13
settembre

BACIAMO LE MANI: ANTICIPAZIONI QUINTA PUNTATA

Baciamo le mani

Provaci ancora Prof, mai titolo fu più azzeccato per commentare la sfida Auditel giocatasi ieri sera tra la quinta stagione della fiction di Rai1, con protagonista Veronica Pivetti, e il terzo appuntamento con Baciamo le mani, la miniserie di Canale5 con Virna Lisi e Sabrina Ferilli. Lo scontro ha visto vincere la produzione Ares, in grado di portare a casa una media di 5.165.000 spettatori con il 21,60% di share. Un ascolto leggermente in calo rispetto alla seconda puntata, che aveva raccolto 5.289.000 spettatori e il 23,70% di share, ma pur sempre superiore alla fiction di Rai1 che invece si è dovuta accontentare di 4.517.000 spettatori  e il 19.04% di share.

Per le avventure, da quest’anno tutte torinesi, della professoressa Camilla Baudino, divisa tra l’insegnamento a scuola e la risoluzione di gialli, si tratta di uno dei peggiori debutti. La quarta stagione, in onda nel 2012, esordì, infatti, con una media di 6.412.000 spettatori e il 23,77% di share. Il terzo capitolo debuttò invece nel 2008 con 5.043.000 spettatori e il 21,85% di share. La seconda stagione, anno 2007, portò a casa nel primo appuntamento 5.798.000 spettatori ed uno share del 24,88%, mentre il debutto assoluto con la prima stagione incuriosì, nel 2005, 4.510.000 spettatori, ma con uno share 21,74%.

Per Canale5, da sempre sofferente nel confronto tra fiction con la Rai, si tratta di un risultato importante, che conferma ancora una volta il forte interesse del proprio pubblico verso una tipologia di fiction dalle forti tinte melodrammatiche. Lo zoccolo duro di oltre 5 milioni di persone, difficilmente abbandonerà le vicende di Sabrina Ferilli e Virna Lisi, garantendo alla rete ottimi ascolti anche nei prossimi 4 episodi. L’appuntamento con la quinta puntata di Baciamo le Mani, salvo variazioni di palinsesto, è per venerdì 20 settembre, come sempre a partire dalle 21,10 sulla rete ammiraglia Mediaset. Di seguito le anticipazioni.

Baciamo le Mani – Anticipazioni quinta puntata di venerdì 20 settembre 2013

In seguito all’intervento delle famiglie mafiose di New York, che onorano la memoria di Don Caruso, Agnese (Virna Lisi) tira un sospiro di sollievo: non sarà piu’ costretta a fare affari con Don Gillo (Burt Young), il buon nome della sua famiglia e’ salvo. Ma il ‘no’ della Vitaliano rappresenta un insopportabile insulto per il potente padrino che non si da’ per vinto: assieme al figlio Giuliano (Valerio Morigi), don Gillo individua un modo per vendicarsi e ristabilire così il proprio onore…Nel frattempo i commercianti di Little Italy sono sempre piu’ vessati dalle prepotenze della famiglia Draghi. Gabriella (Sabrina Ferilli) li esorta a reagire. Louise (Natalie Rapti Gomez), ancora ricoverata nella clinica di disintossicazione, scopre con dolore e sconcerto che suo marito Ruggero (Francesco Testi) si sta sempre piu’ allontanando da lei. Agnese intanto ha capito che il figlio si e’ innamorato di un’altra donna e, intenzionata a scoprirne l’identità, chiede aiuto proprio a Gabriella. Una notte, Louise scappa dalla sua “prigione” per rivedere l’amato marito.

#TeleRatti2013 Vota il peggio della Tv

CLICCA QUI

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Scomparsa - Giuseppe Zeno
Scomparsa: anticipazioni quinta puntata di lunedì 18 dicembre 2017


La Strada di Casa - Benedetta Cimatti
La Strada di Casa: anticipazioni quinta puntata di martedì 12 dicembre 2017


Le Tre Rose di Eva 4
Le Tre Rose di Eva 4: anticipazioni quinta puntata di giovedì 30 novembre 2017


Simona Ventura balla con Stefano De Martino - Selfie 2
Selfie: Mughini è il quinto giudice. Cambio look in arrivo per Platinette. Anticipazioni e foto della quinta puntata

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.