11
gennaio

C’E’ POSTA PER TE VS SOGNO E SON DESTO: CHI LA SPUNTERA’ TRA MARIA DE FILIPPI E MASSIMO RANIERI?

Maria De Filippi e Massimo Ranieri

Pronti? Ci risiamo. Da questa sera – 11 gennaio 2014 – si rinnova la sfida del sabato in tv tra Rai 1 e Canale 5, con la rete ammiraglia del Biscione che parte di diritto favorita. Merito di Maria De Filippi, che ha ormai riscontrato nel sabato la sua unica e fortunosa collocazione in prime time. E così, dopo le “fatiche” con Italia’s Got Talent e il serale di Amici nel 2013, tenta ora di mantenere la leadership anche nell’anno appena iniziato con la nuova edizione di C’è Posta per Te.

Dall’altra parte, invece, una new entry rispetto ai “soliti” Conti, Clerici e Carlucci. La tv di Stato, infatti, ha deciso di affidare le sorti del sabato sera di Rai 1, almeno fino al 25 gennaio (poi da febbraio spazio a Ti lascio una Canzone), a Massimo Ranieri e il suo Sogno e son desto, un one man show figlio dello spettacolo teatrale portato con successo in tournée in giro per l’Italia.

C’è Posta per Te VS Sogno e son desto: De Filippi supererà anche Ranieri?

La sfida auditel, dunque, può iniziare e via ai primi pronostici, in attesa del consueto verdetto auditel della domenica mattina. Maria De Filippi forse sarà in attesa di conoscere il margine di vantaggio con il quale staccherà questa volta la concorrenza, mentre Massimo Ranieri fa sapere di non pensare agli ascolti ma alla crisi del Paese. Ma è davvero così scontata la vittoria di Canale 5? Oppure l’effetto novità – con ospiti come Francesco De Gregori, Andrea Bocelli e Lucia Bosè – giocherà a favore di Rai 1?

Ricordiamo che Massimo Ranieri, ospitate a parte (nel maggio scorso ha partecipato ad una puntata del serale di Amici), sul piccolo schermo manca da circa un anno e mezzo, precisamente dal 1° maggio 2012, quando portò in scena in prima serata su Rai 1 la commedia di Eduardo De Filippo “Sabato, domenica e lunedì”, preceduta da “Questi fantasmi” e “Napoli milionaria” l’anno precedente e “Filumena Marturano” nel 2010.

La De Filippi, dal canto suo, sa di poter contare su una macchina ormai ben collaudata, alla quale quest’anno ha apportato qualche modifica (che non riguarda gli ospiti, dato che alla premiere figura un certo Gabriel Garko, già ben noto al pubblico di C’è Posta per Te, insieme alla star di Grey’s Anatomy Patrick Dempsey): si tratta della doppia busta, una novità assoluta per il programma.



Articoli che potrebbero interessarti


Sogno e son desto ranieri zilli
SOGNO E SON DESTO 3: RANIERI DEVE FRONTEGGIARE C’E’ POSTA CON MARISA LAURITO E PEPPINO DI CAPRI


Sogno e son desto 3
SOGNO E SON DESTO 3 SFIDA C’E’ POSTA PER TE: MASSIMO RANIERI CI (RI)PROVA. OSPITE VENDITTI


C'è Posta per Te
C’E’ POSTA PER TE SU CANALE 5 DA SABATO 11 GENNAIO 2014. QUALE DESTINO ATTENDE RANIERI E LA CLERICI?


Conti de filippi tale e quale show
C’è Posta per… Carlo Conti

11 Commenti dei lettori »

1. lisa ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 12:03

Maria ha alzato le mani dicendo che Ranieri e’ una novità, mentre il suo c’è posta lo si ritrova ogni settimana. Del resto ha affermato che canale 5 e’ una rete spenta. Ranieri ha detto che non gliene frega niente degli ascolti e della sfida.
Sulla carta non saprei, potrebbe essere un pareggio.
Certo e’ che se perde pure la de filippi e’ proprio un bello smacco per il Biscione. Gli crolla proprio il mito.



2. Andrew ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 12:59

Ranieri è sicuramente un grande artista, e rappresenta una novità del sabato sera… Ma non credo che riuscirà ad infastidire più di tanto “C’è posta per te”, la quale è una macchina collaudata che porta dietro una schiera di fedeli non indifferenti!



3. lisa ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 13:11

La differenza la faranno gli ospiti.
E’ vero che c’è posta ha un suo pubblico, ma il picco lo aveva con ospiti comici. In questa prima puntata non ci sono e si punta su garko che avrà al massimo quei poco più di 4 che lo hanno seguito ieri sera.
Ranieri può contare su un Bocelli che ha un suo pubblici e può ottenere 5 milioni in prime time quando canta o 6 quando balla. E’ una cosa nuova vederli duettare.
Poi bisogna vedere se Ranieri parla tanto ecc…e quali canzoni canta.
Ranieri cicerone non e’ Celentano, quindi in quei tratti il pubblico over non fedele a lui può cambiare canale e mettere su Maria.
Forse era più azzeccata una carellata di cantanti e una presenza di un comico a sera tipo siani e brignano. Bisogna vedere come e’ impostato lo show e quanto durano gli ospiti con cui duettera’.
dopo diversi anni le buste di Maria si sfidano contro uno show in diretta di un cantante: non accadeva, se non sbaglio, dai tempi della bella e la bestia con dalla e Ferilli.



