14
ottobre

RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: CON GABRIEL GARKO RIVIVE SU CANALE 5 IL MITO DEL CINEMA MUTO

Gabriel Garko in Rodolfo Valentino - La Leggenda

Chiuse momentaneamente nel cassetto lupare e rivoltelle, Gabriel Garkorecentemente premiato come miglior attore al Roma Fiction Fest – ha abbandonato i ruoli di malavitoso per vestire i panni del protagonista nel biopic Rodolfo Valentino – La Leggenda. La miniserie in due puntate in onda prossimamente su Canale5, naturalmente a firma di Alberto Tarallo, ripercorrerà la vita del celebre attore e seduttore.

Rodolfo Valentino – La Leggenda: Il cast

Al fianco di Garko numerosi volti noti della scuderia Ares. Victoria Larchenko sarà Caterina, il grande amore di Valentino, Asia Argento vestirà invece i panni di Natacha Rambova, la seconda moglie del divo, mentre Giuliana De Sio sarà una famosa attrice del cinema muto. Nel cast figurano inoltre Angela Molina, Yari Gugliucci, Julia Rebel, Orso Maria Guerrini, Dalila Lazzaro, e Alessandra Barzaghi.

Per Gabriel Garko, impegnato per la prima volta ad interpretare un personaggio realmente esistito, far rivivere il mito dell’amante latino per eccellenza, non è stata una passeggiata. L’attore ha raccontato di essersi sottoposto ad estenuanti lezioni di ballo per eseguire le sue mosse. Allenamenti di nove ore al giorno per imparare a ballare il tango, ma anche il foxtrot, il charleston e il valzer. Una sfida che, tra tendiniti, crampi e dolori muscolari, Garko è convinto di aver vinto. Del resto se lo sguardo magnetico di Rodolfo Valentino incantava le donne senza possibilità di scampo, è anche vero che gli occhi verdi di Garko, a distanza di oltre 80 anni, hanno dimostrato in più occasioni di produrre effetti neanche troppo differenti sulle telespettatrici italiane.

Gabriel Garko – foto

Rodolfo Valentino – La Leggenda: la trama

La miniserie diretta da Alessio Inturri racconterà la parabola umana e artistica di Rodolfo Valentino, dalla sua partenza nel 1913 da Castellaneta in Puglia alla miseria da emigrante dei primi anni, fino all’approdo al cinema e al grande successo a Hollywood, passando naturalmente per gli amori, i tradimenti, l’arresto per bigamia, e le disillusioni di un mondo dello spettacolo spesso corrotto. Una vita intensa quella di Rudy, spezzatasi a New York a soli 31 anni a causa di una peritonite. All’epoca la sua morte fu accolta da scene d’isteria collettiva da parte delle numerose estimatrici americane, che lo avevano incoronato come l’amante ideale. La fiction cercherà comunque di andare oltre alla sola fama di seduttore, mostrando un Rodolfo Valentino attore completo, dotato di notevoli doti di raffinatezza e emotività.



Articoli che potrebbero interessarti


Non è stato mio figlio 8
NON E’ STATO MIO FIGLIO: GARKO E SANDRELLI NELLA NUOVA SAGA FAMILIARE DI CANALE 5


Gabriel Garko nudo Rodolfo Valentino
RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: ECCO LA SCENA DI GABRIEL GARKO NUDO SENZA TAGLI (VIDEO)


rodolfo valentino la leggenda recensione
RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: PIU’ CHE UNA FICTION, UNA TELENOVELA


Rodolfo-Valentino-La-leggenda-22
RODOLFO VALENTINO – LA LEGGENDA: ANTICIPAZIONI SECONDA ED ULTIMA PUNTATA

4 Commenti dei lettori »

1. tania ha scritto:

14 ottobre 2013 alle 16:16

E la Arcuri?per un volta che si recita nel periodo del cinema muto lei non c’e’



2. rien ha scritto:

14 ottobre 2013 alle 17:15

Sembra Eva Grimaldi!



3. Sanfrank ha scritto:

14 ottobre 2013 alle 18:02

Sarà il miglior film recitato da Gabriel Garko.
Ma mi confermate che è un film muto?



4. Jenny ha scritto:

4 gennaio 2014 alle 21:10

Non vedo l’ora di vederlo! Adoro Gabriel Garko, Giuliana de Sio e Attilio Fontana… solo Asia Argento non mi piace… ma, per una volta, ci passerò sopra.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.