23
novembre

ZECCHINO D’ORO 2013, EX AEQUO: VINCONO QUEL SECCHIONE DI LEONARDO E DUE NONNI INNAMORATI (TESTI E VIDEO)

Zecchino d'Oro 2013 (dalla pagina Facebook)

Si è conclusa questa sera la 56° edizione dello Zecchino d’Oro, che ha tenuto banco nei pomeriggi di Rai 1 e nelle prime serate di Rai Yoyo da martedì 19 novembre 2013. Un programma che ha ottenuto più che discreti risultati d’ascolto (oscillanti tra il 16 e il 17% di share) ed ha raggiunto un importante obiettivo nella sua gara di solidarietà: duecentomila euro raccolti per “Costruiamo Casa Ninna Mamma”, progetto finalizzato alla realizzazione di strutture di accoglienza e cura per mamme e bambini in Mozambico.

Zecchino d’Oro 2013: vincono Quel secchione di Leonardo e Due nonni innamorati

A trionfare nella finalissima e ad aggiudicarsi 193 voti della giuria formata da soli bambini ben due canzoni: Quel secchione di Leonardo, cantata da Jacopo Golin e Maria Cristina Gamarda, e Due nonni innamorati, cantata da Nayara Benzoni. Per la finale tutti i voti raccolti nelle scorse puntate, assegnati ogni giorno da una giuria diversa ma sempre composta da ex membri del Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna, erano stati azzerati.

Ma grazie ad essi è stato possibile nella puntata in onda ieri – venerdì 22 novembre – assegnare lo Zecchino d’Argento, conquistato sempre da Jacopo Golin e Maria Cristina Gamarda con Quel secchione di Leonardo, che ogni giorno è stata la canzone più votata. Per la prima volta, poi, è stata premiata la canzone più votata sul web ovvero Il verbivoro di Giacomo Pedini, che si è aggiudicata il primo Zecchino Social.

56° edizione dello Zecchino d’Oro: testi e video delle due canzoni vincitrici

QUEL SECCHIONE DI LEONARDO
Testo: Arianna Giorgia Bonazzi
Musica: Mariano Calazzo
Arrangiamento: Marco Zannini Quirini
Edizioni: Antoniano

La mamma del piccolo Leonardo
Si lamenta perché è così secchione
Che la maglia non gli passa dal testone
Il testone di un secchione un po’ testardo…
“Leonardo, sto lavando il pavimento”
“Mamma scusa ma io fo un esperimento”
“E’ bagnato, non fare un altro passo”
“Mamma, levati o passami il compasso”
“Leonardo finisci la verdura”
“Mamma fammi fare prima la scultura”
“Leonardino devi fare il pisolino!!”
“Più tardi…adesso sto copiando un ermellino”
Mamma scusi non ha tempo sta inventando un’invenzione
Siamo nel Rinascimento e Leonardo è il più secchione!
Mamma scusa non ho tempo sto inventando un’invenzione
Sono un bimbo col talento, falla tu la colazione!
“Leonardo puoi fare un po’ più piano?”
“Mamma vieni ti presento un aeroplano”
“Questi giochi non sono normali”
“Vuoi provarti solo un attimo ‘ste ali?”
“Leonardo, ho sfornato il pane fresco”
“Allora scotta, ma ci farò un affresco”
“Fila a fare nanna, Leo!”
“No! Sto vincendo con Michi a scarabeo”
Mamma scusi non ha tempo sta inventando un’invenzione
Siamo nel Rinascimento
E io sono il più
Il più secchione
La…lalalalala lalla…
La mamma lo voleva più somaro
Ma si sa, ogni bimbo è un caso raro
Un genio pazzo d’immaginazione
Cosa importa se lo chiamano
Secchione.
Na na na na na nanna
Sta cantando un’invenzione
Avrà pure un grandissimo talento ma è un testardo di un testone.
Mamma avevo un po’di tempo e ti ho scritto una canzone,
“Quel secchione di Leonardo” è già un grande successone!


DUE NONNI INNAMORATI
Testo: Maria Francesca Polli
Musica: Marco Iardella
Arrangiamento: Luca Orioli
Edizioni: Antoniano

Uh uh uh yeh eh, uh uh uh yeh eh eh
Li conosco da sempre, da che ero un bebè
E mi sembra la coppia più carina che c’è.
Sempre con un sorriso lui le versa il caffè,
Lei col fiato sospeso
Con il batticuore, ma che batticuore
Se non vede dov’è!
Due nonni innamorati dai tempi della scuola
Due cuori imparentati col tempo che non vola
Due bimbi pensionati
Che dopo un pisolino
Li vedi scatenati
Giocare a nascondino meglio di me!
Uh uh uh yeh eh, uh uh uh yeh eh eh
Cinquant’anni passati, ogni istante così!
Sempre strainnamorati, anche di lunedì!
Mezzo secolo dopo si riparte da qui
Ogni giorno da capo
Col telefonino mano nella mano
Pronti a dirsi di sì!
Due nonni innamorati dai tempi della scuola
Due cuori accoccolati adesso più di allora
E con gli occhiali nuovi
E il bianco tra i capelli
Si dicono impacciati: “ma quanto siamo belli!”
Lui
La invita a ballare
Lei
Sopporta il pallone
Come a dire in silenzio
Che si vogliono ancora tanto, tanto bene.
Due nonni innamorati, due cuori su una giostra
Si aspettano affacciati alla solita finestra
Due sposi fortunati, ma c’è chi lo sapeva
Perché quel giorno là, quel giorno là,
Quel giorno là
Quel giorno là pioveva!!!!
Fortunati, sposi fortunati
Due nonni, nonni innamorati
Beh, speriamo che capiti anche a me!




Articoli che potrebbero interessarti


Daytime Emmy Awards 2017 -8
Daytime Emmy Awards 2017: il vecchio che avanza. I vincitori e il video integrale della serata


cacciolo-greta-zecchino
GRETA CACCIOLO VINCE LO ZECCHINO D’ORO 2015 (TESTO E VIDEO DELLA CANZONE)


MTV_EMA_Red_Carpet_Mengoni
MTV EMA 2015: I VINCITORI. TRIONFA BIEBER, A MARCO MENGONI IL WORLDWIDE ACT EUROPE (VIDEO DEL RED CARPET)


Teleratti-2013- 83
I #TELERATTI2013 SONO FINITI, ANDATE IN PACE!

3 Commenti dei lettori »

1. Adriano ha scritto:

23 novembre 2013 alle 22:52

Mi manca Cino Tortorella!!!



2. elena ha scritto:

23 novembre 2013 alle 23:48

questi sono i bambini che fanno spettacolo cantando e questa e’ l’unica trasmissione dove da sempre si divertono e basta…tutto il resto e’ farlocco e competitivo.



3. iki ha scritto:

24 novembre 2013 alle 01:29

Completamente d’accordo con elena



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.