23
dicembre

MATTEO RENZI A CHE TEMPO CHE FA, EFFETTO DEJA VU. E BRUNETTA POLEMIZZA: FAZIO UFFICIO STAMPA DEL PD

Matteo Renzi, Che tempo che fa

Fermi tutti: la rottamazione può attendere, almeno per ora. Il nuovo che avanza sembra già un déjà vu, un eterno ritorno agghindato da buoni propositi. Tale sensazione l’abbiamo avvertita in particolare ieri sera, seguendo l’intervista rilasciata da Matteo Renzi a Che tempo che fa. A due settimane dalla sua elezione a Segretario del Pd, il sindaco di Firenze si è (ri)presentato nel salottino buono di Fabio Fazio, per elencare i suoi progetti e rispondere alle domande gentili del conduttore. Un format già visto, che a qualcuno ha ricordato ben altre ospitate ormai inserite nella storia del piccolo schermo.

Renzi da Fazio come Berlusconi da Vespa?

L’intervista al neoeletto leader, infatti, è un genere che ha trovato ampio utilizzo anche a Porta a Porta, nella Terza Camera presieduta da Bruno Vespa. In più occasioni, il giornalista di Rai1 ha ospitato esponenti usciti vincitori alle urne, spesso ricevendo critiche (ingenerose) di presunto collateralismo. Ebbene, la visione di Renzi alla corte di Fabio Fazio ha ricordato a molti la stessa situazione: cambiano i tempi ed i volti, ma non le abitudini. E, a ben vedere, le prolusioni berlusconiane presentate da Vespa non sono poi così diverse dal concertino mono-nota intonato ieri a Che tempo che fa, dove peraltro non vi era alcun contraddittorio ed il pubblico non lesinava applausoni.

Per carità, nulla di grave: la tele-politica è anche questo. Tuttavia, notiamo come anche il rottamatore per eccellenza non abbia disdegnato la comodità di un palcoscenico televisivo tutto per sé, assecondando una strategia mediatica tutt’altro che alternativa. Inoltre, proprio come accadeva con Vespa, anche la trasmissione di Fazio ha innescato critiche e scaramucce politiche. E anche stavolta, a bacchettare la trasmissione di Rai3 è stato il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta, che ha espresso il proprio biasimo in un comunicato:

Renzi a Che tempo che fa, la polemica di Brunetta

Alla faccia del pluralismo dell’informazione, o dell’infotainment, come piace dire a quelli ‘de sinistra’. Stasera, dopo il recente viaggio di Renzi a Lampedusa, l’ufficio stampa del Partito democratico trasloca su Rai3 dove il nuovo responsabile della comunicazione del Pd Fabio Fazio racconterà attraverso due interviste, nel suo ‘Che tempo che fa’, l’esperienza del neosegretario Matteo Renzi e quella del sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, elevata ormai a dirigente nazionale del Pd. Tutti prostrati al nuovo padrone” ha attaccato Brunetta.

Proprio in occasione dell’elezione di Renzi a segretario del Pd, riflettevamo sull’avvenuto svecchiamento dei volti ospitati nei talk show e ci chiedevamo se questo cambiamento fosse o meno duraturo. Ora, però, dovremmo estendere l’osservazione anche agli stessi format di approfondimento politico. Il cambiamento comincia anche da lì.



Articoli che potrebbero interessarti


Ospiti Che Tempo Che FA
Che tempo che fa: Matteo Renzi e Chiara Ferragni ospiti di Fazio. Al tavolo Cuccarini e Columbro


Fabio Fazio, Matteo Renzi
CHE TEMPO CHE FA: FABIO FAZIO TRASFORMA IL SABATO E ARRUOLA FABIO VOLO. MATTEO RENZI PRIMO OSPITE


Renato Brunetta | Fabio Fazio | Che tempo che fa
GUBITOSI DIFENDE FAZIO:”E’ EQUILIBRATO”. BRUNETTA CHIEDE LE DIMISSIONI DEL DG RAI


Lucia Annunziata
L’AGCOM RICHIAMA FAZIO E ANNUNZIATA: “PIU’ SPAZIO AGLI ESPONENTI DEL PDL”. BRUNETTA ESULTA

1 Commento dei lettori »

1. Giorgio M. ha scritto:

23 dicembre 2013 alle 20:08

Renzi da nuovo che avanza a avanzo del vecchio. Ormai vedo più spesso lui in tv che Belen!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.