare tra fanatismo religioso dei fedeli e rigidi dogmi delle alte sfere ecclesiastiche, ponendosi domande sul significato della fede. Domande che si complicano quando Gabriel si troverà a fronteggiare l’origine del suo potere oscuro. Nel secondo episodio, intitolato Patto di Sangue, una ragazza quasi completamente dissanguata, ma viva, scatena la paura in un villaggio di campagna. Gabriel e Claudia dovranno affrontare una creatura leggendaria: un vampiro. Nel frattempo Gabriel tormentato dalle domande su se stesso e i suoi poteri, deve decidere se lasciare la Chiesa.

[TUTTO SUL TREDICESIMO APOSTOLO 2 - LA RIVELAZIONE]

[IL TREDICESIMO APOSTOLO 2: TUTTI I PERSONAGGI]

[INTERVISTA A CLAUDIO GIOE']



Articoli che potrebbero interessarti


Quarta puntata Selfie 2 (9)
Selfie: Tina Cipollari furiosa lascia ancora lo studio. Ospite Katherine Kelly Lang. Anticipazioni e foto della quarta puntata


Maltese - Il Romanzo del Commissario
Maltese: anticipazioni quarta ed ultima puntata di martedì 16 maggio 2017


Maria De Filippi e Roberto Saviano - Amici 2017
Amici 2017: anticipazioni quarta puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 15 aprile (Foto)


Il Bello delle Donne... Alcuni anni dopo - Paolo Sassanelli
IL BELLO DELLE DONNE… ALCUNI ANNI DOPO: ANTICIPAZIONI QUARTA PUNTATA DI VENERDI 3 FEBBRAIO 2017

11 Commenti dei lettori »

1. Barbara ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 08:24

E’ calata perchè è surreale, l’altra serie era + veritiera, trattava temi che possono esistere, questa è troppo. Mio modesto parere naturalmente.



2. Gianni ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 08:35

A parte che trovo più surreale Don Matteo Fletcher, ma chi l’ha detto che una fiction debba essere realistica o veritiera? Non è mica un documentario. Questa pretesa di “verità” in tv non la capiró mai



3. Barbara ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 09:37

..forse perchè se una cosa nasce surreale e ti piace il genere scegli di guardarla ma se da simil veritiera diventa surreale e è un genere che non ti piace non la guardi +.. è questione di gusti..



4. MBXOXO ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 10:58

Secondo me il XII Apostolo è calato per via della collocazione del lunedì! Secondo me se lo mettevano al mercoledì al posto dei Segreto di Borgo Larici avrebbe fatto più ascolti! Io la prima serie l’ avevo vista ma devo dire che questa seconda mi appassiona di più, anche se è più paurosa della prima.



5. Marco89 ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 12:32

Secondo me sono state surreali e suggestive entrambe le stagioni. Non è che nella prima serie, Rachele, la ragazza dell’acqua o il ragazzo che parlava il tedesco senza conoscerlo, fossero storie alla portata di mano o con una spiegazione ultra razionale.
Quest’anno si è andati forse su una direzione ancora più decisa, prendendo spunto in parte anche dal mondo fantasy, dipende poi se una persona crede o non crede a determinate situazioni.
Io deduco che gli ascolti modesti di quest’anno dipendano dal fatto che la gente non ha voglia di situazioni di un certo tipo, pensare a certe dinamiche, certi eventi che fanno paura ma che secondo me esistono. Già ci sono un sacco di pensieri; è’ una serie particolare che forse non ha trovato il periodo storico giusto.
Detto questo, anche gli episodi di ieri sono stati intrigosi e affascinanti. Speriamo che la media non scenda e che si realizzi la terza stagione perchè voglio sapere chi è Gabriel: ieri ha praticamente ammazzato il tipo…



6. Ester ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 14:20

A me certe scene ricordano un pochino “L’Esorcista” ….. Seguo la serie perché è ben fatta, gli attori sono bravi e c’è parecchia suspence….. Ma a Claudia Pandolfi hanno scritto una parte di donna antipatica, saccente e presuntuosa….. Insomma detesto il suo ruolo!!



7. Michelles ha scritto:

4 febbraio 2014 alle 19:34

Il personaggio di Claudia così’ deve essere nelle pieghe della sua razionalità’ che si stempera tantissimo nel suo rapporto d’amore con Gabriel..amore che non vuol limitare ai soliti baci ed abbracci..e qui la Pandolfi e’ bravissima nel farcelo capire..lo dimostrano i fans di efp,di facebook..ecc..che stanno facendo il tifo per…ecc..



8. simona ha scritto:

5 febbraio 2014 alle 11:36

A me piace molto anche se devo dire ci sono scene un po’ forti,però il genere è questo.Penso anchio che abbiano sbagliato il giorno di programmazione.



9. Francesca ha scritto:

9 febbraio 2014 alle 12:20

A me questa seconda stagione piace moltissimo, anche più della prima. Concordo con chi dice che il giorno di programmazione è sbagliato: avrebbero dovuto mandarla in onda di martedì, giorno in cui rai1 manda solitamente film in replica.
Ho paura che gli ascolti scenderanno ancora, visto lo scontro con “l’attesissimo” film di Fiorello e a quel punto davvero non ci saranno più speranze per la terza stagione.



10. Alessandro ha scritto:

9 febbraio 2014 alle 17:20

Mandarlo in onda lunedì contro “L’oro di Scampia” (si sa che le fiction di questo tipo hanno sempre grande presa sul pubblico nostrano) è un vero e proprio tentativo di suicidio. Chi è il genio che si occupa dei palinsesti in mediaset?



11. Massimo78 ha scritto:

9 febbraio 2014 alle 17:30

“Il Tredicesimo Apostolo” secondo me rimane una delle migliori serie nel panorama della fiction italiana. Non sarà perfetta, ma la qualità è nettamente superiore rispetto a quella di tante altre fiction mediaset o rai che ottengono (purtroppo) ascolti migliori.
Spero in una terza stagione, magari anche con un numero di episodi più limitati in modo da contenere le spese: le questioni aperte sono così tante che sarebbe un vero peccato non avere un finale.
Detto questo, lunedì è un giorno pessimo per le fiction. Magari se non ci fosse stata quella ciofeca con Garko/Arcuri l’avrebbero spostato al martedì.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.