29
settembre

SOSTIENE BOLLANI TORNA SU RAI3: MUSICA E UMORISMO IN DIRETTA CON STEFANO BOLLANI

Stefano Bollani

Paganini non ripete(va); Stefano Bollani invece sì. Questa sera, il virtuoso pianista tornerà infatti su Rai3 con la seconda edizione del suo programma musicale ed umoristico Sostiene Bollani, dopo la fortunata esperienza del 2011. A partire dalle 23.00, il popolare compositore porterà in onda la magia delle sette note ed arrangerà le più varie melodie con il contributo dato dalla sua verve ironica. La trasmissione, che si articolerà in sei appuntamenti, sarà rigorosamente in diretta, così da sottolineare ancor di più la vocazione “live” e virtuosistica del suo conduttore.

Fare musica e parlare di musica è una cosa che accade di rado in televisione, la quale solitamente si limita a filmare la musica in teatro. Noi invece facciamo musica apposta per la tv. La diretta è fatta per mettermi a mio agio, perché io come musicista suono sempre in diretta di fronte a un pubblico” ha raccontato lo stesso Bollani a presentazione del programma.

Sostiene Bollani – Elio e Le Storie Tese nella prima puntata

Sin da stasera, l’artista non sarà solo al centro della scena: a Sostiene Bollani, infatti, ci sarà anche TeoTronico, un robot pianista che duetterà col padrone di casa. Ma su Rai3 ci saranno anche ospiti in carne ed ossa. Nella prima puntata di stasera, in particolare, vedremo Elio e Le Storie Tese e Paola Cortellesi, ma anche quattro pianisti che si “contenderanno” i pianoforti: Francesco Grillo, Lorenzo Hengeller, Dado Moroni e Antonello Salis.

Sostiene Bollani – gli ospiti internazionali

Nelle prossime settimane, Bollani avrà a che fare con altri grandi artisti della scena musicale internazionale, come il violoncellista Giovanni Sollima, il jazz singer Gregory Porter, la cantante israeliana Noa, il mandolinista brasiliano Hamilton de Holanda, e Mafalda Arnauth, interprete del fado moderno. Nel corso dello show ci sarà spazio anche per sperimentazioni musicali sui generis, come quella con l’enorme chitarra sarda preparata con freni da bicicletta.

Tra gli ospiti che prenderanno parte alla sezione ritmica delle sei puntate in programma, i musicisti Roberto Gatto, Enzo Pietropaoli, Ares Tavolazzi, Walter Paoli, Furio Di Castri, Jesper Bodilsen e Morten Lund. L’ultima puntata, invece, vedrà la collaborazione dell’Orchestra sinfonica della Rai e la partecipazione di Caterina Guzzanti, compagna di Bollani nella prima edizione del programma.

Musica e virtuosismi: l’appuntamento con Sostiene Bollani è per stasera alle 23 su Rai3.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


L'importante è avere un piano, Stefano Bollani
L’IMPORTANTE È AVERE UN PIANO: A BOLLANI CONVIENE DARE UN ORECCHIO


l'importante è avere un piano - bollani
L’IMPORTANTE E’ AVERE UN PIANO: STEFANO BOLLANI ALL’ESORDIO SU RAI1


stefano-bollani
STEFANO BOLLANI VS I TALENT: “19 SU 20 CHE PARTECIPANO AD X FACTOR E AMICI SONO CONDANNATI A PAGARE UNO PSICANALISTA. VOGLIO VEDERE LE MASSE CHE COMPRANO IL BIGLIETTO PER ANDARE A VEDERE VALERIO SCANU”


Stefano Bollani
RAI3, RENZO ARBORE E STEFANO BOLLANI FESTEGGIANO LA GIORNATA MONDIALE DEL JAZZ

1 Commento dei lettori »

1. Assimo ha scritto:

30 settembre 2013 alle 00:59

Segnalo errore nell’articolo: la sola ospite della serata è stata Paola Cortellesi.
Elio e le storie tese non erano presenti, ne tantomeno dichiarati ospiti nella pagina del programma sul sito Rai (vista dopo il programma), e nemmeno era stata comunicata la loro partecipazione su elioelestorietese.it

Ad ogni modo, il programma si è dimostrato ancora efficacissimo sull’insegnamento musicale. Lo spostamento in seconda serata spero abbia giovato in termini di ascolto.
E il robottino, geniale.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.