25
luglio

GIANLUIGI PARAGONE TUONA: “VIRUS COPIA GLI OSPITI DE L’ULTIMA PAROLA”

Gianluigi Paragone, Nicola Porro

Adesso che non è più in Rai, Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dalla scarpa. E lo fa cinguettando, che non costa nulla e fa subito rumore. In particolare, ieri il giornalista approdato recentemente a La7 ha “twittato uno sgambetto” a Virus, il nuovo programma di prime time condotto da Nicola Porro. Il bersaglio non sembra affatto casuale: il talk show in questione, infatti, ha ottenuto la collocazione in palinsesto che in teoria sarebbe dovuta spettare a L’Ultima Parola. Sarebbe, visto che i vertici Rai hanno deciso diversamente e il seguito della vicenda lo conosciamo già (Paragone ha detto addio a Viale Mazzini).

Ha tuonato Gianluigi Paragone (qui l’intervista esclusiva rilasciata a DM dopo il passaggio a La7), prendendo spunto dal parterre accomodato ieri nello studio di Virus. Il programma, in particolare, ospitava l’ex ministro Giulio Tremonti, il Segretario Generale della Fiom Maurizio Landini, l’economista Giulio Sapelli e il corrispondente dell’emittente tedesca NTV Udo Gumpel. Tutte personalità che, in effetti, partecipavano spesso a L’Ultima Parola. L’ex conduttore Rai ha poi tirato una stoccata al talk show di Porro sul piano degli ascolti e, riferendosi al traguardo del 6% di ascolto, ha aggiunto sibillino: “sicuramente con questi ospiti lo supererà” (ma si sbagliava, clicca qui per scoprire gli ascolti di Virus). Impossibile non scorgere il dente avvelenato nel morso sferrato ieri da Paragone, il quale – come dicevamo – avrebbe dovuto essere promosso nel prime time occupato oggi da Porro, anche in virtù degli ascolti realizzati in seconda serata dalla sua Ultima Parola. Non è dunque un caso che il giornalista sia tornato a battere sul tasto sensibile dello share, che sinora ha regalato a Virus risultati sottotono. E a chi stamane lo ha accusato sul popolare social network di ‘rosicare’ Paragone ha risposto:

Ricordiamo poi che dalla prossima stagione il conduttore andrà in onda in prima serata su La7, forse proprio al mercoledì contro Porro. Quella, potrebbe essere l’occasione per uno scontro diretto. Per il momento comunque non sembra che Nicola Porro abbia copiato il format del collega: anzi, sebbene gli ospiti si ripropongano, i due programmi appaiono diversi per stile ed approccio alla notizia.



Articoli che potrebbero interessarti


Nicola Porro, Virus
RENZI ALL’ULTIMA DI VIRUS, PORRO SI SCATENA: “PRESIDENTE, SPEGNE LEI LE LUCI DELLO STUDIO?”


nicola porro
NICOLA PORRO LASCIA LA RAI E RIFIUTA LA PROPOSTA DI RAI2. DALLATANA: “SINCERAMENTE DISPIACIUTA”


Virus, Nicola Porro
VIRUS: CANCELLATO IL PROGRAMMA DI NICOLA PORRO. MENTANA LO VORREBBE A LA7


Nicola Porro, Virus
VIRUS: NICOLA PORRO CANTA FUORI DAL CORO. IL SUO TALK E’ DI LOTTA E DI GOVERNO

6 Commenti dei lettori »

1. Luna90-Perego ha scritto:

25 luglio 2013 alle 11:17

Sputa nel piatto dove ha mangiato… che schifo!



2. Nina ha scritto:

25 luglio 2013 alle 11:19

Maestraaaa mi copia gli ospiti.



3. Marco89 ha scritto:

25 luglio 2013 alle 12:02

Fossi in Cairo lo riprenderei. E’ il classico atteggiamento di chi è rancoroso verso un’ azienda che non lo ha più voluto e anzichè parlare e discutere sul futuro a la 7, fa l’ alunno vivace che gira per la classe e vuol vedere i voti di tutti per i confronti. Pensi a la7, al nuovo programma. E si renda conto che almeno Porro gli ospiti li fa parlare, lui li interrompeva sempre per creare uno stile di rottura, anticonformista. Non mi ha mai convinto, non mi convince e non mi convincerà mai.
E’ voluto andare lui a la 7, ora che fa, si mette a fare i confronti? Non si fa così.



4. pollon87 ha scritto:

25 luglio 2013 alle 12:45

x 1. Luna90-Perego
A me sembra invece che sia stata la RAI di Gubitosi-Tarantola a sputare in faccia a Paragone per prendere due esterni (Porro e Parenzo) per l’informazione in prima serata (rispettivamente per Rai 2 al mercoledì e Rai 3 al venerdì).

x 2. Nina
Credo che, in realtà, Paragone abbia voluto lanciare una frecciata alla dirigenza di Rai Due, anzi direttamente al CDA RAI, con la polemica sugli ospiti di Porro.

x 3. Marco89
E che cosa doveva fare Paragone? Rimanere in RAI a far nulla?



5. lucio voreno ha scritto:

25 luglio 2013 alle 12:50

Polemica francamente inutile, ormai i giornalisti televisivi hanno assunto i tic e le manie dei divi dello spettacolo.



6. Sanfrank ha scritto:

25 luglio 2013 alle 17:31

@Pollon87
Se aveva voglia di fare “l’assalto alla dirigenza … RAI”, avrebbe fatto meglio a tirare fuori gli attributi dicendo, per filo e per segno, quello che aveva in mente ai diretti interessati.
Ma siccome il giornalista con il giubbotto e l’orecchino, vuole dare di se l’impressione di essere un anticonformista, uno duro, salvo poi sparare sul bersaglio con il bel faccione di Nicola Porro sicuramente in crisi vista la difficoltà di sperimentare un programma nuovo, con un giornalista nuovo per Rai2.
Ha già dimenticato come è arrivato in tv?

@Paragone (semmai dovessi leggerci)
Ha già dimenticato come è arrivato in tv? Il pubblico da e il pubblico toglie: al suo posto io cercherei di lavorare a testa bassa, cercando di dare una lezione sul campo a chi non mi ha saputo valorizzare, dimostrando le mie capacità con i fatti e non con le parole.
Ci rivedremo a settembre quando inizierà il suo cammino in una tv commerciale qual’è La7 dove l’audience è più importante di ogni sponsor, anche politico, a differenza della Rai



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.