19
gennaio

PAPA FRANCESCO ALLA RAI: TENERE ALTO IL LIVELLO ETICO. NO A DISINFORMAZIONE E CALUNNIA

Papa Francesco, discorso alla Rai

Tenete sempre alto il “livello etico della comunicazione“, evitando disinformazione, diffamazione e calunnia. Lo ha chiesto Papa Francesco ai dirigenti e dipendenti Rai che ieri si sono stati ricevuti in Vaticano per i 90 anni delle trasmissioni radio ed i 60 di quelle tv. Il Pontefice, sottolineando la collaborazione tra i media della Santa Sede e la Rai, ha ricordato la “responsabilità a cui chi è titolare del servizio pubblico non può per nessun motivo abdicare“. Ad ascoltare le sue parole, c’erano anche il DG di Viale Mazzini, Luigi Gubitosi, e la Presidente Anna Maria Tarantola, che ha rivolto un discorso di ringraziamento al Papa.

Papa Francesco alla Rai: il discorso

La qualità etica della comunicazione è frutto, in ultima analisi, di coscienze attente, non superficiali, sempre rispettose delle persone, sia di quelle che sono oggetto di informazione, sia dei destinatari del messaggio. Ciascuno, nel proprio ruolo e con la propria responsabilità, è chiamato a vigilare per tenere alto il livello etico della comunicazione

ha affermato Papa Francesco nel suo intervento. Il Santo Padre ha inoltre rammentato ai dipendenti Rai che la loro professione “oltre che informativa, è formativa, è un servizio pubblico, cioè un servizio al bene comune: un servizio alla verità, un servizio alla bontà e un servizio alla bellezza“. Significativo il richiamo al senso di responsabilità, che ognuno è tenuto ad esercitare in un’azienda che “produce cultura ed educazione, che offre informazione e spettacolo, raggiungendo in ogni momento della giornata una gran parte di italiani“.

Il Papa ha poi invitato il personale Rai ad evitare comportamenti “che fanno tanto male, la disinformazione, la diffamazione e la calunnia“. E infine ha esortato: “vi auguro di lavorare bene, e di mettere fiducia e speranza nel vostro lavoro, per poterla anche trasmettere: ce n’è tanto bisogno!

Papa Francesco alla Rai. Ne parla A Sua Immagine

L’incontro del Papa con i dipendenti Rai è al centro dell’appuntamento odierno con A Sua Immagine, la rubrica religiosa di Rai1 condotta da Rosario Carello sino a fine gennaio (poi la conduzione passerà a Lorena Bianchetti – maggiori info qui). Il programma riflette sulle parole espressa dal Pontefice, soffermandosi sul rapporto tra etica ed informazione. Non mancano le testimonianze di chi lavora ogni giorno per la tv pubblica, ed alcune immagini d’archivio a mostrare l’antico rapporto tra i papi e la Rai.



Articoli che potrebbero interessarti


Papa Francesco
DMLIVE24: 23 DICEMBRE 2013. DIPENDENTI RAI DAL PAPA, NESSUN AUMENTO DEL CANONE, TOTI IN POLITICA? DECIDE DOPO NATALE


Papa Francesco - don Marco Pozza
Papa Francesco a Padre Nostro su Tv2000


Papa Francesco
Papa Francesco, appello per i dipendenti Mediaset di Roma: «Auspico soluzione, non c’è solo il profitto» – Video


Via crucis
Rito della Via Crucis con Papa Francesco su Rai1. Doppio speciale prima e dopo la diretta

2 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

19 gennaio 2014 alle 11:44

Parole Sante.



2. aleimpe ha scritto:

19 gennaio 2014 alle 12:44

Il Papa è sempre stato una istituzione (e anche un cavallo di battaglia) Rai…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.