28
dicembre

BAKE OFF ITALIA: IN FINALE MADALINA, LUCIA ED EMANUELE. PER ELISA IL QUARTO POSTO E I COMPLIMENTI DI KNAM

Bake Off Italia - Elisa eliminata al termine della semifinale

A Natale siamo tutti più buoni, perfino Ernst Knam, ma non gli autori di Bake Off Italia – Dolci in forno. Che per la semifinale, in onda ieri – 27 dicembre 2013 – su Real Time, hanno sottoposto i quattro finalisti ad una prova tecnica tutt’altro che semplice: la creazione di centocinquanta biscotti di cinque tipi diversi in sole due ore. Unico aiuto uno stampo ad espulsione donato da Knam che però, più che favorire, ha messo in crisi i concorrenti.

Bake Off Italia: nella quinta puntata è stata eliminata Elisa

Con così poco tempo a disposizione e una tale mole di lavoro da svolgere, a rimetterci è stata come prevedibile Elisa Sommariva, la diciottenne milanese che si è dimostrata fin dall’inizio la più lenta nella preparazione dei dolci. La ragazza, che nel corso delle cinque puntate ha però dato prova di grande creatività e ricevuto spesso i complimenti della giuria, è andata via tra gli abbracci e i complimenti di Babbo Knam, che le ha pronosticato un roseo futuro nel mondo della pasticceria.

Elisa, quindi, è uscita a testa alta. Soprattutto perché nel corso della prova creativa, che prevedeva la realizzazione di un dolce di Natale, se l’era cavata meglio di Emanuele Patrini e Lucia Mosci, la cui inventiva non aveva convinto al 100% i giudici. Che invece alla fine hanno chiuso un occhio sul gusto amaro del panpepato del primo e sulla scarsa creatività dei dolci segnaposto della seconda, premiando il loro percorso con un posto nell’ambitissima finale di venerdì prossimo.

Bake Off Italia: la favorita per la vittoria è Madalina

Chi invece si è distinta praticamente sempre dall’inizio della trasmissione per la precisione, la velocità e le idee originali è Madalina Pometescu, la giovanissima mamma di Perugia per la quale Bake Off Italia si sta dimostrando quasi una lotta per la vita. La ragazza, molto esigente nei propri confronti e dunque sempre poco contenta del suo lavoro finale, ha conquistato proprio per questo la stima di Knam e gli elogi di Clelia D’Onofrio e Benedetta Parodi, che non hanno smesso di spronarla. L’incontentabile “maestro” è arrivato perfino a dire che gli errori sono umani, pur di consolarla per le poche decorazioni in pasta di zucchero che era riuscita a fare sul suo tronchetto natalizio.

Madalina, che dunque ieri non ha tolto il grembiule blu riservato al migliore e conquistato la scorsa settimana, sembra essere così la favorita per la vittoria, ma ha davanti due avversari agguerriti: Emanuele, sempre super sicuro di se stesso, e Lucia, che ha dalla sua il vantaggio di essere un asso nelle decorazioni. Chi di loro supererà le ben tre prove previste per la finale e conquisterà il titolo di miglior pasticcere amatoriale italiano?

BAKE OFF ITALIA – DOLCI IN FORNO: TUTTI I CONCORRENTI

[Intervista a Benedetta Parodi]



Articoli che potrebbero interessarti


Semifinale Amici 2017
Amici 2017: semifinale del 20 maggio in diretta. Fuori Mike. In finale Andreas, Federica, Sebastian e Riccardo


amici anticipazioni maria de filippi
Amici 2017: anticipazioni Semifinale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 13 maggio


MasterChef 6
MasterChef 6, frittata fatta: i finalisti sono Gloria, Valerio e Cristina


Andrea Biagioni
X FACTOR 2016: SEMIFINALE IN DIRETTA. FUORI ANDREA. IN FINALE SOUL SYSTEM, EVA, GAIA E ROSHELLE

1 Commento dei lettori »

1. vittorio gianni ha scritto:

30 dicembre 2013 alle 18:18

compensi milionari ingiustificati e immeritati per certi vip, uno spreco di danaro che in questo periodo di crisi diventa inaccettabile,ma questi soldi che finiscono nelle tasche degli amici degli amici ci sputano addosso quella miserevole arroganza che non fa altro che evidenziare in qusti giorni di santa festivita’ quei poveri cristi che fanno salti mortali per consumare almeno un decente pasto giornaliro———i respovsabili che hanno portato a questo scempio dove e’ lecito fare tutto con i soldi pubblici, forse non dovranno mai chiedere spiegazioni a nessuno…. ma sfuggiranno a quell’altra giustizia che a parer mio sara’ molto piu’ imparziale!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.