4. CIAK ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 13:20

…ma! io non paragono i due programmi…. sarebbe come mettere a confronto il VINO e l’Aceto …
BASTA CON QUESTA Sfida DI ASCOLTI … O PESUDO TALE CHE STà METTENDO IN CRISI LE IDEE NELLA TV ITALIANA…
ci stiamo facendo globalizzare dalle idee straniere…
per una chi vorrà farsi i “fatti degli altri” vedrà la DEFILIPPICA, chi vorrà vedere un artista all’opera vedrà RANIERI … (ho trovato molto bella la dichiarazione di Massimo Ranieri quanto ha detto che questo spettacolo è la rappresentazione televisiva del SUO teatrale SOGNO E SON DESTO …anche per permettere a chi non puo permettersi di andare a teatro… quindi invito tutti ad analizzare la qualità dei prodotti e non la quantità.



5. Marco89 ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 13:39

Non penso che Ranieri possa catalizzare tanta attenzione però è una sfida tutta da vedere. Dopo gli ascolti di ieri sera per Il peccato e la vergogna, potrebbe ora come ora, partire in sordina anche Maria. Penso comunque che vincerà lei.



6. Nina ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 13:41

Credo che la percentuale di chi “vuole farsi i fatti degli altri” in Italia sia abbastanza alta.



7. pig ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 13:59

Dopo il risultato del peccato e la vergogna non mi stupirei se vincesse Ranieri ahahahah. Mediaset ha fatto un grandissimo errore chiudere per ferie da novembre, il pubblico ha bisogno di certezze e di continuità.



8. Groove ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 14:58

C’è posta per te parte favorita perché è da più di un anno in pausa e perché in inverno c’è la possibilità di fare ascolti più alti rispetto all’autunno [secondo me la stessa De Filippi ha premuto molto per riportare il suo programma in questo periodo dell'anno, anche perché rispetto a Italia's Got Talent e ad Amici è quello che ha registrato i risultati più bassi in prima serata (ma comunque ottimi)] Penso che C’è posta per te potrebbe anche tornare a fare 6 milioni come succedeva fino a 3 anni fa, ma questo è tutto da vedere. Anche Ti lascio una canzone secondo me beneficerà di questo trasloco dall’autunno all’inverno, e non mi stupirei se poi la De Filippi prevalesse di poco sulla Clerici. Per Ranieri non so, è difficile da dire come andranno le cose. Secondo me questo show di Ranieri non è per niente una novità: molti lo hanno già visto a teatro e poi secondo me un Patrick Dempsey attira di più di un Bocelli o un De Gregori. Non mi sembrano ospiti così di rilievo, io per esempio quando vedo Bocelli alla tv cambio canale perché mi annoia, e non penso di essere il solo a pensarla così. Gli ospiti della De Filippi invece, per quanto siano sempre gli stessi o quasi, comunque il pubblico li vede sempre volentieri (sopratutto il pubblico femminile, che conta molto negli ascolti). La canzone napoletana poi non tutti la seguono; lo show di Gigi D’Alessio anche se è andato bene non ha certo registrato un boom…
Certo Ranieri in confronto a D’Alessio è un’altra storia, ma secondo me non farà molto di più rispetto al suo collega napoletano.



9. Gah ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 17:50

Vincerà “C’é posta per te”. Uno show teatrale messo in TV non ha mai funzionato



10. sery ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 21:40

c’è posta x te ha sempre vinto contro tutti e sulla carta parte molto favorita…
io non amando nessuno dei 2 e non guardando soprattutto nessuno dei 2, spero nella perdita della de filippi che comincia a stancarmi



11. Anna ha scritto:

19 gennaio 2014 alle 09:26

Dipende dalla qualità e dalle esigenze del pubblico:il curioso,il pettegolo, l’insicuro, il pieno di se che ha bisogno di misurarsi con gli altri (per consolarsi) virerà sulla De Filippi,invece un tipo di spettatore più intimista,creativo,più interiore cercherà emozioni,vivacità…si misurerà di più con se stesso ed in tal caso cercherà Ranieri…In ogni caso debbo dire che Ranieri è un istrione dello spettacolo,una presenza artistica che smuove emozioni e positivi stati d’animo,anche da solo potrebbe dominare la scena ed arricchirla.Se però devono esserci degli ospiti punterei sui giovani talenti alla sua lunghezza d’onda dal punto di vista artistico (ad esempio perchè no una cantante come Malika Ayane o altri che oltre ad avere una bella voce sanno comunicare energia,entusiasmo,spontaneità,speranza e qualità artistica?)….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.