19
novembre

AFFARI A QUATTRO RUOTE ITALIA: SU DMAX IL REALITY DEDICATO ALLE AUTO D’EPOCA

Affari a quattro ruote Italia

Con quel che costa la benzina, meglio starsene in poltrona. Da stasera, gli amanti dei motori troveranno pane per i loro denti anche davanti alla tv. Su DMAX (canale 52 del digitale terrestre), dalle ore 22.00, partirà infatti Affari a quattro ruote in Italia, un nuovo appuntamento dedicato al commercio e alla passione per le auto d’epoca. Il format – sei puntate prodotte da YAM112003 - è la versione tricolore di Wheeler Dealers, il celebre reality inglese sul restauro delle autovetture.

Girando in lungo e in largo la Penisola, i protagonisti di Affari a quattro ruote in Italia andranno alla ricerca delle migliori vetture d’antan e intavoleranno delle trattative per portare a casa il loro ‘tesoro’. A guidare (è proprio il caso di dirlo) il programma saranno, in ogni puntata, l’imprenditore Cristiano Soro, il commerciante di auto d’epoca Christian Russo ed il meccanico Marco Venezia. Ciascuno di loro offrirà un contributo specifico: i primi due si occuperanno di scovare il gioiellino a quattro ruote di maggior interesse, che verrà poi portato nell’officina di Marco per essere messo a nuovo.

A quel punto, i tre protagonisti proveranno a rivendere l’auto d’epoca, nella speranza di ottenere un buon margine di guadagno. Tra gli interventi più affascinanti che il pubblico potrà vedere ad Affari a quattro ruote Italia ci saranno quelli su un’Alfa Romeo 1750 Gt, su una Fiat 124 Spidereuropa, su una Lancia Beta Montecarlo e su un’Alfa Romeo Junior Zagato. Non solo: in mano ai protagonisti del ‘motor-show’ in onda su DMAX finiranno anche su una Fiat 750 Vignale e su un’Alfa Romeo GTV.

La complicità che Cristiano e Christian (Cris & Chris per gli amici) dimostreranno nelle puntate del programma non è fittizia: i due, infatti, si conoscono ormai da una decina d’anni. Il primo proviene dal mercato d’auto tradizionale, il secondo si dedica al restauro e alla compravendita di vetture per lo più storiche. Dall’interesse comune per le auto non convenzionali è nata una collaborazione professionale che frutta loro ricavi non indifferenti.

Insieme cercano e trovano le più curiose auto da restaurare e dopo averne valutate le condizioni, attribuiscono un valore d’acquisto. Se l’affare va in porto si affidano poi alle mani esperte di Marco. Da stasera li vedremo in azione anche su DMAX.



Articoli che potrebbero interessarti


Affari a 4 ruote Italia
DMLIVE24: 24 DICEMBRE 2013. MARATONA AFFARI A 4 RUOTE ITALIA SU DMAX


discovery italia
Discovery, palinsesti 2017/2018: le novità di Real Time, DMAX, Focus, Giallo, Discovery Channel ed Eurosport


Driving wild
Driving Wild: DMAX alla scoperta dei motorsport più inconsueti


linus e nicola savino deejay chiama italia dmax
Deejay Chiama Italia passa su DMAX

10 Commenti dei lettori »

1. antonio ha scritto:

4 dicembre 2013 alle 14:36

salve,ho una jeep cj6 commander del 1959,che ne dite di riportarla in vita? è stata ferma per 20 anni sempre in garage i topi hanno danneggiato la tappezzeria ed l’impianto elettrico,in questo periodo per problemi di spazio è fuori dal garage,l’ho messa in vendita con autoscaut ma purtroppo nulla,ultimamente ho visto il progamma vostro ed il progamma di carini cars,può essere molto interessante per tutti noi restaurarla è venderla.cordiali saluti da ANTONIO



2. leonardo musa ha scritto:

5 dicembre 2013 alle 19:42

ciao ragazzi ho una fiat 1100 del 1964 motore buone condizioni carrozzeria da sistemare se vi interessa spero di essere contattato buona serata



3. Gigi ha scritto:

10 dicembre 2013 alle 15:04

Ciao ragazzi siete grandiiiii, complimenti vivissimi per la trasmissione .. Sono in possesso di una AR spider del 1984 che sto restaurando, ora si trova in carrozzeria, avevo bisogno del cruscotto centrale quello che contiene il cambio e strumentazione varia … Mi potete aiutare ? A chi posso chiamare ? Ho bisogno proprio di un aiuto per completarla… Grazie attendo con ansia un riscontro positivooo…
Ciaooo



4. toretto ha scritto:

24 dicembre 2013 alle 21:16

ciaoo ragazzi sarei interessato a lavorare con voi se ne aveste bisogno ho già lavorato come restauratore lo fatto per passione e al momento sono disoccupato mi piacerebbe lavorare con voi spero di ricevere vostre notizie .



5. vi vedo e cambio canale ha scritto:

25 dicembre 2013 alle 18:59

Buonasera
ho seguito due puntate
adesso preferisco cambiar canale
le auto le smontate prima e poi le rimontare
le valutazioni non sono del mercato
potrebbe essere un programma visto con il volume basso,giusto per vedere qualcosa
comunque contenti voi



6. niccolo ha scritto:

25 dicembre 2013 alle 19:22

ragazzi vi seguo sempre in tv, mi piacerebbe lavorare con voi, anche a gratis per i primi tempi per imparare il mestiere. sono appassionato delle macchine d epoca ma non ho esperienza.



7. Davide ha scritto:

11 gennaio 2014 alle 19:55

ciao ragazzi. .in primis complimenti x lo spirito e la perspicacia. .
io sto ultimando minuziosamente il restauro della mia lancia beta coupè del 1976. .blu ministeriale. .interni in pelle chic. . un gioiellino di soli 17.000 km. .volete visionarla? saluti. .



8. Nikvigile ha scritto:

28 gennaio 2014 alle 18:15

Sono soddisfatto del Vostro programma che seguo con piacere. Ho una bellissima auto Fiat 124 berlina anno 1966 1^ serie tutta originale nessun restauro, auto d’epoca per collezionisti.- Iscritta ASI targa ORO. L’ho posta in vendita su ebay, da molti visitata da pochi richiesta.
Se Siete interessati per l’acquisto contattatemi. L’auto è perfettamente funzionante.



9. luca ha scritto:

2 febbraio 2014 alle 17:16

Ciao a tutti . Ho uno pick up chevrolet del 1953 con qualche lavoretto da fare! Ne vale la pena.come posso mettermi in contatto con marco venezia? Anche lavori privati.non trovo meccanici all’altezza!!



10. giulio ha scritto:

28 dicembre 2016 alle 13:18

appassionato di auto d’epoca possiedo una Appia 2a serie ed un’ Anglia. Mi piacerebbe vedere queste auto nel programma Affari a quatro ruote



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.